DIRETTA BENEDETTA PILATO/ Finale 50 rana streaming video Rai: medaglia d’oro!

- Mauro Mantegazza

Diretta Benedetta Pilato finale 50 rana streaming video Rai: favorita la giovane azzurra autrice del record del Mondo in semifinale, si sogna un’altra medaglia (oggi domenica 23 maggio).

Benedetta Pilato record lapresse 2021 640x300
Benedetta Pilato, primatista mondiale dei 50 rana. (Foto LaPresse)

DIRETTA BENEDETTA PILATO FINALE 50 METRI RANA: MEDAGLIA D’ORO!

Inizia la finale 50 rana donne, Benedetta Pilato, che ieri ha stabilito il nuovo record del mondo, grande favorita per la vittoria. In gara per l’Italia c’è anche la Castiglioni. Ricordiamo che la Pilato ha sedici anni. Pilato che vola in solitaria! Medaglia d’oro in 29″35, per la Castiglioni invece è un sesto posto. Arriva la conferma per una campionessa dal futuro glorioso, la Pilato vince a mani basse questa finale. Lacrime di gioia per la Pilato con la madre che appare in video con il cane. La Castiglioni, a fine gara, si dice delusa perchè il secondo posto era ampiamente alla portata. Per l’Italia quindi l’ennesima medaglia in questi Europei di Budapest. Ricordiamo, infine, che per la Pilato è la prima medaglia ad un Europeo. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Tutto è pronto per la finale dei 50 rana femminili con Benedetta Pilato, una gara che durerà circa 30 secondi (anzi, anche qualcosa meno…) ma che promette di regalarci gradissime emozioni nella giornata conclusiva degli Europei di nuoto 2021 a Budapest dopo lo spaziale record del Mondo in 29″30 nella semifinale di ieri, senza dimenticare che avremo in gara pure Arianna Castiglioni. Abbiamo già sottolineato il fatto che purtroppo questa distanza non è inserita nel programma delle Olimpiadi e che di conseguenza in ottica Giochi bisognerà lavorare soprattutto sui 100 rana: da questo punto di vista, lo slittamento di un anno può essere considerato positivo per Benedetta Pilato, che già nel 2019 era un fenomeno dei 50 ma che sta lavorando per essere sempre più competitiva anche sulla distanza doppia. La scorsa estate probabilmente non avrebbe potuto lottare per una medaglia olimpica, quest’anno il discorso potrebbe essere diverso e di sicuro i 100 rana femminili saranno uno dei momenti più attesi per la spedizione italiana. Adesso però pensiamo all’attualità: tra pochi minuti Benedetta Pilato andrà a caccia di un oro europeo e magari di un’altra prestazione da record. Parola alla piscina e al cronometro! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA BENEDETTA PILATO, FINALE 50 RANA: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta tv della finale dei 50 rana femminili con Benedetta Pilato sarà garantita naturalmente all’interno della sessione delle finali serali dell’ultima giornata degli Europei di nuoto 2021 su Rai Due, ovviamente canale numero 2 del telecomando, oltre alla diretta streaming video che sarà invece garantita dal sito Internet o dalla app di Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI PLAY

LA RIVELAZIONE

In attesa di seguire la diretta con Benedetta Pilato nella finale dei 50 rana femminili di cui ieri l’azzurra si è presa il record del Mondo in 29″30, possiamo tornare indietro di circa due anni per ricordare gli straordinari avvenimenti dei Mondiali di Gwangju 2019, che ci regalarono grandi trionfi tra cui anche la medaglia d’argento della nuotatrice pugliese, che aveva appena 14 anni – secondo posto ai Mondiali assoluti, è bene sottolinearlo, perché a quelli giovanili evidentemente Benedetta Pilato si prese l’oro dominando. Torniamo però ai Mondiali “dei grandi” a Gwangju, dove Pilato si prese la copertina già in batteria in 29″98, nuovo record italiano sfondando il muro dei 30 secondi. In semifinale un eccellente crono di 30″17 per prendersi la qualificazione alla finale con il terzo miglior tempo, infine la gara per le medaglie, disputata il 28 luglio 2019, fu la consacrazione definitiva perché vide Benedetta Pilato seconda e medaglia d’argento in 30″00, alle spalle soltanto della statunitense Lilly King, che vinse in 29″84, e davanti alla russa Julija Efimova, medaglia di bronzo in 30″15. Due grandi campionesse e in mezzo a loro una ragazzina, che però promette di riscrivere la storia… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATTESA PER L’AZZURRA

Oggi domenica 23 maggio è il giorno in cui Benedetta Pilato vuole prendersi (di nuovo) la scena con la diretta della finale dei 50 rana femminile di cui ieri ha stabilito il nuovo record del Mondo in 29″30, uno dei titoli da assegnare nella giornata conclusiva degli Europei di nuoto 2021 a Budapest che vedrà in programma questa gara alle ore 18.10. La distanza più breve della rana è evidentemente la preferita dalla giovanissima azzurra classe 2005, purtroppo alle Olimpiadi non ci saranno i 50 e per questo sarà importante la crescita anche sui 100 rana, ma Benedetta Pilato è un fenomeno e lo ha dimostrato una volta di più ieri.

Già in mattinata nelle batterie Benny aveva stabilito in 29″50 il nuovo record del Mondo juniores (oltre che record italiano e dei Campionati europei), a soli 10/100 dal record del Mondo assoluto facendo il vuoto pur non avendo particolare necessità di forzare. In serata poi la semifinale dopo il 29″30 ha cancellato tutto: record del Mondo e un distacco abissale su tutte le altre qualificate alla finale. Verrebbe da dire che Benedetta Pilato potrebbe vincere l’oro anche sbagliando gara, ma naturalmente speriamo che faccia tutto per bene anche oggi…

DIRETTA BENEDETTA PILATO, PRESENTAZIONE FINALE 50 RANA

Attendiamo dunque di rivedere in acqua Benedetta Pilato nella diretta della finale dei 50 rana femminile di cui è la favorita d’obbligo per la medaglia d’oro dopo lo straordinario record del Mondo di ieri. A soli 16 anni questo sulla carta potrebbe essere un fardello difficile da sopportare, ma siccome parliamo di una campionessa che a soli 14 anni è stata medaglia d’argento mondiale a Gwangju 2019 e continua a stupire ogni volta che scende in acqua, si capisce benissimo che la pressione di essere favorita per l’oro agli Europei di nuoto non dovrebbe essere un problema. Ricordiamo allora quali saranno tutte le finaliste di questi 50 rana femminili insieme a Benedetta Pilato, ovviamente in corsia 4 con il tempo di 29″30. In corsia 5 una grande campionessa come la russa Yulia Efimova, che però ha nuotato in semifinale in 30″25, cioè 95 centesimi peggio di Pilato che in una gara così breve sono un’enormità. Corsia 3 per la britannica Vasey (30″35), in corsia 6 la finlandese Hulkko che in semifinale ha fatto segnare il tempo di 30″39, poi ecco in corsia 2 l’altra azzurra Arianna Castiglioni che partendo da una base di 30″44 può certamente lottare per il podio per rendere ancora più bella questa gara. Avremo poi finaliste anche la svedese Hansson, l’altra finlandese Kivirinta e la russa Belogonoff, rispettivamente con i tempi di 30″53, 30″76 e 30″84. Ma fra tutte spicca Benedetta Pilato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA