Diretta/ Cagliari Feralpisalò (risultato finale 1-1): Cerri risponde al gol di Marchi

- Claudio Franceschini

Diretta Cagliari Feralpisalò streaming video e tv: la squadra isolana prosegue la sua preparazione estiva e affronta in’amichevole i Leoni del Garda che puntano la promozione in Serie B.

Ionita Joao Pedro Cagliari estate lapresse 2019
Diretta Cagliari Leeds, amichevole (Foto LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI FERALPISALO’ (1-1): CERRI RISPONDE AL GOL DI MARCHI!

Al settantatreesimo minuto della diretta tra Cagliari Feralpisalò arriva il gol di Marchi grazie ad un bel colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ancora Feralpisalò pericoloso due minuti più tardi, con Aresti che mette di poco alto sopra la traversa. Al settantanovesimo Despodov si mette in mostra con un tiro dall’interno dell’area di rigore che finisce sul montante. Il Cagliari prova a pareggiare i conti con Birsa, ma la sua conclusione dal limite dell’area si impenna sopra la traversa. Gli isolani non mollano e prima dello scadere trovano la giocata giusta con Cerri che, servito da Birsa, infila sotto la traversa e fissa l’uno a uno finale. Prima del triplice fischio Birsa sfiora il sorpasso in acrobazia: palla sul fondo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CERRI PERICOLOSO, GIRANDOLA DI CAMBI!

Il primo tempo di Cagliari Feralpisalò si chiude con un’occasione per parte. Al ventottesimo Ionita prova a spaventare il portiere avversario con un bel tiro dalla distanza, bravissimo De Lucia a non farsi sorprendere. Poco dopo la Feralpisalò colpisce un palo con un colpo di testa da parte di Caracciolo. Durante l’intervallo la classica girandola di cambi da ambo le parti, con gli isolani che si ripropongono con un 4-3-1-2: Cragno; Pinna, Walukiewicz, Klavan, Pajac; Castro, Bradaric, Oliva; Birsa; Despodov, Cerri. Il primo squillo del secondo tempo nasce da un tiro di Despodov che si infrange sul muro difensivo avversario. Pajac ci prova con un mancino in diagonale sfiorando soltanto l’esterno della rete. Ancora Despodov, poco dopo, cerca un’iniziativa solitaria ma l’azione sfuma in un nulla di fallo. Al sessantesimo conclusione ravvicinata di Cerri, ma il pallone non centra nemmeno lo specchio della porta.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CI PROVA RAGATZU!

Cagliari Feralpi Salò in campo da oltre venti minuti per l’amichevole precampionato. Si gioca a Celledizzo, dove i sardi scendono in campo con una tenuta blu mentre la Feralpisalò in chiaro. Si comincia con qualche minuto di ritardo rispetto all’orario previsto, la prima occasione arriva dopo sette giri di lancetta col Cagliari che sciupa una potenziale occasione commettendo fallo in attacco con Leonardo Pavoletti. La Feralpi Salò chiude bene gli spazi, il Cagliari però preme sull’acceleratore e al tredicesimo prova a rendersi pericoloso sugli sviluppi di uno schema su calcio di punizione, con Ragatzu che colpisce al volo senza trovare lo specchio della porta. Buon impatto alla gara da parte degli isolani, risultato però ancora fermo sullo zero a zero. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA!

Cagliari Feralpisalò sta finalmente per cominciare: inizia un’altra stagione per l’eterno Andrea Caracciolo, che a settembre compirà 38 anni ma non ha alcuna intenzione di smettere. Dopo le abbuffate di gol in Serie A e Serie B, e dopo aver giocato sei stagioni nel Brescia, l’Airone si è trasferito alla Feralpisalò e ha disputato un’ottima stagione in Serie C, segnando 12 gol e contribuendo al buon piazzamento dei Leoni del Garda. Confermato, dà la sensazione di poter essere ancora il titolare di questa squadra a meno che la società non riesca ad acquistare un attaccante di grido con la categoria; oggi minaccia scintille il duello con Leonardo Pavoletti, naturalmente non è il risultato quello che conta ma Caracciolo ha tanta voglia di essere ancora protagonista. Mettiamoci dunque comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco, perchè finalmente è arrivato il momento di assistere alla diretta di Cagliari Feralpisalò, che prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto non sarà disponibile la diretta tv di Cagliari Feralpisalò: per assistere a questa partita amichevole non ci sarà nemmeno una diretta streaming video, ma per tutte le informazioni utili potrete comunque consultare i profili ufficiali che la società isolana mette a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

CAGLIARI FERALPISALO’: IL PROTAGONISTA

Quale potrebbe essere il protagonista di Cagliari Feralpisalò? Scegliamo Marko Pajac: il croato è di proprietà isolana dal 2016, ma fino a oggi con questa maglia ha messo insieme appena 5 partite e più che altro è stato mandato a farsi le ossa in prestito. Prima a Benevento, poi a Perugia dove è stato utilizzato anche nel ruolo di trequartista tattico; infine la Serie A tra gennaio e giugno dell’anno in corso, nua bella esperienza nell’Empoli con Aurelio Andreazzoli che gli ha dato tanta fiducia facendolo giocare come laterale sinistro a tutta fascia. Tornato alla base, Pajac è pronto a giocarsi il posto con i concorrenti diretti: Luca Pellegrini non c’è più ma Charalampos Lykogiannis e Fabrizio Cacciatore, che può giocare anche sulla corsia mancina, appaiono sicuramente in vantaggio su di lui. Se però il croato ripeterà il rendimento messo in mostra a Empoli potrà scalare le gerarchie anche nelle scelte di Rolando Maran, e dunque diventare un titolare di questa squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

I VOLTI NUOVI

Mentre aspettiamo la diretta di Cagliari Feralpisalò, possiamo anche andare a presentare uno dei volti nuovi che la squadra isolana presenterà nella prossima stagione. Stiamo parlando del giovane polacco Sebastian Walukiewicz, difensore centrale nato nell’aprile del 2000: la prima stagione in cui abbia davvero giocato è l’ultima, quando il Pogon Schettino gli ha finalmente dato fiducia permettendogli di scendere in campo per 23 volte in campionato. Già elemento del Legia Varsavia – ma solo con la squadra delle riserve – Walukiewicz ha già fatto la trafila delle nazionali giovanili del suo Paese: è un elemento fisso dell’Under 19 ma non di rado è stato convocato con l’Under 20 dove, per esempio, ha giocato contro l’Italia nel Torneo Elite. A Cagliari emergere non sarà facile: il polacco dovrà giocarsi il posto con elementi del calibro di Luca Ceppitelli, Fabio Pisacane e Filippo Romagna, ma in queste amichevoli potrebbe convincere Rolando Maran. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cagliari Feralpisalò va in scena alle ore 17:30 di domenica 21 luglio: prosegue la preparazione estiva della squadra isolana, che deve riscattare un brutto finale di stagione che si è comunque archiviata con la salvezza. L’obiettivo dei rossoblu è quello di fare più punti e provare a scalare la classifica, potendo contare sull’anno di esperienza dell’allenatore Rolando Maran ma anche di parte di un gruppo che ha sicuramente mostrato di avere ottima qualità. L’avversaria di oggi è quella Feralpisalò che da tempo sta “studiando” per preparare il colpo della promozione in Serie B, e che sta affrontando un’estate tosta: in precedenza infatti i Leoni del Garda hanno giocato contro il Napoli. Staremo allora a vedere come andranno le cose in questa amichevole, sicuramente molto interessante a prescindere dal risultato; nel frattempo possiamo valutare in che modo Maran intenderà mandare in campo i suoi giocatori all’inizio della sfida, sapendo che poi arriveranno tanti cambi.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI FERALPISALO’

Per Cagliari Feralpisalò possiamo pensare che Maran schieri il consueto 4-3-1-2 con Vicario tra i pali, due difensori centrali in Ceppitelli e Walukiewicz e i terzini che potrebbero essere Mattiello e Pajac, con Pisacane che come sappiamo può fare entrambi i ruoli. A centrocampo poi dovrebbe esserci la regia di Bradaric, che per il secondo anno consecutivo si giocherà il posto di playmaker con Cigarini che glielo aveva soffiato nella seconda parte del campionato scorso; Colombatto e Lucas Castro possono agire sulle mezzali almeno nel primo tempo, poi eventualmente si potranno vedere Oliva e Deiola senza dimenticarsi di tanti giocatori come Ionita e Faragò che avranno posto nel Cagliari 2019-2020 – a meno che la società non decida diversamente. Pavoletti e Farias possono essere la coppia di attaccanti, ma il brasiliano potrebbe anche scalare sulla trequarti lasciando a Giannetti il posto al fianco della prima punta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA