DIRETTA/ Benevento Sassuolo (risultato finale 0-1): Consigli salva il risultato

- Mauro Mantegazza

Diretta Benevento Sassuolo streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie A per la 30^ giornata (oggi 11 aprile).

Gaich Benevento
Gaich, Benevento, esulta contro la Juventus (Foto LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO SASSUOLO (RISULTATO FINALE 0-1) CONSIGLI SALVA IL RISULTATO

Finale di partita assolutamente pirotecnico allo stadio Vigorito. Il Benevento nel finale di match prova a moltiplicare gli sforzi per raddrizzare il risultato, ma il Sassuolo ha occasioni in contropiede, enorme in particolare quella al 42′ con Raspadori che si invola sfruttando un retropassaggio scellerato di Iago Falque, ma a tu per tu con Montipò calcia clamorosamente a lato. E nel recupero per poco i sanniti non puniscono gli emiliani: strepitosa parata di Consigli su Glick, ma il portiere neroverde è addirittura strepitoso il riflesso sulla deviazione di Depaoli, con Consigli che riesce a salvare addirittura in controtempo. E i tre punti sono così del Sassuolo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BENEVENTO SASSUOLO STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Benevento Sassuolo sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky Sport, che trasmette infatti sette partite di ogni giornata di Serie A compreso il posticipo del lunedì sera. Di conseguenza, sarà riservata agli abbonati Sky anche la diretta streaming video, che sarà garantita loro tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

RASPADORI SFIORA IL RADDOPPIO

Il Sassuolo continua ad attaccare anche ad inizio ripresa e dopo 7′ ha subito una grande opportunità per il raddoppio con Boga che non riesce ad infilare il portiere avversario, dopo essersi ritrovato a tu per tu con Montipò. All’11’ ammonizione per Tuia per un fallo su Djuricic, quindi doppio cambio per il Benevento al 13′ con Lapadula e Letizia che prendono il posto di Sau e Hetemaj. Al quarto d’ora ammonito anche Schiattarella per un fallo su Raspadori, che al 17′ cerca la zampata in area di rigore trovando però la pronta risposta di Montipò. Al 20′ giallo anche per Magnanelli per una trattenuta su Letizia, al 21′ Pippo Inzaghi ne cambia altri due con Schiattarella e Tuia che lasciano spazio a Viola e Caprari. (agg. di Fabio Belli)

AUTOGOL DI BARBA!

Il Sassuolo continua a dettare i ritmi del match contro un Benevento che appare troppo timido e ripiegato nella propria metà campo. Al 37′ Montipò deve impegnarsi per neutralizzare un’insidiosa conclusione di Kyriakopoulos, ma prima dell’intervallo i neroverdi riescono comunque a trovare il vantaggio. Autorete di Barba, che trova così l’epilogo di un primo tempo davvero difficile a livello difensivo: gran parte del merito dell’azione è di Boga che semina il panico nella retroguardia sannita e mette nel mezzo un pallone per Raspadori sul quale interviene Barba, che nel tentativo di anticipare l’avversario infila la propria porta per il più classico degli autogol. (agg. di Fabio Belli)

LOCATELLI SFIORA IL GOL

La prima occasione del match ce l’ha il Sassuolo con Raspadori che sfrutta un pasticcio tra Barba e Glick e serve Maxime Lopez, che manca però di pochissimo la porta difesa da Montipò. Si arriva al quarto d’ora del primo tempo tra qualche colpo proibito e un gioco un po’ frammentato, non arrivano comunque ammonizioni con l’arbitro che lascia giocare per quanto possibile. Il Sassuolo sembra riuscire a sfruttare bene gli spazi a disposizione, al 24′ bello stacco di Marlon su cross da calcio d’angolo ma il pallone finisce di poco alto. Al 27′ buona chance per Locatelli che si libera della guardia di Barba ma manca di poco il bersaglio. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Benevento Sassuolo, la partita che chiude la 30^ giornata di Serie A: mentre le formazioni ufficiali del match stanno facendo il loro ingresso in campo, vediamo quali sono i numeri principali che le due squadre hanno messo a referto in campionato. Classifica alla mano ricordiamo infatti per gli stregoni la 15^ posizione, con 30 punti messi da parte e un tabellino che comprende sette vittorie e nove pareggi: per i giallorossi una differenza reti totalmente negativa, con 30 gol all’attivo e 54 al passivo (solo tre squadre hanno una difesa peggiore in Serie A). Altro genere di statistiche per il Sassuolo, fermo alla nona piazza della graduatoria e con ben 40 punti messi da parte. I neroverdi hanno finora ottenuto 10 successi e altrettanti pareggi; la differenza reti pari a 0 (48 gol segnati, gli stessi incassati) ci parla di un attacco che fa ampiamente il suo dovere, ma una difesa da registrare. Ora la parola passa al campo, Benevento Sassuolo comincia: ecco le formazioni ufficiali del match, vedremo come andranno le cose allo stadio Vigorito nel Monday Night della Serie A! BENEVENTO (3-5-3): Montipò; Tuia, Glik, F. Barba; Depaoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Sau, Gaich. Allenatore: Filippo Inzaghi SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Magnanelli; Boga, Maxime Lopez, Djuricic; Raspadori. Allenatore: Roberto De Zerbi

BENEVENTO SASSUOLO: GLI ALLENATORI

Aspettando la diretta di Benevento Sassuolo, parliamo dei due allenatori che oggi saranno protagonisti del positicipo di Serie A al Vigorito, cioè naturalmente Filippo Inzaghi e Roberto De Zerbi. Dopo avere dominato lo scorso campionato di Serie B, Inzaghi sembra sul punto di condurre il Benevento anche alla salvezza nella massima serie, un’impresa che lancerebbe definitivamente la carriera di SuperPippo anche da allenatore, dopo le alterne fortune degli anni precedenti. Fare bene questa sera potrebbe essere fondamentale, ma non sarà facile contro il Sassuolo di mister De Zerbi, che è un punto di riferimento per qualsiasi società medio-piccola del nostro campionato. Società forte, ottima identità di gioco, qualità e classifica serenissima: difficile chiedere di più ai neroverdi che si sono dimostrati esemplari anche nella gestione del caso relativo alla quarantena dei nazionali. Adesso si punta a chiudere la stagione nel migliore modo possibile, magari all’ottavo posto che vale l’accesso immediato agli ottavi di Coppa Italia per la prossima stagione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BENEVENTO SASSUOLO: TESTA A TESTA

Sono 5 i precedenti della diretta di Benevento Sassuolo considerando anche le gare disputate al Mapei Stadium. Il bilancio è nettamente in favore dei neroverdi che hanno vinto in 4 occasioni con 1 pareggio che completa il quadro. Le streghe dunque non si sono mai imposte contro questo avversario. L’ultimo successo degli emiliani in trasferta al Ciro Vigorito ci riporta al novembre 2017 e a una gara terminata col risultato finale di 1-2. Si parla di una gara che per un’ora non aveva regalato grandissime emozioni con un gol siglato al minuto 57 da Alessandro Matri. I padroni di casa pareggiavano praticamente subito con Armenteros rimanendo in dieci però per il rosso dato a Letizia. Fu incredibile l’epilogo con un rigore sbagliato da Berardi al minuto 92 e un gol di Peluso al 94esimo su assist dello stesso Berardi. Il match d’andata in Emilia p terminato 1-0 con un rigore trasformato da Mimmo Berardi all’ottavo. Nella ripresa Haraslin rischiava di complicare tutto senza però riuscirci. (Matteo Fantozzi)

DIRETTA BENEVENTO SASSUOLO: SFIDA INZAGHI-DE ZERBI!

Benevento Sassuolo, in diretta dallo stadio Ciro Vigorito della città campana, si gioca alle ore 20.45 di questa sera, lunedì 12 aprile 2021, come posticipo che andrà a chiudere il programma della trentesima giornata di Serie A 2020-2021. Avvicinandoci dunque alla diretta di Benevento Sassuolo, possiamo evidenziare che si tratterà di una partita importante soprattutto per i padroni di casa di mister Filippo Inzaghi, che con il pareggio contro il Parma hanno fatto un altro passo avanti verso la salvezza, obiettivo che però è ancora da conquistare per i neopromossi campani, i quali dunque stasera cercheranno una vittoria che renderebbe il traguardo sensibilmente più vicino per il Benevento.

Dall’altra parte abbiamo un Sassuolo che arriva dalla sconfitta contro l’Inter, conferma ormai definitiva che la zona europea è irraggiungibile per i neroverdi emiliani, che comunque vogliono chiudere bene il campionato, magari prendendosi l’ottavo posto, il migliore possibile fuori dal giro delle big, che vale pure l’accesso immediato agli ottavi della prossima Coppa Italia. Che cosa succederà quindi in Benevento Sassuolo?

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO SASSUOLO

Vediamo anche quali potrebbero essere le probabili formazioni di Benevento Sassuolo. Filippo Inzaghi sembra indeciso tra il 3-5-2 e il 4-3-1-2, da questa scelta tattica naturalmente dipenderanno anche molte delle scelte di formazione per il Benevento. Si segnalano comunque un paio di ballottaggi: Tuia-Caldirola in difesa e Letizia-Depaoli sulla fascia destra. In attacco Lapadula farà coppia con Gaich, se ci sarà anche un trequartista sperano tanti giocatori di talento come Insigne, Caprari e Iago Falque, in regia invece ci sarà Schiattarella con Ionita ed Hetemaj ai suoi fianchi. Nel Sassuolo Roberto De Zerbi ritrova Locatelli, Ferrari e Muldur che saranno tutti titolari, restano invece dilemmi in attacco a causa dei perduranti acciacchi di Berardi e Caputo: fuori invece per squalifica Traorè, nel reparto offensivo potremmo vedere Raspadori prima punta con Djuricic, Boga (oppure Haraslin) e Maxime Lopez avanzato sulla trequarti.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico di Benevento Sassuolo in base alle quote dell’agenzia Snai. Gli ospiti sembrano partire favoriti: il segno 2 infatti è quotato a 2,05, mentre in caso di segno 1 la quotazione sarà pari a 3,45. Valore leggermente superiore infine in caso di pareggio, perché il segno X è proposto a 3,60 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA