Diretta/ Cagliari Atalanta (risultato finale 0-1): vittoria sofferta per gli orobici

- Mauro Mantegazza

Diretta Cagliari Atalanta streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live per la partita valida per la 30^ giornata di Serie A.

Cagliari Atalanta
Diretta Cagliari Atalanta: un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI ATALANTA (RISULTATO FINALE 0-1): VITTORIA SOFFERTA PER GLI OROBICI

Vittoria più sofferta del previsto per l’Atalanta che nonostante abbia giocato in superiorità numerica per più di un’ora batte il Cagliari per 1 a 0 soffrendo parecchio nel finale, resistendo a fatica al ritorno dei casteddu che hanno cercato in tutte le maniere di evitare il KO. In contropiede Ilicic non riesce a chiuderla con Cragno che abbassa la spina, gli orobici staccano la spina troppo presto, l’emozione gioca un brutto scherzo a Tameze che perde palla e costringe Sportiello a uscire dai pali per anticipare Joao Pedro che stava arrivando di gran carriera. Nel recupero Nandez semina il panico nell’area di rigore della Dea con una serpentina ubriacante, Caldara non lo sa neanche lui come abbia fatto a deviare il pallone in corner. Dalla panchina Gasperini tribola ma i suoi ragazzi difendono i tre punti blindando il posto in Champions League. {agg. di Stefano Belli}

PALO DI HATEBOER!

A metà del secondo tempo resiste il vantaggio dell’Atalanta sul Cagliari con i bergamaschi che conducono sempre per 1 a 0. Nonostante l’uomo in più la Dea non è riuscita a chiuderla, al 49’ la squadra di Gasperini colpisce il secondo legno della giornata con l’incornata di Hateboer che si stampa sul palo, i casteddu si salvano così dallo 0-2 ma si vede che sono in evidente affanno. Come al solito gli orobici attaccano a pieno organico e i difensori di Zenga sudano freddo ogni volta che gli attaccanti avversari si avvicinano verso la loro area di rigore. Nel frattempo fanno il loro ingresso in campo Papu Gomez, Ilicic e Zapata, tenerli in panchina è un lusso che possono permettersi pochissime squadre, e non solo in Italia… {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA MURIEL SU RIGORE

Intervallo alla Sardegna Arena dove si è appena concluso il primo tempo di Cagliari Atalanta sul punteggio di 1 a 0 per gli uomini di Gasperini. Che con il passare dei minuti intensificano gli attacchi nella trequarti avversario: al 20’ Pasalic non riesce a piazzarla di testa, al 23’ Muriel viene fermato dal palo che tiene momentaneamente a galla i casteddu, sul capovolgimento di fronte successivo Simeone manca l’appuntamento con il gol per questione di centimetri. Poco dopo Carboni, già ammonito, abbatte Malinovskyi dentro l’area: rigore ed espulsione. Dal dischetto il numero 9 colombiano non lascia scampo a Cragno e porta in vantaggio la Dea che da adesso giocherà anche in superiorità numerica. Gara decisamente in salita per i sardi che alla mezz’ora rischiano di essere nuovamente puniti da Muriel il cui destro si spegne sopra la traversa. {agg. di Stefano Belli}

GOL ANNULLATO A SIMEONE

Alla Sardegna Arena l’arbitro La Penna ha dato il via alle ostilità tra Cagliari e Atalanta, quando sono trascorsi circa quindici minuti dal fischio d’inizio la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Come al solito gli orobici partono a razzo facendo soffrire non poco la retroguardia dei padroni di casa, al 10’ Cragno salva il risultato con una doppia parata decisiva prima su Malinovskyi che aveva cercato la porta direttamente da calcio di punizione, poi su Castagne che sul prosieguo dell’azione aveva provato a finalizzare. I casteddu dimostrano di essere comunque in partita: al 12’ Caldara sbaglia il disimpegno e regala il pallone a Simeone che batte Sportiello con un pallonetto delizioso. Dal VAR arriva però una segnalazione di un tocco di mano, l’on field review è fatale per l’attaccante argentino che si vede annullare il gol del vantaggio, inutili le proteste degli uomini di Zenga, la Dea può tirare un sospiro di sollievo. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE CAGLIARI ATALANTA

La diretta tv di Cagliari Atalanta sarà garantita questa sera in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare sui canali di Sky Sport. Questo significa che pure la diretta streaming video sarà riservata esclusivamente agli abbonati Sky, tramite il sito oppure l’applicazione del servizio Sky Go.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per accendersi la diretta di Cagliari Atalanta e proprio in questi istanti stanno pure facendo il loro ingresso in campo le formazioni ufficiali del match: nell’attesa del fischio d’inizio vediamo che numeri i due club vantano alla vigilia della 30^ giornata di Serie A. Prendendo dunque in mano la classifica della Serie A, vediamo bene che i sardi stazionano ora solo alla nona posizione: la squadra rossoblu ha infatti messo da parte 39 punti, grazie a 10 successi e nove pareggi e inoltre gli uomini di Zenga fin qui hanno messo da parte 48 gol fatti e 45 subiti. Sono statistiche eccellenti per l’Atalanta di Mister Gasperini, per ora già qualificata alla prossima stagione della Champions League. La Dea infatti registra a oggi la quarta posizione nella graduatoria, con 60 punti da parte e un bilancio che ci racconta di 18 vittorie e sei pareggi. I nerazzurri inoltre hanno fin qui segnato 82 gol (è l’attacco più prolifico della Serie A) e ne hanno subiti appena 39. Possiamo allora dare la parola al campo, si comincia! CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Walukiewicz, Pisacane, Carboni; Nandez, Ionita, Rog, Lykogiannis; Nainggolan; Joao Pedro, G. Simeone. Allenatore: Walter Zenga ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Sutalo, Caldara, Palomino; Hateboer, De Roon, Tameze, Castagne; Pasalic, Malinovskyi; Muriel. Allenatore: Gian Piero Gasperini (agg Michela Colombo)

GLI ALLENATORI

Avvicinandoci a grandi passi alla diretta di Cagliari Atalanta, pare opportuno ora andare a controllare anche i due allenatori che oggi presenzieranno alla Sardegna Arena, per la 30^ giornata della Serie A. Padrone di casa sarà dunque Walter Zenga, allenatore dei rossoblu dall’inizio di marzo, ma che solo nelle ultime settimana ha scontato la prova del campo, superandola, anche senza risultati clamorosi. In appena 4 giornate l’allenatore milanese ha messo da parte una media punti di 1.75 e certo questa dovrebbe migliorare nel finale di stagione. Sono invece numeri da record sia per qualità che per durata quelli che ha messo da parte Gian Piero Gasperini con l’Atalanta. Il tecnico di Grugliasco dopo tutto segue la Dea dal giugno del 2016 (dunque ha messo da parte quasi 180 presenze finora a tabella) e quest’anno la formazione bergamasca dovrebbe raggiungere la Champions league per il secondo anno di fila: inoltre per l’edizione in corso della Coppa i nerazzurri sono ancora nel tabellone dei quarti di finale. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Siamo vicini alla diretta di Cagliari Atalanta: gli isolani possono dire di essere una delle squadre che, anche nella meravigliosa gestione bergamasca di Gian Piero Gasperini, è riuscita a fare male alla Dea. Peraltro, anche in maniera continuativa: da quando il Gasp siede sulla panchina orobica il Cagliari si è imposto in ben cinque occasioni, lasciando alla Dea tre successi. Le ultime due partite in Sardegna sono state comunque vinte dall’Atalanta, che tra gennaio e febbraio 2019 ha fatto il doppio colpo in Coppa Italia e in campionato (in quest’ultimo contesto ha deciso Hans Hateboer), ma i rossoblu hanno espugnato il Gewiss Stadium nella partita di andata e in altre due occasioni, oltre a prendersi due successi casalinghi. Quello del settembre 2016 (3-0 firmato Marco Borriello – doppietta – e Marco Sau) magari stupisce meno perché l’Atalanta era partita perdendo quattro delle prime cinque partite e quello era il terzo ko; nell’ultima giornata del 2017-2018 invece il gol decisivo lo aveva messo a segno il difensore centrale Luca Ceppitelli quando mancavano tre minuti al 90’. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

Ricordiamo ora che Cagliari Atalanta sarà diretta dall’arbitro Federico La Penna, che fa parte della sezione Aia di Roma 1, al quale è stata affidata la direzione della partita di Serie A alla Sardegna Arena. Con lui avremo anche i due guardalinee Cecconi e Imperiale, il quarto uomo Dionisi e infine come addetti alla Var il signor Mariani e il suo assistente Avar, il signor Giallatini. Nato il 7 agosto 1983 a Roma, il signor Federico La Penna ha cominciato la sua carriera da arbitro già nell’anno 2000 e ha debuttato in Serie A il 19 maggio 2013. Rimanendo invece all’attualità, possiamo annotare che nel corso del campionato 2019-2020 il fischietto capitolino ha già diretto quindici partite di Serie A, con un bilancio di 72 cartellini gialli, quattro espulsioni di cui tre per somma di ammonizioni e una per rosso diretto e soprattutto ha comminato ben dieci calci di rigore. Per il Cagliari con La Penna c’è il dolce ricordo della perentoria vittoria per 5-2 contro la Fiorentina nel mese di novembre; per l’Atalanta invece bilancio agrodolce, perché c’è il 5-0 sul Milan appena prima di Natale, ma anche la clamorosa sconfitta casalinga (1-2) con la Spal a gennaio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cagliari Atalanta, in diretta dalla Sardegna Arena del capoluogo sardo, si gioca alle ore 19.30 di questa sera, domenica 5 luglio 2020, per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2019-2020. Si annuncia una sfida molto interessante questo Cagliari Atalanta. Walter Zenga infatti ha rilanciato i sardi dopo un periodo complicato e con il pareggio a Bologna resta vivo l’obiettivo della qualificazione in Europa League, che per una squadra come il Cagliari sarebbe straordinario. La partita di questa sera contro l’Atalanta sarà tuttavia un banco di prova durissimo per i rossoblù sardi, perché per la Dea ormai abbiamo finito le parole. La vittoria contro il Napoli è la settima consecutiva in campionato, il quarto posto è di fatto blindato con la bellezza di nove giornate d’anticipo e ora Gian Piero Gasperini può provare a regalare a Bergamo un finale di stagione memorabile, innanzitutto in Serie A e poi naturalmente anche in Champions League, dove l’outsider Atalanta minaccia di essere una outsider rognosa per chiunque.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI ATALANTA

Avere la difesa a pezzi proprio contro il migliore attacco della Serie A: nelle probabili formazioni di Cagliari Atalanta è inevitabilmente questo il tema che affligge Walter Zenga, che si affiderà anche al giovanissimo Carboni davanti a Cragno e che aspetterà fino all’ultimo istante utile per decidere anche il modulo, in base naturalmente ai giocatori che avrà effettivamente a disposizione. Tutto molto più chiaro a centrocampo, imperniato su Nainggolan, e anche in attacco, dove Joao Pedro è chiamato ad innescare un Simeone in grande spolvero nelle ultime settimane.

Un giorno di riposo in meno per l’Atalanta, ma ormai la forza della Dea è tale per cui Gian Piero Gasperini può anche fare turnover: attenzione ad esempio a Malinovskyi, che con il Napoli era squalificato, oppure a un certo Ilicic, a sua volta in panchina giovedì. Come prima punta ballottaggio Muriel-Zapata, sulle fasce sono come al solito in tre per due maglie e in mezzo al campo possibile ballottaggio Freuler-Pasalic, con il secondo che d’altronde potrebbe anche agire più avanti.

PRONOSTICO E QUOTE

Osserviamo infine che il pronostico di Cagliari Atalanta secondo le quote offerte da Snai appare nettamente in favore degli ospiti bergamaschi: il segno 2 infatti è quotato a 1,55, mentre poi si sale di parecchio già per il segno X che indica il pareggio (4,50) e fino a 5,25 volte la posta in palio in caso di segno 1 per la vittoria interna del Cagliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA