Diretta/ Bahcesehir Venezia (risultato finale 108-74): la Reyer affonda in Turchia

- Claudio Franceschini

Diretta Bahcesehir Venezia, risultato finale 108-74: la Reyer affonda anche in Turchia e si trova adesso all’ultimo posto nel gruppo A di Eurocup, ma l’eliminazione era già aritmetica.

Daye Watt Venezia blocco facebook 2020 640x300
Diretta Pesaro Venezia, basket Serie A1 18^ giornata (da facebook.com/ReyerVenezia)

DIRETTA BAHCESEHIR VENEZIA (RISULTATO FINALE 108-74): REYER KO IN TURCHIA

Bahcesehir Venezia 108-74: la Reyer cade anche alla Akatlar Arena e resta all’ultimo posto nella classifica del gruppo A di Eurocup. Non che cambi molto, visto che comunque l’eliminazione era già aritmetica e, che sia con la quinta o la sesta piazza, cambia ben poco; tuttavia fa sempre strano vedere una squadra come quella orogranata sul fondo dello schieramento, con la possibilità di riscavalcare i turchi (manca il recupero di fine dicembre) ma schiantati anche da loro nella partita di questa sera. Nel secondo tempo il Bahcesehir ha fatto valere motivazioni più forti (si tratta di una vittoria di prestigio per loro) e rotazioni allungate; la Reyer in questo periodo può fare poco per contrastare gli avversari, ci ha provato con un encomiabile Stefano Tonut che ha chiuso una partita fantastica con 21 punti e 8/13 al tiro, ma anche lui nel secondo tempo si è riposato. Sono emersi alla distanza Isaac Fotu, sempre più prezioso per Venezia, Andrea De Nicolao e Julyan Stone, mentre non ha vissuto la migliore delle serate Austin Daye; giustamente poi, una volta che il margine si è ampliato, Walter De Raffaele ha fatto entrare sul parquet Lorenzo D’Ercole e Luca Possamai, solitamente sacrificati ma questa volta utilizzati per avere qualche energia in più e permettere ai titolari, che hanno letteralmente tirato la carretta nelle ultime partite, di rifiatare. Finisce con quella che nel calcio sarebbe una goleada, ma come detto importa il giusto: Venezia aspetta di ritrovare tutti i suoi effettivi e giocarsela davvero in campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

BAHCESEHIR VENEZIA (RISULTATO 54-43): INTERVALLO

Bahcesehir Venezia 54-43: la partita della Akatlar Arena sembra ripercorrere i passi delle ultime che la Reyer ha giocato in Eurocup. Sempre decimati dalle assenze gli orogranata partono forte e provano a mettere pressione ai turchi, con Stefano Tonut e Isaac Fotu che si prendono responsabilità offensive e guidano il gruppo trovando soluzioni utili in un attacco esplorato anche da Julyan Stone, bravo ad approfittare delle spaziature per colpire un paio di volte dall’arco. Poi però sale di colpi anche il Bahcesehir che, lasciato per strada il primo quarto per soli due punti, allunga con decisione nel secondo: sfruttando le corte rotazioni degli avversari i padroni di casa sorpassano e staccano, trovando buone percentuali dal perimetro e, almeno fino a questo momento, una grande prova balistica di Jamal Jones già arrivato in doppia cifra. Anche la second unit dei turchi produce: lo fa con Erkan Yilmaz, che va forte a rimbalzo, e Thomas Akyazili che smazza assist aiutando una regia nella quale questa sera Ismet Akpinar non sta particolarmente brillando, anche se si fa decisamente notare per i canestri segnati. Alla Reyer, che ha comunque il merito di restare a contatto con il solito orgoglio e un Tonut che diventa leader offensivo ed emotivo, non resta che aspettare il secondo tempo per provare a chiudere la sua avventura in Eurocup con una vittoria esterna, che servirebbe a poco per le sorti europee ma certamente darebbe morale al gruppo. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BAHCESEHIR VENEZIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto dell’ultima ora non sarà possibile assistere alla diretta tv di Bahcesehir Venezia: la partita infatti non viene trasmessa sui canali della nostra televisione, ma tutti gli appassionati potranno eventualmente sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player e seguirla in diretta streaming video. Inoltre, sul sito ufficiale www.eurocupbasketball.com troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play, le statistiche di squadre e giocatori e le classifiche dei quattro gironi della prima fase di Eurocup.

BAHCESEHIR VENEZIA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Si alza la palla a due di Bahcesehir Venezia: anche i turchi come già visto sono già eliminati dalla Eurocup ma, a differenza della Reyer, bisogna dire che vista anche la composizione del girone si trattava di un verdetto abbastanza scontato. Il Koleji Istanbul, mai impegnato prima in questa competizione, ha vinto soltanto una partita e lo ha fatto in maniera sorprendente, timbrando un 87-77 sul campo di Badalona. Peccato che fosse già caduto in sette occasioni e poi abbia perso a Belgrado; vero è anche che, di queste otto sconfitte maturate nel girone, ben tre sono state contenute entro i 3 punti di margine e solo 3 sono arrivate in doppia cifra, segno che forse ai turchi è mancata la giusta esperienza per gestire i possessi decisivi. Ora vedremo come andranno le cose sul parquet della Akatlar Arena, dove finalmente è tutto pronto: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, la diretta di Bahcesehir Venezia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

BAHCESEHIR VENEZIA: L’ANDATA

La partita di andata di Bahcesehir Venezia ha visto trionfare la Reyer, che sul parquet del Taliercio si era presa una delle due uniche vittorie in questo girone di Eurocup. Era il 28 ottobre: erano partiti meglio i turchi, ma Venezia aveva saputo girare tutto con un secondo quarto da 22-13 che di fatto aveva scavato il solco decisivo, il match era terminato 88-82 con una grande prova da parte di Michael Bramos, autore di 15 punti e 9 rimbalzi tirando 4/9 dall’arco, ma anche con un Isaac Fotu da 14 punti e 8 rimbalzi e un successo nonostante le pessime percentuali nelle triple, ovvero il 24,4% con Julyan Stone a 2/9 e Stefano Tonut e Jeremy Chappell che avevano combinato per 0/9, mentre si era fermato a 3/11 Valerio Mazzola. Nel Bahcesehir aveva brillato in particolar modo la panchina, che aveva generato 39 punti; 19 di questi li aveva portati alla causa Alex Perez che aveva chiuso con 19, 7/15 dal campo, 4/6 ai liberi, 4 rimbalzi e 6 assist. Erick Green invece aveva portato alla causa 22 punti ma con 7/18 (50% però dal perimetro) oltre a 4 rimbalzi, 3 assist e 2 recuperi. (agg. di Claudio Franceschini)

PARTITA SENZA MOTIVAZIONI

Bahcesehir Venezia, che sarà diretta dagli arbitri Carlos Cortes, Jurgis Laurinavicius e Gentian Cici, va in scena alle ore 17:00 italiane di martedì 15 dicembre: alla Akatlar Arena si gioca per l’ultima giornata nel gruppo A di basket Eurocup 2020-2021. Ultimo turno della prima fase, ma non per la Reyer che deve ancora recuperare una partita; cambia poco perché il destino della squadra è purtroppo segnato, la sconfitta interna contro la Joventut Badalona ha ufficializzato un’eliminazione che era ampiamente prevista già dalla settimana precedente. Si giocherà dunque per la gloria del risultato singolo, e magari per qualcosa in più ma non certo per interessi di classifica; questo vale anche per i turchi, che occupano l’ultima posizione in classifica e, avendo il pieno delle gare, chiuderanno questa sera il loro impegno europeo. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Bahcesehir Venezia, una partita che comunque potrebbe raccontarci qualche spunto interessante; aspettando che si alzi la palla a due possiamo provare a fare qualche valutazione circa i temi principali.

DIRETTA BAHCESEHIR VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

Non ha più rilevanza ai fini della Eurocup questa Bahcesehir Venezia: la squadra veneta purtroppo ha perso l’occasione di qualificarsi alla Top 16 a causa del focolaio di Coronavirus che ne ha decimato il roster nel momento più importante, ovvero quello in cui avrebbe dovuto risalire la corrente in classifica. Sulla carta le due partite consecutive contro Bourg en Bresse avrebbero dovuto portare in dote due vittorie, invece sono maturati due ko in serie che hanno affondato la squadra, poi sconfitta – sempre in casa – anche da Badalona non riuscendo a reggere sul piano fisico. Con le rotazioni ridotte all’osso Walter De Raffaele ha mancato così il primo obiettivo stagionale; se non altro questa partita in Turchia potrà essere usata per rimettere in ritmo alcuni giocatori e provare così a risalire la corrente anche in campionato, dove per lo stesso motivo sono arrivate sconfitte che l’hanno allontanata dalla vetta. Ricordiamo che Venezia dovrà poi chiudere la sua avventura in Eurocup sfidando il Partizan Belgrado, ma lo farà soltanto dopo Natale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA