Diretta/ Bisceglie Casertana (risultato finale 0-1): la decide Cuppone!

- Claudio Franceschini

Diretta Bisceglie Casertana streaming video tv: risultato finale 0-1, la gara viene decisa da un gol di Cuppone all’inizio della ripresa. Russo tra i migliori.

Maimone Bisceglie porta lapresse 2021 640x300
Diretta Bisceglie Casertana, Serie C girone C recupero 11^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BISCEGLIE CASERTANA (RISULTATO FINALE 0-1)

Termina qui la diretta di Bisceglie Casertana col risultato finale di 0-1. La rete da tre punti l’ha siglata all’inizio della ripresa Cuppone bravo a superare un Russo fino a quel momento imbattibile. Sono 3 punti davvero importanti per la Casertana che così riesce a collezionare il terzo successo di fila e a lasciarsi dietro la zona playout a 5 lunghezze e con una partita in meno rispetto al Potenza. Per Bisceglie è il secondo ko di fila, 1 punto raccolto nelle ultime 3 gare, che costringe la squadra ad arrancare col Potenza che lo supera in classifica. La gara è stata molto bella soprattutto nel primo tempo quando Russo è riuscito a dire di no agli attaccanti avversari almeno in quattro occasioni. Nel prossimo turno i rossoblù ospiteranno la Juve Stabia per provare a superarla, mentre i nerazzurri ospiteranno il Foggia. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI CUPPONE

La diretta di Bisceglie Casertana si avvia a grandi passi verso l’ora di gioco e il risultato è cambiato, siamo ora infatti sullo 0-1. Pronti via nella ripresa i due allenatori decidono di tornare in campo con gli stessi ventidue effettivi che avevano disputato il primo tempo. Gli ospiti passano subito in vantaggio. Al minuto 46 la Casertana va avanti con Cuppone che è bravo a infilarsi nelle maglie della squadra avversaria, da solo davanti a Russo non sbaglia. Stavolta il portiere dei padroni di casa non può fare davvero nulla e ne esce incolpevole. Subito dopo il gol sono gli ospiti ad effettuare una sostituzione con Buschiazzo che prende il posto di uno spento Konaté. Ora sarà interessante capire come reagiranno i padroni di casa che fino a questo momento hanno sofferto veramente troppo. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO, ANCORA PARI

Siamo ancora pari all’intervallo con la diretta di Bisceglie Casertana che è ferma sul risultato di 0-0. Al minuto 13 ha una grandissima occasione Castaldo che si trova a tu per tu con Russo, calcia ma il portiere avversario lo ipnotizza e gli dice di no. Al 17esimo Cuppone prova addirittura a deviare di tacco un cross teso di Icardi, l’arbitro ferma tutto per evidente fuorigioco. Al 22esimo Mansour si fa pericoloso, ma Hadziosmanovic lo chiude e non lo fa avvicinare alla sua porta. Al minuto 26 Del Grosso interrompe una buona azione per i suoi con un fallo piuttosto acceso. La gara è ancora lunga e sono diversi i calciatori che nella ripresa potrebbero entrare dalla panchina pronti per fare la differenza. (agg. di Matteo Fantozzi)

GRANDE RUSSO

La diretta di Bisceglie Casertana è sul risultato di 0-0 arrivati ormai alla metà del primo tempo. Diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali: BISCEGLIE: Russo; Tazza, Altobello, Priola, Giron; Sartore, Maimone, Cittadino, Mansour; Rosso, Musso. Allenatore: Bucaro. CASERTANA: Avella; Hadziosmanovic, Konaté, Carillo, Del Grosso; Izzillo, Santoro, Icardi; Turchetta, Castaldo, Cuppone. Allenatore: Guidi. Pronti via Turchetta calcia da 25 metri, la conclusione viene bloccata a terra da Russo. All’ottavo grave errore di Mansour che manda in porta Turchetta, la sua conclusione viene deviata in angolo. Al tredicesimo Russo è bravo ancora una volta, chiude su Castaldo. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Prende finalmente il via la diretta di Bisceglie Casertana. I falchetti non vincevano due partite consecutive da fine novembre-inizio dicembre, quando avevano battuto Cavese e Monopoli; sono tornati a farlo con i successi su Catania e Paganese e si sono dunque rimessi in corsa per la salvezza, che oggi appunto avrebbero tra le mani. È curioso notare che il passo migliore per la squadra di Federico Guidi sia quello esterno: ci sono infatti 10 punti in 7 partite, mentre il rendimento al Pinto parla di 8 punti in 9 gare disputate. Se i gol segnati sono gli stessi (10) ma con la differenza di match di cui abbiamo appena detto, in casa la Casertana subisce parecchio di più: 19 gol incassati a fronte degli 11 arrivati in trasferta. In generale comunque la difesa soffre: è la più battuta del girone C, e il dato è peggiorato dal fatto che la squadra campana è quella che ha giocato meno partite di tutte. Adesso però possiamo finalmente metterci comodi e stare a vedere quello che ci racconterà il terreno di gioco del Ventura: lasciamo parlare i protagonisti della sfida, la diretta di Bisceglie Casertana comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BISCEGLIE CASERTANA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bisceglie Casertana non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: l’unico modo per seguire il match di Serie C sarà quello di rivolgersi al portale Eleven Sports, che ormai da anni fornisce tutte le partite del campionato di terza divisione in diretta streaming video. Sarà possibile sottoscrivere un abbonamento al servizio, oppure di volta in volta acquistare il singolo evento ad un prezzo fissato (salvo eccezioni) all’inizio della stagione.

BISCEGLIE CASERTANA: I TESTA A TESTA

I precedenti di Bisceglie Casertana sono 7, e il quadro è abbastanza interessante: infatti i primi tre incroci tra queste due squadre si sono risolti con tre vittorie dei pugliesi, che però da quel momento non hanno più vinto. Sono rimasti in testa nel bilancio, perché la Casertana ha ottenuto due successi a fronte di due pareggi; tuttavia la situazione recente non è delle migliori, anche perché in quattro partite hanno segnato un solo gol in un secondo turno di Coppa Italia Serie C (il marcatore era stato Salvatore Longo) in una sfida comunque persa. I falchetti comunque non sono mai riusciti a festeggiare al Ventura; l’ultima sfida è terminata 0-0 nel settembre 2019 e rappresenta l’unico punto che i rossoblu abbiano centrato in casa della rivale di oggi. Possiamo anche ricordare che le due vittorie interne del Bisceglie sono arrivate entrambe con il risultato di 2-1, sempre nel 2018 sia pure in due campionati diversi: la più recente, nel mese di settembre, era stata condizionata dall’espulsione di Filippo Lorenzini al 69’. I nerazzurri erano già in vantaggio con l’autorete di Pasquale Rainone, poi Diamante Crispino aveva parato un rigore a Castaldo e la Casertana era crollata in inferiorità numerica, subendo la rete di Ernesto Starita e riuscendo solo ad accorciare nel recupero con Antonio Floro Flores. (agg. di Claudio Franceschini)

BISCEGLIE CASERTANA: SFIDA PER LA SALVEZZA

Bisceglie Casertana sarà diretta dal signor Eugenio Scarpa, e si gioca alle ore 15:00 di mercoledì 20 gennaio: squadre in campo allo stadio Ventura per il recupero nel girone C di Serie C 2020-2021. La partita fa riferimento alla 11^ giornata: si tratta di una una sfida per la salvezza, ma con i nerazzurri pugliesi che, reduci dalla sconfitta interna nel derby contro il Bari, hanno ottenuto appena 4 punti nelle ultime cinque gare e sono piombati in zona playout, riuscendo comunque a guadagnare punti su due dirette rivali.

Situazione dunque pericolante per la squadra che oggi gioca in casa; campionato complesso anche per la Casertana, che però arriva da due vittorie consecutive e, grazie all’importante colpo di Pagani, si è portata temporaneamente fuori dalla zona retrocessione scavalcando anche il Monopoli. Resta comunque una sfida delicata quella di oggi, e allora vedremo quello che succederà nella diretta di Bisceglie Casertana; aspettando che la partita prenda il via proviamo a fare qualche analisi circa le scelte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI BISCEGLIE CASERTANA

Studiando le probabili formazioni di Bisceglie Casertana, scopriamo che Giovanni Bucaro punta sul 4-4-2: Cittadino per Romizi potrebbe essere un cambio a centrocampo, con la conferma di Maimone e due esterni alti che potrebbero essere Vincenzo Vitale e Matteo Pedrini, anche se Padulano e Mansour restano favoriti. Così anche Sartore e Antonino Musso, che devono vincere la concorrenza di Rocco; in difesa invece non dovrebbe cambiare nulla, dunque Priola e Vona proteggeranno il portiere Antonio Russo mentre Tazza e Giron saranno i due giocatori che correranno sugli esterni. Federico Guidi potrebbe sfruttare il momento e confermare gli 11 del Torre: davanti ad Avella avremmo dunque Dramane Konaté con Carillo (insidiati da Buschiazzo) con Hadziosmanovic e Del Grosso a correre sulle fasce, mentre a centrocampo Santoro farebbe ancora il riferimento davanti al reparto arretrato avvalendosi della collaborazione di Izzillo e Matese. La mediana è forse il reparto con meno dubbi, nel tridente offensivo invece si candidano Fedato e ovviamente Castaldo che possono prendere il posto di Turchetta e Cuppone; quest’ultimo però è il capocannoniere della squadra, da valutare allora la sua preslenza mentre sembra certa quella di Simone Icardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA