Diretta/ Cagliari Spezia (risultato finale 2-2): Nzola pareggia dal dischetto!

- Claudio Franceschini

Diretta Cagliari Spezia streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la nona giornata di Serie A, squadre in campo alla Sardegna Arena.

Riccardo Sottil Cagliari esultanza lapresse 2020 640x300
Diretta Cagliari Spezia, Serie A 9^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI SPEZIA (2-2): TRIPLICE FISCHIO

Alla Sardegna Arena le formazioni di Cagliari e Spezia si annullano con un pareggio per 2 a 2. Nel primo tempo i liguri partono alla grande dominando il match fino a trovare il gol del vantaggio per merito di Gyasi, capitalizzando l’ottimo assist fornitogli dal suo compagno Bastoni. La partita rimane quindi bloccata nonostante le diverse chances avute a disposizione da tutte e due le compagini e bisogna quindi attendere il secondo tempo perchè Joao Pedro ristabilisca almeno momentaneamente l’equilibrio verso il 52′. Ci pensa dunque il bomber Pavoletti a completare il sorpasso già al 58′, approfittando del suggerimento vincente fornitogli dal suo compagno Zappa. Nell’ultima parte dell’incontro però i sardi buttano via le loro possibilità di vittoria quando Klavan atterra irregolarmente un avversario e Nzola dal dischetto non sbaglia trasformando il rigore che vale il 2 a 2. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Cagliari di portarsi a quota 11 ed allo Spezia di salire a 10 punti nella classifica della Serie A. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA CAGLIARI SPEZIA IN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cagliari Spezia è riservata in esclusiva agli abbonati della televisione satellitare, che la potranno seguire accedendo al loro decoder; in alternativa, cioè in assenza di un televisore, l’emittente mette a disposizione per i suoi clienti il servizio di diretta streaming video, attivabile senza costi aggiuntivi grazie all’applicazione Sky Go che, come ormai sappiamo, si può utilizzare su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Cagliari e Spezia, il punteggio è cambiato nuovamente ed è ora di 2 a 1. Dopo il pareggio firmato da Joao Pedro ad annullare il gol siglato da Gyasi nel primo tempo, ci pensa il bomber della formazione sarda Pavoletti a completare il sorpasso già al 58′, approfittando nel migliore dei modi dell’assist vincente offertogli dal suo compagno Zappa. La gara entra quindi in una fase di stallo in cui le due compagini non riescono più a trovare il varco giusto per far male ma è senz’alto Ounas ad avere la chance migliore disperandosi al 70′. Anche i liguri hanno di che lamentarsi se si pensa alle giocate fallite da Chabot al 71′ e dal solito Farias poi al 73′. La partita si avvia verso la sua conclusione sebbene l’andamento del match potrebbe ancora riserbare qualche sorpresa inaspettata entro la fine. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Cagliari e Spezia è cambiato ed è adesso di 1 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, cominciato con l’ingresso di Sala al posto di Ferrer tra le fila dello Spezia, il ritmo della gara appare abbastanza sostenuto anche in questa fase, con le due squadre decise nel concedere poco o nulla ai rivali di giornata. I rossoblu di miste Di Francesco appaiono però forse un po’ più convinti degli avversari sul da farsi, desiderosi appunto di ristabilire l’equilibrio iniziale, ed i loro sforzi portano frutti sperati intorno al 52′ quando Joao Pedro sigla il pareggio andando a segno sfruttando al meglio un rimpallo favorevole. Tutto da rifare quindi per il Cagliari e partita che torna in equilibrio preannunciando una ripresa molto combattuta da qui al triplice fischio del direttore di gara. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Cagliari e Spezia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. I minuti scorrono sul cronometro e le due compagini si affidano rispettivamente agli spunti di Ounas da una parte ed a quelli di Farias ed Estevez dall’altra al fine di completare le loro sortite offensive. Ci pensa però Gyasi a spezzare l’equilibrio iniziale in favore degli Aquilotti grazie alla rete messa a segno intorno al 36′, capitalizzando nel migliore dei modi l’assist vincente offertogli dal suo compagno Bastoni, autore di una grande azione personale. L’esito della gara rimane dunque in bilico ed il tecnico di casa dovrà rivedere le proprie strategie durante l’intervallo se vorrà sperare che i suoi acciuffino il pareggio nel corso del secondo tempo da disputare fra qualche istante. Fino a questo momento il direttore di gara Valerio Marini, proveniente dalla sezione di Roma 1, ha ammonito Ferrer, Terzi ed Estevez soltanto tra le fila dello Spezia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Sardegna la partita tra Cagliari e Spezia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due compagini partono subito fortissimo dandosi battaglia a viso scoperto e rispondendosi colpo su colpo. Gli ospiti allenati da mister Italiano cercano di prendere in mano le redini del match attraverso il possesso del pallone e provando ad andare all’attacco con Maggiore al 5′ oltre che, con maggior efficacia, con Farias verso il 7′. Qualche problema quindi per i padroni di casa guidati dal tecnico di Francesco nel contrastare i rivali di giornata ma ritmi molto alti in questo avvio e partita che potrebbe regalare spettacolo nel corso del suo proseguimento. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI, SI GIOCA

Dando uno sguardo, in attesa della diretta di Cagliari Spezia, ai numeri delle due squadre ci rendiamo conto che finora il percorso è stato molto simile. I sardi di Eusebio Di Francesco sono 11esimi con 10 punti, frutto di 3 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte. L’attacco ha dato buonissime risposte con 14 reti siglate, ma dietro si balla pericolosamente con 17 gol incassati peggio solo Crotone (19), Benevento e Torino (20). Dall’altra parte c’è uno Spezia che è una delle rivelazioni di questa stagione anche se ha solo 9 punti. La squadra di Vincenzo Italiano è infatti al primissimo campionato di Serie A della sua storia con tanti giovani e numerosissime scommesse. Nelle prime 8 gare sono arrivati 2 successi, 3 pari e 3 ko. La difesa è un po’ ballerina, basti pensare che ha subito 15 gol. Davanti però le cose funzionano, con 11 reti fatte. Inoltre gli spezzini arrivano a questo appuntamento carichi della vittoria, con passaggio del turno, in Coppa Italia con il Bologna dopo una gara lunga 120 minuti. CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Klavan, Carboni; Marin, Rog; Ounas, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti. All. Di Francesco. SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Terzi, Erlic, Bastoni; Estevez, Ricci, Maggiore; Gyasi, Nzola, Farias. All. Italiano.

DIRETTA CAGLIARI SPEZIA: GLI ALLENATORI

Sono riflettori puntati anche sui due allenatori che oggi presenzieranno alla Sardegna Arena per la diretta di Cagliari Spezia, sfida particolarmente attesa nella nona giornata di campionato. A fare gli onori di casa questa sera ovviamente sarà Eusebio Di Francesco, allenatore rossoblu dall’agosto del 2020 e tecnico sotto cui i sardi hanno raccolto alcune soddisfazioni, nonostante i tanti problemi registrati nelle ultime settimane. In dieci partite disputate assieme, l’allenatore classe 1969 ha infatti raccolto una media punti di 1.60, ma siamo sicuri che possa fare molto di più. Di contro per oggi ci sarà un club e un allenatore arcigno come è lo Spezia e Vincenzo Italiano, più che mai desiderosi di confermarsi nel primo campionato nazionale, già alla sua stagione di esordio. E davvero l’obbiettivo della salvezza per i liguri è alla portata, specie se sarà sempre l’allenatore classe 1977 a dirigere il gioco. Con Italiano in panchina infatti lo Spezia ha fatto davvero grandi cose: prima promozione nella storia in Serie A e pure una media di 1.57 punti a match, in appena 54 partite disputate (dal luglio 2019 in avanti). (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

L’incontro Cagliari Spezia sarà una partita del nono turno del campionato di Serie A diretta dal signor Valerio Marini, arbitro che fa parte della sezione Aia di Roma 1. Il fischietto capitolino ha arbitrato in Serie A in appena tre occasioni prima di oggi, distribuendo undici cartellini gialli e tre calci di rigore, senza espulsioni. Ben 81, invece, gli arbitraggi nella divisione cadetta. Valerio Marini ha diretto una sola volta i sardi, in occasione di una sconfitta in trasferta per 2-1 contro l’Udinese. Ben undici, invece, i precedenti di questo fischietto con lo Spezia, che con lui ha totalizzato tre partite vinte, altrettante pareggiate e cinque perse. I guardalinee che affiancheranno il signor Marini in Cagliari Spezia saranno Niccolò Pagliardini della sezione Aia di Arezzo e Antonio Vono di Soverato, insieme al quarto ufficiale Lorenzo Maggioni di Lecco, al monitor VAR avremo invece Piero Giacomelli di Trieste e l’assistente AVAR Alessandro Costanzo di Orvieto.

RILANCIO PER GLI ISOLANI?

Cagliari Spezia, partita diretta dal signor Valerio Marini, rappresenta il primo posticipo nella nona giornata di Serie A 2020-2021: squadre in campo alle ore 18:00 di domenica 29 novembre presso la Sardegna Arena, dove gli isolani quattro giorni fa hanno colto una vittoria sul Verona all’ultimo respiro, guadagnando così l’accesso agli ottavi di Coppa Italia. Una bella affermazione che ha in parte mitigato l’amarezza per la sconfitta sul campo della Juventus; in generale Eusebio Di Francesco sta facendo bene, si è già allontanato dalla zona calda ma sa bene che inseguire l’Europa sarà un compito arduo per una concorrenza che è sulla carta superiore. Lo Spezia in questo periodo è in piena fiducia: dopo aver perso in casa contro i campioni d’Italia ha schiantato il Benevento e pareggiato contro l’Atalanta – senza incassare gol in 180 minuti – poi ha fatto il colpo al Dall’Ara eliminando il Bologna e prendendosi lui pure gli ottavi. Sarà dunque una sfida complicata per i padroni di casa; vedremo come andranno le cose nella diretta di Cagliari Spezia, intanto possiamo fare una rapida valutazione delle scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI SPEZIA

Con Giovanni Simeone positivo al Coronavirus, in Cagliari Spezia scatta l’ora di Pavoletti che torna titolare: sarà affiancato da Joao Pedro e Ounas, che è sempre favorito su Riccardo Sottil eroe di Coppa Italia. A centrocampo ci aspettiamo che Nandez torni titolare, giocando come mezzala con Rog dall’altra parte e Razvan Marin sempre incaricato della regia; in difesa invece potrebbero arrivare conferme importanti per Zappa e Tripaldelli sugli esterni, al centrodello schieramento agiranno sempre Walukiewicz e Zappa a protezione del portiere Cragno. Nello Spezia ci sono ancora tanti indisponibili; nel 4-3-3 di Vincenzo Italiano Farias si gioca un posto nel tridente con Nzola, sempre prima punta, e Gyasi mentre a centrocampo cerca spazio Maggiore, autore di due gol nei supplementari di Bologna, ma con Estevez in vantaggio per completare il reparto con Matteo Ricci e l’attuale intoccabile Pobega. In difesa Chabot e Terzi saranno i centrali di riferimento con Provedel ovviamente confermato tra i pali, a scapito di Rafael Andrade; Mattiello giocherà a destra con Simone Bastoni a sinistra, ci provano Sala e Marchizza che però partono alle spalle della concorrenza.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo a vedere quale sia il pronostico che l’agenzia Snai ha tracciato per Cagliari Spezia: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 2,20 volte quello che avrete deciso di investire, contro il valore di 3,35 che accompagna il segno 2 per il successo della squadra in trasferta. Il segno X, che come sempre regola l’eventualità del pareggio, porta in dote una vincita corrispondente a 3,30 volte la giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA