Diretta/ Barcellona Espanyol (risultato finale 1-0): Luis Suarez decide il derby

- Claudio Franceschini

Diretta Barcellona Espanyol streaming video DAZN: risultato finale 1-0, Luis Suarez decide una partita molto complicata per la squadra blaugrana nonostante la differenza in classifica.

Darder Suarez Espanyol Barcellona lapresse 2020
Diretta Barcellona Espanyol, Liga 35^ giornata (Foto LaPresse)

BARCELLONA ESPANYOL (RISULTATO FINALE 1-0): DECIDE LUIS SUAREZ

La diretta di Barcellona Espanyol termina col risultato finale di 1-0. La rete decisiva la sigla al minuto 56 Luis Suarez quando le due compagini erano rimaste in inferiorità numerica. I padroni di casa avevano perso Fati, entrato da appena 4 minuti, per rosso diretto. Stessa sorte era toccata a Lozano 3 giri di orologio più tardi. La gara ha sicuramente regalato grandi emozioni e come ogni derby è stata imprevedibile fino al suo termine. Alla fine però ha avuto la meglio la qualità dei blaugrana, nettamente più forti dei loro avversari. Con questo successo il Barca mette pressione al Real Madrid che è sopra di appena un punto anche se deve ancora giocare. L’Espanyol invece è sempre più ultimo con la zona salvezza che si potrebbe allontanare ulteriormente visto che l’Eibar è a 11 punti ma deve ancora giocare così come l’Alaves. (agg. di Matteo Fantozzi)

EQUILIBRIO SENZA GOL

La diretta di Barcellona Espanyol va all’intervallo sul risultato di 0-0, senza gol e con grande equilibrio. La prima grande occasione ce l’hanno sicuramente i blaugrana al minuto 25. Luis Suarez infatti riceve un filtrante in area di rigore e calcia di prima intenzione, la difesa ospite però riesce a respingere la conclusione. Il pistolero sicuramente, considerando anche le sue immense doti, in questa occasione poteva fare un po’ di più. Al minuto 44 Didac Vila calcia molto violentemente una palla a campanile che scende in area di rigore, la sua conclusione colpisce in maniera abbastanza clamorosa il palo destro, facendo tremare la panchina dei blaugrana. Staremo a vedere se nella ripresa si accenderà l’astro di Lionel Messi che fino a questo momento è sembrato piuttosto spento e forse anche appesantito dal caldo di questa torrida serata di luglio. Arthur, gioiellino brasiliano acquistato dalla Juventus in uno scambio con Miralem Pjanic, fino a questo momento si è accomodato in panchina. Sarà interessante capire se potremo assistere alle sue veroniche nella ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI

Siamo finalmente al via della diretta di Barcellona Espanyol: i due dati che accompagnano il derby riguardano entrambe le squadre. Con il gol segnato al Villarreal, Luis Suarez è diventato il terzo miglior marcatore nella storia blaugrana, agganciando l’ungherese Laszlo Kubala a quota 194. Quest’ultimo però ha disputato 10 stagioni nel club (1951-1961) mentre Suarez è alla sesta e nella sua prima aveva saltato le prime settimane, mentre quest’anno è rimasto fuori a lungo per infortunio; il Pistolero ha avuto bisogno di 277 partite per toccare questa cifra e ora punta ovviamente a 200. Il secondo dato ci dice che l’Espanyol retrocederà in Segunda Division dopo 26 anni: era il 1994 quando i biancazzurri centravano la promozione per poi arrivare sesti e quarti ancora un anno dopo. Nel 2005 l’ultima grande corsa: quinta posizione , ma è impressionante notare che la squadra l’anno scorso era arrivata settima e si era qualificata per l’Europa League, mentre ora sarà costretta a scendere di categoria. Adesso è arrivato il momento che stavamo aspettando: possiamo metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il campo, dove Barcellona Espanyol comincia! Le formazioni ufficiali: Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Umtiti, Alba; Rakitic, Busquets, Vidal; Messi, Suarez, Griezmann. Espanyol (4-4-2): Oier; Didac Vila, Cabrera, Bernardo, Javi Lopez; Embarba, Victor Sanchez, David Lopez, Darder; Calleri, de Tomás. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI DEL DERBY

I precedenti di Barcellona Espanyol sono chiaramente tanti, e allora andiamo a vedere alcuni episodi significativi. Ancora una volta un 2-2 potrebbe costare il titolo della Liga ai blaugrana: tuttavia quello della partita di andata è arrivato all’inizio di gennaio e la situazione non era ancora definita, mentre 13 anni fa un clamoroso pareggio biancazzurro all’ultimo secondo aveva poi permesso al Real Madrid di laurearsi campione in virtù della differenza reti. Una beffa quella per il Barcellona, che non perde il derby dai quarti di Coppa del Re 2017-2018: sconfitta peraltro indolore perché ai ritorno il 2-0 blaugrana permise comunque di passare il turno. L’ultima volta in cui l’Espanyol ha fatto punti al Camp Nou è parecchio lontana nel tempo: una vittoria per 2-1 nel febbraio 2009, anno del primo titolo del Barça con Pep Guardiola allenatore e successo ottenuto grazie a una doppietta del grande ex Ivan De La Pena. L’ultima che è stata disputata qui invece ha visto i blaugrana prevalere per 2-0: era il marzo di un anno fa e Leo Messi, con una doppietta tra 71’ e 89’, aveva raggiunto i 31 gol in campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come sempre per la Liga, la diretta tv di Barcellona Espanyol sarà trasmessa sul canale DAZN1: un appuntamento al numero 209 del decoder di Sky, infatti anche gli abbonati alla televisione satellitare potranno assistere alla partita del campionato spagnolo senza che siano clienti DAZN. Questi ultimi avranno la possibilità di seguire le immagini dal Camp Nou in diretta streaming video, attivando la loro applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o in alternativa utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Barcellona Espanyol si gioca alle ore 22:00 di mercoledì 8 luglio, presso un Camp Nou deserto a causa degli effetti della pandemia da Coronavirus: il derby della città catalana va in scena per la 35^ giornata della Liga 2019-2020. I blaugrana si sono ripresi schiantando il Villarreal domenica sera, ma ormai sembra essere tardi: i tre pareggi consecutivi raccolti in precedenza hanno permesso al Real Madrid di volare a +4 in classifica e, quando ormai mancano quattro turni per chiudere il campionato spagnolo, i blancos hanno in tasca un titolo che ad un certo punto era sembrato improbabile. Sarebbe un fallimento per Quique Setién che, aspettando la Champions League, vede la sua panchina sempre più calda per la prossima stagione; obbligatorio questa sera battere un Espanyol mestamente ultimo in classifica e ormai retrocesso in Segunda Division, dunque il tema nella diretta di Barcellona Espanyol sarà abbastanza chiaro e ora noi, aspettando che le due squadre facciano il loro ingresso sul terreno di gioco, possiamo valutare quali saranno le scelte da parte dei due allenatori leggendo in maniera più approfondita le probabili formazioni del derby.

PROBABILI FORMAZIONI BARCELLONA ESPANYOL

Per il derby Barcellona Espanyol, Quique Setién potrebbe dare spazio a qualche seconda linea; in porta vedremo ter Stegen, poi ballottaggio Lenglet-Umtiti per il ruolo di centrale al fianco di Piqué mentre Nélson Semedo e Jordi Alba (o Junior Firpo) dovrebbero essere i terzini. A centrocampo pronti a rivedere Frenkie De Jong come vero regista della squadra; Sergio Busquets farà il perno davanti alla difesa, sull’altra mezzala il testa a testa riguarda soprattutto Arturo Vidal e il giovane Riqui Puig. Davanti, possibile spazio per Ansu Fati; come lui Griezmann ha segnato domenica e dunque uno dei due sarà titolare, con Leo Messi e Luis Suarez possibili titolari ancora una volta.

L’Espanyol di Daniel Villahermosa dovrebbe giocarsela con il 4-4-2: Diego Lopez il portiere, Javi Lopez e Pedrosa sugli esterni difensivi mentre i centrali saranno Espinosa e Cabrera. Davanti a loro la cerniera mediana con la possibilità di vedere ancora Roca e David Lopez nel settore nevralgico, sugli esterni invece a dare supporto ai due attaccanti dovrebbero essere Melendo (o Darder) e Embarba che si gioca il posto con Matias Vargas, la coppia offensiva dovrebbe essere formata da De Tomas e Lei Wu ma attenzione anche a Campuzano, che potrebbe avere una maglia dal primo minuto.

QUOTE E PRONOSTICO

Ovviamente l’agenzia Snai sancisce che in Barcellona Espanyol i blaugrana sono clamorosamente favoriti: il segno 1 per la loro vittoria vi permetterebbe infatti di guadagnare una somma corrispondente a 1,16 volte quanto puntato, altissimo invece il valore per il segno 2 – successo dei biancazzurri – che porta in dote ben 18,00 volte la giocata con questo bookmaker. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, ha invece un valore che ammonta a 7,50 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA