DIRETTA/ Bosnia Italia (risultato finale 0-2): gli azzurri volano alle Final Four!

- Claudio Franceschini

Diretta Bosnia Italia, risultato finale 0-2: gli azzurri vincono a Sarajevo con i gol di Belotti e Domenico Berardi e sono alle Final Four di Nations League, altra bella prova di carattere.

Locatelli Tatar Bosnia Italia lapresse 2020 640x300
Diretta Bosnia Italia, Nations League (Foto LaPresse)

DIRETTA BOSNIA ITALIA (RISULTATO FINALE 0-2): AZZURRI ALLE FINAL FOUR!

Bosnia Italia 0-2: è finita a Sarajevo, gli azzurri vincono la loro terza partita di Nations League e si qualificano per la Final Four. Era un risultato atteso ma non scontato, non dopo i due pareggi consecutivi contro Polonia e Olanda; il pareggio degli Orange a Zenica ci ha aiutati ma noi ci abbiamo messo molto di nostro, giocando sempre con qualità e mostrando che il progetto di Roberto Mancini, portato avanti da Alberigo Evani nelle ultime due partite, è assolutamente vincente e merita tutte le copertine. Nel finale di partita giustamente sono arrivate le sostituzioni: Dusan Bajevic le ha effettuate tutte in 9 minuti ed è stato sfortunato, perché Sanicanin si è infortunato subito dopo lasciando la sua nazionale in 10 per il finale di partita. Tra le fila degli azzurri dentro Bernardeschi e Lasagna per i due autori dei gol Domenico Berardi e Belotti, l’esterno della Juventus centra la traversa su assist di Lorenzo Insigne (che nel recupero sfiora il terzo gol) mentre da Chorzow arriva la notizia che l’Olanda ha ribaltato la Polonia: un motivo in più per tirare un sospiro di sollievo, perché con il pareggio saremmo stati eliminati. Così non è avvenuto: andiamo alle Final Four e le nazionali che ci accompagnano sono Francia, Spagna e Belgio. Totalmente diverse rispetto alla prima edizione della Nations League: ora non ci resta che scoprire il nostro avversario per la semifinale, intanto un bell’applauso per aver compiuto la missione. (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA (RISULTATO LIVE 0-2): RADDOPPIO DI BERARDI!

Bosnia Italia 0-2: all’ora di gioco la nostra nazionale torna a farsi vedere in avanti con un’iniziativa di Acerbi, non nuovo ad escursioni sulla trequarti avversaria. Il centrale della Lazio calcia in mezzo con traiettoria verso la porta, Locatelli segue lo sviluppo e in spaccata prova a centrare la deviazione vincente senza però impattare la sfera. Entrando nella seconda metà della ripresa la partita di Sarajevo si fa anche più tesa: nello spazio di un minuto arrivano le ammonizioni per Kadusic, all’ennesimo fallo della sua serata, e Domenico Berardi che ferma un contropiede potenzialmente interessante da parte della Bosnia. Nel mezzo, Alessio Romagnoli trova anche il tempo di prendersi un cartellino giallo dalla panchina per aver protestato eccessivamente; poi, quasi come nel primo tempo, al primo accenno di difficoltà o di fiato da tirare arriva il raddoppio. Siamo una nazionale cinica, e lo dimostriamo ancora una volta: Domenico Berardi, già a segno contro la Polonia, al 68’ minuto concretizza un’azione di puro stampo Sassuolo raccogliendo la splendida verticalizzazione del sempre ottimo Locatelli nell’area piccola, e beffando Piric in acrobazia. Adeso possiamo dirlo: l’Italia è ad un passo dalla Final Four di Nations League. (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA, STREAMING VIDEO E DIRETTA RAI 1: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bosnia Italia sarà ovviamente affidata a Rai Uno, il canale della televisione di stato che trasmette tutte le partite della nostra nazionale: anche in questo caso quindi l’appuntamento sarà in chiaro sul digitale terrestre e, in alternativa, si potrà seguire il match di Nations League anche con il servizio di diretta streaming video, garantito dalla stessa emittente sul sito Rai Play che è visitabile senza costi aggiuntivi.

CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

BOSNIA ITALIA (RISULTATO LIVE 0-1): SANICANIN CI GRAZIA

Bosnia Italia 0-1: Di Lorenzo per Florenzi è la mossa con cui Alberigo Evani inizia il secondo tempo (e Lorenzo Insigne diventa capitano), ma la nazionale di casa adesso è più pronta e si fa vedere con un bel numero di Pjanic nello stretto, dal quale scaturisce una conclusione di Tatar bloccata da Gigio Donnarumma. Adesso gli azzurri devono stare attenti perché la Bosnia è in partita e ci prova con continuità, avendo alzato il baricentro visto che da perdere c’è ormai poco. Il centrocampista del Barcellona è intenzionato a vincere, o quantomeno prendersi un punto: al 52’ conquista un calcio di punizione e si incarica della battuta, il pallone viaggia verso il secondo palo e rimesso in mezzo per Sanicanin che, come nel primo tempo, non inquadra lo specchio della porta ma fa suonare un campanello d’allarme per la nostra nazionale. Che reagisce: è ancora Locatelli ad alzare il livello, la sua verticalizzazione per Emerson Palmieri genera un tiro dell’esterno del Chelsea che esce male dal suo destro, se non altro però mostriamo di poter ribattere colpo su colpo in quello che probabilmente è il momento più delicato della partita. (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA (RISULTATO LIVE 0-1): INTERVALLO

Bosnia Italia 0-1: gli azzurri chiudono in vantaggio il primo tempo di Sarajevo, ma anche leggermente in affanno perché la nazionale di casa ha decisamente alzato il suo baricentro e ha creato due grosse occasioni per pareggiare. çPrima Sanicanic ha mancato il bersaglio con un colpo di testa uscito di centimetri; poi è stato bravo Corluka a rubare palla e assiste per Gojak che era in posizione ottimale, ma non è riuscito a battere a rete per quella che probabilmente sarebbe stata una conclusione vincente. Italia dunque un po’ distratta nel finale di frazione, anche se va detto che in mezzo a queste due occasioni ne è arrivata una per Lorenzo Insigne che con un controllo a seguire ha preparato alla conclusione la conclusione sul palo lungo, Piric non ci sarebbe arrivato ma la palla si è spenta a lato del palo per questione di millimetri. Quel che conta è che l’Italia è in vantaggio quando manca un tempo per chiudere il girone di Nations League: a Chorzow resiste anche il gol di Jozwiak a favore della Polonia, al momento per essere eliminati dal torneo la Bosnia dovrebbe segnarci due gol e dunque approcciamo con fiducia anche la ripresa a Sarajevo, tra poco vedremo quello che succederà sul terreno di gioco. (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA (RISULTATO LIVE 0-1): GOL DI BELOTTI!

Bosnia Italia 0-1: non è una bella partita quella cui stiamo assistendo. La nazionale di casa, dopo aver iniziato in maniera propositiva, ha lasciato l’iniziativa agli azzurri che però faticano a prendere le misure alla difesa avversaria, che aspetta dietro la linea del pallone senza concedere varchi. Ne consegue che l’Italia fa un possesso sterile, alla ricerca di spazi per imbucare e creare superiorità numerica ma senza riuscire nell’intento; alla fine si sbagliano i fraseggi come accade tra Lorenzo Insigne e Florenzi e le azioni sfumano. Il terzino del Psg però è tra i più positivi sul terreno di gioco di Sarajevo: al 15’ è lui a creare un’altra occasione per Belotti, il suo cross è preciso e il Gallo vi si avventa con grande decisione anticipando la difesa avversaria, ma anche in questo caso la mira non è delle migliori. Finalmente però, al 22’ minuto, la nostra nazionale riesce a sbloccare la partita di Sarajevo: lo fa naturalmente con Andrea Belotti, che di fatto ha avuto tutte le occasioni per gli azzurri e alla terza ha fatto centro. Rete peraltro bellissima, nata dall’invenzione di Locatelli: lancio per Lorenzo Insigne che raggiunge il limite dell’area e tocca per l’attaccante del Torino, che senza stoppare e in equilibrio precario trova il palo opposto beffando Piric. È il gol che può regalarci la Final Four di Nations League, ora vedremo come proseguiranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA (RISULTATO LIVE 0-0): BELOTTI PERICOLOSO!

Bosnia Italia 0-0: il primo squillo a Sarajevo è dei nostri avversari con un giocatore impegnato nella nostra Serie A. Rade Krunic nel Milan gioca poco, mentre in nazionale ha la fiducia di Dusan Bajevic che anche oggi lo schiera a sinistra, facendolo partire da esterno nel tridente in un continuo scambio di posizioni con Gojak: è dunque il centrocampista del Milan che al 4’ minuto prende palla e si accentra provando poi la conclusione, la traiettoria parrebbe insidiosa ma ci si mette Florenzi che devia in angolo, sugli sviluppi del quale la nostra difesa subisce fallo. Al 6’ l’Italia fa vedere di essere la squadra chiamata a vincere, e dunque a fare la partita: il pallone arriva a Belotti che si gira dopo aver difeso il possesso e calcia, nessun problema per il portiere avversario perché il pallone è fuori. Nel frattempo, da Chorzow arrivano ottime notizie: Kamil Jozwiak ha portato in vantaggio la Polonia e dunque ci basterebbe un pareggio per rimanere davanti alla nazionale dell’Est Europa. Il che però non ci deve fare abbassare la guardia, perché la situazione della serata può cambiare rapidamente: continuiamo a seguire Bosnia Italia per scoprire quello che succederà nei prossimi minuti qui a Sarajevo… (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA (RISULTATO LIVE 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo pronti a vivere la diretta di Bosnia Italia. La nazionale balcanica aveva partecipato alla fase finale del Mondiale 2014, ma quella che sembrava la prima tappa di un percorso di grande crescita si è rivelato essere un unicum. Da quel momento infatti la Bosnia, che era stata eliminata al primo turno di quella Coppa del Mondo, non ha più mantenuto le premesse: nelle qualificazioni agli Europei 2020 (poi posticipati all’anno seguente) si è classificata quarta nel girone degli azzurri, con 13 punti in 10 partite e sorpresa dalla Finlandia e dalla Grecia. Attraverso la Nations League ha comunque potuto giocare il playoff in gara secca, ma non è andata oltre un 1-1 interno contro l’Irlanda del Nord venendo eliminata ai rigori, già in semifinale. Una profonda delusione cui ha fatto seguito la retrocessione in Lega B: la nostra nazionale dovrà essere brava ad approfittarne, prendendosi quella Final Four che è davvero ad un passo. Adesso però mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco a Sarajevo, ecco le formazioni ufficiali di Bosnia Italia che sta per cominciare! BOSNIA (4-3-3): Piric; Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin, Kadusic; Cimirot, Pjanic, Gojak; Tatar, Prevljak, Krunic. Allenatore: Dusan Bajevic ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Florenzi, Acerbi, A. Bastoni, Emerson P.; Barella, Jorginho, Locatelli; D. Berardi, Belotti, L. Insigne. Allenatore: Alberigo Evani (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA: I TESTA A TESTA

Sono appena quattro i precedenti di Bosnia Italia: gli azzurri sono in vantaggio ma la situazione è comunque di equilibrio, visto che ci sono due vittorie per la nostra nazionale con un successo balcanico, e quel pareggio maturato lo scorso 4 settembre a Firenze con le reti di Edin Dzeko e Stefano Sensi. I due successi dell’Italia sono arrivati nel corso delle qualificazioni agli Europei 2021: nel novembre di un anno fa a Zenica era stato netto il 3-0 firmato da Francesco Acerbi, Lorenzo Insigne e Andrea Belotti mente a giugno la partita era stata disputata all’Allianz Stadium di Torino, Dzeko aveva portato in vantaggio la Bosnia ma la replica era arrivata con Lorenzo Insigne e Marco Verratti, quest’ultimo a segno al 86’ minuto. L’unica vittoria che la nazionale bosniaca sia riuscita a centrare contro l’Italia è maturata in amichevole, e siamo distanti 24 anni: nel novembre 1996 gli azzurri, ancora affidati ad Arrigo Sacchi dopo la beffarda eliminazione nella fase a gironi degli Europei, avevano pareggiato al 10’ con Enrico Chiesa – dopo la rete di Hasan Salihamidzic – ma erano caduti nel finale del primo tempo a causa del gol di Elvir Bolic. (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA: ARBITRA ARTUR DIAS

Abbiamo già visto che la diretta di Bosnia Italia è stata affidata ad Artur Soares Dias, 41enne nato a Porto. L’arbitro lusitano quest’anno ha incrociato per due volte squadre italiane, nella fase a gironi di Champions League: le nostre rappresentanti sono imbattute perché l’Atalanta aveva vinto 4-0 sul campo del Midtjylland, mentre lo scorso 4 novembre la Lazio ha pareggiato a San Pietroburgo contro lo Zenit (partita nella quale Dias aveva estratto ben 8 cartellini gialli). In Nations League per questa edizione il fischietto portoghese è stato impegnato soltanto nella Lega B, quando l’Ungheria si è presa una bella vittoria in Turchia; c’è poi un Aek Atene Wolfsburg che risale allo spareggio di Europa League per entrare nella fase a gironi, mentre in Liga Nos – il principale campionato nazionale – ha quattro direzioni, ultima delle quali la vittoria del Braga sul terreno di gioco del Benfica. Le cifre stagionali parlano di 39 ammonizioni (praticamente 5 a partita), una sola espulsione e un calcio di rigore assegnato; questa sera a completare la squadra arbitrale, che sarà interamente portoghese, saranno gli assistenti Rui Tavares e Paulo Soares, e il quarto uomo Vitor Fernandes Ferreira. (agg. di Claudio Franceschini)

BOSNIA ITALIA: GLI AZZURRI NON VOGLIONO FERMARSI!

Bosnia Italia sarà diretta dall’arbitro portoghese Artur Dias: allo Stadion Grbavica di Sarajevo si gioca alle ore 20:45 di mercoledì 18 novembre, per l’ultima giornata della fase a gironi di Nations League 2020-2021. Match point per gli azzurri che, avendo battuto la Polonia a Reggio Emilia, hanno riconquistato la testa della classifica: adesso hanno un punto di vantaggio sull’Olanda, e dunque sono padroni del loro destino. Attenzione però: bisognerà vincere per evitare brutte sorprese, e va allora ricordato che all’andata i balcanici ci avevano costretto al pareggio. Era comunque un altro contesto: oggi la Bosnia è sicura della retrocessione in Lega B dopo la netta sconfitta di Amsterdam, potrebbe fare giocare qualche seconda linea e, in termini di motivazioni, non potrà scendere in campo più determinata di noi. Resta che la nazionale di Roberto Mancini dovrà fare il suo; aspettiamo allora che la diretta di Bosnia Italia prenda il via, nel frattempo possiamo valutare rapidamente quelle che potrebbero essere le scelte da parte dei due CT, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI BOSNIA ITALIA

Abbiamo detto che Dusan Bajevic potrebbe dare spazio al turnover per Bosnia Italia: potenziali cambi in difesa, dove Sehic sarà sempre in porta, potrebbero allora riguardare la zona centrale con Kovacevic al fianco di Hadzikadunic e un terzino destro che potrebbe essere Kadusic, con Kolasinac confermato sull’altro versante. A centrocampo Pjanic potrebbe comunque esserci, ma con lui potremmo vedere Vladan Danilovic e Loncar in un 4-3-3 pronto a diventare 4-1-4-1; Visca e Gojak sperano di giocare come esterni ma sono insidiati da Ziljkic e Tatar, come prima punta si prepara Prevljak andato a segno alla Johan Cruijff Arena, anche se inutilmente.

L’Italia ha ancora parecchi indisponibili, e non è escluso che si veda lo stesso undici di domenica: in questo caso allora Gianluigi Donnarumma sarebbe protetto da Acerbi e Alessandro Bastoni con Florenzi a correre a destra e Emerson Palmieri a presidiare la corsia opposta, in mezzo al campo non si rinuncia al trio con Jorginho in cabina di regia, Locatelli a dargli una mano e Barella che ormai sa fare tutto, anche avanzare il suo raggio d’azione per agire come trequartista. Nel tridente offensivo potrebbe esserci un’altra chance per Bernardeschi, che in azzurro riprende quota rispetto alla Juventus; ancora out Immobile, Belotti sarà il centravanti con Lorenzo Insigne che come sempre partirà largo a sinistra.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito un pronostico su Bosnia Italia: andiamo quindi a vedere cosa ci dicono le quote per questa partita di Nations League. Il segno 1 per la vittoria della nazionale padrona di casa vi farebbe guadagnare 7,75 volte quanto puntato, per contro il segno 2 che identifica l’affermazione esterna vale 1,38 volte quanto messo sul piatto. Con il pareggio, eventualità regolata dal segno X, la vostra vincita ammonterebbe invece a 4,75 volte l’importo investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA