Diretta/ Brescia Venezia (risultato finale 2-2) video DAZN: Papetti la riprende!

- Fabio Belli

Diretta Brescia Venezia: streaming video DAZN del match valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie B.

Brescia Serie B
Serie B, Brescia (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA VENEZIA (RISULTATO FINALE 2-2): PAPETTI LA RIPRENDE!

Si chiude sul risultato di 2-2 la diretta di Brescia Venezia. Al cinquantacinquesimo minuto i lagunari effettuano il sorpasso con la doppietta di Forte. Fiordilino si infila dentro l’area da rigore, confeziona una bella palla per il compagno che concretizza il gol dell’1-2. Al settantatreesimo minuto altro brivido per il Brescia, che si salva con una gran parata di Joronen sul tiro di Capello. Rispondono i biancoblu, dopo un pasticcio difensivo del Venezia, con Donnarumma che vede negarsi la gioia del gol dall’intervento sulla linea di Modolo. Al settantaseiesimo Venezia vicinissimo al tris col mancino di Forte che finisce di poco alto sopra la traversa. Poco dopo di nuovo Joronen provvidenziale su Karlsson. Una parata che è il preludio al gol del pareggio del Brescia, siglato al novantaseiesimo minuto, a recupero quasi scaduto, da Papetti che da due passi rimette in porta la traversa di Torregrossa. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FORTE PAREGGIA I CONTI!

Secondo tempo tutto da vivere tra Brescia Venezia, dopo il pareggio ottenuto dai lagunari prima dell’intervallo. Dunque risultato live fermo sull’1-1 al Rigamonti, dove gli ospiti hanno rimesso in equilibrio il tabellino grazie alla giocata di Forte al trentaquattresimo minuto. Bello stacco aereo da parte del numero undici dei veneti che infila Joronen con un bellissimo colpo di testa. Ancora Venezia pericoloso al trentasettesimo minuto con la girata di Johnsen su cui Mangraviti interviene in extremis deviando in calcio d’angolo. Il Venezia prende coraggio e comincia a premere sull’acceleratore. L’inizio della ripresa sembra favorevole alla compagine veneta, che si riaffaccia in avanti al cinquantesimo con Johnsen dalla distanza: tiro non particolarmente pericoloso, Joronen controlla. Ritmi abbastanza compassati in queste prime battute del secondo tempo, Brescia ancora scombussolato dopo il pari di Forte. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BEL GOL DI BISOLI!

Risultato live fermo sull’1-0 dopo venti minuti di gioco. Brescia avanti di misura sul Venezia grazie al gol realizzato da Bisoli al minuto tredici. Prima di passare in vantaggio, ghiotta occasione per la compagine lagunare con Aramu che cerca la giocata vincente in scivolata spedendo però il pallone sul fondo. Poco dopo, quindi, il vantaggio dei padroni di casa: Dessena suggerisce per Bisoli, la cui conclusione al volo fulmina il malcapitato Lezzerini, costretto a raccogliere il pallone in fondo al sacco. Il gol del vantaggio galvanizza il Brescia, che subito dopo ci riprova. Siamo al sedicesimo quando Dessena porta le rondinelle sul 2-0: il gol però viene annullato per la posizione irregolare di Spalek. Resta a galla il Venezia, che inevitabilmente dovrà cercare di prendere le misure ad un Brescia in palla. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

In attesa della diretta di Brescia Venezia diamo uno sguardo ai numeri delle due squadre. Le rondinelle sono decime in classifica, ma con una partita da recuperare, a 8 punti. In questo inizio di stagione hanno alternato cose buone ad altre che lo erano decisamente meno, basti pensare che nelle prime tre gare sono arrivate 1 vittoria, 1 pareggio e 1 sconfitta così come nelle seconde tre. Una continua altalena che non può accontentare una squadra con buoni individualismi e anche un discreto gioco di squadra. Al momento l’attacco ha dato delle buone risposte con 8 reti, basti pensare che lo stesso numero di gol l’ha fatto il Chievo che però è secondo in classifica. Dietro però si subisce un po’ troppo con 8 reti incassate. Dall’altra parte i lagunari hanno iniziato fortissimo e sono terzi a 13 punti. Un percorso netto importante fin dalla partenza, basti pensare che se non avessero perso due turni fa a Reggio Emilia ora sarebbero in testa al campionato. La difesa è tra le migliori del campionato, 4 reti infetti le hanno subite solo Chievo, Venezia e Monza. Davanti poi si stanno facendo cose discretamente buone con ben 10 reti segnate finora.

DIRETTA BRESCIA VENEZIA IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Venezia non viene trasmessa sui canali della nostra televisione, salvo variazioni di palinsesto: l’appuntamento è riservato in esclusiva ai possessori di un abbonamento alla piattaforma DAZN, che garantisce tutte le partite del campionato di Serie B in diretta streaming video. Per assistere al match dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone oppure utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

DIRETTA BRESCIA VENEZIA: L’ARBITRO

Nell’ottava giornata della Serie B, la diretta di Brescia Venezia verrà affidata al fischietto Lorenzo Illuzzi di Molfetta. Mettendo l’arbitro pugliese sotto i riflettori, notiamo che il fischietto ha diretto in un’occasione nel massimo campionato e per ben 75 volte in quello cadetto, elargendo 356 ammonizioni, 24 espulsioni e 20 penalty. Aggiungiamo che con l’arbitro pugliese il Brescia ha centrato 3 vittorie, 3 pari e 1 sconfitta in 7 precedenti, mentre il Venezia è a quota 1 gara vinta e 2 pareggiate in 3 incontri. va infine ricordato che oggi al Rigamonti, al fianco del signor Illuzzi troveremo anche i guardalinee Alberto Tegoni di Milano e Stefano Liberti di Pisa, insieme al quarto uomo Alessandro Prontera di Bologna.

TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Brescia Venezia sono 10 e si sono disputati dal 1995 al 2019 sempre in Serie B considerando ovviamente anche le gare al Penzo. Il bilancio ci parla di 5 successi per le rondinelle e 4 per i lagunari con un solo pareggio quest’ultimo è il primo precedente dell’ottobre 1995 terminato 1-1. Nell’ultima stagione in cui i due club si sono incontrati sono arrivate anche le ultime due vittorie delle squadre, con quella che giocava in casa in grado di raccogliere 3 punti. All’andata al Penzo il Venezia superò i suoi avversari col risultato di 2-1. I lagunari erano passati in doppio vantaggio nel primo tempo con una doppietta di Di Mariano, rimanendo però in inferiorità numerica per il rosso diretto preso al 22esimo da Falzerano. Una superiorità che il Brescia non riuscì a sfruttare, riuscendo a segnare solo nel finale con Donnarumma una rete pressoché inutile. Al ritorno al Rigamonti il Brescia si impose 2-0 con i gol di Torregrossa e Tonali.

SFIDA EQUILIBRATA!

Brescia Venezia, sabato 21 novembre 2020 alle ore 14.00 presso lo stadio Mario Rigamonti di Brescia, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie B. La vittoria di sabato scorso nel recupero contro l’Entella ha lanciato in orbita il Venezia, ora terzo in classifica appaiato al Frosinone, a -1 dal Chievo secondo e a -3 dall’Empoli capolista. I lagunari si stanno imponendo come rivelazione del campionato, col tecnico Paolo Zanetti che sta provando a rilanciare una squadra che già l’anno scorso aveva fatto vedere buone cose sotto la guida di Dionisi. Il Brescia dalla sua è partito, dopo la retrocessione dalla Serie A, con ambizioni più chiare, e nell’ultimo impegno disputato ha espugnato il campo del Cosenza, tornando alla vittoria e riportandosi a ridosso della zona play off, anche se al momento le Rondinelle sono 5 punti indietro rispetto al Venezia in classifica, ma con una partita in meno disputata rispetto agli avversari di turno.

PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA VENEZIA

Le probabili formazioni di Brescia Venezia, sfida che andrà in scena presso lo stadio Mario Rigamonti di Brescia. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Diego Lopez con un 4-3-1-2: Joronen; Sabelli, Dall’Oglio, Chancellor, Mateju; Spalek; Dessena, Bjarnason, Ghezzi, Torre, Donnarumma. Gli ospiti guidati in panchina da Alessio Dionisi schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-3-1-2 come modulo di partenza: Lezzerini; Ceccaroni, Modolo, Svoboda, Felicioli; Fiordilino, Taugourdeau, Maleh; Johnsen; Bocalon, Aramu.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Serie B tra Brescia e Venezia queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 2.10, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 3.20 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 3.70.

© RIPRODUZIONE RISERVATA