DIRETTA/ Benevento Torino (risultato finale 2-2) streaming tv: pareggia Zaza!

- Fabio Belli

Diretta Benevento Torino. Streaming video e tv del match valevole per la diciannovesima giornata d’andata del campionato di Serie A.

Nicola Torino
Davide Nicola ai tempi del Genoa (LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO TORINO (RISULTATO FINALE 2-2) PAREGGIA ZAZA!

Viene annullato anche un secondo gol al Torino, per fuorigioco di Belotti, stavolta senza neanche bisogno dell’intervento del VAR. Partita aperta col Toro sbilanciato a caccia del pareggio, il Benevento può colpire e va vicinissimo al tris al 38′, con una girata in area di Hetemaj che si alza di un soffio sopra la traversa. Al 44′ Zaza sfiora la doppietta con un tocco che si perde e pochi centimetri dal palo, viene ammonito Baselli ma al 93′ il Toro trova il 2-2: gran pallone di Belotti che il taglio in area di Zaza, che alla fine trova la doppietta e soprattutto un pari che scuote il morale dei granata, più che la classifica. E al 95′ Rincon avrebbe anche la palla match, conclusione che passa tra una selva di gambe ma che Montipò con freddezza riesce a bloccare a terra. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BENEVENTO TORINO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Benevento Torino sarà riservata ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare: per loro appuntamento in esclusiva su Sky Sport, con la consueta possibilità (che non comporta costi aggiuntivi) di seguire questa partita di Serie A anche tramite il servizio di diretta streaming video, semplicemente attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

LAPADULA, POI ZAZA!

La ripresa riparte con Buongiorno in campo nel Torino al posto di Izzo, ma dopo 5′ è il Benevento a trovare il raddoppio, con Lapadula che cerca di infilare il pallone sul primo palo e lo trova, anche grazie a una deviazione di Rodriguez. La reazione del Torino è però immediata, con Zaza che accorcia le distanze con un colpo di testa, approfittando di una distrazione di Tello in marcatura. Al 10′ granata vicini al vantaggio con una rasoiata di Singo che finisce d’un soffio a lato, quindi al 13′ gran botta di Belotti ma centrale con Montipò che respinge d’istinto e salva la sua porta. Il Toro segna al 17′ con Zaza, che risolve in mischia su un’azione che vede il Benevento protestare per la posizione iniziale di Zaza e soprattutto per un tocco di mano di Belotti, che viene evidenziato dall’on field review: dopo il controllo al VAR dell’arbitro, il gol viene annullato. (agg. di Fabio Belli)

VIOLA SU RIGORE!

Al 26′ grande occasione sprecata dal Torino con Zaza che ruba palla e prova a battere Montipò, che chiude bene sul primo palo. A trovare il vantaggio è invece il Benevento, che al 31′ può usufruire di un calcio di rigore fischiato per uno scontro in area granata tra Lapadula e Sirigu in uscita. E’ Nicolas Viola a incaricarsi della battuta e Sirigu è spiazzato, con i sanniti che si portano così in vantaggio. La reazione del Torino non produce particolari occasioni da gol. Anzi tra le fila dei granata vengono ammoniti prima Linetty e poi Zaza, mentre prima dell’intervallo è ancora il Benevento ad avere una chance, con un colpo di testa di Tello che finisce alto non di molto. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A GLIK!

Prova a partire a buon ritmo il Torino con Montipò che deve uscire tempestivamente su un insidioso cross di Izzo. Al 9′ però va a segno il Benevento, con Glik che risolve una mischia in area granata: resta a terra Izzo per un colpo subito alla testa nel corso dell’azione, ma il gol viene annullato per un tocco con la mano del difensore polacco. Diversi minuti di stop per l’infortunio al difensore, che poi riparte, e per l’on field review dell’arbitro, quindi si fa di nuovo vedere in avanti il Torino con Belotti, che prova a pungere guadagnando un paio di punizioni, poi non sfruttate dai granata. Problemi anche per Tuia che resta fuori a causa di una ferita alla fronte, quindi Montipò neutralizza una girata di Zaza. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Solo pochi istanti prima di dare il via alla diretta di Benevento Torino, per cui le formazioni ufficiali già stanno facendo il loro ingresso in campo: approfittiamone per esaminare qualche dato fin qui segnato, prima della 19^ giornata di campionato. Partiamo allora dagli stregoni, che ricordiamo stazionano alla 11^ posizione della classifica, nonostante i freschi KO con Atalanta e Crotone: la squadra di Inzaghi ha fin qui realizzato 6 successi e tre pari, ma deve ancora risolvere la differenza reti negativa, segnata sul 21:34. Altri numeri per il Torino, terzultimo in graduatoria con 13 punti all’attivo e un abbellendo di appena due successi e sette pareggi realizzati. Non ci sorprende notare che la differenza reti dei granata sia ben negativa: su 35 gol subiti dalla difesa (tra le peggiori del campionato) sono state appena 26 le reti segnate a favore. Vedremo ora come questi dati cambieranno oggi: parola al campo! BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Improta, Hetemaj, Viola, Ionita, Tello; Caprari, Lapadula. All. F. Inzaghi. TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Rodriguez; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Ansaldi; Zaza, Belotti. All. Nicola. (agg Michela Colombo)

DIRETTA BENEVENTO TORINO: GLI ALLENATORI

Si avvicina il momento di Benevento Torino, che segna il ritorno di Davide Nicola in Serie A: intanto possiamo dire che si siede sulla panchina della sua città, perché è nato nell’area metropolitana del capoluogo piemontese. Già da giocatore aveva indossato la maglia granata, nella stagione 2005-2006: un suo gol aveva spinto il Torino alla promozione passata attraverso i playoff, ma la sua carriera è decisamente più legata al Genoa. Dicevamo però del ritorno in Serie A: per Nicola l’ultima esperienza è stata proprio quella con il Grifone, condotto ad una insperata salvezza con 28 punti in 21 giornate e la vittoria di un derby fondamentale. In precedenza era già stato artefice del miracolo Crotone, portato alla permanenza nel massimo campionato con un finale di stagione da urlo; artefice della promozione del Livorno, lo aveva guidato in Serie A nel 2013-2014 fino all’esonero e poi è ripartito dal Bari in cadetteria. Tra il novembre 2018 e il marzo 2019 è stato l’allenatore dell’Udinese, ma ha timbrato appena 16 punti in 15 gare ed è stato sostituito da Igor Tudor. Oggi si siede sulla panchina di un Torino che grava in una situazione pessima: riuscirà ancora una volta a centrare la salvezza? (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Alla vigilia della diretta di Benevento Torino vogliamo ora fissare la nostra attenzione anche sullo storico che unisce i due club, oggi chiamati in campo nella 19^ giornata di Serie A. Tabella alla mano possiamo oggi parlare però di appena tre testa a testa ufficiali, questi pure raccolti dal 1982 a oggi e tra primo campionato nazionale e Coppa Italia. I riferimenti dunque sono particolarmente scarni: oltre al primo precedente, segnato negli anni ottanta per la fase a gironi di Coppa (dove furono i granata a vincere per 2-1), ecco che possiamo ricordare appena il doppio confronto segnato in occasione della stagione 2017-18 della Serie A. Anche allora a dominare furono i granata, sia nel turno di andata che al ritorno: un ottimo auspicio verso i giocatori di Nicola, oggi in grande difficoltà. Aggiungiamo poi che in quel frangente, il Toro vinse all’andata con il risultato di 1-0, segnato da Iago Falque (oggi grande ex del match): al ritorno la vittoria dei piemontesi fu per 3-0, grazie ai gol di Iago Falque, Niang e Obi. (agg Michela Colombo)

DIRETTA BENEVENTO TORINO: NICOLA VUOLE INIZARE COL BOTTO!

Benevento-Torino, in diretta venerdì 22 gennaio 2021 alle ore 20.45 presso lo stadio Ciro Vigorito di Benevento, sarà una sfida valevole per la diciannovesima giornata d’andata del campionato di Serie A. Parte dallo stadio dei sanniti la nuova avventura di Davide Nicola sulla panchina del Torino. I granata hanno deciso per l’esonero di Marco Giampaolo dopo la mancata vittoria contro lo Spezia, che ha strappato un pareggio pur giocando praticamente tutta la partita in inferiorità numerica. Come nell’esperienza vissuta al Genoa nella scorsa stagione, per Nicola l’obiettivo immediato è la salvezza, da rincorrere a partite dalla sfida in casa di un Benevento a sua volta scottato dal poker incassato a Crotone la settimana scorsa. La classifica della squadra allenata da Pippo Inzaghi è assolutamente lusinghiera, se paragonata a quella dei granata che invece si dibattono in piena zona retrocessione. Quella in Calabria è stata però senza ombra di dubbio una delle prove più opache per il Benevento, che pure si è distinto tra le squadre rivelazione della prima metà di stagione.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO TORINO

Le probabili formazioni della sfida tra Benevento e Torino allo stadio Ciro Vigorito di Benevento. I padroni di casa allenati da Filippo Inzaghi scenderanno in campo con un 4-3-2-1 e questo undici titolare:Montipò; Improta, Glik, Tuia, Barba; Dabo, Ionita, Hetemaj; Falque, Caprari; Lapadula. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Davide Nicola con un 3-5-2 così disposto dal primo minuto: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Linetty, Rincon, Lukic, Ansaldi; Belotti, Verdi.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Benevento Torino: il segno 1 per la vittoria interna permetterebbe infatti di guadagnare una cifra corrispondente a 2.80 volte quanto investito, per contro il segno 2 che regola l’affermazione esterna porta in dote una vincita pari a 3.10 volte quanto messo sul piatto. Abbiamo poi l’eventualità del pareggio, per la quale puntare sul segno X: in questo caso la somma intascata ammonterebbe a 2.60 volte l’importo giocato con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA