DIRETTA/ Brescia Trentino (risultato finale 2-3) streaming Rai: Despar al tie break!

- Michela Colombo

Diretta Brescia Trentino: streaming video Rai, orario e risultato live della partita di volley femminile, in programma oggi 16 dicembre, per la 14^ giornata di Serie A1.

brescia volley facebook lega 2020 640x300
Diretta Brescia Trentino (da Facebook Lega volley Femminile)

DIRETTA BRESCIA TRENTINO (RISULTATO FINALE 2-3): DESPAR AL TIE-BREAK!

Alla fine la Delta Despar Trentino ha piazzato il colpaccio in casa della Banca Valsabbina Millenium Brescia nel match del campionato di Serie A1 femminile di volley, pur dovendo soffrire fino al tie-break. Quinto set che ha segnato il 2-3 finale per le ospiti, con un parziale di 12-15 che ha seguito il filo conduttore di tutta la partita, con Brescia che ha sempre mantenuto il contatto ma è stata costretta a cedere nel finale così come era accaduto nel primo e nel terzo set. Non sono bastati 40 punti di Anna Nicoletti alla Millenium, per la Despar 27 punti per Sofia D’Odorico e 21 per Vittoria Piani, decisivi alla fine per ottenere la vittoria. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BRESCIA TRENTINO IN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Trentino sarà disponibile per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando. Questo significa che sarà gratuita e accessibile a tutti anche la diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

SI VA AL TIE-BREAK!

Interminabile quarto set che ha premiato però la voglia di giocarsela fino in fondo della Banca Valsabbina Millenium Brescia nel match del campionato di Serie A1 femminile di volley contro la Delta Despar Trentino. 28-26 il finale del quarto parziale in favore delle padrone di casa, che sono riuscite a sfruttare la vena offensiva straripante di Anna Nicoletti. Brescia ha avuto per il merito di mantenere nervi saldi nel momento più difficile della partita, con Trentino che si è fatta così sfuggire la possibilità di chiudere il match prima del tie-break, col quinto set che deciderà dunque l’incontro. (agg. di Fabio Belli)

TORNA AVANTI LA DESPAR

Torna avanti nella conta dei set la Delta Despar Trentino nel match contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia nel campionato di Serie A1 femminile di volley. 22-25 il parziale del terzo set in favore delle ospiti, set molto simile al primo con le due squadre che si sono confrontate praticamente punto a punto, ma al contrario del secondo set in cui la Despar si è fatta staccare, stavolta è stata Trento a prendere la distanza giusta per poi chiudere il set point. Brescia sempre in partita ma ora a 2 set persi a causa di troppi errori, anche di distrazione. (agg. di Fabio Belli)

REAZIONE MILLENIUM!

Come era prevedibile, è arrivata la reazione della Banca Valsabbina Millenium Brescia nel match interno del campionato di Serie A1 femminile di volley contro la Delta Despar Trentino. 25-20 il parziale in favore delle padrone di casa con Anna Nicoletti praticamente straripante a livello realizzativo: bella la sfida a distanza con Sofia D’Odorico, ma nella parte finale del secondo parziale Brescia ha trovato l’allungo decisivo, con Trentino che non è riuscita a mantenere la partita punto a punto rispetto alle avversarie. Si riparte con la conta dei set in parità, sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

PRIMO SET ALLE OSPITI

Sono le ospiti della Delta Despar Trentino a prendersi il primo set nella sfida del campionato di Serie A1 di volley contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Primo parziale molto combattuto che ha visto Trento aggiudicarsi la vittoria sul 23-25, nonostante Anna Nicoletti sia stata particolarmente efficace sotto rete le padrone di casa non sono riuscite a fronteggiare al momento decisivo le avversarie, che hanno chiuso il set point sfruttando per tutto il parziale la buona ispirazione di Giulia Melli e Sofia D’Odorico. Il match sembra comunque partito sul binario di un equilibrio che ora però Brescia dovrà confermare rispondendo nel secondo set. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Si accende la diretta di Brescia Trentino e solo tra pochi istanti daremo il via al match che apre la 14^ giornata, la prima del turno di ritorno del campionato di Serie A1. Vista la posta in palio non ci sorprende che l’attesa verso la partita sia grande: pure prima di udire il fischio d’inizio, vi pare doveroso andare a dare un occhio anche allo storico che unisce i due club. I dati a nostra disposizione sono pochi, ma sono importanti. Dal 2016 a oggi Brescia e Trentino si sono sfidate a viso aperto in 5 occasioni, tra Serie A1 e A2 e il bilancio che ne ricaviamo ci racconta di ben 5 successi da parte delle trentine. Il club gialloblù ha fatto suo anche il match del turno di andata di questo campionato di Serie A1 2020-21: nel 1^ turno, la Despar trovò un successo netto per 3-0. La squadra di Bertini saprò riconfermarsi o la Leonessa avrà la sua vendetta? Diamo la parola al campo per scoprirlo! (agg Michela Colombo)

BRESCIA TRENTINO: PARLA MATTEO BERTINI

Prima di dare spazio alla diretta di Brescia Trentino, ci pare giusto dare la parola a Matteo Bertini, tecnico della formazione gialloblu, che pure pochi giorni fa ha presentato l’incontro sui canali ufficiali della società. L’allenatore della Delta Despar ha infatti affermato: “Ci lasciamo alle spalle un girone d’andata sicuramente positivo. Ora dobbiamo però andare avanti per conquistare i punti che mancano per la salvezza; con Brescia sarà uno scontro diretto e i punti in palio saranno molto pesanti. La Banca Valsabbina nelle ultime partite ha racimolato diversi punti e vorrà vendicare la sconfitta dell’andata. Proveranno ad aggredirci e noi dovremo essere bravi a giocare la nostra partita colpo su colpo e punto su punto, provando ad imporre il nostro gioco e avendo un approccio propositivo”. Un commento poi anche sul lungo periodo di stop appena vissuto da Trentino: “I dieci giorni senza gare ufficiali ci hanno permesso di allenarci finalmente con maggiore tranquillità e continuità rispetto alle ultime settimane”. (agg Michela Colombo)

BRESCIA TRENTINO: AL VIA IL TURNO DI RITORNO

Brescia Trentino, diretta dagli arbitri Puecher e Zanussi, è la partita di volley femminile, in programma oggi, mercoledi 16 dicembre 2020: fischio d’inizio fissato per le ore 20.30. E’ dunque con la diretta tra Brescia e Trentino che possiamo finalmente dare il via al turno di ritorno del primo campionato di volley femminile per club: dato spazio ai tanti recuperi, che si sono resi necessari nelle ultime settimane per coronavirus, ecco che possiamo ora svoltare la stagione della Serie A1, con una sfida che pure mette un palio punti veramente decisivi. Specie per la Leonessa, che ancora fanalino di coda, spera al più presto di abbandonare l’ultimo gradino della classifica, approfittando delle gialloblu , debuttanti nel primo campionato italiano. Pure per Mazzola e le sue ragazze non si annuncia match facile: la Despar sa come vendere cara la pelle.

DIRETTA BRESCIA TRENTINO: IL CONTESTO

Come abbiamo appena accennato prima, con la diretta tra Brescia e Trentino, prima sfida del turno di ritorno del campionato regolare di Serie A1 di volley femminile, la Leonessa ha tutta l’intenzione di abbandonare l’ultima casella della graduatoria. Fin qui la Millenium non è stata affatto fortunata: su 12 match disputati, sono stati solo otto i punti messi da parte, con appena un solo successo ottenuto. Ben poco per la formazione di Mazzola che certo ha tutte le carte in tavola per ottenere di più nella seconda parte della stagione. E in tal senso Brescia ha intenzione di costruire fin da subito il suo riscatto, a spese di Trentino, che invece fin qui ha disputato un campionato importante, per una neopromossa. La Despar, con 12 partite disputate ha fin qui collezionato 16 punti, segnando a tabella cinque successi e sette sconfitte: ed è pronta a fare anche di meglio per il finale di stagione. Non scordiamo infatti che pure la squadra gialloblu ha da poco rialzato la testa dopo una lunga serie di KO, battendo (solo lo scorso 3 dicembre) Chieri con un netto 3-0: Bertini e le sue ragazze di certo non hanno intenzione di fermarsi qui.





© RIPRODUZIONE RISERVATA