Diretta/ Cantù Trento (risultato finale 78-72): Secondo successo per i lombardi

- Claudio Franceschini

Diretta Cantù Trento streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca al PalaBancoDesio ed è valida per la quinta giornata del campionato di basket Serie A1.

Wilson Procida Young Cant basket lapresse 2019
Diretta Cantù Trento, basket Serie A1 5^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CANTU’ TRENTO (78-72): FINE PARTITA

Presso l’impianto del Palasport Pianella l’Acqua S.Bernardo Cantù batte la Dolomiti Energia Trentino per 78 a 72. Agli ospiti non basta infatti aggiudicarsi il parziale della quarta ed ultima frazione di gioco con i padroni di casa che riescono a gestire la situazione di vantaggio. I due punti guadagnati quest’oggi consentono a Cantù di portarsi a quota 4 in classifica mentre Trento resta ferma a 4 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cantù Trento non è una delle due che per questo turno di campionato sono state scelte per essere trasmesse sui canali del nostro Paese; questo significa che l’unica possibilità per seguire questa partita sarà quella di abbonarsi alla piattaforma Eurosport Player, che ancora una volta fornisce il grande basket (compresa l’intera programmazione della Serie A1) in diretta streaming video, dunque attraverso l’uso di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo poi il sito ufficiale www.legabasket.com per tutte le informazioni utili sulle due squadre e sul torneo.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Cantù e Trento sono ora sul punteggio di 61 a 49. Seppur di un solo punto, i padroni di casa di coach Pancotto si aggiudicano il parziale mentre la squadra di coach Brienza fatica a rimontare. La gara rimane comunque aperta nonostante gli ospiti debbano compiere uno sforzo importante per poter raggiungere gli avversari nel corso dell’ultimo quarto di gioco.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Cantù e Trento sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 45 a 34. Con il passare dei minuti i trentini faticano a tenere il passo dei lombardi e commettono qualche errore di troppo sotto l’aspetto disciplinare. A questo si aggiunge pure un maggiore numero di palloni persi, senza dimenticare la bravura degli avversari nel rubare più palloni.

PRIMO QUARTO

In Lombardia il primo quarto di gioco tra Cantù e Trento si è concluso con il punteggio di 26 a 23. Nelle fasi iniziali della sfida i padroni di casa riescono ad avere la meglio sugli avversari non senza faticare: gli ospiti sbagliano un paio di canestri di troppo dalla lunetta nonostante le due triple in più realizzate rispetto agli uomini di coach Pancotto e pur avendo agito meglio a rimbalzo.

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Cantù Trento: inevitabile parlare anche di Alessandro Gentile che dopo aver lasciato l’Olimpia Milano (era dicembre di tre anni fa) ha giocato per la bellezza di quattro squadre e infine si è accasato all’Aquila. Da dimenticare le esperienze con Panathinaikos e Hapoel Gerusalemme, Gentile ha invece fatto discretamente con la Virtus Bologna e l’Estudiantes, anche se non è più tornato quel giocatore che a Milano aveva fatto vedere di essere; la sua involuzione se vogliamo è continuata ma l’avventura in Spagna gli ha permesso comunque di ritrovare la nazionale e giocare i Mondiali a settembre, chiusi con 6,0 punti di media. A Trento è sempre andato in doppia cifra, con i 22 punti di Brescia come highlight; al momento ha 14,7 punti, 5,0 rimbalzi e 2,7 assist con un ottimo 60% dal perimetro, anche se su sole 5 triple tentate. Un giocatore che sta provando a diventare più interno rispetto al passato; vedremo allora come si comporterà questo pomeriggio al PalaBancoDesio, mettiamoci comodi perchè la diretta di Cantù Trento comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

IL GRANDE EX: NICOLA BRIENZA

Naturalmente il grande protagonista di Cantù Trento non può che essere Nicola Brienza: 39 anni, il coach della Dolomiti Energia fa il suo ritorno nella città natale come avversario. Dal 1999, anno in cui ha iniziato ad allenare le giovanili dei brianzoli (aveva 19 anni), Brienza è stato in questa società per praticamente tutta la carriera: uniche eccezioni una stagione a Lugano e una come vice di Gennaro Di Carlo a Capo d’Orlando. A Cantù è stato assistente nel grande ciclo di Andrea Trinchieri, poi è stato confermato anche con Stefano Sacripanti e Fabio Corbani; curiosamente, proprio contro Trento aveva centrato l’esordio da capo allenatore (vittoria per 87-77) traghettando la squadra per due partite prima dell’avvento di Sergej Bazarevic, di cui – anche qui – è stato vice. Lo scorso anno, dopo l’addio di Evgenij Pashutin, Brienza ha ripreso il compito di coach: con un record di 9-4 ha evitato il peggio ma la sua Cantù non si è qualificata per i playoff. Il lavoro è comunque stato notato, e infatti oggi il trentanovenne brianzolo è il tecnico di Trento. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cantù Trento, che è in diretta dal PalaBancoDesio, vale per la quinta giornata del campionato di basket Serie A1 2019-2020: siamo in campo alle ore 18:30 di domenica 20 ottobre. Possibile riscatto per due, visti gli ultimi risultati: la Dolomiti Energia, che è impegnata anche in Eurocup, ha perso male sul parquet di Brescia segnando appena 66 punti, e non riuscendo a sfruttare la buona prestazione di un Alessandro Gentile che sta pian piano entrando a fondo nella nuova realtà. E’ andata anche peggio all’Acqua San Bernardo: vero che l’impegno era in casa dei campioni d’Italia, ma Venezia ha tenuto i brianzoli alla miseria di 46 punti segnati e ha sancito la seconda sconfitta consecutiva. Abbiamo dunque due squadre che devono provare a risalire la corrente: vedremo quale delle due riuscirà a tornare a vincere, aspettando la diretta di Cantù Trento possiamo valutare alcuni dei temi principali che sono legati alla partita del PalaBancoDesio la cui palla a due è attesa ormai tra poche ore.

DIRETTA CANTTU’ TRENTO: RISULTATI E CONTESTO

Nella diretta di Cantù Trento ovviamente uno dei temi sarà il ritorno di Nicola Brienza al PalaBancoDesio, da avversario; l’allenatore della Dolomiti Energia era partito davvero bene vincendo le prime due partite, ma poi la sua squadra ha subito un calo e adesso deve già inseguire le prime posizioni, sapendo che in un campionato complesso come quello in corso rimanere indietro nelle giornate iniziali potrebbe rappresentare un problema nella lotta ai playoff. E’ quasi inevitabile pensare che le difficoltà siano cominciate quando l’Aquila ha aperto il suo cammino in Eurocup; gestire il doppio impegno dal punto di vista fisico e delle rotazioni sarà un aspetto sul quale Brienza dovrà lavorare. Cantù deve fare i conti con un attacco che per il momento ha prodotto pochissimo; naturalmente i campionati si possono vincere con la difesa – e spesso è così – ma dal punto di vista dell’Acqua San Bernardo per il momento la cosa non sta funzionando, e inoltre non arrivare nemmeno a 50 punti significa perdere sempre e comunque. Il traguardo che i brianzoli vogliono centrare è quello dei playoff, mancato lo scorso anno; Cesare Pancotto sa bene che bisognerà sgomitare per arrivarci e sa anche che la partita di questo pomeriggio è da vincere almeno nelle intenzioni, dunque tra poco scopriremo davvero se sarà così o se invece Trento si affermerà fuori casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA