DIRETTA/ Avellino Padova (risultato finale 0-1) streaming video tv: veneti in finale!

- Claudio Franceschini

Diretta Avellino Padova streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida come ritorno della semifinale playoff di Serie C, allo stadio Partenio.

Germano DAngelo Padova Avellino lapresse 2021 640x300
Diretta Avellino Padova, ritorno semifinale playoff Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA AVELLINO PADOVA (RISULTATO 0-1): VENETI IN FINALE!

Buona occasione per Maniero che perde il tempo giusto, quindici minuti alla fine, veneti ad un passo dalla finale. Jelenic prova a servire Nicastro ma arriva l’ottima chiusura di Aloi. Maniero serve per Errico che calcia a botta sicura ma trova il salvataggio di Kresic. Ultimi assalti disperati dell’Avellino. Punizione conquistata da Jelenic, Padova che guadagna secondi preziosi. Maniero la prende di testa al limite dell’area ma non trova lo specchio. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, il Padova di Mandorlini vola in finale dove si giocherà la promozione in serie B. (agg. Umberto Tessier)

DINI SALVA SU DOSSENA

Inizia la ripresa tra Avellino e Padova, la decide al momento Della Latta. Paponi spreca il raddoppio! Il centravanti, da solo contro Forte, si fa ipnotizzare dal portiere irpino che compie comunque un grandissimo intervento. Dini salva il Padova! Dossena di testa a botta sicura trova l’intervento miracoloso dell’estremo difensore. Bellissimo tiro di Maniero che per poco non trova il classico gol della domenica. Forte non poteva farci nulla. Avellino che resta ancora a galla, ma i minuti che passano veloci sono una condanna per la compagine irpina. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA AVELLINO PADOVA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Avellino Padova non sarà in chiaro, ma riservata in esclusiva agli abbonati al pacchetto Calcio della televisione satellitare: l’appuntamento con il ritorno della semifinale playoff è infatti al numero 251 del decoder di Sky. L’alternativa resta quella del portale Eleven Sports, che fornisce tutti i match del campionato di Serie C, con visione in diretta streaming video: qualora non abbiate sottoscritto un abbonamento per la stagione, potrete comunque acquistare il singolo evento.

LA SBLOCCA DELLA LATTA!

Inizia il match tra Avellino e Padova, la gara di andata è terminata uno ad uno. Ottima azione di Chiricò che viene fermato all’ultimo momento. Rizzo ferma Ronaldo con un fallo e viene ammonito. Della Latta! La sblocca il Padova alla mezzora di gioco! Tiro di Ronaldo, rimpallo che arriva a De Latte che non lascia scampo a Forte. Gara che si complica maledettamente per l’Avellino che non stava giocando male. Ronaldo crossa e pesca Kresic che per un soffio non inquadra lo specchio della porta. Intanto Laezza resta a terra, vedremo se riuscirà a proseguire. Piove sul bagnato sull’Avellino sotto di un gol. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Siamo finalmente al via della diretta di Avellino Padova. Gli irpini hanno sempre perso in trasferta in questi playoff di Serie C (ko contro Palermo e Sudtirol) ma hanno potuto far fruttare la loro classifica per qualificarsi alla semifinale; per quanto riguarda il rendimento casalingo, troviamo invece un’imbattibilità al Partenio che dura da ben sei mesi perché l’ultima sconfitta interna è maturata il 13 dicembre contro la capolista Ternana, seconda consecutiva – dopo quella contro il Catania – e terza in quattro gare, visto che era passato anche il Catanzaro. Si tratta però degli unici ko che l’Avellino ha raccolto tra le mura amiche, su un totale di 20 partite stagionali: le vittorie sono 14 e i pareggi 3, il che significa che gli irpini al Partenio sono un osso durissimo e, a parte quel periodo che è stato negativo in termini generali, hanno difeso nel migliore dei modi il loro fortino. Farlo oggi però potrebbe non bastare, perché per non incappare nei rigori bisognerà vincere entro i 90 o i 120 minuti: mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose sul terreno di gioco, dove finalmente è tutto pronto e la diretta di Avellino Padova può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

AVELLINO PADOVA: I TESTA A TESTA

In occasione della partita di andata, avevamo raccontato di Avellino Padova e delle partite all’Euganeo. Oggi siamo al Partenio, dove le due squadre non si incrociano dal dicembre 2013: ultima giornata di andata in un campionato di Serie B che aveva portato alla retrocessione dei biancoscudati, l’Avellino all’epoca era riuscito a prendersi addirittura il terzo posto in classifica vincendo 2-1 con la doppietta di Mariano Arini, inframmezzata dal temporaneo pareggio di Federico Melchiorri. In totale sul campo degli irpini si sono disputate sei partite, e il Padova ha sempre perso: un dato decisamente confortante per Piero Braglia in vista di oggi. La serie è iniziata sempre in Serie B, con un doppio 1-0 nel 1989 (a segno Danilo Pileggi su rigore nella prima partita, Orazio Sorbello nella seconda) e poi proseguita con le affermazioni del 1991, anche queste facenti riferimento al campionato cadetto. Il quinto successo interno dell’Avellino è maturato invece nel girone B della Serie C1, nel novembre 2004: Giuseppe Greco aveva segnato per i veneti dopo pochi secondi, poi era arrivata la rimonta con doppietta di Francesco Millesi e sigillo di Massimo Rastelli. (agg. di Claudio Franceschini)

AVELLINO PADOVA: CHI VA IN FINALE?

Avellino Padova, in diretta dallo stadio Partenio alle ore 17:30 di mercoledì 9 giugno, si gioca per il ritorno della semifinale playoff di Serie C 2020-2021: siamo alla resa dei conti tra queste due squadre, che tre giorni fa hanno idealmente rimandato a oggi il verdetto su quella che andrà a giocare la finale per la promozione. All’Euganeo è finita 1-1, e ora non ci sarà più l’ausilio della classifica: nel caso, avrebbe sorriso ai biancoscudati che però hanno disputato l’andata in casa, questo perché appunto le regole sono cambiate e bisognerà tenerne conto. Qui la situazione è piuttosto semplice: chi vince si qualifica, in caso di pareggio si andrà ai supplementari ed eventualmente anche ai rigori.

Il Padova, che nel turno precedente ha rischiato il patatrac contro il Renate salvandosi per il rotto della cuffia, ha bisogno di elevare le sue prestazioni nei playoff, soprattutto se consideriamo che l’Avellino in casa ha sempre fatto benissimo; vedremo dunque come andranno le cose tra poche ore, perché siamo davvero arrivati ad un passo dalla diretta di Avellino Padova e dunque possiamo valutare intanto le possibili scelte che verranno operate dai due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di questa attesa partita molto attesa ed equilibrata.

PROBABILI FORMAZIONI AVELLINO PADOVA

Tornano Francesco Forte, Aloi e Adamo: in Avellino Padova i primi due saranno schierati titolari da Piero Braglia, Forte ovviamente in porta e Aloi in mediana, con il modulo che potrebbe tornare a essere il 3-5-2. Rizzo e Tito si allargano nuovamente sulle corsie di centrocampo, dove Carriero e Santo D’Angelo sono confermati; avremmo a quel punto una difesa a tre con Miceli, Dossena e Ciancio a supporto del portiere, e davanti Riccardo Maniero tornerebbe a fare coppia con Fella, sempre favorito su Santaniello e Bernardotto. Andrea Mandorlini deve decidere tra due moduli: con il 4-3-1-2 Biasci e Chiricò giocherebbero da attaccanti con Ronaldo Pompeu da Silva avanzato a centrocampo, con il 4-3-3 ci sarebbe Jelenic a fare l’altro esterno nel tridente e dunque a rimanere fuori sarebbe il numero 10, perché Hallfredsson sarebbe favorito come regista basso. Hraiech e Della Latta giocheranno come mezzali; in difesa ancora Curcio sulla corsia sinistra e Germano sull’altro versante, Rossettini e Kresic (in gol domenica) i centrali a protezione del portiere Dini.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per un pronostico su Avellino Padova sono state emesse dai vari bookmaker: prendiamo in considerazione la Snai, secondo cui il segno 1 per la vittoria della squadra di casa vale 2,25 volte quanto messo sul piatto. Il segno X che identifica il pareggio vi farebbe guadagnare 3,05 volte la vostra giocata, mentre il segno 2 è quello su cui puntare per il successo degli ospiti e, in questo caso, la vincita ammonterebbe a 3,25 volte l’importo che avrete deciso di investire sulla partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA