RISULTATI BALLOTTAGGIO AGRIGENTO/ Elezioni Comunali Sicilia: Miccicchè (Cdx) sindaco

- Niccolò Magnani

Risultati ballottaggio Elezioni Comunali 2020 in Sicilia: Agrigento, Carini (Palermo), Floridia e Augusta (Siracusa). Miccicchè (Cdx) batte Firetto

Elezioni Sicilia
Elezioni in Sicilia (LaPresse)

A sorpresa era davanti nel primo turno e a sorpresa è proprio Franco Micciché a trionfare al ballottaggio per le Elezioni Comunali di Agrigento: con il 60% riesce a sconfiggere il sindaco uscente Calogero Firetto (al quale, va ricordato, è stato anche assessore) e diviene il nuovo primo cittadino di Agrigento. Il candidato civico, appoggiato da Vox di Diego Fusaro e diventato al ballottaggio di fatto il nome di punta del Centrodestra, riesce a sconfiggere l’uscente Firetto: tra i risultati del ballottaggio conclusosi quest’oggi alle ore 14 si segnala per l’appunto il trionfo del Centrodestra che dopo aver perso il primo turno si è compattato attorno alla figura di Micciché consegnando una nuova vittoria nella Sicilia governata da Nello Musumeci. «Ha vinto una storia vera, quella di Micciché, sulla quale alla fine si è riunito tutto il centrodestra, che solo così può vincere», commenta trionfante il vicepresidente vicario dell’Assemblea siciliana, Roberto Di Mauro. A Carini il ballottaggio è stato invece più serrato con la vittoria di Giovì Monteleone (Pd e Cento Passi Sinistra) al fotofinish, nonostante il “tradimento” che ha gettato nel subbuglio il M5s siciliano per il cambio di sponda politica da Monteleone a Totò Sgroi (Centrodestra) per l’ambientalista Ambrogio Conigliaro. Risultati finali anche a Floridia, dove diventa sindaco Marco Carianni, mentre ad Augusta è il Centrodestra a trionfare con Giuseppe Di Mare.

I BALLOTTAGGI NEI 4 COMUNI DELLA SICILIA

Si chiude con il ballottaggio delle Elezioni Comunali 2020 nei 4 Comuni della Sicilia ancora al secondo turno la lunghissima finestra elettorale di settembre-ottobre cominciata con le 7 Regionali e il Referendum sul taglio dei parlamentari: Agrigento, Augusta e Floridia (provincia di Siracusa) e Carini (provincia di Palermo) affrontano il secondo turno dopo i risultati non definitivi del 4-5 settembre. Oggi fino alle ore 22 e domani fino alle ore 14 urne aperte per il ballottaggio delle Comunali, con operazioni di voto uguali al primo turno: sulla scheda elettorale sono presenti i nomi dei 2 candidati sindaco senza preferenze dei consiglieri, per le quali valgono ovviamente i voti di 2 settimane fa. Lo spoglio con i risultati inizierà subito dopo la chiusura dei seggi lunedì alle ore 14: la sfida più attesa è ovviamente quella di Agrigento, capoluogo di provincia che vede l’anomalo duello tra Lillo Firetto – sindaco uscente appoggiato da liste centriste e Italia Viva – e Franco Miccichè (Vox e liste civiche). Si parte dal 36,6% del professore outsider mentre Firetto aveva ottenuto il 27,8% delle preferenze al primo turno delle Comunali 2020 due settimane fa. Il medico Micché si è apparentato con Forza Italia e Diventerà Bellissima (lista Musumeci) e idealmente troverà l’appoggio anche di tutto il Centrodestra (Lega e FdI), mentre Firetto non ha trovato né cercato l’accordo con Centrosinistra e M5s i quali elettori però potrebbero comunque scegliere per evitare il candidato outsider.

ELEZIONI COMUNALI SICILIA: GLI ALTRI 3 COMUNI AL BALLOTTAGGIO

Tra le liste in appoggio a Firetto restano dunque quelle già presenti al primo turno: Andiamo Avanti, Buongiorno Agrigento, Agrigento Futura, Agrigento Sostenibile e Agrigento Rinasce, Onda e Noi. Sono in tutto 51.912 gli elettori chiamati a scegliere tra Micciché e Firetto. Alla attesa sfida di Agrigento, gli altri 3 Comuni al ballottaggio vedono situazioni diametralmente diverse: a Carini il duello è tra il sindaco uscente Giovi Monteleone (Centrosinistra) che solo due settimane fa aveva ottenuto nei risultati Elezioni Comunali 2020 il 37,5% delle preferenze, e Totò Sgroi (Centrodestra), al 33,5 il 5 ottobre scorso. Per quanto riguarda Augusta invece, la sfida elettorale è tutta “civica”: Pippo Gulino (31,4%) e Giuseppe Di Mare (27,1%), mentre per quanto riguarda l’altro comune siracusano, Floridia, il ballottaggio è sempre “civico” e riguarda Marco Carianni (26,01%) e Salvatore Burgio (18,15%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA