DIRETTA/ Bisceglie Sicula Leonzio (risultato finale 0-1): Vittoria con un rosso

- Michela Colombo

Diretta Bisceglie Sicula Leonzio: streaming video e tv, orario, probabili formazioni e risultato live della sfida, andata dei play out della Serie C, girone C.

Bisceglie calcio
Diretta Bisceglie Bari (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA BISCEGLIE SICULA LEONZIO (RISULTATO FINALE 0-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Gustavo Ventura la Sicula Leonzio batte in trasferta il Bisceglie per 1 a 0. La partita viene decisa nel corso del primo tempo: dopo un paio di traverse colpite dai padroni di casa di mister Mancini con Abonckelet e Zibert, sono invece gli ospiti a spezzare l’equilibrio iniziale passando in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Bariti, al termine di un’azione personale intorno al 33′. Sfiorato il raddoppio da un lato e mancato il pareggio dall’altro, durante la ripresa il ritmo del gioco cala e l’incontro si spegne lentamente verso il triplice fischio dell’arbitro, anticipato soltanto dall’espulsione per rosso diretto rimediata da Scardina nel recupero al 90’+4′. La vittoria ottenuta questa sera mette senza dubbio la Sicula Leonzio in una posizione più che favorevole in vista della gara di ritorno rispetto alla sconfitta subita oggi dal Bisceglie. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bisceglie Sicula Leonzio non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al settantacinquesimo minuto, il risultato tra Bisceglie e Sicula Leonzio è ancora bloccato sullo 0 a 1 maturato nel corso della frazione precedente. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, il ritmo del match appare decisamente meno elevato rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione precedente. Gli ospiti cercano di aumentare il distacco affacciandosi in avanti già intorno al 47′ con una conclusione di Bucolo, tuttavia troppo imprecisa per impensierire l’estremo difensore Casadei e nemmeno Abonckelet si dimostra efficace con un tiro-cross al 55′. Dall’altro lato Rafetraniana manca lo specchio della porta della squadra allenata da mister Grieco al 52′ ed i due tecnici provano inutilmente ad inserire forze fresche per cercare di cambiare ulteriormente il punteggio da qui alla fine del match, distante ormai appena una quindicina di minuti sul cronometro del direttore di gara. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Bisceglie e Sicula Leonzio sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Dopo la traversa centrata da Abonckelet, i padroni di casa di mister Mancini si replicano in maniera sfortunata pure alla mezz’ora quando è Zibert a mancare per un soffio il bersaglio grosso. Gli ospiti del tecnico Grieco tornano quindi a spingere e riescono a passare in vantaggio per merito della rete messa a segno da Bariti intorno al 33′, concludendo una bella azione personale. E’ quindi Sosa a sfiorare il possibile raddoppio già al 38′ con un colpo di testa e, sul fronte opposto, Ebagua manca una buona opportunità per il pareggio nel finale al 43′. Fino a questo momento il direttore di gara Cudini, proveniente dalla sezione di Fermo, ha ammonito soltanto Petris tra gli uomini della compagine pugliese. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Puglia la partita tra Bisceglie e Sicula Leonzio è cominciata da circa una trentina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono senza dubbio gli ospiti allenati da mister Grieco a cercare di prendere subito in mano il controllo del match sfiorando anche il gol del possibile vantaggio già al 3′ con un colpo di testa di Lescano, provvidenzialmente intercettato dall’estremo difensore Casadei. La situazione si ripete poi pure al 12′ mentre i padroni di casa, guidati dal tecnico G. Mancini, faticano ad organizzare la propria manovra ed a contenere la verve offensiva proposta dagli avversari. I nerazzurri stellati provano a scuotersi centrando una traversa con Abonckelet al 17′ e poi con uno spunto poco efficace di Ebagua al 21′. Le formazioni ufficiali: BISCEGLIE – Casadei, Diallo, Hristov, Karkalis, Abonckelet, Zlbert, Rafetraniana, Petris, Romani, Ebagua, Gatto. All.: G.Mancini. SICULA LEONZIO – Fasan, Sosa, Bachini, Ferrara, Bariti, Bucolo, Palermo, Provenzano, Parisi, Catania, Lescano. All.: Grieco. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Bisceglie Sicula Leonzio, sfida bollente di andata dei playout della Serie C girone c: pure però, prima di dare la parola al campo, sarà utile anche ricordare, come ci eravamo lasciati con questi due club, prima dello stop. Come è noto, il campionato della Serie C riparte oggi a ma solo per i play off e play out, dunque non verrà conclusa la stagione regolare della terza serie, che rimane cristallizzata, così come era la classifica del girone disputata la 30^ giornata (nel fine settimana dell’8 marzo). Qui ben ricordiamo che i siciliani erano fermi solo alla 17^ posizione della graduatoria, avendo messo da parte 29 punti, ma registrando 7 successi, di cui 4 erano arrivati proprio nelle ultime 5 giornate di campionato, prima dello stop. I tifosi naturalmente si augurano di poter riprendere direttamente da questo ottimo momento, ma dopo 4 mesi di sosta sarà complicato. Non se la passava invece ben il Bisceglie, che era fermo alla 18^ piazza della graduatoria, con solo 20 punti e solo sconfitte tra gli ultimi risultati rimediati: a tabellino vediamo anche solo 3 successi e 11 pareggi. Ma oltre a questo numeri, oggi per la lotta alla salvezza si riparte da zero: diamo la parola al campo! (agg Michela Colombo)

I BOMBER

Per la diretta di Bisceglie Sicula Leonzio, ecco che ci pare buona cosa ora provare a individuare dei protagonisti annunciati per questo match di andata dei playout della Serie C. Certo fare questo lavoro dopo quasi 4 mesi di stop non è con facilissima, ma pure non nascondiamo che certo oggi i tifosi nerazzurrostellati, per ottenere la salvezza in extremis sono pronti ad affidarsi ad Alessandro Gatto, vicecapocannoniere del club (Montero è squalificato). L’attaccante classe 1994, nella prima parte della stagione ha messo da parte ben sei reti e certo è pronto a fare la sua parte anche in questi finale di stagione. Come pure non si tirerà indietro questa sera il primo marcatore dei bianconeri, Facundo Lescano, che già nella prima parte della stagione, per i siciliani è andato a segno in ben 11 occasioni, l’ultima di queste poi risale proprio all’ultima sfida che il Sicula Leonzio ha disputato in campionato, prima dello stop. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Prima di dare la parola al campo per la diretta di Bisceglie Sicula Leonzio, certo sarà bene anche andare a controllare lo storico che interessa ai due club, che oggi saranno protagonisti della sfida di andata dei playout della Serie C. I dati utili infatti non ci mancano: dal 2016 a oggi infatti le due formazioni si sono sfidate a viso aperto in ben 7 occasione tra poule scudetto della Serie D e terzo campionato nazionale. Il bilancio complessivo ci racconta poi di 3 pareggi e di ben 4 vittorie dei siciliani, con i nerazzurristellati che dunque non hanno mai sorriso in tale scontro diretto. Va pure detto che insolitamente, l’ultimo testa a testa tra Bisceglie e Sicula Leonzio risale al turno di ritorno del campionato di Serie C in corso: benché la stagione si sia interrotta agli inizi di marzo, pure si è riusciti a concludere andata-ritorno della sfida regolarmente, già prima dello stop, Va dunque ricordato che nella stagione regolare 2019-20 della Serie C, per lo scontro tra Bisceglie e Sicula Leonzio, abbiamo assistito a due buoni successi dei bianconeri, il primo arrivato in casa per 2-1, e il secondo in trasferta, col risultato di 1-0, questo segnato il 16 febbraio scorso.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Bisceglie Sicula Leonzio, in diretta dal Ventura, è la sfida in programma oggi, sabato 27 giugno 2020: fischio d’inizio previsto per le ore 19.00. Il terzo campionato italiano torna di nuovo in campo e lo fa oggi, non per chiudere la stagione regolare, interrotta a inizio marzo per lo scoppio della pandemia, ma solo per disputare play off e play out, atti a decidere gli ultimi verdetti. Con la diretta tra Bisceglie Sicula Leonzio di questa sera dunque siamo impazienti di ammirare la sfida di andata dei play out della serie C del girone C: oggi dunque ci si gioca il 50% delle chance di scampare la retrocessione tra i dilettanti e già la decisiva gara di ritorno è attesa per il prossimo 30 giugno. Nel frattempo, vista la formula del torneo, sarà bene cominciare col piede giusto e una vittoria importante: sia Mancini che Grieco, come i rispettivi giocatori sono impazienti di dare ancora spettacolo, specie dopo oltre tre mesi di digiuno visto lo stop allo sport imposto per l’emergenza sanitaria, anche se certo non vi saranno tifosi allo stadio. Come è noto infatti tutte le sfide per la ripresa della Serie C, come dei campionati professionistici, verranno disputate a porte chiuse.

LE PROBABILI FORMAZIONI BISCEGLIE SICULA LEONZIO

Dopo 4 mesi di stop totale al calcio per lo scoppio della pandemia e in vista di una sfida secca, decisiva per le sorti dei due club, tra salvezza e retrocessione tra i dilettanti, certo non si prospetta un lavoro facile per i due allenatori, per le probabili formazioni della diretta tra Bisceglie e Sicula Leonzio. Pure però possiamo fare un tentativo e per la formazione nerazurrostellata immaginare ancora il 3-4-1-2 con cui ci eravamo lasciati a inizio marzo, nell’ultima sfida della stagione regolare del girone C, contro il Catania. Fissato il modulo, Mancini dovrebbe puntare su una difesa a tre che vedrebbe dal primo minuto titolati Joao da Silva, Diallo e Karkalis, mentre per la mediana si faranno avanti Mastrippolito, Zibert, Ferrante, Trovade e Petris, anche se certo non mancano solide alternative dalla panchina. In attacco infine potrebbe mancare Montero: sarà dunque Longo titolare al fianco di Gatto. Sarà invece il 3-5-2 lo schema di Grieco per il Sicula Leonzio, dove pure in difesa si faranno avanti dal primo minuto Ferrara, Bachini e Sosa. Nell’ampia mediana a 5 il tecnico dei bianconeri dovrebbe dunque affidarsi a Provenzano, Palermo e Bucolo al centro con Parisi e Bariti ai lati, anche se qui scalpitano per un posto dal primo minuto Sabatino e Tafa. Sono già consegnate le maglie in attacco con Catania affiancato da Lescano, che ha pure segnato l’ultimo gol del club prima dello stop, contro il Rende.

© RIPRODUZIONE RISERVATA