DIRETTA/ Bologna Sassuolo (risultato finale 1-3): Scamacca, poi Orsolini!

- Mirko Bompiani

Diretta Sassuolo Bologna streaming video tv: formazioni, quote e risultato live della partita valida per la 37^ giornata di Serie A

Skorupski uscita presa Bologna Roma lapresse 2022 640x300
Diretta Bologna Sassuolo, Serie A 37^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BOLOGNA SASSUOLO (RISULTATO FINALE 1-3): SCAMACCA, POI ORSOLINI!

Si chiude il match allo stadio Dall’Ara con il Sassuolo che cala il tris al 35′: verticalizzazione di Frattesi per Scamacca che va a segno per la seconda volta nella partita, portando i neroverdi avanti 0-3. Ma c’è tempo per il Bologna per accorciare le distanze: al 42′ chance per Orsolini che va a segno su rigore al 91′: penalty assegnato per un fallo di mano in area di Tressoldi, proprio Orsolini va sul dischetto e piazza il pallone sotto la traversa. Si chiude sull’1-3 in favore del Sassuolo in casa del Bologna, risultato che permette ai neroverdi di affiancare il Torino al nono posto a quota 50 punti in classifica. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BOLOGNA SASSUOLO STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Bologna Sassuolo di Serie A, è una delle tre partite trasmesse da Sky Sport. Per poter visionare la gara in questione è necessario essere abbonati al pacchetto Calcio. Di conseguenza, è possibile vedere la diretta Bologna Sassuolo anche in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

In alternativa, la partita sarà trasmessa dalla piattaforma Dazn. In questo caso sarà in diretta streaming video, ma è possibile accedere al contenuto anche tramite Smart Tv. Anche in questo caso è necessario disporre dell’abbonamento al servizio.

RADDOPPIA BERARDI!

Il Bologna inizia la ripresa con Barrow in campo al posto di Theate, con Mihajlovic che torna alla difesa a quattro. Viene ammonito Raspadori che subisce il primo cartellino giallo della partita per una trattenuta su Schouten, quindi in mischia va a segno Chiriches avventandosi su azione da calcio d’angolo su un colpo di testa di Ferrari respinto dalla traversa. La review al VAR evidenzia però un tocco di mano di Chiriches che porta all’annullamento del gol. C’è il secondo coolin’ break della partita ma alla mezz’ora il Sassuolo trova comunque il raddoppio: respinta di Skorupski su Scamacca ma c’è Berardi pronto ad insaccare il gol dello 0-2 con una spettacolare rovesciata. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA SCAMACCA!

Ritmi bassi allo stadio Dall’Ara nella fase centrale del primo tempo ma al 35′ il Sassuolo trova il lampo che vale il vantaggio: sblocca il risultato Scamacca, che si inserisce su cross di Berardi e con un imperioso stacco di testa batte Skorupski. Al 37′ Raspadori si inserisce ma trova il salvataggio di Theate, quindi al 43′ Frattesi cerca di sorprendere Skorupski sul primo palo, ma il portiere felsineo è reattivo. Si va al riposo col Sassuolo avanti di misura nel punteggio sul campo del Bologna. (agg. di Fabio Belli)

ALL’INSEGNA DEL CALDO

Partita condizionata dal gran caldo allo stadio Renato Dall’Ara sin dai primi minuti di gioco. Le accelerazioni di Rogerio e Arnautovic regalano i primi sussulti, poi al 14′ tenta la girata Berardi in area bolognese ma il pallone finisce abbondantemente fuori misura. Ci prova ancora Berardi al 18′ ma Skorupski blocca agevolmente, al 23′ l’arbitro chiama il coolin’ break con la temperatura che sicuramente è un problema per la fluidità del gioco, con la partita alle 12.30 arrivata assieme alla prima ondata di caldo stagionale. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Presentiamo il derby Bologna Sassuolo con i numeri delle due società. Il Bologna occupa la 13esima posizione in Serie A a quota 43 punti. I rossoblù, prima del ritorno di Mihaijlovic in panchina, hanno collezionato 6 risultati utili consecutivi, fermando addirittura Juventus, Inter, Milan e Roma. Gli emiliani hanno interrotto questa striscia positiva perdendo a Venezia l’ultimo turno di Serie A. Il capocannoniere dei Felsinei è Marko Arnautovic, bomber austriaco arrivato dal mercato estivo, con 14 gol realizzati in questo campionato. Il Sassuolo è 11esimo in classifica ed ha conquistato 4 punti in più dei prossimi avversari per il momento. La formazione allenata da Dionisi ha messo a segno ben 61 gol, più di Juventus e Roma, grazie al suo magico tridente italiano composto da Berardi, Scamacca e Raspadori.

Proprio Domenico Berardi e Gianluca Scamacca sono i migliori realizzatori della squadra, entrambi a 14 centri in campionato. La gara d’andata è terminata addirittura 3-0 in favore del Bologna, grazie alle reti di Aaron Hickey, Riccardo Orsolini e Federico Santander. I neroverdi, al quale son rimaste poche motivazioni legate agli obiettivi stagionali, proveranno a prendersi una rivincita. Adesso però basta numeri e parole: leggiamo le BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Aebischer, Schouten, Soriano, Hickey; Orsolini, Arnautovic. Allenatore: Sinisa Mihajlovic SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, G. Ferrari, Rogério; Matheus Henrique, Frattesi; D. Berardi, Raspadori, H. Traoré; Scamacca. Allenatore: Alessio Dionisi (Aggiornamento di Samir Bertolotto)

BOLOGNA SASSUOLO: GLI ALLENATORI

Manca sempre meno alla diretta di Bologna Sassuolo. Il ritorno di Sinisa Mihajlovic è coinciso con la beffarda sconfitta di Venezia, una partita che naturalmente non può bastare per cambiare il giudizio sulla stagione del tecnico serbo che, dovendo anche lottare contro il ritorno della leucemia, ha saputo portare il Bologna a una salvezza più che tranquilla e ha anche contribuito, forse la cosa migliore fatta in questo campionato, a far rendere Marko Arnautovic come mai era successo nella carriera dell’austriaco, tanto che l’attaccante ha segnato 14 gol e può ancora aumentare il suo bottino personale. Ottimo Mihajlovic ma certo non era una novità; anche al piano di sopra invece Alessio Dionisi ha confermato le sue capacità di allenatore.

mihajlovicDopo Imolese, Venezia e Empoli il giovane allenatore ha saputo condurre per mano un Sassuolo che ovviamente era condizionato dal paragone con Roberto De Zerbi, ma che grazie alla crescita dei suoi giovani si è portato nella metà alta della classifica. Qualcuno dice che questa squadra, alla nona stagione consecutiva in Serie A, avrebbe potuto fare di più; forse è vero ma lottare per l’Europa sarebbe comunque stato un compito parecchio complesso, se non altro il Sassuolo si è confermato e, per essere alla sua prima esperienza da allenatore nel massimo campionato, Dionisi può certamente ritenersi soddisfatto, in attesa di migliorare il suo ruolino il prossimo anno. (agg. di Claudio Franceschini)

BOLOGNA SASSUOLO: I TESTA A TESTA

Con la diretta di Bologna Sassuolo assisteremo a un derby emiliano che non si è giocato troppe volte nel corso della storia: per la precisione i precedenti sono 15, il primo dei quali andato in scena nel 2013 e cioè nel primo campionato che i neroverdi hanno disputato in Serie A. Il quadro è a favore del Bologna, ma per un’incollatura: sono sei le vittorie dei felsinei contro le 5 del Bologna, e dunque abbiamo anche quattro pareggi. Tra il novembre 2019 e l’ottobre 2020, dunque in meno di un anno, il Sassuolo si è rifatto sotto con tre vittorie consecutive ma il colpo del Bologna lo scorso dicembre ha nuovamente sparigliato le carte; l’ultima vittoria neroverde al Dall’Ara è appunto quella dello scorso campionato ed era stato un pirotecnico 4-3.

Pirotecnico, soprattutto perché dopo il botta e risposta tra Roberto Soriano e Domenico Berardi il Bologna si era portato sul 3-1 (a segno Mattias Svanberg e Riccardo Orsolini) ma tra 64’ e 77’ era stato rimontato da Filip Djuricic, Francesco Caputo e la sfortunata autorete di Takehiro Tomiyasu. Possiamo anche ricordare quale sia stata la vittoria più recente che i rossoblu hanno timbrato in casa: la troviamo nel marzo 2019, e anche in questo caso era stata una partita pazza. Vantaggio interno con rigore di Erick Pulgar, al 92’ il Sassuolo aveva pareggiato con Jérémie Boga ma il recupero era stato prolungato, e Mattia Destro con un colpo di testa aveva regalato 3 punti a Sinisa Mihajlovic. (agg. di Claudio Franceschini)

BOLOGNA SASSUOLO: ULTIMA PASSERELLA

Bologna Sassuolo, in diretta domenica 15 maggio 2022 alle ore 12.30 presso lo stadio Renato Dall’Ara di Bologna sarà una sfida valida per la 37^ giornata del campionato di Serie A. Il derby emiliano non avrà molto da dire in termini di obiettivi, ma ci si gioca l’onore regionale e, soprattutto, la parte sinistra della classifica.

Entriamo nel dettaglio della diretta Bologna Sassuolo e andiamo a conoscere lo status delle due squadre. La formazione di Sinisa Mihajlovic è situata al tredicesimo posto con 43 punti, frutto di 11 vittorie, 10 pareggi e 15 sconfitte. Nell’ultimo turno è arrivata la sconfitta pirotecnica per 4-3 contro il Venezia. Il Sassuolo, invece, condivide il decimo posto con il Torino con 47 punti, raccolti grazie a 12 vittorie, 11 pareggi e 13 sconfitte. Momento negativo per i neroverdi, che hanno raccolto un punto nelle ultime quattro gare: nell’ultimo turno il pareggio interno per 1-1 contro l’Udinese.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA SASSUOLO

Gli ultimi dubbi per Mihajlovic e Dionisi verranno sciolti nelle prossime ore, andiamo a scoprire le probabili formazioni della diretta Bologna Sassuolo. Iniziamo dai padroni di casa, privi di Dijks. I rossoblu saranno schierati con il consueto 3-5-2: Skorupski tra i pali, linea arretrata composta da Soumaoro, Medel e Theate. Sulle corsie laterali spazio a De Silvestri e Hickey, con Svanberg, Schouten e Soriano in mediano. In attacco Barrow a sostegno di Arnautovic.

Qualche assenza in più in casa Sassuolo, con Dionisi privo di Toljan, Obiang, Romagna, Harroui, senza dimenticare lo squalificato Kyriakopoulos. Neroverdi schierati con il 4-2-3-1: Consigli tra i pali, linea a quattro formata da Muldur, Chiriches, Ferrari e Rogerio. Maxime Lopez e Frattesi in mezzo al campo, con Berardi, Raspadori e Traorè alle spalle di bomber Scamacca.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Passiamo adesso alle quote per le scommesse della diretta Bologna Sassuolo, che prenderà il via tra pochi minuti. Si profila una gara molto equilibrata secondo i principali bookmakers. Prendiamo come riferimento i dati forniti dall’agenzia Eurobet: la vittoria del Bologna è data a 2,45, il pareggio è dato a 3,70, mentre la vittoria del Sassuolo è data a 2,65. Si profila inoltre una gara ricca di rete secondo gli analisti: l’Over 2,5 è dato a 1,48, mentre l’Under 2,5 è dato a 2,45. Quote simili per Gol e No Gol, rispettivamente a 1,45 e 2,55.





© RIPRODUZIONE RISERVATA