DIRETTA/ Bari Catania (risultato finale 4-1) streaming tv: poker di Citro!

- Fabio Belli

Diretta Bari Catania: streaming video tv del match valevole per la settima giornata d’andata del campionato di Serie C.

Bari gruppo gol Serie C lapresse 2020 640x300
Diretta Bari Juve Stabia (Foto LaPresse)

DIRETTA BARI CATANIA (RISULTATO FINALE 4-1): POKER DI CITRO!

Il match allo stadio San Nicola si chiude definitivamente al 39′ della ripresa. Fallo di Calapai su Citro in area, ammonito il calciatore degli etnei, lo stesso Citro va sul dischetto e sigla il poker per il Bari, 4-1 finale che punisce sicuramente in maniera eccessiva il Catania che ha creato molto nel corso della partita, senza però raccogliere a livello offensivo e crollando definitivamente nei minuti conclusivi del match. Con questo successo il Bari torna a ridosso della capolista Ternana nel girone C, a una sola lunghezza di distanza dai rossoverdi ma con una partita in meno fin qui disputata. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BARI CATANIA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che non sarà garantita la diretta tv di Bari Catania, ma anche quest’anno tutto il campionato di Serie C sarà trasmesso in diretta streaming video sulla piattaforma Eleven Sports, di conseguenza si potrà seguire questa partita sia in abbonamento sia acquistando il singolo evento, con le procedure che i tifosi della Serie C ormai conoscono molto bene.

AUTOGOL DI CLAITON, POI MONTALTO!

Il Bari inizia la ripresa con Montalto al posto di D’Ursi e al 5′ trova il vantaggio: anche i pugliesi possono giovarsi di un autogol, stavolta a infilare la propria porta è Claiton, su un traversone di Marras. Nel Catania Albertini prende il posto di Tonucci, quindi il Catania si riversa in avanti a caccia del pareggio con un sinistro di Maldonado deviato in angolo al 12′ e un colpo di testa fuori al 16′. Al 19′ però grande ripartenza del Bari con Antenucci che lancia nello spazio Montalto, il quale non si lascia scappare l’occasione. 3-1 per i biancorossi e partita che sembra ora difficile da raddrizzare per la formazione etnea. (agg. di Fabio Belli)

DESTRO DI DI CESARE!

Insiste il Catania con una conclusione di Gatto e soprattutto con un colpo di testa in torsione di Emmausso al 27′, che esce a lato di pochi centimetri. Al 31′ ammonito Di Cesare tra le fila dei padroni di casa per un fallo commesso su Rosaia, quindi al 33′ ancora Catania in avanti con una punizione di Maldonado che si infrange sulla barriera. Ammonito anche Emmausso per proteste, poi al 35′ il Catania sfiora di nuovo il vantaggio con Rosaia che non riesce a calciare con forza al culmine di un rapido contropiede. Il Bari approfitta dello scampato pericolo e pareggia al 40′ con una bordata di Di Cesare, potente destro sul quale Martinez non può arrivare. è di fatto l’episodio che chiude il primo tempo e permette ai pugliesi di riequilibrare la situazione prima dell’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

AUTOGOL DI CIOFANI!

Partenza a tavoletta del Catania, Frattali deve neutralizzare al 7′ e all’8′ delle conclusioni di Izco e Emmausso, ma deve capitolare al 10′ quando Ciofani devia nella propria porta un cross di Calapai. Solo Antenucci arriva alla conclusione per i padroni di casa al 16′, ma subito dopo rispondono gli etnei con Emmausso che impegna di nuovo Frattali. Più pericoloso per i padroni di casa D’Orazio al 21′, col pallone deviato in corner da Calpai, mentre al 24′ Martinez è attento su un colpo di testa di Lollo. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. BARI (3-4-3): Frattali; Celiento, Di Cesare, Minelli; Ciofani, Lollo, Maita, D’Orazio; Marras, Antenucci, D’Ursi. A disp: Marfella, Liso, Perrotta, Semenzato, Hamlili, Corsinelli, Candellone, Citro, Montalto. All. Gaetano Auteri. CATANIA (3-5-2): Martinez; Tonucci, Claiton, Silvestri; Calapai, Rosaia, Maldonado, Izco, Pinto; Gatto, Emmausso. A disp: Confente, Della Valle, Pellegrini, Zanchi, Albertini,Welbeck, Vicente, Biondi, Piovanello, Manneh, Pecorino. All. Giuseppe Raffaele. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Siamo finalmente arrivati al calcio d’inizio di Bari Catania, posticipo nella 7^ giornata del girone C di Serie C e sicuramente tra le partite più attese di questo turno, sfida tra due nobili il cui obiettivo concreto è il ritorno nel campionato cadetto senza passare dai playoff, almeno possibilmente. I “galletti” biancorossi sono tra i favoriti per la promozione e il loro percorso finora non ha deluso le aspettative: tre vittorie e due pareggi, con un attacco prolifico (10 gol) e cinque reti subite. L’ultimo match giocato, finito a reti bianche, può essere uno stimolo in più per riprendere a correre. Anche i siciliani possono contare su un buon inizio di stagione (tre vittorie, un pareggio e una sconfitta), nonostante la penalità, con cinque conclusioni mandate a bersaglio e quattro incassate. Adesso possiamo davvero metterci comodi, lasciare che a parlare sia il terreno di gioco del San Nicola e stare a vedere come andrà a finire questo posticipo serale, perché tra pochi minuti avrà il via la diretta di Bari Catania e noi non vediamo l’ora di assistere a questi entusiasmanti – si spera – 90 minuti! (agg. di Claudio Franceschini)

BARI CATANIA: TACOPINA PRONTO A RILEVARE GLI ETNEI

Si avvicina il momento di Bari Catania: prepartita caldo in seno alla squadra rossazzurra, perché proprio oggi c’è stato un incontro per definire il passaggio di proprietà nelle mani di Joe Tacopina. Il newyorchese è ormai un personaggio famoso nel mondo del calcio italiano: già vicepresidente della Roma nel corso della gestione di Thomas Dibenedetto, ha poi preso in mano il Bologna e il Venezia portandolo alla promozione in Serie B e dimettendosi lo scorso febbraio dalla sua carica. In queste settimane Tacopina sta trattando con lo Sport Investment Group Italia (SIGI) che, a luglio, ha posto fine all’era di Massimo Pulvirenti durata ben 16 anni; dall’incontro di oggi pomeriggio sono emerse indicazioni positive, tuttavia servirà tempo per portare a termine il passaggio di proprietà. Da vedere poi se Tacopina intenderà rivoluzionare lo staff tecnico della squadra: possibile che questo dipenda anche da quelli che saranno i risultati della squadra, attualmente nelle mani di Giuseppe Raffaele. Intanto, gli etnei si concentrano sulla trasferta di Bari contro quella che a buona ragione viene ritenuta la corazzata del girone C di Serie C: vedremo tra poco come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

BARI CATANIA: I TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Bari Catania sono ben 16. Il bilancio ci parla di 6 successi per i galletti e altrettanti per gli etnei oltre a 4 pareggi. L’ultima vittoria dei biancorossi risale all’ottobre del 2014 a fronte a una gara di Serie B giocata al Massimino. Fu un 3-2 a fronte di una gara davvero molto combattuta. Gli ospiti passarono in vantaggio con Ciccio Caputo dopo 5 minuti, raggiunti su calcio di rigore da Alessandro Rosina. Alla mezzora e subito dopo l’intervallo una doppietta di De Luca metteva ko la squadra di casa che non riusciva a rialzarsi nonostante un altro rigore realizzato da Rosina che a 24 minuti dalla fine riapriva parzialmente la partita. L’ultimo successo degli etnei contro questo avversario risale alla stagione 2010/11 quando le due squadre si affrontarono in Serie A. La gara terminò 1-0 decisa da una rete di Christian Terlizzi al minuto 83. Il cartellino rosso per Maxi Lopez aveva lasciato i suoi in dieci con i galletti non in grado di approfittare della superiorità numerica.

BARI CATANIA: DERBY DEL SUD!

Bari Catania, lunedì 26 ottobre 2020 alle ore 21.00 presso lo stadio San Nicola di Bari, sarà una sfida valevole per la settima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Scontro sempre affascinante tra grandi piazze del Sud, che vantano alle loro spalle diversi campionati di Serie A nella loro storia. Il pareggio in casa del Monopoli nel turno infrasettimanale è costato la vetta della classifica al Bari, che resta comunque imbattuto in campionato e a una sola lunghezza dalla nuova capolista del raggruppamento, la Ternana. Proprio i rossoverdi hanno inflitto mercoledì scorso un dispiacere al Catania, che aveva vinto consecutivamente tre partite con identico punteggio, 1-0, prima di veder crollare la propria solidità e la propria difesa contro i rossoverdi, che hanno calato il tris allo stadio Massimino. Lo scontro contro un’altra grande dichiarata del girone come il Bari potrà chiarire quali saranno le reali ambizioni degli etnei in questa stagione.

PROBABILI FORMAZIONI BARI CATANIA

Le probabili formazioni di Bari Catania, sfida che andrà in scena presso lo stadio San Nicola di Bari. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Gaetano Auteri con un 3-4-3: Frattali; Di Cesare, Celiento, Sabbione; Ciofani, Maita, Bianco, D’Orazio; Marras, Antenucci, D’Ursi. Gli ospiti guidati in panchina da Giuseppe Raffaele schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-4-3 come modulo di partenza: Martinez; Tonucci, Silvestri, Claiton; Albertini, Rosaia, Maldonado, Zanchi; Emmausso, Sarao, Biondi.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine, uno sguardo al pronostico di Bari Catania secondo le quote offerte dall’agenzia Snai. I padroni di casa biancorossi partono favoriti e infatti il segno 1 è quotato a 1,70, mentre poi si sale già a quota 3,45 per il segno X in caso di pareggio e fino a 5,00 volte la posta in palio in caso di successo degli etnei per chi avrà puntato sul segno 2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA