Diretta/ Benfica Real Madrid (risultato finale 2-3): la Youth League è dei blancos!

- Claudio Franceschini

Diretta Benfica Real Madrid, risultato finale 2-3: i blancos hanno vinto la Youth League 2019-2020, splendido l’ultimo atto giocato come sempre a Nyon. Super Aquile sfortunatissime.

Real Madrid Youth League lapresse 2020 640x300
Diretta Benfica Real Madrid, finale Youth League (Foto LaPresse)

DIRETTA BENFICA REAL MADRID (RISULTATO FINALE 2-3)

Benfica Real Madrid 2-3: i blancos hanno vinto la Youth League 2019-2020 al termine di una partita straordinaria, e incerta fino all’ultimo secondo. Per le Super Aquile, la maledizione di Bela Guttmann è evidentemente valida anche per le giovanili: questa è la terza finale di Youth League persa dalla squadra lusitana. Che ci ha provato, ed è anche stata parecchio sfortunata: come detto nel secondo tempo Gonçalo Ramos ha realizzato una doppietta rimettendola in partita, ma in mezzo era arrivato il terzo gol madrileno con Miguel Gutierrez. Al 68’ minuto il Benfica ha comunque avuto la possibilità di pareggiare, quando l’arbitro gli ha concesso un calcio di rigore; Luis Lopes però si è superato parando il tiro di Tiago Dantas. Nei 7 minuti di recupero concessi dal direttore di gara è poi arrivato il legno colpito da Henrique Araujo: niente da fare per il Benfica che ancora una volta deve rinunciare al sogno di vincere questo prestigioso trofeo Under 19, il Real Madrid alla prima partecipazione ad una finale mette in bacheca la Youth League che è chiaramente meritata, un trionfo anche per Raul Gonzalez Blanco che ha preso in corsa questo gruppo riuscendo a portarlo al successo. (agg. di Claudio Franceschini)

BENFICA REAL MADRID (RISULTATO 2-3): CHE AVVIO DI RIPRESA!

Benfica Real Madrid 2-3: inizio di secondo tempo scoppiettante nella finale di Youth League, e come risultato i blancos hanno un solo gol di vantaggio e il tempo a disposizione dei portoghesi è sempre meno. Al 49’ minuto Gonçalo Ramos ha trovato la via della rete battendo Luis Lopes: quello che voleva il Benfica, un gol rapido per girare l’inerzia della sfida e avere tutto il tempo per costruire una rimonta organizzata. La speranza però è durata lo spazio di un minuto: Miguel Gutierrez, il terzino sinistro della squadra che aveva già lanciato i giovani spagnoli nelle varie fasi della Youth League, ha segnato la terza rete a favore del Real Madrid. Siccome però la speranza è l’ultima a morire, il Benfica si è nuovamente portato sotto: doppietta personale di Gonçalo Ramos e dunque la partita di Nyon è più aperta che mai, con circa mezz’ora a disposizione delle Super Aquile per provare a prolungarla… riuscirà il Real Madrid ad allungare ancora le distanze? (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Anche la diretta tv di Benfica Real Madrid, come era successo per i turni precedenti di Youth League, sarà trasmessa su Canale 20: tutti gli appassionati avranno dunque la possibilità di accendere il loro televisore e assistere alla finale del torneo, in alternativa potranno dotarsi di un dispositivo mobile (PC, tablet o smartphone) e attivare il servizio di diretta streaming video che, senza costi aggiuntivi, viene garantito dal sito ufficiale Sportmediaset.it.

BENFICA REAL MADRID (RISULTATO 0-2): INTERVALLO

Benfica Real Madrid 0-2: la seconda parte del primo tempo potrebbe aver indirizzato in maniera definitiva la finale di Youth League. I blancos hanno allungato le mani sul titolo giovanile con un fantastico uno-due: al 24’ minuto Pablo Rodriguez, proprio l’uomo più atteso (sostituisce l’intoccabile Latasa, oggi squalificato) ha infilato la porta di Kokubo portando in vantaggio la squadra spagnola. Subito dopo l’attaccante ha dovuto lasciare il terreno di gioco per infortunio, venendo sostituito da Jordi che era stato espulso negli ottavi di finale contro la Juventus, perdendo il posto a favore di Marvin Park; al 45’ minuto però Arribas, giocatore fantastico e imprescindibile per le sorti del Real Madrid, è riuscito a incunearsi nella difesa avversaria e la sua conclusione è stata deviata in porta da Henrique Jocu, che stava arretrando per contrastare l’avversario. Un episodio sfortunato, ma che certifica il predominio che la Under 19 di Raul è riuscita a imprimere sulla partita; al Colovray Sports Centre di Nyon dunque sembra tutto deciso, ma nel secondo tempo ci aspettiamo quantomeno una reazione di orgoglio del Benfica e dunque sarà interessante vedere in che modo le due squadre faranno ritorno sul terreno di gioco per altri 45 minuti. (agg. di Claudio Franceschini)

BENFICA REAL MADRID (RISULTATO 0-0): PARTITA BLOCCATA

Benfica Real Madrid 0-0: la finale di Youth League è cominciata ma per il momento sono poche le cose da segnalare. La partita è bloccata, entrambe le squadre sentono la tensione e dunque non sono ancora arrivate grandi occasioni da rete. Una l’hanno avuta i blancos, con Pablo Rodriguez che sostituisce lo squalificato Latasa come prima punta: la conclusione a botta sicura dell’attaccante è stata respinta da un fantastico e provvidenziale intervento di Filipe Cruz. Per il resto, sia il Benfica che il Real Madrid cercano di fare possesso con la qualità del loro palleggio aprendo poi eventuali varchi nelle difese avversarie; siamo ancora in attesa che la finale di Nyon diventi bella o quantomeno aperta con le formazioni più lunghe, possibile che dovremo aspettare il secondo tempo ma le due compagini hanno dimostrato un ottimo score realizzativo ed è sempre possibile che ci sia un episodio a cambiare le sorti della sfida. Staremo a vedere allora quello che succederà nei prossimi minuti, intanto ci stiamo avvicinando alla metà della prima frazione. (agg. di Claudio Franceschini)

BENFICA REAL MADRID (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo finalmente arrivati al momento di Benfica Real Madrid, finale della Youth League: primo viaggio all’ultimo atto per i blancos che però, nelle sette edizioni disputate – compresa questa – sono stati capaci di centrare la semifinale in quattro occasioni, un record che condividono con Barcellona e Chelsea che però hanno portato a casa due titoli a testa (i Blues peraltro hanno giocato quattro finali). Il Benfica all’ultimo atto ci è arrivato due volte in passato, e come già visto ha sempre perso: nella prima edizione di sempre (2014) era stato il Barcellona di uno scintillante Munir El Haddadi a prendersi il trofeo vincendo per 3-0. Nel 2017 a festeggiare era stato invece il Salisburgo: nonostante la presenza di Joao Felix, che aveva segnato 6 gol nel torneo, gli austriaci avevano avuto la meglio in rimonta, vincendo 2-1 con i gol di Patson Daka e Alexander Schmidt. Ora possiamo finalmente metterci comodi e assistere a questa partita del Colovray Sports Centre di Nyon: leggiamo insieme le formazioni ufficiali della finale di Youth League 2019-2020, la diretta di Benfica Real Madrid comincia! BENFICA (4-3-3): Kokubo; Filipe Cruz, Morato, Tomas Araujo, Joao Ferreira; Tiago Dantas, Henrique Jocu, Henrique Araujo; Embalò, Gonçalo Ramos, Tiago Araujo. REAL MADRID (4-1-4-1): Luis Lopez; Sergio Santos, Ramon, Chust, M. Gutierrez; Blanco; Marvin Park, Arribas, Morante, Carlos Dotor; Pablo Rodriguez. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

I precedenti di Benfica Real Madrid, finale di Youth League, sono tre: le due squadre si sono affrontate infatti tra il 2014 e il 217 e sempre nelle fasi ad eliminazione diretta, in due occasioni si trattava di una semifinale e in questo contesto i lusitani hanno sempre vinto, come si poteva immaginare avendo detto che i blancos non sono mai arrivati in finale. Nel 2014 il successo portoghese fu netto, un 4-0 che però fu sancito da ben tre rigori (tra l’altro due in tre minuti) di cui uno sbagliato – ma ribattuto in rete da Nuno Santos – e dall’espulsione di Jaime Sanchez dopo appena 13 minuti. Più combattuta la semifinale di tre anni fa, ma anche in quel caso il Benfica aveva segnato quattro gol: in campo c’era un certo Joao Felix che fece doppietta, così come Jota mentre per il Real Madrid segnarono Dani Gomez e Jaime Seoane. L’unica vittoria di marca spagnola in questo testa a testa riguarda i quarti del 2016: eravamo al campo Alfredo Di Stefano nella capitale spagnola, nel secondo tempo Alexis Febas e Alex Salto avevano deciso la partita per una squadra nella quale giocavano anche Achraf Hakimi (neoacquisto dell’Inter), Borja Mayoral e Luca Zidane, figlio del grande Zinedine. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Benfica Real Madrid è la finale di Youth League 2019-2020: in diretta dal Colovray Sports Centre di Nyon, si gioca alle ore 18:00 di martedì 25 agosto. Si arriva all’ultimo atto di una competizione giovanile che è alla sua settima edizione, e che continua a entusiasmare: purtroppo non avremo rappresentanti italiane in campo, e la “colpa” è dei blancos che prima hanno rimontato la Juventus (agli ottavi) e poi hanno fatto fuori l’Inter, sfruttando la superiorità numerica e dilagando nel finale, forse anche oltre gli eventuali demeriti dei nerazzurri. Benfica e Real Madrid si giocano dunque il titolo: è la prima finale di Youth League per i giovani spagnoli, già la terza per i lusitani che però hanno sempre perso e dunque potrebbero riuscire a mettere le mani sul primo trofeo della loro storia. Nel frattempo, mentre aspettiamo che la diretta di Benfica Real Madrid prenda il via, andiamo a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, analizzando insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI BENFICA REAL MADRID

Studiando le probabili formazioni di Benfica Real Madrid, notiamo che i lusitani dovrebbero giocare con un 4-3-3: in porta va Leo Kokubo, davanti a lui due difensori centrali come Alvaro e Morato mentre sugli esterni bassi agiranno Joao Ferreira e Tiago Araujo. Davanti alla difesa il playmaker dovrebbe essere Brito; le mezzali che gli forniranno supporto saranno Bernardo e Tiago Dantas, entrambi trattatori di palla. Davanti, nel tridente, Henrique Araujo e Embalò giocheranno come esterni fornendo assistenza a Gonçalo Ramos, straordinario attaccante che è forse il principale spauracchio per i blancos. E’ un 4-1-4-1 quello del Real Madrid: in porta dovrebbe giocare Fuidias, Ramon e Chust a protezione con la spinta sugli esterni da parte di Sergio Santos e Miguel Gutierrez, terzino goleador. Blanco il giocatore che fa da riferimento davanti alla difesa, Morante si abbasserà in fase di non possesso per dare una mano ma in impostazione affiancherà Arribas, che si scambierà la posizione con Carlos Dotor che parte da sinistra. Sull’altro versante Marvin Park, anche se Jordi è rientrato dalla squalifica; come prima punta giocherà naturalmente Latasa, quattro gol nella Youth League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA