DIRETTA/ Cantù Roma (risultato finale 101-85): doccia gelata per i capitolini

- Claudio Franceschini

Diretta Cantù Roma streaming video tv: (risultato finale 101-85): doccia gelata per i capitolini che escono con le ossa rotte da questa gara. Si riprenderanno?

Tommaso Baldasso Roma basket lapresse 2020 640x300
Diretta Cantù Roma, basket Serie A1 9^ giornata (da Facebook)

DIRETTA CANTÙ ROMA (RISULTATO 101-85): DOCCIA GELATA PER I CAPITOLINI

La diretta di Cantù Roma si chiude col risultato finale di 101-85, si tratta di una vera e propria doccia gelata per i capitolini che cadono sotto i colpi di una squadra oggi sicuramente superiore. I lombardi hanno vinto ogni quarti con i parziali di 23-21, 23-15, 28-27 e 27-22. Il miglior marcatore della gara è Thomas che ha siglato 21 punti, con tre centri da 2. Dall’altra parte invece c’è quello che è stato il secondo migliore per media punti e cioè l’italiano Baldasso che ne ha fatti 19 di cui 3 da 3. Si tratta di un successo importante per Cantù che veniva da 3 sconfitte consecutive e che con un successo guadagna il decimo posto. Dall’altra parte invece continua la crisi di Roma che era reduce da 2 sconfitte di fila e inanella così la terza. Cantù nel prossimo turno sarà ospite di Brindisi seconda, mentre Roma ospiterà Trieste. (agg. di Matteo Fantozzi)

LOMBARDI AVANTI

Siamo all’intervallo della diretta di Cantù Roma col risultato che è di 58-50. I lombardi hanno dimostrato di essere in uno stato di forma maggiore chiudendo alla pausa sopra di dieci punti. Al momento il migliore in campo è Baldasso che ha segnato 14 punti sul tabellino. Dall’altra parte si dividono i padroni di casa con Kennedy e Thomas che segnano 12 punti a testa. Proprio Baldasso ha risolto un momento delicato con una tripla, ma decisivi sono Pecchia e Bayehe che portano Cantù sopra di dieci. C’è ancora molto da giocare, staremo a vedere se i capitolini avranno forza di reagire, considerando che in campo ci sono davvero dei campioni incredibili. Tra questi stanno facendo bene anche Wilson e Biordi con 7 punti a testa e diverse giocate importanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

GRANDE EQUILIBRIO

Siamo arrivati al secondo quarto della diretta di Cantù Roma col risultato che è di 23-23. C’è grandissimo equilibrio tra le due squadre che stanno giocando una buona gara. Diamo uno sguardo ai giocatori a disposizione dei due allenatori: CANTÙ – Kennedy, Pecchia, Smith, Thomas, Woodard, Baparape, Bayehe, Bresolin, Johnason, La Torre, Leunen, Procida. All.Pancotto. ROMA – Baldasso, Beane, Biordi, Campogrande, Wilson, Cervi, Farley, Hadzic, Nizza, Robinson, Ticic. Pronti via i capitolini partono molto bene con Wilson che punisce con una grande tripla. Arrivano poi due punti di livello di Biordi. I padroni di casa reagiscono subito con Thomas che fa un canestro da 3 punti. Wilson e Johnson si parlano a distanza con due punti davvero belli anche da vedere. Il primo quarto termina col risultato di 23-21. Nel secondo rimane il vantaggio, anzi aumenta con momentaneamente un 7-4. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Cantù Roma: nella sconfitta di Varese le due note positive per la Virtus sono arrivate dagli italiani, che hanno messo in campo prestazioni superbe. Tommaso Baldasso, che sembrava destinato a Pesaro ma ha scelto di restare quando Leonardo Toti ha iscritto la società alla Serie A1, ha chiuso con 26 punti, 7/15 dal campo, 6 rimbalzi e 8 assist; Luca Campogrande, che era anche un ex, ha avuto 25 punti con 9/17 e 3 recuperi. Loro due, insieme ad Anthony Beane, non hanno mai rifiatato; un altro segnale di come Piero Bucchi debba letteralmente fare i miracoli per salvare una squadra costruita all’ultimo secondo, ma le prove dei due italiani alla Enerxenia Arena lasciano ben sperare circa lo spirito combattivo che i capitolini metteranno in campo ogni volta, ben rappresentato anche da un Beane che ha avuto il 50% dal campo e 16 punti. Adesso è davvero arrivato il momento di metterci comodi, lasciare che a parlare sia il parquet del PalaBancoDesio e stare a vedere quello che succederà in una partita che abbiamo giustamente presentato come delicata, finalmente la diretta di Cantù Roma può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

CANTÙ ROMA IN DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cantù Roma viene trasmessa da Eurosport 2: sarà pertanto un appuntamento riservato ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare, che troveranno questo canale al numero 211 del loro decoder. In alternativa, come ormai abbiamo imparato, questa partita – come tutte quelle del campionato di Serie A1 – è disponibile sulla piattaforma Eurosport Player che ne fornisce la visione in diretta streaming video (utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone) e anche in questo caso bisognerà aver sottoscritto un abbonamento.

CANTÙ ROMA: CESARE PANCOTTO EX DELLA PARTITA

C’è un ex nella diretta di Cantù Roma, e siede in panchina: Cesare Pancotto è stato confermato alla guida dell’Acqua San Bernardo, e nella sua lunga carriera è transitato anche dalla capitale. Era la stagione 1999-2000: il tecnico marchigiano era reduce dal biennio con Trieste che aveva riportato in Serie A1, la Virtus invece aveva concluso il suo cammino ai quarti, eliminato per 0-3 dalla Virtus Bologna, raggiungendo gli ottavi di Coppa Korac. Pancotto però non avrebbe terminato quella stagione: il suo posto lo avrebbe preso Marco Calvani, che 13 anni più tardi avrebbe traghettato Roma a una finale scudetto con Gigi Datome capitano ed MVP del campionato. Pancotto aveva a disposizione Mike Iuzzolino e Alessandro De Pol – reduce dallo scudetto con Varese – Henry Williams e Warren Kidd, Fabrizio Ambrassa e Davide Pessina. Il suo record era stato di 15-8; la Virtus Roma aveva chiuso ancora al sesto posto per poi venire eliminata ancora dalla Virtus Bologna (ma stavolta in gara-5), in Coppa Korac si era leggermente migliorata ma non era andata oltre i quarti di finale, battuta per differenza canestri da Girona, in un’edizione vinta dal Limoges di Dusko Ivanovic. (agg. di Claudio Franceschini)

CANTÙ ROMA: SFIDA INCERTA E COMBATTUTA

Cantù Roma, che sarà in diretta dal PalaBancoDesio, si gioca alle ore 17:00 di domenica 22 novembre: va in scena la partita valida per la nona giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021. Sfida delicatissima, tra due squadre che non sono ancora riuscite a trovare ritmo e gravitano nelle ultime posizioni della classifica; nell’ultimo turno l’Acqua San Bernardo ha perso in casa contro Milano, se non altro ha fatto vedere un grande primo tempo nel quale ha tenuto testa alla corazzata Olimpia prima di affondare definitivamente. Situazione complessa in casa Virtus, a causa di due sole vittorie: la squadra dimostra di poter lottare e di avere orgoglio, ma dal punto di vista della corsa alla salvezza la sconfitta di Varese è stata sanguinosa. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Cantù Roma; aspettandone la palla a due possiamo fare qualche rapida valutazione circa i temi principali della partita al PalaBancoDesio.

DIRETTA CANTÙ ROMA: RISULTATI E CONTESTO

Cantù Roma è una partita decisamente delicata, ma il contesto è anche diverso. I brianzoli infatti devono recuperare tre partite e il loro record è 2-3, dunque si tratta di un bilancio non troppo negativo all’interno però di un calendario che sarà fitto, perché chiaramente queste gare andranno recuperate e bisognerà stringere i denti anche dal punto di vista fisico. La Virtus invece le ha giocate tutte, ed è questo il problema per i capitolini: Roma ha colto due vittorie importanti contro Fortitudo Bologna e Brescia, ma anche esprimendo il suo massimo potenziale si nota come al roster manchi sempre qualcosa per andare a prendersi i successi che la tengano fuori dai guai. A Varese come detto ha lottato, iniziando bene e poi riuscendo sempre a stare lì; dall’altro lato però Roma non è mai riuscita ad avvicinarsi sensibilmente alla Openjobmetis, che arrivava da una situazione negativa ma ha mostrato una maggiore qualità anche in un roster poco profondo. Un esame per entrambe le squadre quello al PalaBancoDesio: sarà interessante scoprire chi uscirà da questo pomeriggio con una vittoria che sarebbe fondamentale soprattutto per morale e fiducia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA