Diretta/ Cagliari Roma (risultato finale 2-2) streaming tv: pari alla Sardegna Arena

- Mauro Mantegazza

Diretta Cagliari Roma streaming video tv: orario, probabili formazioni e risultato live della partita amichevole alla Sardegna Arena (oggi sabato 12 settembre).

Villar Roma
Diretta Roma Cska Sofia (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI ROMA (RISULTATO FINALE 2-2): PARI ALLA SARDEGNA ARENA

E’ finita la sfida alla Sardegna Arena, 2-2 in amichevole tra Cagliari e Roma con i sardi molto brillanti nel primo tempo e capaci anche di sfiorare il 3-2 con Nandez, ma che nella ripresa hanno subito l’uno-due della Roma firmato da Under e Mkhitaryan che ha permesso alla squadra di Fonseca di evitare la sconfitta. Finale di partita con tantissime sostituzioni che spezzano il ritmo del gioco, il Cagliari cerca una combinazione in contropiede tra Zappa e Nandez, ma nel finale è Calafiori ad avere una buona chance per il vantaggio, sventata da Vicario che aveva preso il posto di Destro. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE CAGLIARI ROMA

Buone notizie per tifosi e appassionati: la diretta tv di Cagliari Roma sarà trasmessa da Sky sul canale numero 202 della piattaforma satellitare, cioè Sky Sport Serie A. Di conseguenza, per gli abbonati sarà disponibile anche la diretta streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go, mentre per tutti gli altri siti e profili social ufficiali delle due squadre saranno i principali punti di riferimento.

RIMONTA GIALLOROSSA!

La ripresa inizia con un cambio per parte, nella Roma Under entra in campo al posto di Cristante, nel Cagliari c’è Sottil per Oliva. Il turco è particolarmente attivo, mette nel mezzo un paio di palloni interessanti, quindi all’8′ cerca di colpire di sinistro, senza fortuna. Al 10′ punizione della Roma, il tiro di Pellegrini finisce sulla barriera, poi sulla ribattuta del centrocampista si supera Cragno. Al 14′ i giallorossi accorciano comunque le distanze: Faragò svirgola un cross di Spinazzola, il pallone finisce tra i piedi di Under che non sbaglia. Al 16′ è già pareggio della Roma: Under crossa, Dzeko non arriva sul pallone ma si inserisce Mkhitaryan che firma la rete del 2-2. Nel Cagliari entra Ladinetti, fuori Caligara, ma al 21′ è Nandez a divorarsi letteralmente il gol del nuovo vantaggio, calciando addosso a Pau Lopez, solo davanti al portiere avversario. (agg. di Fabio Belli)

ROG-WALUKIEWICZ, CHE UNO-DUE!

La fase centrale del primo tempo vede calare i ritmi, con la Roma che ha rallentato la sua manovra dopo una buona partenza. Il Cagliari guadagna progressivamente campo e al 38′ riesce ad andare a dama. I sardi avanzano, Simeone penetra in area e crossa rasoterra, Joao Pedro fa velo per l’inserimento di Rog che non può sbagliare a tu per tu con Pau Lopez. La Roma prova a reagire col solito Mkhitaryan, ma il Cagliari è sempre pericoloso: al 42′ Pau Lopez chiude sul primo palo su Simeone, ma sul conseguente calcio d’angolo resta a guardare, Walukiewicz svetta nella difesa giallorossa imbambolata e firma il 2-0. Micidiale uno-due degli uomini di Di Francesco, Roma in difficoltà e che sembra aver fatto un netto passo indietro rispetto alla precedente amichevole a Frosinone. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A WALUKIEWICZ

Roma subito in avanti con un diagonale di Edin Dzeko che si spegne a lato, al 3′ però sarebbe il Cagliari ad andare in gol con Walukiewicz, bravo a sfruttare una sponda di Simeone ma partendo da posizione di fuorigioco. La difesa dei sardi lavora bene sugli anticipi e blocca prima Dzeko e poi Mkhitaryan. Ancora Roma in avanti con l’armeno che in diagonale non trova lo specchio della porta, al quarto d’ora bella azione manovrata dei giallorossi con un cross di Karsdorp lavorato da Dzeko, arriva alla conclusione Pellegrini ma senza fortuna. Al 23′ calcia largo Dzeko su imbeccata di Mkhitaryan, la supremazia territoriale dei giallorossi è abbastanza netta ma il risultato nell’amichevole alla Sardegna Arena ancora non si sblocca. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI

Tutto è pronto per dare vita a Cagliari Roma, amichevole che alla Sardegna Arena ci farà già sentire il profumo di una Serie A d’altronde ormai imminente: nei pochi minuti che ancora ci separano dal fischio d’inizio possiamo allora fare in realtà un tuffo nel recente passato, per ricordare come erano andate le due sfide fra Cagliari e Roma nello scorso campionato. La partita d’andata era stata disputata domenica 6 ottobre 2019 alle ore 15.00 allo stadio Olimpico della capitale, dove i padroni di casa della Roma erano stati fermati dal Cagliari sul pareggio per 1-1: gol su rigore di Joao Pedro al 26′ minuto del primo tempo, già al 31′ arrivò il pareggio giallorosso, ma solo grazie a un’autorete di Ceppitelli. Pirotecnica invece la partita di ritorno, giocata a Cagliari domenica 1° marzo 2020 (subito prima del lockdown) e vinta dalla Roma per 3-4: doppiette di Joao Pedro per i sardi e Kalinic per i giallorossi, in gol anche Pereiro per i padroni di casa, Kluivert e Mkhitaryan per gli ospiti, che vinsero così nell’ultimo impegno prima di tre mesi e mezzo di stop. Questa però ormai è storia, mentre adesso incombe l’attualità: parola al campo della Sardegna Arena, Cagliari Roma può cominciare! CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Faragò, Pisacane, Klavan, Lyogiannis; Nandez, Ladinetti, Caligara; Sottil, Simeone, Joao Pedro. A disposizione: Aresti, Vicario, Carboni, Pajac, Pinna, Walukiewicz, Zappa, Conti, Marin, Oliva, Rog, Pavoletti. Allenatore: Di Francesco. ROMA (3-4-2-1): P. Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. A disposizione: Mirante, Boer, J. Jesus, Feratovic, Santon, Bouah, Seck, Calafiori, Villar, Under, Perotti, Antonucci. Allenatore: Fonseca. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROGRAMMA GIALLOROSSO

Sempre più vicina la diretta di Cagliari Roma, possiamo allora adesso prendere in esame anche il calendario dei giallorossi di Paulo Fonseca nelle prime giornate del campionato di Serie A 2020-2021, da qui alla sosta di ottobre per i prossimi impegni delle Nazionali. La prima giornata è un momento sempre molto speciale e per la Roma presenterà la trasferta allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona, per giocare contro i padroni di casa dell’Hellas: l’appuntamento sarà alle ore 20.45 di sabato 19 settembre, per l’anticipo di prima serata del turno inaugurale del campionato 2020-2021. Trasferta interessante, ma certamente sarà ancora meglio la seconda giornata, che ci presenterà una classica fra le più affascinanti del calcio italiano: palcoscenico dunque già pronto per Roma Juventus, in programma allo stadio Olimpico alle ore 20.45 di domenica 27 settembre, per un posticipo di lusso. Infine, la terza giornata vedrà la Roma in campo alle ore 20.45 di sabato 3 ottobre allo stadio Friuli-Dacia Arena di Udine, naturalmente per affrontare i padroni di casa dell’Udinese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CALENDARIO SARDO

Mentre aspettiamo la diretta di Cagliari Roma, facciamo un passo avanti e andiamo a scoprire quale sarà il calendario dei rossoblù sardi di Eusebio Di Francesco nelle prime tre giornate del campionato di Serie A 2020-2021, cioè quelle che arriveranno prima della sosta di ottobre per i prossimi impegni delle Nazionali. Il Cagliari debutterà alle ore 18.00 di domenica 20 settembre, quando la formazione sarda sarà impegnata al Mapei Stadium di Reggio Emilia, dunque sul campo di un sempre ostico Sassuolo. Prima giornata intrasferta, di conseguenza ecco che il debutto in casa per il Cagliari arriverà alla seconda giornata: alle ore 18.00 di sabato 26 settembre sarà di nuovo una sfida capitolina, tuttavia alla Sardegna Arena fra due settimane arriverà la Lazio. Quello sarà dunque un test molto impegnativo per il nuovo corso di mister Eusebio Di Francesco, al quale poi toccherà una trasferta durissima alla terza giornata: infatti alle ore 12.30 di domenica 4 ottobre il Gewiss Stadium di Bergamo ospiterà Atalanta Cagliari, partita che comunque spesso ha portato bene ai sardi di recente. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cagliari Roma, in diretta dallo stadio Sardegna Arena del capoluogo sardo alle ore 18.00 di oggi pomeriggio, sabato 12 settembre 2020, è una amichevole di lusso ad una sola settimana dall’inizio del campionato di Serie A, che vedrà naturalmente protagonisti sia i rossoblù sia i giallorossi. La diretta di Cagliari Roma attira dunque l’attenzione come una delle amichevoli in assoluto più interessanti di questa strana estate 2020: dopo il test già significativo contro il Frosinone, ecco ora per la Roma di Paulo Fonseca il confronto con il Cagliari del grande ex Eusebio Di Francesco, il quale dal canto suo potrà certamente sfruttare questa amichevole di lusso per capire a che punto sta la sua nuova creatura, quando siamo ormai a ridosso del via ufficiale alla nuova stagione 2020-2021. Per la Roma ci sarà da superare anche dal punto di vista psicologico il duro colpo del nuovo grave infortunio di Zaniolo, che purtroppo per tanti mesi non sarà a disposizione delle ambizioni dei giallorossi in Serie A e in Europa League.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI ROMA

Adesso possiamo esaminare anche le notizie circa le probabili formazioni di Cagliari Roma, l’amichevole che oggi attirerà l’attenzione di tutti gli appassionati di calcio. Di Francesco dovrebbe puntare sul 4-3-3 per il primo vero test estivo della formazione sarda. In porta per il Cagliari potremmo vedere Vicario, protetto dalla retroguardia a quattro composta da Faragò a destra, Pisacane e Klavan centrali e Lykogiannis sulla fascia sinistra; a centrocampo ecco che il terzetto titolare potrebbe invece essere formato da Nandez, Ladinetti e Caligara; infine nel tridente offensivo c’è curiosità per Delpupo che potrebbe infatti affiancare le due certezze Joao Pedro e Simeone. Dall’altra parte Paulo Fonseca dovrebbe schierare la Roma con il modulo 3-4-1-2 e questi possibili titolari: Pau Lopez estremo difensore; retroguardia ormai consueta a tre, con Mancini, Cristante arretrato in difesa e Ibanez; a centrocampo invece da destra a sinistra i titolari potrebbero essere Santon, Diawara, Veretout e Calafiori, mentre Pellegrini dovrebbe agire da trequartista alle spalle di Mkhitaryan e Perotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA