Diretta/ Brindisi Milano (risultato finale 67-72): l’Olimpia vince con grande fatica!

- Claudio Franceschini

Diretta Brindisi Milano, risultato finale 67-72: l’Olimpia è la prima finalista di Supercoppa basket 2021, grande fatica per battere la Happy Casa che aveva rimontato nel terzo periodo.

Shields Baldwin Olimpia Milano Bayern web 2021 640x300
Diretta Bayern Milano, basket Eurolega 6^ giornata (da www.euroleague.net)

DIRETTA BRINDISI MILANO (RISULTATO FINALE 67-72)

Diretta Brindisi Milano 67-72: l’Olimpia vince una partita complicatissima, prendendosi la finale di Supercoppa basket 2021. Sembrava tutto facile, e invece la squadra di Ettore Messina è incredibilmente crollata nel terzo periodo: al rientro in campo dopo l’intervallo lungo, la Happy Casa ha trovato un clamoroso parziale di 29-10 con il quale ha totalmente girato la semifinale, presentandosi a 10 minuti dal termine con un vantaggio di 5 lunghezze. La differenza alla fine l’ha fatta l’ampia possibilità di rotazioni da parte di Milano, che ne ha avuto di più sul piano fisico: una pur encomiabile Brindisi non ha più avuto la giusta lucidità per attaccare il canestro come in precedenza, cadendo sotto i colpi di un’Olimpia che ha sigillato la sua vittoria dalla lunetta.

Non sono bastati i due Perkins, Josh e Nick, autori di 16 punti a testa; Milano ha avuto 13 punti da Kostas Mitoglu che però nel secondo tempo non è stato un fattore, a differenza di Devon Hall e Kyle Hines che hanno appunto dimostrato l’assioma di una squadra decisamente più lunga. Vince dunque l’Olimpia, che nella finale di Supercoppa basket 2021 attende la vincente della seconda semifinale tra Venezia e Virtus Bologna. (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI MILANO (RISULTATO 56-51): L’ULTIMO QUARTO

Brindisi Milano 56-51: ancora aperta ad ogni esito ed appassionante è la prima semifinale della Supercoppa Italia 2021 di basket, perché la Happy Casa Brindisi ha vissuto un terzo quarto memorabile, nel quale ha rifilato un pesantissimo parziale di 29-10 alla Olimpia Milano, una Armani Exchange che dunque ha dilapidato il vantaggio che aveva costruito nei primi 20 minuti.

Dimenticatevi il +14 con cui l’Olimpia era andata all’intervallo lungo, perché nel terzo quarto Brindisi ha dominato e Milano non ha mai trovato il bandolo della matassa, come il -19 evidenzia in maniera spietata. Mitoglou resta il punto di riferimento con 13 punti dell’Olimpia Milano, ma adesso Brindisi ha tre giocatori in doppia cifra, cioè N. Perkins e Redivo a quota 11 punti più J. Perkins che invece ne ha realizzati 10. La differenza è tutta nelle triple: Brindisi infatti ha un eccellente 9/22 nel tiro da 3, mentre l’Olimpia non va oltre il 3/22. Il sorpasso sarà definitivo oppure Milano avrà la forza di tornare davanti? Ce lo dirà l’ultimo quarto di Brindisi Milano… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA BRINDISI MILANO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Milano è affidata a Eurosport Player, che ha già trasmesso alcune partite della Supercoppa basket 2021; da qui in avanti l’emittente, con canale disponibile sul satellite (e dunque un’esclusiva per gli abbonati) fornirà tutte le gare del torneo, con la possibilità consueta di attivare il servizio di diretta streaming video attraverso la piattaforma Eurosport Player. La possibilità di seguire il match online sarà anche su Discovery +, che è il broadcaster ufficiale della Supercoppa basket 2021.

DIRETTA BRINDISI MILANO (RISULTATO 27-41): INTERVALLO

Diretta Brindisi Milano 27-41: nel secondo quarto l’Olimpia inizia a fare sul serio, con un parziale che mette alle corde la Happy Casa. Arrivano 15 punti nella prima metà di periodo: Shavon Shields dimostra di essere devastante quando prende ritmo, ma la sfuriata vera è quella di Kostas Mitoglu che, già protagonista due giorni fa contro Treviso, conferma di essere un reale fattore e si accomoda in panchina per il meritato riposo (che non dura poi troppo) con 9 punti e 4 rimbalzi, e uno strappo che manda Brindisi a -16. I pugliesi provano comunque a rimanere aggrappati alla partita, affidandosi a un sorprendente Lucio Redivo.

Lo spagnolo, reduce dall’ottima stagione a Casale Monferrato in Serie A2, di fatto è l’unico giocatore che riesca a rispondere al piano partita di Frank Vitucci, e la sua energia ha il merito di svegliare finalmente anche gli altri. Si fanno trovare pronti Mattia Udom e un Nathan Adrian ancora silente (come già nel quarto di finale), in qualche modo allora la Happy Casa rimane ancorata alla possibilità di rimonta nonostante le continue spallate di Milano. Il problema è che per ogni canestro ne arriva un altro dell’Olimpia, se non due; la sensazione è che la squadra di Ettore Messina sia in controllo e Brindisi già oltre il 100% delle sue possibilità, ma abbiamo un secondo tempo da vivere… (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI MILANO (RISULTATO 15-21): FINE 1° QUARTO

Diretta Brindisi Milano 15-21: il solito inizio veemente da parte dell’Olimpia, che approccia la semifinale di Supercoppa con percentuali alte dall’area e costringe la Happy Casa a cercare soluzioni non semplici. La risultante è una fuga immediata della squadra di Ettore Messina: Nicolò Melli nelle prime battute diventa il miglior marcatore di una Milano che trova punti un po’ da tutto il quintetto titolare (gli altri sono Shavon Shields, Gigi Datome e Kyle Hines). Brindisi comunque prova a rispondere: tuttavia, nella prima metà del quarto di apertura è solo Riccardo Visconti a trovare il canestro, soprattutto i pugliesi perdono già qualche pallone di troppo e non hanno assistenze, a dimostrazione di come le loro offensive siano più che altro estemporanee e non frutto di un gioco fluido.

Merito naturalmente della difesa Olimpia, anche se qualche difficoltà in tal senso la Happy Casa l’aveva già incontrata nel quarto contro Sassari; Josh Perkins prova a svegliare la banda di Frank Vitucci, ma poi si mette in moto Malcolm Delaney che prima di lasciare spazio a Sergio Rodriguez infila 5 punti in serie per il +11. Dalla panchina di Milano si alzano, oltre al Chacho, Kostas Mitoglu, Devon Hall e Davide Alviti (18 punti contro Treviso): le differenze tra le due squadre sono evidenti già da qui, anche se Nick Perkins ci mette energia e pesca due falli di Melli, che infatti va in panchina. A 1’21’’ dal termine del quarto si vede anche Giampaolo Ricci, che recupera subito un pallone non capitalizzato; Brindisi chiude i primi 10 minuti con 1/6 dall’arco e anche tre sanguinosi liberi sbagliati, per come si è chiuso il primo quarto sarebbero stati abbastanza preziosi… (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI MILANO (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

La diretta di Brindisi Milano prende il via tra pochissimo: l’Olimpia ha come già detto dominato il quarto di finale di Supercoppa basket 2021, la Happy Casa ha dovuto sudare per superare Sassari ma si è presa un 76-66 frutto di una partita nella quale ha sempre condotto le danze, riuscendo ad allungare nel primo tempo e poi contenendo la rimonta del Banco di Sardegna, che in particolare nel terzo periodo si era avvicinato non poco. Gli uomini di Frank Vitucci hanno tirato appena con il 25% dall’arco, ma con un ottimo 60% di squadra in area; Nick Perkins, uno dei giocatori confermati rispetto al roster della passata stagione, è stato autentico mattatore con 9/14 dal campo, 21 punti e 10 rimbalzi.

Anche Raphael Gaspardo ha giocato una partita di livello, 11 punti e 4 rimbalzi con 5/9; da rivedere appunto le percentuali dalla lunga (0/7 complessivo per Nathan Adrian, deludente all’esordio anche se si è dato da fare a rimbalzo, e Jeremy Chappell mentre Riccardo Visconti ha avuto 2/6) ma tutto sommato per essere la prima stagionale Frank Vitucci non si può certo lamentare. Adesso però la Happy Casa affronta una corazzata che sulla carta ha molto di più: lasciamo quindi che la parola passi al parquet della Unipol Arena, noi mettiamoci comodi perché la palla a due di Brindisi Milano sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI MILANO: LA PRIMA DELL’OLIMPIA

Brindisi Milano rappresenta la seconda partita stagionale per entrambe le squadre: l’Olimpia due giorni fa ha già confermato di poter essere una squadra dominante in gara secca e non solo, schiantando la povera Treviso con un eloquente 108-60. Nel solo primo tempo sono arrivati 69 punti, poi Milano ha alzato il piede dall’acceleratore ma ha comunque incrementato questo clamoroso margine, chiudendo la partita con il 68,3% in area e il 44% dall’arco. Percentuali ottime, e riguardo i singoli ben cinque giocatori in doppia cifra con Davide Alviti miglior realizzatore a quota 18 punti avendo parecchio spazio sul parquet.

Poi 15 per Kostas Mitoglu (con 11 rimbalzi, subito doppia doppia), 14 per Shavon Shields, 11 per Gigi Datome e 10 per Nicolò Melli, tornato subito in maniera concreta a vestire la maglia dell’Olimpia. Questa sera Ettore Messina potrà eventualmente ritoccare le sue rotazioni, puntando su un’ampiezza di roster che sicuramente la Happy Casa non conosce; al momento sembra che nessuno possa fermare Milano dal vincere la seconda Supercoppa basket consecutiva, ma i pronostici esistono anche per essere smentiti e dunque, come sempre, il parquet tra poco ci fornirà la sua interessante e definitiva risposta. (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI MILANO: LA PRIMA SEMIFINALE!

Brindisi Milano, partita diretta dagli arbitri Manuel Mazzoni, Lorenzo Baldini e Beniamino Manuel Attard, si gioca alle ore 18:00 di lunedì 20 settembre: l’appuntamento è alla Unipol Arena, teatro delle sfide ad eliminazione diretta di Supercoppa basket 2021. Si gioca la prima semifinale, risultante delle gare che sono state disputate nei quarti: all’esordio l’Olimpia è stata devastante e ha rifilato 48 punti di scarto a Treviso, dimostrando di poter essere ancora la squadra da battere almeno in questo contesto.

È stata più contenuta la vittoria della Happy Casa, che però ha avuto la meglio di Sassari: dunque Ettore Messina incrocerà Frank Vitucci in una partita che, l’anno scorso, aveva detto bene alla squadra pugliese, poi però beffata nella corsa al primo posto in campionato. Adesso sarà molto interessante scoprire come andranno le cose nella diretta di Brindisi Milano; mentre aspettiamo che si giochi, possiamo provare a valutare alcuni dei temi principali legati al match di Supercoppa basket 2021.

DIRETTA BRINDISI MILANO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Brindisi Milano mette dunque di fronte due squadre che l’anno scorso hanno fatto benissimo nella regular season del campionato: certamente l’Olimpia era attesa a un risultato simile e infatti, per contro, ha sorpreso in negativo il crollo verticale nella finale scudetto. Milano si era imposta nella corsa al primo posto, ma la Happy Casa si era presa la sfida diretta: una Brindisi che ha poi sofferto l’infortunio di un D’Angelo Harrison che non è più rientrato sui suoi livelli, ma una Brindisi che ha disputato una stagione straordinaria al netto di come si è conclusa. Come ripartono ora le due squadre? Naturalmente l’Olimpia Milano resta la squadra da battere e lo ha già dimostrato, inoltre in gara secca è la cliente più difficile che ci sia da affrontare; la Happy Casa sarà da valutare partita dopo partita, ma intanto ha già vinto la prima aprendo nel migliore dei modi l’annata che dovrà essere della conferma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA