Diretta/ Cagliari Udinese (risultato finale 0-1): Okaka conferma la salvezza friulana

- Mauro Mantegazza

Diretta Cagliari Udinese, risultato finale 0-1: i friulani festeggiano la salvezza aritmetica sbancando la Sardegna Arena con il gol di Stefano Okaka, e si portano a 42 punti in classifica.

Cagliari Udinese
Diretta Cagliari Udinese: un precedente (LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI UDINESE (RISULTATO FINALE 0-1)

Cagliari Udinese 0-1: è finita la partita della Sardegna Arena, vincono i friulani che festeggiano la salvezza ottenuta qualche minuto prima di scendere in campo. Il Cagliari ha avuto le sue occasioni, ma le ha gettate alle ortiche: l’ultima incredibile con Joao Pedro, che tutto solo davanti a Musso ha calciato a lato. Partita tutto sommato che ci ha anche regalato qualche sussulto, perché le due squadre hanno potuto giocare a briglie sciolte non avendo più alcun interesse di classifica; meglio sicuramente l’Udinese che ha controllato il gioco e avrebbe potuto anche raddoppiare, ma si è scontrata con un ottimo Cragno e qualche imprecisione. Una vittoria comunque che permette a Gotti di festeggiare quota 42 punti in classifica, recuperando anche qualche posizione; continua il momento negativo di un Cagliari che ad ogni modo il suo obiettivo lo aveva già conquistato tempo fa, vedremo adesso come si concluderà il campionato per due squadre che in generale si può dire abbiano fatto bene, e che sono in qualche modo in competizione diretta per la posizione nella graduatoria della Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

CAGLIARI UDINESE (RISULTATO LIVE 0-1): TRE CAMBI PER ZENGA

Cagliari Udinese 0-1: è ricominciata la partita della Sardegna Arena, che i friulani conducono grazie al gol messo a segno da Stefano Okaka al 3’ minuto di gioco. Come abbiamo detto la sconfitta del Lecce ha salvato aritmeticamente la squadra di Luca Gotti, ma questo non le ha impedito di giocare molto meglio il primo tempo: l’Udinese avrebbe anche potuto dilagare ma non è riuscita a concretizzare le occasioni avute, così il Cagliari è rimasto a distanza di un gol dalla possibilità di prendersi un pareggio che potrebbe quantomeno migliorare la sua classifica. Al 49’ Joao Pedro ha pescato Ionita sull’altro lato dell’area di rigore ma il moldavo ha trovato la deviazione di De Maio che ha messo in calcio d’angolo; dopo 5 minuti dall’occasione Walter Zenga ha provveduto a operare tre sostituzioni, togliendo dal campo Ladinetti, Lykogiannis e Pisacane e inserendo Gaston Pereiro, Faragò e Mattiello, e quest’ultimo è stato subito attivo con un tiro-cross che però non ha trovato pronto alla deviazione Joao Pedro. Adesso sarà interessante valutare in che modo andrà a finire questa partita della Sardegna Arena, che può riservare ancora emozioni. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE CAGLIARI UDINESE

La diretta tv di Cagliari Udinese sarà trasmessa su Dazn 1, canale numero 209 di Sky Sport, per gli abbonati alla televisione satellitare che abbiano attivato l’apposita offerta. Altrimenti vi è la possibilità della diretta streaming video, garantita dalla piattaforma Dazn naturalmente ai propri abbonati, essendo questa una delle tre partite del turno che fanno parte del pacchetto Dazn.

CAGLIARI UDINESE (RISULTATO LIVE 0-1): INTERVALLO

Diretta Cagliari Udinese: si è appena chiuso il primo tempo alla Sardegna Arena e sul tabellone del risultato spicca il vantaggio dei friulani per 1-0, recuperato nel primi minuti della frazione, con un gran gol di Osaka. E sempre i bianconeri sono stati protagonisti in questo finale di tempo: dopo infatti lo quello di Joao Pedro tra i sardi al 28’, sono stati i friulani di Gotti i veri protagonisti in campo dopo il cooling break concesso da Pasqua. L’Udinese infatti ha controllato facilmente il gioco, concedendo agli avversari solo pochi palloni, facili, e creando anche ottime azione nella metà campo avversaria. Al 40’ in tal senso si segnala il gol del raddoppio annullato a Lasagna, per fuorigioco: pure al 45’ è stato De Paul a far tremare la difesa dei sardi con una conclusione vicinissima al palo di Cragno. Da segnalare però che l’ultimo squillo del primo tempo è a marca sarda: quando già l’arbitro si stava portando il fischietto alla bocca per decretare il termine del primo tempo, ecco che Simeone dal limite dell’area ha provato a far paura, impattando però sul fondo. Ad ora la squadra friulana è apparsa molto più attiva e prestante, contro un Cagliari in grandissima difficoltà, specie in area. Vedremo che accadrà nel secondo tempo.  (agg Michela Colombo)

GOL DI OKAKA!

Cagliari Udinese 0-1: appena prima del calcio d’inizio i friulani hanno ricevuto la migliore delle notizie, ovvero quella della sconfitta del Lecce. Luca Gotti può festeggiare la salvezza aritmetica, ma comunque ci tiene a chiudere al meglio il campionato: si spiega così il veemente inizio della squadra, galvanizzata anche dalla recente vittoria in rimonta contro la Juventus. Non sono trascorsi nemmeno 3 minuti sul cronometro che l’Udinese trova il gol del vantaggio: Stryger Larsen dalla corsia destra mette palla in mezzo, Stefano Okaka raccoglie spalle alla porta e, utilizzando il corpo di Ceppitelli come riferimento, si gira sul destro e scarica una conclusione a incrociare che rimbalza a terra e beffa Cragno. Vantaggio quasi a sorpresa da parte dei friulani: male il Cagliari, altra squadra che comunque non ha più alcun obiettivo di classifica. Potrebbe venirne fuori una partita davvero interessante e ricca di episodi, per il momento però gli isolani non sono ancora riusciti a organizzarsi e allora bisognerà vedere quello che succederà nel prosieguo del primo tempo qui alla Sardegna Arena. (agg. di Claudio Franceschini)

CAGLIARI UDINESE (RISULTATO LIVE 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Stiamo per vivere il calcio d’inizio di Cagliari Udinese: partita che per i friulani potrebbe anche significare centrare la terza vittoria esterna nelle ultime quattro trasferte, un dato assolutamente interessante che ha permesso a Luca Gotti di tenersi relativamente distante dalla zona retrocessione. Battute Roma e Spal prima di cadere sul campo del Napoli, peraltro con un gol incassato all’ultimo secondo: l’Udinese sta decisamente migliorando il suo rendimento, basti pensare che prima del lockdown aveva vinto soltanto due partite fuori casa e cioè le stesse poi raccolte in un terzo del percorso. Quello che stupisce poi dei friulani è la difesa: Juan Musso, uno dei migliori portieri della nostra Serie A, ha tenuto la porta inviolata in 12 occasioni. Statistica certamente inusuale per una squadra che lotta per la permanenza nella categoria. Finalmente adesso è arrivato il momento che stavamo aspettando: possiamo quindi metterci comodi e lasciar che parlare sia il campo, ecco le formazioni ufficiali che ci introducono alla diretta di Cagliari Udinese, si gioca! CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Klavan; Nandez, Ionita, Ladinetti, Lykogiannis; Joao Pedro; G. Simeone, Ragatzu. Allenatore: Walter Zenga. UDINESE (3-5-2): Musso; Rodrigo Becao, De Maio, Nuytinck; Stryger Larsen, De Paul, Walace, Sema, Zeegelaar; Okaka, Lasagna. Allenatore: Luca Gotti (agg. di Claudio Franceschini) (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ALLENATORI

Aspettando la diretta di Cagliari Udinese, Luca Gotti si prepara a rientrare nei ranghi: vice di Roberto Donadoni, Maurizio Sarri e Igor Tudor, il veneto è sempre stato una figura in ombra, collaboratore tecnico e mai con la volontà di prendersi le telecamere. La chiamata dell’Udinese lo ha infatti colto di sorpresa: esonerato Igor Tudor, la società friulana ha scelto di promuovere lui come traghettatore, nell’attesa di nominare un nuovo allenatore. Gotti però si è rivelato un fattore, cogliendo subito risultati importanti: anche per questo dunque la famiglia Pozzo è tornata sui suoi passi e, invece di selezionare un tecnico che portasse a termine il campionato, ha confermato il vice. Adesso però la Serie A 2019-2020 si avvia verso la sua conclusione, e probabilmente Gotti chiederà di poter tornare a collaborare: che poi sia con l’allenatore che si siederà sulla panchina dell’Udinese o altrove, con un altro profilo, questo lo capiremo più avanti ma, allo stato attuale delle cose, dobbiamo dire che difficilmente vedremo Gotti alla guida di un club in prima persona. Tuttavia, potremmo anche sbagliarci… (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Nei precedenti recenti di Cagliari Udinese c’è un leggerissimo vantaggio degli isolani, che hanno raccolto 5 vittorie contro 4 sconfitte; tuttavia gli ultimi tre episodi sono andati ai friulani che nel maggio 2019, ultima giornata dello scorso campionato, hanno espugnato la Dacia Arena per 2-1 (reti di Emil Halfredsson e Sebastien De Maio a rimontare il gol di Leonardo Pavoletti) e sono tornati a festeggiare in trasferta come non succedeva da sei anni, quando la rete decisiva l’aveva messa a segno Roberto Pereyra. Il Cagliari però è stato in grado di prendersi vittorie importanti in epoca recente, l’ultima casalinga è quella dell’aprile 2018 (a segno Pavoletti e Luca Ceppitelli, in apertura Kevin Lasagna aveva portato avanti l’Udinese) mentre spicca un bellissimo 4-3 centrato all’ultima giornata della stagione 2014-2015. Doppio vantaggio isolano al 19’ con Marco Sau e Joao Pedro, timbro friulano con Rodrigo Aguirre e finale scoppiettante con nuovo allungo interno grazie a Paul-José Mpoku, al quale i bianconeri avevano risposto con Bruno Fernandes che però subito dopo aveva messo la palla alle spalle del suo portiere Simone Scuffet, rendendo vana la terza rete ospite realizzata da Cyril Théréau. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA FABRIZIO PASQUA

La sfida di questa sera, Cagliari Udinese, verrà diretta dall’arbitro Fabrizio Pasqua, della sezione di Tivoli: con lui in questo turno di Serie A ecco anche gli assistenti Bindoni e Passeri, il quarto uomo Marini e il duo al Var-Avar Di Paolo-Del Giovane. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, apprendiamo subito che Pasqua in questa stagione calcistica ha già diretto 15 incontri, di cui 13 per il primo campionato nazionale, dove pure il fischietto ha messo da parte 46 cartellini gialli e tre calci di rigore assegnati (nessun rosso finora). Possiamo anche ricordare che in carriera lo stesso signor Pasqua ha accumulato ben 11 precedenti con il Cagliari, che è stato diretto anche nella stagione corrente della Serie A, quando nella terza giornata i sardi vinsero sul Parma. Sono sette invece i testa a testa registrati tra l’arbitro e l’Udinese, di cui ben gli ultimi 4 risalgono alla stagione 2019-20 del primo campionato nazionale e dunque alle sfide tra i friulani e Milan, Genoa, Juventus e Bologna. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cagliari Udinese, in diretta alle ore 19.30 di questa sera, domenica 26 luglio 2020, dallo stadio Sardegna Arena, è una partita valida per la trentaseiesima giornata di Serie A. Avvicinandoci alla diretta di Cagliari Udinese, evidenziamo che i sardi sono già salvi ma arrivano da un periodo complicato, mentre per i friulani il traguardo non è ancora matematico, ma certamente la vittoria contro la Juventus ha dato una enorme spinta agli uomini di Luca Gotti, che ormai vedono il traguardo. Paradossi del calcio, con un colpaccio l’Udinese fino a tre giorni fa pericolante potrebbe agganciare in classifica proprio il Cagliari, che a lungo ha inseguito addirittura l’Europa League. Un 2020 tutto in calando ha però ricacciato il Cagliari nell’anonimato: Walter Zenga inizialmente aveva portato una scossa, che però è durata poco. Giovedì sera, poco dopo il trionfo friulano, al Cagliari non è riuscita una simile impresa e ha perso contro la Lazio: oggi ci sarà un colpo di coda rossoblù o proseguirà il trend recente?

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI UDINESE

Provando adesso a scoprire le probabili formazioni per Cagliari Udinese, possiamo evidenziare che Walter Zenga dovrebbe puntare su un 3-5-2 con il portiere Cragno protetto dalla retroguardia a tre composta da Walukiewicz, Ceppitelli e Pisacane. A centrocampo Ionita in cabina di regia, affiancato dalle mezzali Nandez e Rog mentre come esterni Faragò è favorito su Mattiello a destra e Lykogiannis dovrebbe agire sulla corsia mancina. Infine nessun dubbio sul reparto d’attacco, dove dovrebbero agire ancora una volta Joao Pedro e Simeone. Luca Gotti deve invece fare i conti con la squalifica di Troost-Ekong: davanti al portiere Musso ecco dunque De Maio con Becao e Nuytinck per completare la difesa a tre speculare a quella sarda. Sulle fasce dovrebbero agire Stryger Larsen a destra e Zeegelaar a sinistra, con Walace perno della manovra e gli incursori De Paul e Fofana, infine in attacco se sarà pienamente recuperato Lasagna dovrebbe essere favorito Nestorovski su Okaka per giocare al suo fianco.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine, uno sguardo anche su pronostico e quote per Cagliari Udinese, secondo quanto ci suggerisce l’agenzia Snai. Sono forse almeno in parte a sorpresa nettamente favoriti gli ospiti dal momento che il segno 2 è quotato a 2,05, mentre poi si sale a quota 3,40 in caso di segno X per il pareggio e infine a 3,65 volte la posta in palio sul segno 1 in caso di vittoria del Cagliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA