DIRETTA/ Benfica Lione (risultato finale 2-1): Primi punti per i portoghesi

- Claudio Franceschini

Diretta Benfica Lione streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca al Da Luz, per la terza giornata nel gruppo G di Champions League.

Memphis Depay Lione lapresse 2019
Diretta Benfica Lione, Champions League gruppo G (Foto LaPresse)

DIRETTA BENFICA LIONE (2-1) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Da Luz il Benfica batte il Lione per 2 a 1. Nel primo tempo Rafa Silva aveva portato subito in vantaggio i portoghesi andando a segno già al 4′ ma venendo poi sostituito da Pizzi per infortunio. Nel secondo tempo i francesi pareggiano con Depay al 70′ ma, nel finale, è proprio il subentrato Pizzi a siglare il gol della vittoria all’86’. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Benfica di portarsi a quota 3 nel girone G mentre il Lione resta fermo a 4 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Benfica Lione non dovrebbe essere garantita dalla televisione satellitare: questa non è una delle partite che vengono trasmesse questa sera, ma l’appuntamento per tutti gli abbonati sarà con il canale Sky Sport Collection (numero 205) che manda in onda Diretta Gol Champions League, ovvero la trasmissione che fornisce in tempo reale gol e azioni salienti dai campi collegati. Il servizio di diretta streaming video vi consentirà di seguire questa programmazione anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Benfica ed Olympique Lione, il risultato è cambiato ed è ora di 1 a 1. Gli sforzi della compagine transalpina di raggiungere il pareggio nel corso di questo secondo tempo sono stati infatti premiati al 70′ dal gol messo a segno da Depay, sfruttando l’assist del suo compagno Dubois e riaprendo così la partita fino al triplice fischio dell’arbitro.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Benfica ed Olympique Lione è ancora di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i transalpini sembrano partire meglio rispetto a quanto visto nella frazione precedente, così da poter cercare di raggiungere il gol del pareggio tramite gli spunti di Depay e Dembélé.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Benfica ed Olympique Lione sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. A decidere il primo tempo è stato sin qui il gol di Rafa Silva al 4′ ma il calciatore è stato poi sostituito per infortunio al 20′. Insufficiente la reazione dei francesi. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito rispettivamente il subentrato Pizzi da un lato, Marcelo, Dembélé e Koné dall’altro.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Benfica ed Olympique Lione è sempre di 1 a 0. I padroni di casa gestiscono la situazione di vantaggio in cerca del raddoppio mentre gli ospiti, lentamente, provano a reagire. Il tecnico Bruno Lage è costretto però a sostituire prematuramente proprio l’autore del gol Rafa Silva al 20′ a causa di un infortunio, inserendo al suo posto Pizzi.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Portogallo la partita tra Benfica ed Olympique Lione è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 1 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa a partire subito fortissimo riuscendo anche a passare in vantaggio immediatamente al 4′ per merito del gol segnato da Rafa Silva, su assist del suo compagno Cervi. I portoghesi tentano quindi di approfittare della situazione andando in cerca del raddoppio.

FORMAZIONI UFFICIALI

Eccoci arrivati all’inizio di Benfica Lione: è interessante notare che le Super Aquile arrivano a questa partita di Champions League avendo vinto le ultime quattro gare di campionato, con un totale di 9 gol segnati e una sola rete incassata. Nel bilancio complessivo della Liga Nos il Benfica ha realizzato 16 gol subendone appena 3, ma due di queste hanno sancito la sconfitta interna contro il Porto; incredibilmente aver vinto 6 partite su 7 porta il Benfica soltanto in terza posizione, con gli stessi punti dei Dragoni e a -1 dal sorprendente Famalicao, che non ha alcuna intenzione di fermarsi. Il Lione invece soffre tremendamente: dopo il 6-0 all’Angers (16 agosto) non ha più vinto incassando quattro sconfitte con gli stessi pareggi, soprattutto in Ligue 1 non segna dalla bellezza di 291 minuti. Ora siamo finalmente pronti a vivere questa partita, pertanto possiamo metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo: è tutto pronto, la diretta di Benfica Lione può cominciare! BENFICA (4-3-3): Vlachodimos; Tavares, Ruben Dias, Ferro, Grimaldo; Gedson Fernandes, Florentino, Gabriel; Rafa Silva, Seferovic, Cervi. LIONE (4-4-2): Anthony Lopes; Dubois, Denayer, Marcelo, Koné; Terrier, Aouar, Tousart, Cornet; M. Dembélé, Depay. (agg. di Claudio Franceschini)

I BOMBER

La diretta di Benfica Lione potrebbe raccontare la storia di ciò che ancora non è stato ma potrebbe essere. La spiegazione è presto fatta, visto che tra i bomber troviamo due calciatori non più giovanissimi ma ancora in tempo per esplodere nonostante il tempo con loro, per un motivo o per un altro, è stato tiranno. Tra i padroni di casa occhi puntati sul brasiliano classe 1995 Carlos Vinicius che quando giocava in patria era considerato un potenziale crack. Su di lui aveva messo le mani il Napoli dove però non aveva trovato spazio, ma solo i prestiti a Rio Ave e Monaco. In estate è stato ceduto a titolo definitivo al Benfica dove spera di poter finalmente avere la continuità di cui ha bisogno. Dall’altra parte troviamo il classe 1996 Moussa Dembele, francese cresciuto tra Paris Saint German e Fulham, che ha fatto il salto di qualità al Celtic in Scozia. Dopo un brutto infortunio il ragazzo è riuscito a rilanciarsi, dimostrandosi calciatore dotato di grande talento. (agg. di Matteo Fantozzi)

ARBITRA IVAN KRUZLIAK

Grazie alla diretta di Benfica Lione abbiamo la possibilità di fare un piccolo approfondimento anche sugli arbitri che vedremo in campo. A fischiare sarà lo svedese Ivan Kruzliak, assistito da Tomas Somolani e Branislav Hancko. Il quarto uomo invece sarà peter Kralovic. I polacchi Pawel Gil e Pawel Raczkowski saranno rispettivamente Var e Avar del match. Lo svedese Ivan Kruzliak è un 35enne di Bratislava che sta rapidamente scalando le vette a livello internazionale. Irremovibile sulle sue scelte è un direttore di gara dal polso molto duro e in grado di fare la differenza grazie alla personalità e all’intelligenza anche in determinate dinamiche. In carriera ha diretto 252 partite ufficiali, con il conteggio dei cartellini gialli che ammonta a 1179, 49 sono i doppi gialli e 30 i rossi diretti. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Benfica Lione, partita diretta dall’arbitro slovacco Ivan Kruzliak, è valida per la terza giornata nel gruppo G di Champions League 2019-2020: squadre in campo alle ore 21:00 di mercoledì 23 ottobre, al Da Luz dove le Super Aquile possono solo vincere per risollevare una situazione che si è fatta complessa. In quello che era definito praticamente da tutti il girone più accessibile, i portoghesi hanno perso sia contro il Lipsia che contro lo Zenit; adesso dunque hanno bisogno di un successo per rimettersi in corsa, ma in termini generali possiamo dire che questa squadra negli ultimi anni non sia mai riuscita ad essere troppo competitiva in questo torneo. Diverso il discorso per il Lione, che dopo aver pareggiato in casa contro lo Zenit ha ottenuto la prima vittoria espugnando la Red Bull Arena; i francesi dunque sono in piena corsa anche per vincere il raggruppamento, anche se questo al momento non concede troppe “scappatoie” in termini di accoppiamento agli ottavi di finale. Ora aspettiamo la diretta di Benfica Lione; intanto valutiamo quali saranno le probabili formazioni di questa partita leggendo in maniera più dettagliata le potenziali scelte dei due allenatori.

PROBABILI FORMAZIONI BENFICA LIONE

E’ possibile che Bruno Lage cambi qualcosa per Benfica Lione: in porta è già tornato Vlachodimos, in difesa si candida ad avere un posto Ferro che potrebbe giocare al fianco di Ruben Dias (con Jardel in panchina), sugli esterni Tomas Tavares e Grimaldo sono favoriti. In mediana non si prescinde da Fejsa, mentre Gedson Fernandes ha possibilità di essere titolare; così anche uno tra Caio e De Tomas, che insidiano le maglie di Pizzi e Taarabt. Possibile conferma per Rafa Silva, così come per la prima punta Seferovic anche se Carlos Vinicius sta crescendo. Sylvinho dovrebbe invece confermare il 3-5-2 che ha vinto a Lipsia: Dubois e Youssouf Koné affiancano i centrocampisti ma sono pronti ad arretrare in fase di non possesso, formando una linea difensiva con Andersen, Marcelo e Marçal che agiscono a protezione del portiere Anthony Lopes. In mediana dunque restano Thiago Mendes e Tousart, con Aouar che di fatto agisce da perno centrale ma avanza il suo raggio d’azione fino a raggiungere la trequarti, per dare supporto a Depay e uno tra Terrier (titolare tre settimane fa) e Moussa Dembélé.

QUOTE E PRONOSTICO

Benfica Lione vede partire favorita la squadra di casa, quasi a sorpresa: l’agenzia di scommesse Snai ha quotato a 2,10 volte la somma messa sul piatto il segno 1 per la vittoria delle Super Aquile, mentre per il successo esterno dei transalpini il valore della vostra vincita corrisponderebbe a 3,25 volte quello che avrete deciso di investire. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, vi permetterebbe di intascare una cifra corrispondente a 3,60 volte quanto puntato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA