Diretta/ Buducnost Virtus Bologna (risultato finale 89-99): gran successo emiliano!

- Claudio Franceschini

Diretta Buducnost Virtus Bologna streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la quarta giornata nella Top 16 di Eurocup, le V nere sono ancora imbattute nel torneo.

Belinelli no look Virtus Bologna Buducnost facebook 2021 640x300
Diretta Sassari Virtus Bologna, basket Serie A1 25^ giornata (da facebook.com/VirtusSegafredoBologna)

DIRETTA BUDUCNOST VIRTUS BOLOGNA (RISULTATO FINALE 89-99)

Si è appena chiusa la diretta tra Buducnost e Virtus Bologna, big match per la top 16 dell’Eurocup di basket e alla sirena finale ecco che sul tabellone del risultato spicca il 99-89 in favore delle V Nere. Per la formazione di Djordjevic è dunque successo veramente importante quello di questa sera. che consacra gli emiliani in prima posizione nella classifica del girone G. Mentre dunque è grande festa a Podgorica, andiamo a vedere che cosa è successo negli ultimi scampoli della partita. Ci eravamo lasciati all’intervallo, con gli emiliani appena avanti due due parziali infuocati: al via del terzo quarto sono i padroni di casa a partire forte con Cobbs, ma subito gli ospiti reagiscono  con forza. Il numero 1 dei montenegrini fa di tutto per rimanere a galla, ma gli avversari paiono avere uno sprint in più in avvio: si gioca con grande intensità ed equilibrio. Pure nel finale il Buducnost non appare poi così costante: ne approfitta la Virtus Bologna che chiude per 77-65. Negli ultimi dieci minuti di gioco è sempre grande intensità in campo: Weems e Adams sciolgono gli indugi nell’ultimo quarto e subito Cobbs e Nikolic accorciano. Sono subito botta a risposta sui due lati del campo, con Abbas che trascina le V nere con grande efficacia. Negli ultimi minuti Alibegovic e Weems segnato il gap decisivo: all’ultimo è Abbas a chiudere il match per 99-89. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Siamo all’intervallo della diretta tra Buducnost e Virtus Bologna, big match per la Top 16 dell’Eurocup e chiusi i primi venti minuti di gioco ecco che sul tabellone del risultato campeggia l’ottimo 53-47 segnato in favore della formazione emiliana. Per la squadra di Djordjevic dunque un buon esordio oggi in terra montenegrina, anche se al via le V Nere hanno ben sofferto l’entusiasmo avversario. Nel primo quarto, sono subito alti ritmi sul parquet, con Ricci che smuove il tabellino e  Ejim che agisce immediatamente per il Buducnost. Si gioca dunque subito pallone su pallone ed è solo sul 20-17 che Djordjevic chiama il time out: entra anche Belinelli, ma la forza fresca del numero 3 non basta per contenere gli avversari, che chiudono il primo parziale per 25-23. Nel secondo quarto sono ancora i padroni di casa a partire forti: la squadra di Mijovic appare sicura in attacco e ben compatto in difesa. La Virtus Bologna però non si perde d’animo e pur nervosa continua a macinare punti su punti: a metà del parziale è antisportiva per Tessitori con due tiri liberi di Ivanovic (poi autore di una tripla) che portano il Buducnost avanti per 43-37. Djordjevic richiama i suoi, che subito dopo il time out, tornano a martellare: Markovic e Teodosic vanno in tripla e recuperano immediatamente terreno. Nel finale sono due liberi di Markovic, due di Ivanovic e una tripla dello stesso Teodosic: la sirena suona sul 47.53 per le V nere. (agg Michela Colombo)

DIRETTA BUDUCNOST VIRTUS BOLOGNA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Buducnost Virtus Bologna, che non viene trasmessa sui canali della nostra televisione: ripetiamo però che l’appuntamento ormai classico con le partite di Eurocup è sulla piattaforma Eurosport Player, alla quale bisogna essere abbonati e che le fornisce integralmente in diretta streaming video. Sul sito ufficiale della competizione, www.eurocupbasketball.com, troverete anche le informazioni utili come il tabellino play-by-play, il boxscore con le cifre della partita e le classifiche dei gironi della Top 16, oltre ad altri contenuti.

PALLA A DUE!

La palla a due di Buducnost Virtus Bologna si alza tra pochi istanti. Una settimana fa, alla Segafredo Arena, la vittoria delle V nere era stata schiacciante (87-65) in virtù di un primo tempo chiuso con 20 punti di margine, e una ripresa nella quale i ritmi erano calati inevitabilmente. C’ era stata la prima partita in cui Marco Belinelli aveva sprigionato tutto il suo talento: 21 punti con 6/11 dal campo, 2 assist e un recupero. Miglior marcatore della sua squadra, ma per valutazione era stato battuto da un Vince Hunter che, in uscita dalla panchina, aveva chiuso con 13 punti, 4 rimbalzi, 3 assist e 2 recuperi tirando 4/7, con il 50% nelle triple. Milos Teodosic aveva flirtato con la tripla doppia (8 punti, 6 rimbalzi, 10 assist) nonostante un brutto 1/6 dall’arco; Stefan Markovic aveva giocato 23 minuti prendendosi un solo tiro, timbrando 0 punti ma smazzando 7 assist cui aveva aggiunto 4 rimbalzi e 2 recuperi, riassumendo in una serata il vero e puro concetto di playmaker. Per i montenegrini, due soli giocatori in doppia cifra: uno il nostro Amedeo Della Valle autore di 12 punti (ma con 3/8), l’altro Justin Cobbs che ne aveva messi 15 (con 3 recuperi), migliorando con il 10/11 dalla lunetta le pessime percentuali dal campo (2/9). Ora è tempo della replica: parola al parquet della Moraca, la diretta di Buducnost Virtus Bologna comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I NUMERI

Avvicinandoci alla diretta di Buducnost Virtus Bologna, possiamo brevemente riassumere quali siano stati i numeri della Segafredo in questa Eurocup. Del 13-0 abbiamo già parlato, e chiaramente è il dato che maggiormente balza all’occhio; tuttavia, possiamo anche dire che il +22 sui montenegrini timbrato settimana scorsa ha rappresentato il distacco più ampio, superando il +19 con cui, nel corso della regular season, era stata battuta Anversa sia all’andata che al ritorno. Nella prima fase di Eurocup la Virtus Bologna ha avuto uno scarto medio di 11,6 punti, arrivando cinque volte alla doppia cifra di vantaggio; in regular season questo divario si è addirittura ampliato, anche se al momento in appena tre gare, toccando i 16,0 punti rispetto alle avversarie, e in tutte le occasioni la vittoria è arrivata con almeno 10 punti di scarto (12 per la precisione, nel successo sul parquet di Bourg en Bresse). Stupisce anche il fatto che ci sia ben poca differenza tra casa e trasferta: se alla Segafredo Arena le V nere battono le loro avversarie con 12,8 punti di media, nelle partite esterne lo fanno con 12,3 lunghezze di margine. Ora avremo la partita numero 14 in questa competizione: le statistiche dovranno essere aggiornate a salire? (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BUDUCNOST VIRTUS BOLOGNA: SI REPLICA IN MONTENEGRO

Buducnost Virtus Bologna sarà diretta dagli arbitri Elias Koromilas, Nick Van Den Broeck e Stanislav Valeev: alle ore 19:00 di mercoledì 3 febbraio la Moraca ospita la partita valida per la 4^ giornata nel gruppo G di basket Eurocup 2020-2021. Siamo alla Top 16, e si replica subito rispetto ad una settimana fa: la Segafredo ha già demolito i montenegrini sul proprio parquet, e una seconda vittoria contro lo stesso avversario le permetterebbe di archiviare la pratica qualificazione prendendosi in anticipo i quarti di finale.

Raggiunti anche lo scorso anno, quando però la pandemia aveva cancellato il resto della stagione; oggi Sasha Djordjevic è più determinato che mai a portare a termine il lavoro, e arriva a questo impegno avendo ritrovato il sorriso anche in campionato, grazie alla vittoria di Cremona. Vedremo quindi come andranno le cose nella diretta di Buducnost Virtus Bologna; aspettando la palla a due possiamo fare qualche valutazione circa i temi principali legati a questa partita di Eurocup.

DIRETTA BUDUCNOST VIRTUS BOLOGNA: RISULTATI E CONTESTO

Buducnost Virtus Bologna ci presenta una partita comunque ostica per la Segafredo, che però vede vicino il traguardo dei quarti e non vuole guardarsi indietro: continua la marcia trionfale della squadra in Eurocup, perché fino a questo momento le battute d’arresto hanno riguardato solo il campionato mentre in questa competizione il record è ancora immacolato. Per la precisione stiamo parlando di 13 vittorie e 0 sconfitte: non c’è da stupirsi dunque che praticamente tutti gli addetti ai lavori indichino nelle V nere la grande favorita per vincere il torneo, anche se la storia (in questo caso il Lokomotiv Kuban) insegna che arrivare in finale da imbattuti potrebbe non bastare per sollevare il trofeo. Per questo motivo Djordjevic vuole comunque mantenere alta la concentrazione: strappare in anticipo il pass per i playoff di eurocup, e magari blindare il primo posto nel girone, consentirebbe di dare priorità soprattutto alla rimonta in Serie A1, senza dimenticarsi che sta per arrivare il momento della Coppa Italia che sarà un altro appuntamento da non fallire per gli emiliani. Intanto allora aspettiamo di capire se alla Moraca arriverà un altro successo internazionale…

© RIPRODUZIONE RISERVATA