DIRETTA/ Bologna-Napoli (risultato finale 3-2): i felsinei chiudono con una vittoria

- Fabio Belli

Diretta Bologna Napoli streaming video e tv, quote e risultato live del match della trentottesima giornata del campionato di Serie A.

Napoli Bologna Mertens
Diretta Bologna Napoli - LaPresse

DIRETTA BOLOGNA-NAPOLI (RISULTATO FINALE 3-2): I FELSINEI CHIUDONO CON UNA VITTORIA

Il Bologna batte il Napoli per 3 a 2 e – in attesa delle partite di domani – chiude il campionato al decimo posto, un piazzamento impensabile solamente qualche mese fa, i partenopei si congedano con una sconfitta indolore che non scalfisce il secondo posto in classifica. Finale pirotecnico con gli uomini di Ancelotti che al 78′ pareggiano momentaneamente i conti con Dries Mertens (autentico carnefice dei felsinei), sette minuti più tardi i vice-campioni d’Italia potrebbero addirittura ribaltarla con Zielinski che da fuori area scheggia il palo. A ridosso del novantesimo i padroni di casa tornano in vantaggio con il tiro di Svanberg deviato fortunosamente da Santander che beffa Karnezis: doppietta per l’incredulo attaccante paraguaiano che in questa maniera regala gli ultimi tre punti stagionali al Bologna di Mihajlovic, che sotto la sua gestione ha viaggiato a ritmi da Europa League. {agg. di Stefano Belli}

GHOULAM ACCORCIA!

A un quarto d’ora dal novantesimo il Bologna conduce sul Napoli per 2 a 1, se non altro i partenopei sono riusciti ad accorciare le distanze grazie a Ghoulam che al 57′ è riuscito a trafiggere Skorupski e a smorzare il clima di festa al Dall’Ara. In un primo momento la rete dell’algerino era stata annullata dal guardalinee che aveva alzato la bandierina segnalando un fuorigioco in realtà esistente: la posizione del terzino, seppure al limite, era regolare e quindi il VAR ha convalidato il gol che ha consentito ai vice-campioni d’Italia di riaprire la contesa. Momenti di emozione al 65′ quando Verdi ha lasciato il campo – per fare posto a Callejon – tra gli applausi dei suoi ex-tifosi che hanno conservato un ottimo ricordo di lui. {agg. di Stefano Belli}

MILIK SFIORA IL GOL

Al Dall’Ara è ricominciato dopo l’intervallo il match tra Bologna e Napoli, al decimo del secondo tempo il punteggio vede la formazione di Mihajlovic sempre in vantaggio per 2 a 0. Dopo una prima frazione di gioco anonima – per usare un eufemismo – Milik prova a timbrare il cartellino al 47′, l’attaccante polacco riesce almeno a scaldare i guantoni di Skorupski che deve distendersi per mantenere inviolata la propria porta. Negli spogliatoi Ancelotti si deve essere fatto sentire perché i giocatori del Napoli sono rientrati in campo con un piglio completamente diverso, ora gli ospiti sembrano determinati a riaprire una partita che Santander e Dzemaili, prima dell’intervallo, avevano virtualmente chiuso piazzando un uno-due devastante per i vice-campioni d’Italia. Al 54′ Milik prende nuovamente la mira, palla fuori di un soffio. {agg. di Stefano Belli}

UNO-DUE FIRMATO DA SANTANDER E DZEMAILI!

Il primo tempo di Bologna-Napoli va in archivio sul punteggio di 2 a 0 in favore della formazione di Mihajlovic che poco prima dell’intervallo piazza un micidiale uno-due. Tra il 43′ e il 45′ i felsinei vanno due volte a segno: prima con Santander che raccoglie il cross di Palacio depositando il pallone in rete con un gran colpo di testa; poi con Dzemaili che dal limite libera un siluro che termina all’angolino dove Karnezis non può arrivarci. In precedenza i padroni di casa si erano resi pericolosi con Orsolini e Lyanco su azione e con Pulgar che su calcio piazzato aveva costretto l’estremo difensore dei partenopei a rifugiarsi in corner. Gli uomini di Ancelotti, dopo un buon inizio, sembrano aver staccato la spina. {agg. di Stefano Belli}

UN’OCCASIONE PER PARTE

Quando siamo giunti alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Bologna-Napoli è sempre sullo 0-0. Le due squadre giocano senza pressioni e dunque pensano soltanto a divertirsi e a far divertire il pubblico del Dall’Ara che ha accolto Mihajlovic come un eroe, chiedendogli a gran voce di restare anche per la prossima stagione. I partenopei continuano ad attaccare, al quarto d’ora Insigne libera la conclusione alzando troppo il pallone che finisce sopra la traversa. Dall’altra parte i felsinei si rendono pericolosi sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina dove prova a svettare Santander, il suo colpo di testa si spegne però oltre la linea di fondo. Partita gradevole anche se i ritmi non sono elevatissimi, il clima in campo è comunque molto disteso, l’agonismo non manca: sia i padroni di casa che gli ospiti vogliono chiudere la stagione con una vittoria. {agg. di Stefano Belli}

VERDI NON TROVA LA PORTA

Al Dall’Ara Bologna e Napoli si congedano dalla Serie A 2018-19 sfidandosi nell’ultimo saturday night della stagione, dieci minuti dopo il fischio d’inizio dell’arbitro Di Paolo il punteggio resta fermo sullo 0-0. Sul terreno di gioco c’è un grande clima di festa e si respira la classica atmosfera da ultimo giorno di scuola: entrambe le squadre hanno centrato i loro obiettivi, con i felsinei che sono riusciti a raggiungere una salvezza insperata soltanto qualche mese fa, mentre i partenopei si sono confermati seconda forza del campionato. Piccolo fuori programma al 4′ quando il direttore di gara interrompe il gioco perché la bandierina di uno dei suoi assistenti è fissata male: serve l’intervento di un inserviente che la fissa con del nastro adesivo. All’8′ prima azione interessante degli uomini di Ancelotti con Verdi che dal limite non trova la porta di Skorupski. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Bologna Napoli si potrà seguire in diretta tv esclusiva per tutti gli abbonati Sky, collegandosi sul canale numero 202 del satellite Sky Sport Serie A, oppure anche su Sky Sport 251. Il sito skygo.sky.it consentirà anche di vedere la diretta streaming video via internet tramite pc o smart tv o anche con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Solo pochi istanti prima del fischio d’inizio della diretta di Bologna Napoli e anzi le formazioni ufficiali del match sono già state annunciate al Dall’Ara, con alcune sorprese da ultima giornata. Prima di leggerle però vediamo che peso avranno i tre punti in palio nella 38^ giornata di Serie A. Statistiche alla mano vediamo infatti che si giocherà più per la gloria che per la classifica oggi. I campani sono da tempo sicuri del secondo posto, con 79 punti e un tabellino con 24 successi e sette pareggi, a cui aggiungiamo la differenza gol di 72:33 (+39). Il Bologna invece è sicuro della salvezza e ora staziona al 12^ gradino con 41 punti, oltre a dieci successi e undici pareggi e pure un bilancio reti di 45:54 (-9), cui è difficile riparare oggi. Ma diamo quindi la parola al campo, si gioca Bologna Napoli! BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar, Soriano; Orsolini, Santander, Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic. NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Luperto, Ghoulam; Verdi, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Younes, Milik. Allenatore: Carlo Ancelotti. (agg Michela Colombo)

ALL’ANDATA…

Ci avviciniamo alla diretta di Bologna Napoli e vogliamo dare uno sguardo pure allo storico che unisce i due club, in campo oggi al Dall’Ara nella 38^ giornata di Serie A. I dati certo non ci mancano visto che si contano ben 137 testa a testa registrati dal 1929 a oggi e in occasione del primo e secondo campionato italiano oltre che in Coppa Italia. Il bilancio complessivo quindi è ben ricco e ci ricorda di 43 vittorie trovare dal Bologna nello scontro diretto e 55 successi del Napoli, oltre a 39 pareggi realizzati entro il triplice fischio finale. Va quindi aggiunto che cosa è successo nel turno di andata del campionato di Serie A in corso, quando risale l’ultimo testa a testa occorso tra le due squadre. Allora ricordiamo la vittoria degli azzurri in casa a San Paolo col risultato di 3-2, ottenuto coi gol di Milik e Mertens per i campani e Santander e Danilo per gli emiliani. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La sfida di Serie A tra Bologna e Napoli verrà diretta dal signor Aleandro Di Paolo di Avezzano, per la 38^ giornata di Serie A: al Dall’Ara non mancheranno poi gli assistenti Rossi C. e Rossi L., il quarto uomo Piscopo e il duo Manganiello-Galetto alle postazioni Var e Avar. Vogliamo ora conoscere meglio il primo direttore di gara e dati alla mano notiamo che Di Paolo ha accumulato in stagione 16 presenze in campo, di cui però nessuna per il primo campionato italiano: sono quindi state 13 direzioni per la cadetteria e tre in Coppa Italia. In carriera poi lo stesso Di Paolo ha potuto mettere a statistica appena tre precedenti con il Bologna, non più recenti però della stagione 2014-2015 della Serie B. Aggiungiamo che non vi sono precedenti tra il fischietto e il Napoli, benché a tabella vi sia un testa a testa tra Di Paolo e la formazione primavera campana. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Bologna Napoli, diretta dall’arbitro Di Paolo questa sera, sabato 25 maggio 2019 alle ore 20.30, sarà una sfida della trentottesima ed ultima giornata del campionato di Serie A. Sarà una festa allo stadio Renato Dall’Ara con il Bologna che nel posticipo di lunedì scorso ha conquistato l’ultimo punto che gli serviva per la matematica salvezza: obiettivo importantissimo considerando le difficoltà dei felsinei che in alcuni momenti di questa stagione sono stati molto vicini alla retrocessione. L’avvento di Sinisa Mihajlovic ha risolto molti problemi e ora l’ultimo impegno sarà con un Napoli abbondantemente secondo e che ha chiuso riducendo anche le distanze su una Juventus campione d’Italia che in questa prima stagione di Ancelotti alla guida degli azzurri è sembrata però tecnicamente molto più lontana rispetto allo scorso anno con Sarri. Bologna Napoli arriva per i partenopei dopo la bella vittoria sull’Inter, sarà ancora festa per Ancelotti oggi?

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA NAPOLI

Le probabili formazioni di Bologna Napoli potrebbero essere le seguenti, stasera allo stadio Renato Dall’Ara. I rossoblu allenati da Sinisa Mihajlovic schiereranno un 4-2-3-1 con Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Pulgar, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Palacio; Destro. Risponderanno i partenopei allenati da Carlo Ancelotti con un 4-4-2 schierato con Karnezis; Malcuit, Albiol, Luperto, Ghoulam; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Verdi; Insigne, Mertens.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker indicano il Napoli favorito per la conquista della vittoria sul Bologna. Vittoria in casa quotata 4.00 da Eurobet, pari proposto a una quota di 4.10 da Bet365, vittoria in trasferta offerta a 1.80 da William Hill. Per Bwin le quote su over 2.5 e under 2.5 sono rispettivamente fissate a 1.53 e 2.50.

© RIPRODUZIONE RISERVATA