Diretta/ Barcellona Real Madrid (risultato finale 83-86): Merengues in finale!

- Claudio Franceschini

Diretta Barcellona Real Madrid streaming video tv: orario e risultato live della partita che si gioca come seconda semifinale di Eurolega, siamo a Belgrado per un entusiasmante Clasico.

Causeur_palleggio_Real_Madrid_lapresse_2017
Diretta Maccabi Tel Aviv Real Madrid, basket Eurolega (Foto LaPresse)

IL REAL MADRID CONQUISTA LA FINALE DI EUROLEGA

Il Real Madrid non aveva mai battuto il Barcellona questa stagione, perdendo tutti e 5 i confronti contro i rivali storici, ma questa sera le Merengues hanno sovvertito completamente i pronostici eliminando i catalani e vincendo lo scontro diretto più importante della stagione con un 86-83 in bilico fino alla fine. I blancos sono in finale di Eurolega. Nel primo quarto regna l’equilibrio e si chiude con un punteggio di 19-19, mentre nella seconda frazione di gioco va in scena un vero e proprio show targato blaugrana.

L’intervallo sveglia, carica e tira fuori l’orgoglio degli ospiti, che nel terzo quarto strapazzano i padroni di casa con un parziale clamoroso di 26-11. Il Barca nell’ultimo quarto non rimane tramortito dalla reazione ruggente del Real, e da battaglia fino alla fine ai rivali. Alla fine, però, la spunta il Madrid, che affronterà l’Efes nell’ultimo atto della competizione sabato 21 maggio. Un Clasico di altissimo livello, grande basket quello al quale abbiamo assistito questa sera. (Agg. Samir Bertolotto)

RIMONTA REAL MADRID

Avevamo chiamato un’importante reazione degli ospiti e questa è arrivata! Dominio totale del Real Madrid che schianta il Barcellona nel terzo quarto addirittura 26-11, portandosi sul 60-56. Mirotic domina ancora il tabellino con 17 punti realizzati, ma Yabusele e Causeur trascinano le Merengues nel ribaltone. La gara è ancora lunga, ma psicologicamente l’inerzia ora è tutta a sfavore del Barca, che potrebbe accusare decisamente il colpo.

Ricordiamo che si tratta di una semifinale secca, senza andate e ritorni, con la squadra vincitrice che accederà direttamente alla finalissima di sabato 21 maggio. Il Clasico è sempre storicamente sentitissimo dalle due tifoserie, immaginate la tensione nell’aria quando in palio c’è praticamente l’intera stagione. Ci aspettiamo un ultimo quarto ricco di colpi di scena, tensione e grande basket. (Agg. Samir Bertolotto)

SGASATA BARCELLONA NEL SECONDO QUARTO

Il Barcellona, dopo un primo quarto molto equilibrato, nella seconda frazione di gioco sgasa e macina un vantaggio importante, che lo porta all’intervallo addirittura sul +11: 45-34 in favore dei blaugrana. Il parziale recita 26-15 per i catalani, che confermano la buona tradizione stagionale contro gli storici rivali. Mirotic e Laprovittola dominano il match ed il tabellino con 14 e 11 punti realizzati. Yabusele, anch’esso con 11 centri, è il marcatore più prolifico delle Merengues.

Ricordiamo sempre che si tratta di una semifinale a gara secca, e chi vince questa sera si qualifica direttamente per la finalissima di Eurolega. Ci si aspetta un’importante reazione del Real nella terza frazione di gioco, che non può più permettersi di uscire sconfitto dai testa a testa contro il Barca. Si decide un’intera stagione negli ultimi due quarti e qualsiasi errore potrebbe risultare fatale. (Agg. Samir Bertolotto)

EQUILIBRIO PERFETTO A FINE PRIMO QUARTO

La seconda finale di Eurolega propone un Clasico ricco di storia e rivalità. Il Real Madrid viene da 5 sconfitte consecutive contro i catalani e vuole vincere il confronto più importante, mentre il Barcellona fa affidamento alla sua superiorità. Il primo quarto vede assoluto equilibrio in campo, sia nel risultato, sia nella performance delle due formazioni in campo: 19-19 il punteggio.

Il miglior marcatore del match è Yabusele, cestista delle Merengues con 10 punti, mentre il miglior realizzatore del Barca è Mirotic, con 7 punti a referto. C’è molto rispetto tra le due squadre, ma nel secondo quarto ci si aspetta una gara più frizzante. Il Real deve tirare fuori l’orgoglio, provando a sovvertire i pronostici. Ricordiamo che è una gara secca e al termine dei quattro quarti una delle due squadre sarà già in finale. (Agg. Samir Bertolotto)

DIRETTA BARCELLONA REAL MADRID (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Sta finalmente per alzarsi la palla a due di Barcellona Real Madrid. Dei roster delle due squadre potremmo parlare a lungo; Nikola Mirotic e Walter Tavares sono stati inseriti nel miglior quintetto di Eurolega e il blaugrana è anche il nuovo MVP della regular season, ma sarebbe sbagliato sottovalutare giocatori che rispondono ai nomi di Nick Calathes e Sergio Llull, Brandon Davies e Guerschon Yabusele, Rokas Jokubaitis (miglior giovane della competizione) e Alberto Abalde e poi via via tutti gli altri. Se poi parliamo del palmarès, qui non c’è competizione: il Real Madrid ha vinto l’Eurolega per 10 volte e lo ha fatto due volte in epoca recente (2015 e 2018.

Per il Barcellona i trionfi sono appena due e l’ultimo è distante già 12 anni, mentre per il primo dobbiamo tornare a quando Sarunas Jasikevicius era in campo (2003) insieme a Dejan Bodiroga e Gregor Fucka. Una squadra stellare: questa magari non è da meno ma il titolo non lo ha ancora vinto, il Real Madrid invece dopo aver dato l’addio agli elementi di cui parlavamo ha saputo rimanere sulla breccia nonostante qualche stagione complessa, e ora è pronto a tornare sul trono d’Europa. Scopriremo presto se riuscirà intanto a raggiungere la finale: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet della Stark Arena di Belgrado, dove finalmente la diretta di Barcellona Real Madrid comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BARCELLONA REAL MADRID STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Barcellona Real Madrid sarà trasmessa su Sky Sport Uno, canale che trovate al numero 201 del decoder: la visione della semifinale di Eurolega sarà dunque riservata agli abbonati che potranno eventualmente servirsi, senza costi aggiuntivi, del servizio di diretta streaming video attivando l’applicazione Sky Go, attivabile su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre che sul sito ufficiale del torneo, euroleaguebasketball.net/euroleague, potrete liberamente consultare le informazioni utili a cominciare dal tabellino play-by-play e il boxscore della partita, aggiornati entrambi in tempo reale.

BARCELLONA REAL MADRID: GLI EX

Sicuramente nella diretta di Barcellona Real Madrid un tema interessante è anche legato agli ex. Per esempio Nikola Mirotic, che prima di sbarcare nella NBA (dove ha fatto molto bene, anche se era di fatto uno specialista) è cresciuto con la maglia dei blancos diventando una sorta di gioiellino in divenire, e che poi quando ha scelto di tornare in Eurolega lo ha fatto con i blaugrana, dove immediatamente è stato leader di una squadra finalmente rinata. Abbiamo poi Nicolas Laprovittola: l’argentino ha giocato le due stagioni precedenti a questa con il Real Madrid, vincendo la Coppa del Re e due volte la Supercoppa di Spagna, a Barcellona invece è stato fondamentale nella vittoria della Coppa (proprio in finale contro il Real Madrid) e in generale è diventato elemento imprescindibile per regia e punti rapidi.

Dalla parte del Real Madrid giocano invece Adam Hanga, che ha passato tre stagioni in Catalogna, e soprattutto Thomas Heurtel: individuato come playmaker per la rinascita del Barcellona, il francese ha sempre garantito un ottimo rendimento soprattutto in regia pura, ma le cose a livello di squadra non hanno funzionato e l’addio non è stato privo di polemiche. Al Real Madrid è finalmente arrivato alla Final Four, e ora può giocare un ruolo sicuramente importante contro la sua vecchia squadra nella semifinale di Eurolega. (agg. di Claudio Franceschini)

BARCELLONA REAL MADRID: IL CLASICO IN SEMIFINALE!

Barcellona Real Madrid è in diretta dalla Stark Arena di Belgrado e, alle ore 21:00 di giovedì 19 maggio, rappresenta la seconda semifinale di Eurolega 2021-2022. Il Clasico come partita per andare alla finalissima: non potevamo francamente chiedere di meglio, anche perché per il secondo anno consecutivo il Barcellona arriva alla Final Four da prima classificata in regular season, anche se ancora una volta ha avuto bisogno di cinque partite e ribaltare nuovamente il fattore campo per superare i playoff (nel 2021 contro lo Zenit, stavolta contro il coriaceo Bayern di Andrea Trinchieri).

Il Real Madrid invece è l’unica squadra che non è andata a gara-5: anzi i blancos, sempre affidati a Pablo Laso che l’Eurolega l’ha già vinta, hanno schiantato il Maccabi Tel Aviv in tre partite aumentando i rimpianti di Milano, che ha ottenuto il terzo posto a scapito degli spagnoli finendo nelle fauci degli spagnoli. Difficile dire chi possa vincere la diretta di Barcellona Real Madrid: la stagione ci ha detto che i blaugrana sono favoriti ma in gara secca, e soprattutto in Eurolega, i blancos anche ridimensionati rispetto agli anni passati fanno paura. Si tratta di scoprire quello che succederà sul parquet della Stark Arena tra poche ore…

DIRETTA BARCELLONA REAL MADRID: RISULTATI E CONTESTO

Manca sempre meno alla diretta di Barcellona Real Madrid, uno spettacolo nello spettacolo: da una parte Sarunas Jasikevicius che torna alla Final Four di Eurolega già conosciuta l’anno scorso (finale persa contro l’Anadolu Efes) ma anche ai tempi dello Zalgiris Kaunas – facendo sostanzialmente un miracolo – dall’altra Pablo Laso che il trofeo da coach del Real Madrid lo ha già sollevato e che ha certamente il merito di aver riportato alla Final Four una squadra che nelle ultime stagioni ha perso giocatori del calibro di Luka Doncic, Facundo Campazzo, Sergio Rodriguez e Gabriel Deck (poi tornato) solo per citarne alcuni.

La stagione, ripetiamo, si è colorata di blaugrana: doppia vittoria in regular season ma anche affermazione nella finale di Coppa del Re, e dunque sembra che sulla distanza dei 40 minuti, anche su quella, il Barcellona abbia qualcosa in più (che si chiami Nikola Mirotic, Nick Calathes o altro è poi da vedere). Sicuramente però la diretta di Barcellona Real Madrid sarà un grande show, perché il Clasico è entusiasmante e sentitissimo nel basket come nel calcio, e se vale per andare in finale di Eurolega allora diventa un appuntamento che gli appassionati non possono assolutamente perdere. Occhi su Belgrado quindi, tra poco si gioca…





© RIPRODUZIONE RISERVATA