DIRETTA/ Barcellona Betis (risultato finale 5-2) streaming DAZN: festivalBarca!

- Michela Colombo

Diretta Barcellona Betis: info streaming video DAZN: risultato del match per la 2^ giornata di Liga spagnola. Sarà Gonzalez a dirigere la partita.

antoine griezmann barcellona 2019 lapresse
Antoine Griezmann (LaPresse)

DIRETTA BARCELLONA BETIS (FINALE 5-2): FESTIVALBARCA!

Si chiude al Camp Nou con il festival del gol. Il Barca trova prima il poker su assist di Sergio Busquets, quindi al 32′ è Arturo Vidal a colpire con una conclusione che va a infilarsi sotto l’incrocio dei pali. Il Betis Siviglia comunque al 34′ riesce ad accorciare le distanze con una grande conclusione dal limite dell’area di Loren. Sul 5-2 le due squadre tirano finalmente il fiato, per il Barcellona una grande prova a livello offensivo nonostante le difficoltà nel primo tempo, anche se il gol Betico era arrivato un po’ come un fulmine a ciel sereno. Ma considerando anche le difficoltà di ieri del Real Madrid, l’esordio dei Blaugrana non può che essere archiviato con grande soddisfazione dai tifosi al Camp Nou. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO DAZN, COME VEDERE LA PARTITA

Segnaliamo che la diretta Barcellona Betis non sarà visibile in diretta tv in chiaro o sul satellite, ma ci sarà la possibilità di vedere in esclusiva la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi tramite smart tv o pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone, per tutti gli abbonati alla piattaforma DAZN.

IL BARCA PRENDE IL LARGO

Nella ripresa il Barcellona prende il controllo della partita e soprattutto il largo nel punteggio. Dopo 5′ i blaugrana passano in vantaggio con una vera e propria rasoiata di Griezmann, che si toglie lo sfizio della doppietta personale. La pressione offensiva dei padroni di casa è incessante, il Betis vacilla e subisce il tris all’11 della ripresa con Carles Perez Sayol che scarica a rete di potenza piazzando il pallone all’angolino di sinistro. E’ sempre il Barcellona comunque a menare le danze offensivamente, con Semedo che ha un’altra chance, ma sul 3-1 Valverde può tirare sicuramente un bel sospiro di sollievo. (agg. di Fabio Belli)

PARI DI GRIEZMANN!

Subito lo svantaggio il Barcellona si riversa in avanti a testa bassa a caccia del pareggio. La difesa del Betis però fa muro, soprattutto su un’insidiosa conclusione di Sergi Roberto al 25′. Il primo ammonito della partita al 32′ è Gerard Piqué nel Barca, poi al 38′ un inserimento di Rafinha si chiude con un diagonale che mette fuori causa Daniel Martin Fernandez, ma la porta del Betis viene salvata da una scivolata di un difensore. E’ un assedio e al 41′, un po’ rocambolescamente, il Barcellona perviene il pareggio con una conclusione “sporca” di Griezmann, che carambola in rete mettendo fuori causa Fernandez. 1′ di recupero ma nel finale della prima frazione di gioco non accade nulla di significativo, con Barcellona e Betis Siviglia che vanno all’intervallo sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE FEKIR!

Al 4′ è subito Rafinha ad esplodere un potente tiro che viene respinto dai difensori del Betis. I blaugrana sono fedeli al loro stile di gioco e mantengono il possesso di palla, poi al 14′ è Antoine Griezmann a provare a scuotere lo stallo con una conclusione che viene però agevolmente neutralizzata da Daniel Martin Fernandez. Al quarto d’ora però, alla prima sortita offensiva, c’è il gol del Betis: Loren e Nabil Fekir scambiano in velocità, l’ex Lione controlla bene il pallone e piazza la sfera all’angolino dove Ter Stegen non può arrivare. Il Barcellona prova a reagire con una incursione di Jordi Alba, ma a metà primo tempo è il Betis Siviglia a guadagnarsi il vantaggio al Camp Nou. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Sta per avere inizio la diretta di Barcellona Betis, e tutto è pronto al Camp Nou per questo secondo incontro di questa appassionante giornata del campionato spagnolo. Va però detto che a dispetto del pronostico i fan del Barça vivono con un poco di apprensione tale scontro. Come riferito prima non mancano defezioni importanti nello spogliatoio di Valverde e inoltre l’ultimo ricordo del match col Betis in casa non è buon auspicio. Come accennato prima l’ultimo precedente della partita al Camp Nou non ha arriso ai blaugrana, anzi: nella 12^ giornata della Liga 2018-2019 il Barcellona è stato sconfitto per 4-3. Allora a castigare i blaugrana erano stati Firpo, Joaquin, Lo Celso e Canales e solo Messi e Vidal seppero rispondere per le rime nelle marcature: la Pulce però di certo oggi non ci sarà. Ora non ci resta che dare la parola al campo, si gioca! BARCELLONA (4-3-3): 1 ter Stegen; 2 Nélson Semedo, 3 Piqué, 15 Lenglet, 18 Jordi Alba; 20 Sergi Roberto, 5 Sergio Busquets, 21 F. De Jong; 12 Rafinha, 17 Griezmann, 27 Carles Perez. BETIS (4-2-3-1): 13 Martin Fernandez; 22 Emerson, 5 Bartra, 12 Sidnei, 6 Alfonso; 14 William Carvalho, 18 Guardado; 8 Fekir, 10 Canales, 11 C. Tello; 16 Loren

BARCELLONA BETIS: ARBITRA GONZALEZ GONZALEZ

Come abbiamo visto prima, la partita di Liga spagnola tra Barcellona e Betis verrà diretta dal fischietto di Ponferrada Jose Luis Gonzalez Gonzalez, che oggi verrà coadiuvato nella direzione al Campo Nou dagli assistenti Juan Martinez Munuera e Cesar Manuel Noval Font. Volendo ora conoscere meglio il direttore di gara scopriamo che per Gonzalez la partita di questa sera è la prima della stagione: in carriera però ha messo a tabella ben 278 direzioni, di cui 201 in Liga, dove ha pure estratto 963 cartellini gialli, 46 rossi e assegnato 50 calci di rigore. Ampliando la nostra statistica va quindi aggiunto che Gonzalez nella su lunga carriera ha già incontrato in ben 25 occasioni il Barcellona, mentre sono 17 i precedenti con il Betis: curiosamente il fischietto ha già diretto tal scontro diretto, nella 13^ giornata di lega del 2013-2014.

LA STORIA

Prima di dare la parola al campo per la diretta tra Barcellona e Betis è certo giusto andare a considerare pure lo storico che interessa i due club, oggi in campo per il secondo turno della Liga. I dati certo non ci mancano: ecco infatti 113 precedenti a cui possiamo fare riferimenti oggi, registrati dal 1932 a oggi e pure in occasione della Liga, oltre che di Copa del Rey (una finale nel 1997) e un’edizione della Supercopa (nel 2006). Il bilancio complessivo inoltre è a favore dei blaugrana, che hanno fatto loro ben 67 successi, mentre sono state solo 24 le vittorie dei biancoverdi, con pure 22 pareggi. Aggiungiamo inoltre che risale alla precedente edizione della Liga l’ultimo testa a testa segnato tra Barcellona e Betis: allora nel doppio confronto ricordiamo il successo biancoverde al Camp Nou all’andata e la vittoria blaugrana per 4-1 al ritorno.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Barcellona Betis, diretta dall’arbitro Jose Luis, Gonzalez Gonzalez, è la partita in programma oggi domenica 25 agosto 2019 al Camp Nou: fischio d’inizio previsto per le ore 21.00. Nel secondo turno della Liga Spagnola con la diretta Barcellona Betis ecco l’occasione di riscatto per Messi & co: dopo un’estate brillante (e lo abbiamo pur visto contro il Napoli nel doppio test match), la compagine di Valverde ha male esordito nel primo turno del primo campionato nazionale. L’1-0 subito contro l’Athletic Bilbao è stato ben doloroso, ma il Barcellona è pronto a rialzare la testa, pur contro un’ostinato Betis. Anche i ragazzi di Rubi infatti devono vendicare un esordio infelice della stagione con il 2-1 subito dal Valladolid solo settimana scorsa. Ci attende quindi una diretta Barcellona Betis davvero interessante.

DIRETTA BARCELLONA BETIS: LE PROBABILI FORMAZIONI

Per la diretta Barcellona Betis di questa sera è assai probabile che Valverde dovrà ancora fare a meno di Messi per disegnare il suo 11 titolare, considerato che l’argentino risulta ancora acciaccato. Ma non solo: con anche Dembelè fuori dai giochi (per almeno 5 settimane) per infortunio non è allora impossibile un ritorno al 4-4-2 come modulo di partenza. In tal caso l’attacco sarebbe guidato da Griezmann e Suarez, mentre in mediana vi sarebbe spazio dal primo minuto per De Jong, con Busquets e Rakitic. Non vi saranno invece grandi novità nel reparto a 4 della difesa, dove le maglie da titolari saranno affidate a Alba, Lenglet, Pique e Semedo, con ter Stegen tra i pali. Sarà invece il 4-2-3-1 il modulo di riferimento di Rubi per il Betis che scommetterà ancora su Iglesias prima punta offensiva. Vedremo dunque Tello e Joaquin ai lati in attacco, con Fekir sulla trequarti: per la mediana si faranno avanti Garcia e Carvalho. Le novità per Rubi arrivano in difesa visto che Robles ha già rimediato il rosso: toccherà quindi al vice Martin agire tra i pali, di fronte al quartetto Pedraza-Bartra-Sidnei-Emerson.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia del fischio d’inizio della diretta Barcellona Betis non ci sorprende che blaugrana siano i favoriti al successo: il portale di scommesse snai poi nell’1×2 ha fissato il successo del Barça a 1.22 contro il più alto 11.00 fissato per i biancoverdi, mentre il pari vale 6.75.



© RIPRODUZIONE RISERVATA