DIRETTA/ Bologna Verona (risultato finale 1-0): decide Svanberg, gialloblu ultimi

- Fabio Belli

Diretta Bologna Verona streaming video e tv del match valevole per la terza giornata d’andata del campionato di Serie A.

De Silvestri e Ilic
Video Bologna Verona - Lorenzo De Silvestri e Ilic (LaPresse)

Il Bologna batte per 1-0 il Verona con la rete di Svanberg al 79′: nell’azione Arnautovic ha appoggiato al limite per lo svedese, che come nel primo tempo è arrivato col destro e stavolta ha fatto partire una rasoiata alle spalle di Montipò. Bologna che raggiunge a quota 7 punti Inter e Udinese dopo questo successo. Sinisa Mihajlovic è imbattuto in questo avvio di campionato con due vittorie e un pareggio. Resta a quota zero punti Eusebio Di Francesco che condivide l’ultimo posto con la neopromossa Ternana.

Il Bologna ha meritato il successo e ha avuto più volte la possibilità di raddoppiare. Dopo il gol del vantaggio di Svanberg, Bologna vicino al raddoppio contro il Verona all’81’ con un cross mancino di Dominguez per Skov Olsen, che di testa ha sfiorato il gol. Sempre i rossoblu ancora vicini a chiudere il match con una palla vagante nei pressi della porta di Montipò e destro clamorosamente alto da un passo di Arnautovic all’87’. Durante i minuti di recupero c’è stata anche un’iniziativa personale di Sansone fino ai 20 metri e gran destro che Montipò ha dovuto alzare sopra la traversa. (aggiornamento di Andrea Murgia)

DIRETTA/ BOLOGNA VERONA (RISULTATO 1-0) STREAMING VIDEO TV: GOL DI SVANBERG AL 79′

Il Bologna l’ha sbloccata contro il Verona con un gol di Svanberg al 79′: Arnautovic ha appoggiato al limite per lo svedese, che come nel primo tempo è arrivato col destro e stavolta ha fatto partire una rasoiata alle spalle di Montipò.

Al 75′ era arrivato un doppio cambio anche per il Verona, che fino al gol si era difeso bene: dentro Cancellieri per Caprari e Ceccherini per Casale. (aggiornamento di Andrea Murgia)

DIRETTA/ BOLOGNA VERONA (RISULTATO 0-0) STREAMING VIDEO TV: PARTITA IN BILICO

Al 52′ un numero di Caprari che penetra tra due in area, ma il Bologna si salva sul suo tiro-cross. Al 57′ grande occasione invece per il Verona con Simeone che ruba palla a Bonifazi e tenta di aggirare Skorupski, che però interviene rubandogli il pallone. Al minuto 62′ Orsolini calcia direttamente in porta dalla bandierina, Montipò ci mette una pezza e Barrow però ha sparato alle stelle col sinistro.

Nel Verona Tameze aveva avuto un problema dopo un contrasto con Soriano e dopo qualche minuto è uscito: al suo posto Hongia. E’ il secondo cambio per l’Hellas dopo l’ingresso di Magnani all’intervallo. Primi cambi anche per Mihajlovic al 68′: dentro Sansone per Barrow e Skov Olsen per Orsolini. (aggiornamento di Andrea Murgia)

DIRETTA/ BOLOGNA VERONA (RISULTATO 0-0) STREAMING VIDEO TV: ATTACCANO I ROSSOBLU

All’inizio del secondo tempo c’è un cambio nel Verona all’intervallo: fuori Dawidowicz, dentro Magnani. Il Bologna al 49′ Soriano si è preso un calcio di punizione causando l’ammonizione di Barak: sugli sviluppi, Orsolini calcia, sinistro rimpallato e palla che sguscia dalle parti di Montipò, che la fa sua in presa bassa.

Al 52′ sempre il Bologna all’attacco con un cross lungo di De Silvestri per Barrow, che salta di gran carriera ma commette fallo su Magnani. (aggiornamento di Andrea Murgia)

DIRETTA/ BOLOGNA VERONA (RISULTATO 0-0) STREAMING VIDEO TV: PARI ALL’INTERVALLO

Si chiude 0-0 il primo tempo tra Bologna e Verona. I gialloblu erano partiti all’attacco rendendosi pericolosi al 10′ con un tiro di Tameze ribattuto. Poi sono venuti fuori i padroni di casa con un palo colpito da Soriano su assist di Arnautovic.

Al 32′ sempre per il Bologna c’era stata una punizione messa in mezzo da Orsolini, con Bonifazi che di testa non ha centrato la porta: palla larga. Al 34′ poi Musa Barrow ha sfiora il vantaggio: Destro a giro da fuori area, Montipò si allunga e si salva in angolo con la punta delle dita. (aggiornamento di Andrea Murgia)

DIRETTA/ BOLOGNA VERONA (RISULTATO 0-0) STREAMING VIDEO TV: PALO DI SORIANO

In Bologna Verona Arnautovic al 29′ tocca dentro per l’inserimento di Soriano, che dall’ingresso dell’area si porta la palla sul sinistro e incrocia scheggiando il palo. Al 34′ anche Barrow sfiora il vantaggio: Destro a giro da fuori area, Montipò si allunga e si salva in angolo con la punta delle dita.

Al 32′ sempre il Bologna c’era stata una punizione messa in mezzo da Orsolini, Bonifazi va di testa ma non centra la porta: palla larga. Il Verona stava tenendo bene il campo, ma fin qui le uniche due vere palle gol le ha create il Bologna. (aggiornamento di Andrea Murgia)

DIRETTA/ BOLOGNA VERONA 0-0: GIALLOBLU ALL’ATTACCO

E’ iniziata Bologna Verona, il posticipo di questo lunedì iniziata alle 20.45 che chiude la terza giornata di Serie A. In avvio, la prima azione è stata del Verona al 3′ con uno slalom in area di Caprari, fermato da Medel a pochi passi da Skorupski. Al 7′ ancora i gialloblù con un tentativo di cross dell’esterno Lazovic, ma la palla è andata sull’esterno della rete. Sempre Verona al 10′ con un tiro di Tameze ribattuto.

Il Bologna si trova a 5 punti in classifica, con una differenza reti di +1. Per l’Hellas Verona di Eusebio Di Francesco un punto in classifica con questo risulttato dopo due sconfitte. Il Verona ha segnato tre gol ma e ne ha presi sei. (Aggiornamento di Andrea Murgia)

DIRETTA BOLOGNA VERONA (RISULTATO 0-0): LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Pochi minuti a Bologna Verona, il posticipo del lunedì che chiuderà la terza giornata di Serie A: lo presentiamo analizzando le statistiche di emiliani e veneti nelle precedenti due uscite. Buon inizio per il Bologna, dal momento che i rossoblù hanno finora raccolto una vittoria e un pareggio, dunque 4 punti in classifica, con una differenza reti positiva (+1) grazie a tre gol segnati e due subiti per i ragazzi di Sinisa Mihajlovic. Più complicato l’inizio dell’avventura di Eusebio Di Francesco sulla panchina del Verona: zero punti a causa di due sconfitte per l’Hellas, che ha segnato tre gol ma ne ha pure incassati sei, per una differenza che è quindi pari a -3.

Adesso però basta parole e numeri, perché sarà il campo a parlare: leggiamo le formazioni ufficiali di Bologna Verona, poi la partita comincia! BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey; Svanberg, N. Dominguez; Orsolini, R. Soriano, Barrow; Arnautovic. VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Dawidowicz; Faraoni, Tamèze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; G. Simeone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA BOLOGNA VERONA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bologna Verona è su DAZN. Sarà dunque una visione in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; sappiamo comunque che tre gare a giornata saranno fornite dalla televisione satellitare di Sky, il posticipo del lunedì di questa settimana fa parte di questo pacchetto e dunque appuntamento anche su questi canali per i clienti della pay tv sul satellite, sui canali di Sky Sport.

BOLOGNA VERONA: GLI ALLENATORI

Con la diretta di Bologna Verona stiamo per vivere il duello a distanza, o almeno delle panchine, tra Sinisa Mihajlovic e Eusebio Di Francesco. Cerca sicuramente riscatto quest’ultimo, perché le ultime stagioni non sono andate così bene: dopo l’epopea del Sassuolo, portato in Serie A e in Europa League, e dopo la semifinale di Champions League con la Roma sono arrivati l’esonero in giallorosso e quello vissuto alla Sampdoria, dove ha perso sei partite su sette nonostante le premesse fossero altre, e poi nuovamente quello di Cagliari con buon avvio e crollo quasi repentino. Tre esoneri consecutivi non depongono a favore di Di Francesco, che però in passato ha dimostratodi poter praticare un calcio non solo piacevole ma anche efficace.

A Verona hanno vissuto due anni splendidi con Ivan Juric e i paragoni sono scomodi, soprattutto partendo con due sconfitte e una società che ha mandato via Federico Dimarco e Mattia Zaccagni, due dei migliori giocatori della stagione precedente. Mihajlovic ha iniziato la sua terza stagione consecutiva a Bologna, ma in realtà sarebbero cinque perché ha sposato la causa felsinea nel gennaio 2019 (e aveva già allenato sei mesi tra 2008 e 2009); con questa squadra ha 116 panchine in Serie A (40 vittorie), in totale nel massimo campionato sono invece 340, una cifra altissima. Curiosità: fu proprio contro il Verona che Mihahlovic, ancora in cura ospedaliera causa leucemia, stupì tutti presentandosi in panchina all’esordio del campionato 2019-2020. (agg. di Claudio Franceschini)

BOLOGNA VERONA: I TESTA A TESTA

Per la diretta della Serie A Bologna Verona, è arrivato il momento di analizzare anche il ricco storico che le due squadre vantano. Dal 1921 a oggi infatti le due formazioni si sono sfidate a viso aperto in ben 68 occasioni, queste pure registrate tra primo e secondo campionato nazionale, come ovviamente anche in Coppa Italia. Il bilancio complessivo che ne ricaviamo ci racconta poi di 30 successi del Bologna per tale scontro diretto e 12 affermino del Verona, con anche 25 pareggi recuperati entro il triplice fischio finale.

Venendo ai precedenti più recenti, possiamo dire che negli ultimi 10 testa a testa sono stati ben 5 le affermazioni dei feline e una sola la vittoria ottenuta dall’Hellas: la squadra di Di Francesco ha dunque bisogno di rifarsi. Ricordiamo poi che nella scorsa stagione della Serie A, nel doppio confronto fu vittoria in casa del bologna l’andata per 1-0, ma pareggio per 2-2 al Bentegodi. (agg Michela Colombo)

BOLOGNA VERONA: DI FRANCESCO CERCA IL COLPACCIO!

Bologna Verona, in diretta lunedì 13 settembre 2021 alle ore 20.45 allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna, sarà una sfida valevole per la terza giornata d’andata del campionato di Serie A. Occasione importante per i felsinei che hanno iniziato il loro cammino con due risultati importanti prima della sosta. Prima la sofferta ma fondamentale vittoria interna contro la Salernitana, quindi lo 0-0 sul sempre difficile campo dell’Atalanta, con i rossoblu che hanno opposto contro i bergamaschi una solidità difensiva che era mancata nel pur vittorioso match contro i granata campani.

Dall’altra parte però il Verona, con 6 gol e 2 sconfitte incassati nelle prime due partite, non può permettersi di lasciare per strada punti con disinvoltura. Contro l’Inter gli scaligeri non hanno determinato ma hanno ceduto sul più bello, col tecnico Di Francesco che ha cercato di lavorare sui meccanismi difensivi. Il 16 gennaio scorso felsinei vincenti con un gol di Orsolini nell’ultimo precedente in casa contro il Verona, gli scaligeri non espugnano il Dall’Ara dal 4 aprile 2016, 0-1 con gol decisivo messo a segno da Samir.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA VERONA

Le probabili formazioni di Bologna Verona, match che andrà in scena allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna. Per il BolognaSinisa Mihajlovic schiererà la squadra con un 4-2-3-1 come modulo. Questa la formazione di partenza: Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Arnautovic. Risponderà il Verona allenato da Eusebio Di Francesco con un 3-4-2-1 così schierato dal primo minuto: Montipò; Gunter, Ceccherini, Magnani; Faraoni, Miguel Veloso, Tameze, Lazovic; Ilic, Barak, Lasagna.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Renato Dall’Ara di Bologna, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Bologna con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.80, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.50, mentre l’eventuale successo del Verona, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 5.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA