DIRETTA/ Bari Teramo (risultato finale 1-1): che beffa per i galletti!

- Fabio Belli

Diretta Bari Teramo streaming video e tv: risultato finale 1-1, pareggio siglato da Cancellotti al 91esimo e grande beffa per i galletti.

I giocatori del Bari esultano dopo un gol (foto La Presse)
I giocatori del Bari esultano dopo un gol (foto La Presse)

DIRETTA BARI TERAMO (RISULTATO FINALE 1-1): CHE BEFFA PER I GALLETTI

Termina qui la diretta di Bari Teramo col risultato finale di 1-1. E’ una vera e propria beffa per i galletti che escono con due punti persi in una gara che avevano controllato dal minuto numero 12 quando Mirco Antenucci l’aveva sbloccata. Il gol degli ospiti arriva proprio a tempo scaduto con una grande giocata di Cancellotti. Si tratta di un pari molto pesante per il Bari che vede sfuggire a +10 in classifica la Reggina sempre più in volata per guadagnarsi la promozione diretta in Serie B. Dall’altra parte invece gli ospiti raccolgono un altro punticino dopo aver pareggiato anche nel turno precedente e rimangono agganciati alla zona playoff. (agg. di Matteo Fantozzi)

HAMLILI SFIORA IL RADDOPPIO

La diretta di Bari Teramo si avvia verso la fine col risultato che è ancora fermo sull’1-0. Hamlili pronti via serve Terrani al limite dell’area di rigore però questi non riesce a concludere verso la porta avversaria. Al 52esimo i galletti falliscono la rete del raddoppio con Hamlili che cade praticamente quando si ritrova davanti da solo a Tomei, un errore di certo impossibile da perdonare. Gli ospiti hanno anche effettuato tre sostituzioni con gli ingressi in campo di Santoro, Bombagi e Cianci al posto di Mungo, Ilari e Martignago. Vedremo se nel finale ci sarà qualche buona occasione per gli ospiti in grado di provare a trovare il pareggio che al momento sembra un miraggio. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Siamo all’intervallo della diretta di Bari Teramo col risultato che è di 1-0. La gara va dunque alla pausa con i galletti avanti meritatamente grazie a una bella giocata di Mirco Antenucci. Il Teramo avrà tutta la possibilità di provare a pareggiarla nella ripresa quando di certo Bruno Tedino effettuerà delle sostituzioni. E dire che i pugliesi avrebbero potuto già chiuderla diverse volte, visto che nel primo tempo hanno sfiorato il gol del 2-0 in più di un’occasione. Al minuto 41 ci ha provato Perrotta addirittura da 25 metri, un tiro violento che però termina di fuori con Tomei che osserva il pallone sfilare sul fondo. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI ANTENUCCI

La diretta di Bari Teramo vede subito il risultato cambiare, siamo infatti sull’1-0. Pronti via Terrani mette una bella palla per Simeri, la sfera però è lunga e termina tra le braccia di Tomei. La gara è condizionata al momento dalla pioggia battente che sta rendendo tutto più difficile per le due compagini scese in campo. Il vantaggio dei galletti arriva al dodicesimo con una grandissima giocata di Antenucci, bravissimo a siglare una rete da vero campione. Andiamo a dare uno sguardo alle formazioni ufficiali: Bari (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Hamlili, Bianco, Schiavone; Terrani; Simeri, Antenucci. A disposizione: Marfella, Liso, Esposito, Corsinelli, Kupisz, Cascione, Awua, Folorunsho, Scavone, Neglia, Floriano, Ferrari. All. Vivarini Teramo (4-3-2-1): Tomei; Cancellotti, Cristini, Piacentini, Tentardini; Costa, Arrigoni, Ilari, Mungo, Martignago; Magnaghi. A disposizione: Lewandowski, Valentini, Florio, Iotti, Soprano, Santoro, Viero, Birligea, Cianci, Minelli. All. Tedino. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Pochi minuti a Bari Teramo, vediamo allora quali sono le statistiche stagionali delle due squadre di Serie C che daranno vita alla partita per la sedicesima giornata del girone C. Dopo la Reggina (imbattuta), il Bari è la squadra con meno sconfitte all’attivo nel girone più meridionale della terza serie (due). Per il resto, sono arrivati otto successi e cinque pareggi. Il Bari ha anche la seconda miglior difesa del torneo (undici gol subiti) e un attacco più che prolifico (24 reti segnate). Il Teramo non è una squadra che partirà battuta, in virtù di un ruolino di marcia a grandi linee positivo: sei vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte (19 gol segnati, 18 subiti). Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Bari Teramo comincia!

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Per seguire la diretta tv di Bari Teramo, domenica 24 novembre 2019, non ci si potrà collegare sui canali in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. Il match sarà disponibile in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati a Elevensports, che potranno collegarsi tramite pc sul sito elevensports.it, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone o tramite smart tv all’app ufficiale Elevensports.

I BOMBER

Mirco Antenucci sfida Francesco Bombagi nella diretta di Bari Teramo, una gara che dunque mette di fronte due attaccanti di ottimo livello. Antenucci ha rinunciato alla Serie A per i galletti, scegliendo di scendere di due categorie per giocare in uno degli stadi più importanti d’Italia. Fino a questo momento ha segnato 10 reti, meglio di lui nel Gruppo C di Serie C ha fatto solo Simone Corazza della Reggina autore invece di 12 reti. Rapido e dotato di fisico è il classico attaccante moderno che può contare su centimetri e grande velocità nel passo sullo stretto. Bombagi invece ha segnato 5 reti, classe 1989 che è molto diverso dal suo avversario. L’attaccante di Sassari è ragazzo dotato di grande personalità, che può fare la differenza anche grazie alla sua grande tecnica. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Non ci sono precedenti per la diretta di Bari Teramo. I galletti sono in un buon momento di forma. Dopo i pareggi contro Catania e Vibonese sono arrivate infatti due belle vittorie in trasferta. La prima è stato un ridondante 3-0 contro Bisceglie, mentre la seconda un altrettanto importante 1-0 contro la Paganese. Teramo invece ha arrestato la sua bella corsa proprio nelle ultime due giornate. Dopo ben quattro vittorie di fila, contro Paganese, Virtus Francavilla, Casertana e Bisceglie, è arrivato il pesante ko esterno contro il Picerno, in una gara terminata addirittura 3-1, e il pareggio interno ancor più deludente contro la Ternana per 1-1. Al momento la classifica sorride maggiormente ai biancorossi che sono quinti a 29 con gli ospiti che seguono sotto di 2 posizioni e 7 punti. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Bari Teramo, che sarà diretta dal signor Eduart Pashuku e si gioca domenica 24 novembre 2019 alle ore 17.30 presso lo stadio San Nicola di Bari, sarà un match valevole per la sedicesima giornata del campionato di Serie C 2019-2020. I biancorossi si stanno rendendo protagonisti di una lenta ma costante scalata verso il vertice nel girone C: l’ultima vittoria ottenuta in casa della Paganese ha rappresentato il decimo risultato utile consecutivo del Bari, una serie composta da 6 vittorie e 4 pareggi che ha portato la squadra al quinto posto a sole 2 lunghezze dal Monopoli secondo, anche se la Reggina prima della classe è sempre lontana 8 punti. Il Teramo, pur avendo ottenuto un solo punto dalle ultime 2 sfide contro Picerno e Ternana, mantiene un ottimo settimo posto in classifica, in piena zona play off.

PROBABILI FORMAZIONI BARI TERAMO

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Bari Teramo, domenica 24 novembre 2019 alle ore 17.30 presso lo stadio San Nicola di Bari, match valevole per la sedicesima giornata del campionato di Serie C. Il Bari allenato da Vincenzo Vivarini sarà schierata con un 4-3-1-2: Frattali; Perrotta, Sabbione, Di Cesare, Berra; Folorunsho, Schiavone, Bianco; Terrani; Antenucci, Simeri. Risponderà il Teramo guidato in panchina da Bruno Tedino con un 3-4-1-2: Tomei; Florio, Cristini, Piacentini, Tentardini; Costa Ferreira, Arrigoni, Ilari; Bombagi, Martignago, Magnaghi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sulla sfida, l’agenzia Snai propone il successo interno a una quota di 1.70, l’eventuale pareggio a una quota di 3.50 e la vittoria in trasferta viene invece offerta ad una quota di 4.75. Passando invece al numero di gol complessivi realizzato nel corso della partita, over 2.5 quotato 1.70 mentre l’under 2.5 viene proposto a una quota di 2.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA