Diretta/ Brindisi Cremona (risultato finale 67-78): la Vanoli raggiunge la salvezza!

- Claudio Franceschini

Diretta Brindisi Cremona streaming video Rai: orario e risultato live della partita valida per la 28^ giornata nel campionato di basket Serie A1, squadre in campo al PalaPentassuglia.

Brindisi basket gruppo facebook 2020 640x300
Diretta Brindisi Cremona, basket Serie A1 28^ giornata (da facebook.com/happycasabrindisi)

DIRETTA BRINDISI CREMONA (RISULTATO 67-78): FINE PARTITA

Presso l’impianto PalaPentassuglia la Vanoli Cremona batte in trasferta l’Happy Casa Brindisi per 78 a 67. Nel primo tempo gli ospiti partono bene ma i padroni di casa rimangono in corsa sebbene la Vanoli riesca poi ad aumentare il distacco in maniera importante aggiudicandosi il secondo parziale per 28 a 10 così da chiudere avanti all’intervallo lungo di ben 20 lunghezze sui rivali di giornata. Nel secondo tempo la Vanoli tira un po’ il fiato e gestisce la situazione favorevole acquisita in precedenza consentendo in questo modo a Brindisi di accorciare leggermente le distanze in vista del quarto finale. Nell’ultima parte dell’incontro non ci sono sorprese ed i lombardi confermano quanto di buono costruito precedentemente assicurandosi la vittoria e la salvezza matematica. I due punti guadagnati quest’oggi consentono alla Vanoli Cremona di portarsi a quota 22 nella classifica della Lega A di basket mentre Brindisi resta fermo con i suoi 38 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA BRINDISI CREMONA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Cremona sarà trasmessa in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, e di conseguenza l’appuntamento sarà su sito o app ufficiali di Rai Play per la mobilità; inoltre, come ormai sappiamo bene, la piattaforma Eurosport Player fornisce tutte le partite del campionato di basket ai suoi abbonati, in diretta streaming video e dunque tramite l’utilizzo di apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone. Ricordiamo poi che sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale, ma anche le statistiche dei giocatori e delle squadre e la classifica di Serie A1. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Brindisi e Vanoli Cremona sono ora sul punteggio di 42 a 60. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, i pugliesi tornano in campo con l’atteggiamento giusto per cercare di accorciare le distanze e sperare quantomeno di riaprire l’esito della partita nel quarto finale della gara, tanto da imporsi con un incoraggiante 15 a 13. Tutte e due le compagini segnano poco quindi ma la Vanoli si fa sentire con il 3 a 0 nelle stoppate sebbene perda pure qualche palla di troppo, 6 a 4. Brindisi tenta il tutto per tutto registrando un buon 4 a 1 nelle palle rubate. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Brindisi e Vanoli Cremona sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 27 a 47. I minuti scorrono sul cronometro e la Vanoli cambia marcia riuscendo ad imporsi anche nel secondo parziale con uno schiacciante 28 a 10. Gli ospiti correggono i prorpi difetti a rimbalzo, 14 a 11 i totali in questa fase, ma le disattenzioni mostrate dai padroni di casa nella gestione della palla, ben 7 a 2 nelle perse, si rivelano decisive per determinare un distacco importante. Fino a questo momento il miglior marcatore dell’incontro è stato il numero 9 F. Mian grazie ai 19 punti messi a segno per Cremona. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Puglia il primo quarto di gioco tra Brindisi e Vanoli Cremona si è concluso con il punteggio di 17 a 19. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati da coach Galbiati a tentare di prendere in mano il controllo delle operazioni partendo forte e costringendo i padroni di casa guidati da coach Vitucci a rincorrere sin dalle prime battute del match. I pugliesi pagano il 4 a 1 nelle palle perse ed i lombardi approfittano invece del 2 a 1 nelle rubate, oltre ad avere una migliore precisione al tiro. Ecco le formazioni ufficiali: BRINDISI – Bostic; Gaspardo; Harrison; Krubally; Willis. Coach: Vitucci. A disp.: Bell; Cattapan; Guido; Motta; Udom; Visconti. VANOLI CREMONA – Cournooh; Hommes; Lee; Mian; T.J. Williams. Coach: Galbiati. A disp.: Barford; Donda; Poeta; Trunic; J. Williams. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Siamo alla palla a due di Brindisi Cremona: nella Happy Casa è finalmente tornato D’Angelo Harrison, il suo leader che era in corsa per il titolo di MVP di regular season prima di fermarsi per un problema al menisco. Out dal 27 gennaio, un mese dopo si è dovuto operare e i tempi di recupero si sono allungati; in conferenza stampa Frank Vitucci aveva detto che Harrison sarebbe tornato quando la società fosse stata sicura che potesse dare il 100%, e appariva abbastanza evidente che non sarebbe stato rischiato prima dell’inizio dei playoff. “D’Angelo è in piena sintonia con il nostro metodo e il programma di lavoro” ha detto il coach; del resto la Happy Casa senza di lui ha fatto addirittura meglio (anche per merito di Joshua Bostic, arrivato in corsa per tappare la falla) ma Harrison è tornato mercoledì nell’infrasettimanale di Pesaro, arrivando subito in doppia cifra. Ha mostrato di stare bene, ma ora cercherà di ritrovare il pieno ritmo partita; a tale proposito, finalmente è arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il parquet del PalaPentassuglia, dove la diretta di Brindisi Cremona comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

 L’INVESTITURA

Quando mancano poche ore alla palla a due di Brindisi Cremona, possiamo ricordare che una settimana fa la Happy Casa ha battuto Milano per la seconda volta in stagione e, esattamente come accaduto all’andata, ha ottenuto il primo posto in classifica in virtù della doppia sfida diretta, che però adesso è completa e dunque ufficializza il vantaggio pugliese. L’investitura alla capolista è arrivata da parte di Ettore Messina, il coach dell’Olimpia che, dopo il ko del PalaPentassuglia, ha voluto fare i complimenti a Frank Vitucci e tutta la squadra di Brindisi dicendo che “si stanno avviando con pieno merito a vincere la regular season”. Qualcuno ci ha letto una proverbiale “gufata” ai danni dell’avversario, la realtà dei fatti invece dice il contrario e basta fare due calcoli per rendersene conto; Messina ha poi rimarcato come la Happy Casa abbia battuto due volte la sua Milano e ci abbia messo intensità, energia e voglia dimostrando di essere una squadra vera, a differenza dell’Olimpia che, sempre parole del coach, per la prima volta in stagione  ha mostrato qualche crepa preoccupante. La speranza è che queste due realtà possano ritrovarsi in una appassionante serie di playoff, poi si vedrà chi avrà il fattore campo… (agg. di Claudio Franceschini)

VITUCCI PER CHIUDERE IL DISCORSO

Brindisi Cremona verrà diretta dagli arbitri Valerio Grigioni, Giulio Pepponi e Gianluca Capotorto: l’appuntamento è alle ore 20:45 di domenica 18 aprile presso il PalaPentassuglia, dove le due squadre chiudono il programma della 28^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2020-2021.

Una sfida intrigante, anche se chiaramente c’è una favorita d’obbligo: la stagione straripante della Happy Casa ha portato al primo posto in classifica con la possibilità di avere il fattore campo anche nell’eventuale finale scudetto, e questa è una parola che i pugliesi devono iniziare a pronunciare pur sapendo che la strada sarà parecchio complessa.

Dall’altra parte abbiamo una Vanoli che dopo le difficoltà estive, quando ha perso Meo Sacchetti e ha dovuto ponderare la scelta di iscriversi o meno al campionato, ha comunque disputato un’annata interessante; è in piena corsa per un posto nei playoff e sarebbe già un grande traguardo considerate quelle che erano le premesse, un colpo qui sarebbe l’ideale ma bisognerà valutare come andranno le cose nella diretta di Brindisi Cremona, aspettando la quale possiamo fare una rapida valutazione sui temi principali che sono legati a questa partita.

DIRETTA BRINDISI CREMONA: RISULTATI E CONTESTO

Brindisi Cremona, come abbiamo detto, è una partita che sulla carta non dovrebbe avere sorprese: il cammino della Happy Casa in questa Serie A1 è stato fantastico, di fatto Frank Vitucci è riuscito a replicare quanto aveva fatto otto anni fa con Varese e ancora una volta andrà alla ricerca dello scudetto. La prima volta gli era andata male; quest’anno la concorrenza è addirittura più ampia e già in semifinale avremmo un incrocio comunque tostissimo, ma la Brindisi che abbiamo visto sul parquet giornata dopo giornata ha tutto per arrivare fino in fondo, anche perché rispetto alle avversarie ha molto meno da perdere qualora il percorso dovesse fermarsi prima, al netto della delusione ovvia e giusta. La Vanoli proverà a ottenere un posto nei playoff; dovesse fallire, saprebbe di aver condotto una stagione al massimo delle sue possibilità, trovando ancora una volta un giocatore che rappresenta un lusso per il nostro campionato e sfiorando la qualificazione alla Coppa Italia. Di più come detto era difficile fare: un applauso a Paolo Galbiati che ancora una volta si è dimostrato allenatore competente e dal futuro luminoso, la squadra cremonese ha poco da perdere e proverà a fare il colpo al PalaPentassuglia…

© RIPRODUZIONE RISERVATA