Diretta/ Brescia Napoli (risultato finale 98-88): Germani di forza!

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Napoli streaming video tv: orario e risultato live della partita del PalaLeonessa, valida per la 4^ giornata del campionato di basket A1. Delicato incrocio per la salvezza.

David Moss Brescia urlo lapresse 2018 640x300
Diretta Brescia Napoli, basket Serie A1 4^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA NAPOLI (RISULTATO FINALE 98-88): GERMANI DI FORZA!

Con la forza del suo attacco la Germani Brescia è riuscita a battere, sfiorando quota 100 punti, la GeVi Napoli Basket nella sfida del campionato di Serie A1 di basket. 98-88 il punteggio finale in favore dei lombardi, l’ultimo quarto ha visto i partenopei erodere di una sola lunghezza lo svantaggio con i padroni di casa che offensivamente hanno avuto pochi ostacoli. Nazareth Mitrou-Long chiude a 29 punti personali, ne segnano anche 19 Petrucelli e 17 Della Valle a testimonianza della gran giornata sotto canestro di Brescia. Dall’altra parte 22 punti a testa per Jason Rich e Markis McDuffie, ma è stata la difesa a non permettere a Napoli di restare a contatto nel punteggio. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BRESCIA NAPOLI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Napoli sarà quella trasmessa su Eurosport 2 per la domenica di basket: appuntamento dunque sul canale 211 del decoder di Sky, riservato ai clienti della televisione satellitare. Per tutti gli altri, anche qui previo abbonamento, la partita di Serie A1 sarà disponibile sul broadcaster Discovery + che, da questa stagione, è diventato fornitore ufficiale del campionato e dunque manderà in onda la partita in diretta streaming video, consentendovi di utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

ALLUNGA LA GERMANI

Allunga la Germani Brescia nel match del campionato di Serie A1 di basket contro la GeVi Napoli Basket, che si trova ora sotto 70-59 in casa dei lombardi. 29-20 il parziale del terzo quarto in favore dei padroni di casa, i ritmi offensivi restano molto alti ma Napoli continua a soffrire in difesa e Brescia ne approfitta, con Mitrou-Long arrivato da solo a 22 punti realizzati e Della Valle che non è da meno, salendo a quota 14. Ai partenopei non bastano i 19 punti di McDuffie per restare a contatto con gli avversari. (agg. di Fabio Belli)

MATCH IN EQUILIBRIO

Resta in equilibrio la sfida del campionato di Serie A1 di basket tra Germani Brescia e la GeVi Napoli Basket, con i padroni di casa che arrivano all’intervallo mantenendo un minimo vantaggio, con il punteggio sul 41-39 a loro favore alla fine del secondo quarto. La Germani arriva a metà gara con due giocatori in doppia cifra, 10 punti a testa per Mitrou-Long e Petrucelli, mentre dall’altra parte è McDuffie ad arrivare a 10 punti personali, con i partenopei che hanno comunque eroso di 3 punti il vantaggio avversario rispetto al primo quarto. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO RITMI ALTI

Subito ritmi alti nella sfida tra la Germani Brescia e la GeVi Napoli Basket: i padroni di casa chiudono avanti sul 26-21 la prima frazione di gioco, il primo quarto fa registrare un alto livello di realizzazione offensiva da parte di entrambe le squadre con Petruccelli da una parte e McDuffie dall’altra già vicini alla doppia cifra. Napoli riesce a rispondere agli attacchi avversari ma la difesa partenopea fa acqua e la Germani prova ad approfittarne, staccando già di 5 lunghezze gli avversari. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Brescia Napoli sta finalmente per cominciare: noi allora possiamo ricordare che queste due squadre avevano già giocato due partite in Supercoppa, nel girone vinto a punteggio pieno da Treviso. C’era stata una vittoria a testa, e curiosamente sia Germani che GeVi avevano festeggiato i 2 punti in trasferta: dunque al PalaLeonessa, lo scorso 11 settembre, la vittoria aveva sorriso a Napoli che infatti si era imposta con il risultato di 87-77, un successo clamoroso se pensiamo che il primo tempo si era chiuso sul 52-31 in favore di Brescia, e che dunque nel secondo i partenopei erano riusciti a timbrare un parziale di 56-26 blindando la difesa e prendendosi il sigillo, spinti dai 23 punti di Arnas Velicka e i 19 di Frank Elegar.

Quella partita aveva chiaramente messo in risalto le ampie difficoltà della squadra affidata ad Alessandro Magro; purtroppo per lui le cose non sono migliorate e, come già detto, l’avvio di Serie A1 con tre sconfitte in altrettante giornate la dice lunga su quanto i lombardi abbiano bisogno di cambiare approccio. Ora vedremo se riusciranno a farlo già nella partita di oggi: non resta altro da fare che metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del PalaLeonessa, qui infatti è tutto pronto e dunque possiamo dare il via alla diretta di Brescia Napoli, la cui palla a due finalmente si alza! (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA NAPOLI: IL CASO VITALI

Mentre aspettiamo la diretta di Brescia Napoli dobbiamo sicuramente fare un accenno alla situazione di Luca Vitali. Il playmaker è ancora sotto contratto con la Germani, ma non rientra nei piani della società e dunque, in attesa di una sistemazione (ci ha provato la Fortitudo Bologna, che però offriva troppo poco e ha virato su un altro profilo) è fuori rosa e si allena da solo al PalaLeonessa. Non solo: nella partita casalinga contro Tortona, Vitali era presente al palazzo e ha ricevuto una più che meritata ovazione da parte dei suoi tifosi, che hanno anche esposto un paio di striscioni in suo onore.

Peccato che lo speaker ufficiale della società abbia salutato l’ex playmaker con un po’ troppa enfasi, uscendo dal “copione” e, secondo la dirigenza, prendendosi libertà eccessive: è stato dunque rimosso dall’incarico, una vicenda se vogliamo paradossale ma che dice bene del gelo che si è venuto a creare tra Vitali, che è stato leader in campo per Brescia nel corso di anni felici, e una società che ora dovrà presto decidere il da farsi, perché questo stallo non fa bene ad alcune delle parti coinvolte e potrebbe anche portare a una complicazione del quadro generale, togliendo armonia al roster affidato ad Alessandro Magro. (agg. di Claudio Franceschini)

GIÀ UNA SFIDA SALVEZZA?

Brescia Napoli sarà diretta dagli arbitri Carmelo Paternicò, Andrea Bongiorni e Gianluca Capotorto: si gioca alle ore 17:30 di domenica 17 ottobre, siamo al PalaBarbuto per la 4^ giornata del campionato di basket Serie A1 2021-2022. Stiamo già parlando di una sfida salvezza: non può più sbagliare la Germani, che avendo perso anche a Trieste si trova 0-3 in classifica ed è l’unica squadra che vada a caccia della prima vittoria, con il rischio di rimanere staccata dal gruppo e tutte le difficoltà del caso nel rientrare. Un progetto dunque che fatica a decollare: tuttavia, ci sarà ancora tempo per rimediare.

Napoli la prima affermazione l’ha colta domenica, e anche a sorpresa: è stata infatti battuta Treviso che arrivava da due vittorie, il modo migliore per rimettersi in carreggiata ed eventualmente provare a fare un campionato di tipo diverso, pur se Stefano Sacripanti è consapevole di quanto sarà complesso arrivare alla salvezza. Tra poche ore la diretta di Brescia Napoli prenderà il via, pertanto noi possiamo accomodarci in attesa della palla a due e, nel frattempo, provare a fare qualche valutazione circa i temi principali che emergeranno dalla partita.

DIRETTA BRESCIA NAPOLI: RISULTATI E CONTESTO

Brescia Napoli si gioca per la terza volta in questa stagione: le due squadre si erano affrontate anche nel girone di Supercoppa dominato da Treviso, e dunque non si erano qualificate per i quarti. Poi è arrivato il campionato, ed entrambe hanno confermato le loro difficoltà; se non altro la GeVi si è tolta lo sfizio di vincere la prima partita e lo ha fatto in grande stile, rimanendo sempre avanti nel punteggio contro una Nutribullet che fino a quel momento aveva dato prova di poter diventare una big di Serie A1. È dunque la Leonessa, come abbiamo già detto, ad avere maggiormente bisogno di risposte: aprire il campionato con tre sconfitte è chiaramente un dato ampiamente negativo, soprattutto perché si tratta di un torneo molto livellato e non sembrano esserci squadre materasso su cui poter sperare di fare la corsa. Naturalmente siamo solo all’inizio, ma questo 0-3 di partenza potrebbe già essere un segnale di come Brescia sarà chiamata alla rincorsa per tutta la stagione; vedremo allora se finalmente riuscirà a togliere quel fastidioso e preoccupante 0 dalla sua classifica, tra poco saremo al PalaLeonessa per l’inizio di una partita molto delicata…

© RIPRODUZIONE RISERVATA