DIRETTA/ Cagliari Milan (risultato finale 0-2) streaming e tv: espulso Saelemaekers

- Michela Colombo

Diretta Cagliari Milan: streaming video tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita,  atteso posticipo della 18^ giornata di Serie A.

Romagnoli Pavoletti Milan Cagliari lapresse 2019 640x300
Diretta Cagliari Milan (Foto LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI MILAN (RISULTATO FINALE 0-2): ESPULSO SAELEMAEKERS

Alla mezz’ora della ripresa il Milan resta in dieci uomini con Saelemaekers che rimedia il secondo cartellino giallo nel giro di 5′. Di Francesco inserisce Pavoletti e Cerri in cerca del gol potenzialmente in grado di riaprire la partita, ma al 37′ Donnarumma si oppone con un gran riflesso proprio a un colpo di testa di Cerri, mantenendo inviolata la porta rossonera. Vengono ammoniti anche Godin e Ceppitelli, nel mezzo ancora Ibrahimovic va vicino alla tripletta. Al Milan è comunque sufficiente lo 0-2 con il quale espugna la Sardegna Arena e blinda così il primo posto, tornando a +3 sull’Inter seconda. (agg. di Fabio Belli)

CAGLIARI MILAN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cagliari Milan sarà riservata ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare: per loro appuntamento in esclusiva su Sky Sport Serie A, con la consueta possibilità (che non comporta costi aggiuntivi) di seguire questa partita di Serie A anche tramite il servizio di diretta streaming video, semplicemente attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

DOPPIO IBRA!

Kalulu entra in campo al posto di Kjaer col Milan che inizia il secondo tempo con una sostituzione. Non cambia però il copione rispetto al primo tempo, col Milan che colpisce dopo appena 7′. Va di nuovo in gol Ibrahimovic, che firma la doppietta personale con un gran diagonale, gol convalidato dopo il check del VAR sulla posizione dello svedese lanciato da Calabria. Al 12′ cambia anche il Cagliari, in campo Sottil, esce Pereiro, i sardi provano a reagire e al 18′ vanno vicini al gol: gran giocata di Joao Pedro che pesca Simeone, l’argentino calcia però su Donnarumma in uscita. Subito dopo Cragno evita la tripletta di Ibra, mentre al 20′ Pioli si gioca il secondo cambio con Saelemaekers che rileva Hauge. Un fallo su Zappa costa immediatamente l’ammonizione a Saelemaekers, quindi al 24′ Oliva prende il posto di Duncan nel Cagliari. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI CALABRIA!

Il Milan continua a tenere alti i ritmi, al 25′ interessante conclusione di Calabria che viene però respinta da Cragno in tuffo. Il Cagliari manca dal punto di vista offensivo ma Nainggolan al 34′ prova a scuotere i suoi con una conclusione dalla distanza, che si rivela però piuttosto velleitaria. Al 36′ lampo di Calabria con una gran botta che si stampa sul palo, Milan vicinissimo al raddoppio. Viene ammonito Romagnoli e il difensore, diffidato, sarà costretto a saltare il prossimo match contro l’Atalanta. Il primo tempo si chiude senza recupero, un Milan piuttosto sicuro di sé va all’intervallo avanti di misura nel punteggio alla Sardegna Arena. (agg. di Fabio Belli)

IBRAHIMOVIC SU RIGORE!

Al 7′ il Milan è già in vantaggio contro il Cagliari: segna su rigore Zlatan Ibrahimovic, spiazzando Cragno su un penalty assegnato per una spinta in area di Lykogiannis sullo stesso attaccante svedese. Il Cagliari prova a reagire già al 10′ con una conclusione dal limite di Joao Pedro che trova però l’opposizione di Calabria, quindi al 14′ brivido nell’area rossonera per un insidioso cross teso di Lykogiannis che non trova però nessuno appostato per la deviazione a rete. Ibrahimovic prima e Hauge poi innescano Dalot che non riesce però a sfondare in area rossoblu, al 22′ del primo tempo Milan in vantaggio di misura alla Sardegna Arena. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Cagliari Milan sta finalmente per cominciare, e ci mette di fronte quasi a un testacoda tra la prima in classifica e la sedicesima. I sardi sono sedicesimi in classifica reduci da 4 sconfitte di fila che hanno raccolto 14 punti fino a questo momento con 3 successi, 5 pari e 9 ko. L’attacco si salva ancora con 23 reti siglate fino a questo momento. La difesa invece è tra le peggiori con 34 reti incassate, peggio hanno fatto solo Torino con 35 e Crotone con 40. Dall’altro lato c’è una grande sorpresa e cioè un Milan che torna protagonista e comanda la classifica con 40 punti. La squadra meneghina ha raccolto 12 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta. La difesa è tra le migliori del campionato con 19 reti incassate, meglio solo Juventus, Napoli e Verona con 16 reti incassate. L’attacco anche è tra i migliori con 37 reti fatte, meglio solo Atalanta a 40 e Inter a 43. Adesso però è davvero arrivato il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare siano il campo e i suoi protagonisti: ecco le formazioni ufficiali, la diretta di Cagliari Milan prende il via! CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Godin, Ceppitelli, Lykogiannis; Nainggolan, R. Marin, Duncan; Joao Pedro, G. Pereiro; G. Simeone. Allenatore: Eusebio Di Francesco MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, A. Romagnoli, Dalot; Kessie, Tonali; Castillejo, Brahim Diaz, Hauge; Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli

DIRETTA CAGLIARI MILAN: GLI ALLENATORI

Cagliari Milan, che inizia tra poco, rappresenta anche l’undicesimo incrocio tra Eusebio Di Francesco e Stefano Pioli. Il bilancio sorride all’allenatore dei rossoneri, ma la situazione è in equilibrio: abbiamo infatti 5 vittorie contro le 4 del collega, curiosamente un solo pareggio che si è verificato nel novembre 2018 con un 1-1 tra Fiorentina e Roma. A proposito di queste due squadre: l’ultimo precedente tra i due tecnici è del 30 gennaio 2019, una data epocale per la società viola che nei quarti di Coppa Italia aveva demolito la Roma con un clamoroso 7-1. Ricordiamo i marcatori: doppietta di Federico Chiesa, poi Aleksandar Kolarov ad accorciare le distanze prima della mareggiata viola firmata Luis Muriel, Marco Benassi, ancora Chiesa per la tripletta e il doppio colpo di Giovanni Simeone. Da quel momento la panchina di Di Francesco aveva iniziato a scricchiolare: l’esonero sarebbe arrivato un mese e mezzo più tardi, dopo l’eliminazione agli ottavi di Champions League per mano del Porto sia pure in un ritorno segnato dalle polemiche e risolto negli ultimi secondi per le decisioni controverse di arbitro e Var. Oggi quindi, oltre a punti importanti per la salvezza del Cagliari, il tecnico abruzzese va a caccia di una rivincita personale nei confronti di Pioli… (agg. di Claudio Franceschini)

CAGLIARI MILAN: I TESTA A TESTA

Si avvicina il momento di Cagliari Milan, una partita che ha una ricca tradizione: il primo episodio risale agli anni Sessanta e la prima in Sardegna fu vinta dagli isolani, un 2-1 nel giugno 1965 contro il Milan di Nils Liedholm che, a segno con il rigore di Bruno Mora, era caduto sotto i colpi di Gigi Riva e Bruno Visentin. Tornando ai giorni nostri possiamo davvero dire che il Milan rappresenti una sorta di bestia nera per i rossoblu: intanto, da un 1-0 interno dell’ottobre 1998 (gol di Tiziano De Patre) il Cagliari non ha battuto i rossoneri per la bellezza di 26 partite, e di queste ne ha perse 20 tra cui 11 consecutive. Il ritorno al successo è arrivato con un 2-1 interno nell’ultima giornata del 2016-2017, reti di Joao Pedro e Fabio Pisacane con in mezzo il rigore di Gianluca Lapadula. È l’unica affermazione che la squadra sarda sia riuscita a centrare nelle ultime 33 partite: il Milan ha vinto anche 5 delle ultime 6 sfide, comprese le ultime tre. Alla Sardegna Arena ha festeggiato recentemente, vale a dire nel gennaio 2020: dopo pochi secondi nella ripresa Rafael Leao aveva sbloccato, al 64’ Zlatan Ibrahimovic era tornato a segnare per il Diavolo dopo 7 anni e mezzo. (agg. di Claudio Franceschini)

CAGLIARI MILAN: BANCO DI PROVA COMPLICATO PER I SARDI

Cagliari Milan, in diretta dalla Sardegna Arena di Cagliari è la partita in programma oggi lunedì 18 gennaio 2021: fischio d’inizio previsto per le ore 20.45. E’ dunque con l’atteso posticipo tra Cagliari e Milan che chiudiamo questa intensa e lunghissima 18^ giornata di Serie A: in campo dunque due formazioni che stanno vivendo momenti molto differenti e che coltivano obbiettivi diversi ma che sono comunque impazienti di fare propri i tre punti messi in palio. Pur tormentati da assenze e defezioni di vario genere, i rossoneri infatti sono ancora leader del campionato di Serie A alla vigilia della 18^ giornata: il Diavolo inoltre, pur coi cerotti è uscito vittorioso dall’ultimo scontro di Coppa col Torino, con in mano un ottimo pass per i quarti di finale della manifestazione. E’ dunque un momento importante per Pioli e i suoi, dove i risultati, nonostante le difficoltà, continuano ad arrivare: serve però non distrarsi e continuare su tal cammino per consacrarsi come prima indiziata nella corsa scudetto.

E’ momento completamente diverso per il Cagliari, che pure in settimana ha subito l’onta dell’eliminazione dalla Coppa Italia, dopo il KO per 3-1 contro l’Atalanta. I sardi inoltre anche in campionato se la stanno passando male, come ben dimostrano le 4 sconfitte di fila da poco rimediate. La panchina di Di Francesco pare più che mai in bilico: urge tornare a vincere ma forse la diretta Cagliari Milan di questa sera non è l’occasione più facile.

LE PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI MILAN

Per le probabili formazioni della diretta tra Cagliari e Milan, Di Francesco dovrebbe dare spazio ai suoi titolari più in forma, tutti schierati secondo il consueto 4-2-3-1. Ecco che allora questa sera saranno riflettori puntati su Giovanni Simeone in prima punta: al suo fianco di fanno avanti Ounas e Sottil (in rete contro la Dea), con il bomber Joao Pedro pronto sulla tre quarti. In mediana rivedremo poi l’ex Inter Radja Nainggolan, in coppia con Marin: in difesa, con Cragno tra i pali, rivedremo titolari Walukiewicz e Godin al centro con il duo Lykogiannis-Zappa in corsia.

Sono poi mosse quasi obbligate per Stefano Pioli, che nella 18^ giornata di campionato non avrà Leao e Ante Rebic, come pure Calhanoglu e Theo Hernandez, questi ultimi trovati positivi al coronavirus solo nella giornata di ieri. In attacco sarà dunque maglia da titolare in punta per Zlatan Ibrahimovic: ai lati dello svedese si faranno avanti Castillejo e Hauge, mentre Brahim Diaz si candida per la maglia sulla tre quarti. Per il centrocampo sarà poi via libera alla coppia Tonali-Kessie: alle loro spalle ecco pronti in difesa Kjaer e Romagnoli, con Calabria e  Dalot in corsia.

PRONOSTICO E QUOTE

In vista del match che chiude formalmente la 18^ giornata di Serie A, non facciamo fatica a consegnare ai rossoneri il favore del pronostico. Il portale di scommesse Snai poi per l’1×2 della partita, ha assegnato la quota di 1.55 per il successo del Milan, mentre la vittoria del Cagliari è stata data a 5.50: per il pareggio ecco la valutazione di 4.50.



© RIPRODUZIONE RISERVATA