Diretta/ Casarano Foggia (risultato finale 1-0): Favetta condanna i satanelli

- Claudio Franceschini

Diretta Casarano Foggia streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per il girone H del campionato di Serie D, trasferta ostica per i satanelli.

Foggia gruppo gol facebook 2019
Diretta Casarano Foggia, Serie D girone H (da facebook.com/officialcalciofoggia1920)

DIRETTA CASARANO FOGGIA (RISULTATO FINALE 1-0): FAVETTA CONDANNA I SATANELLI

Passo falso del Foggia che perde in casa del Casarano per 1-0, quarta sconfitta in campionato per la squadra allenata da Corda che rischia di perdere ulteriormente contatto dal Bitonto se dovesse battere il Taranto (al momento il parziale è sempre di 0-0). Prestazione sottotono da parte dei satanelli che nel secondo tempo si sono affacciati in avanti solamente su calcio di punizione con Cittadino che ha cercato di prolungare per Gentile, incapace di trafiggere Al-Tumi. Dall’altra parte Favetta non ha lasciato scampo a Fumagalli (che a inizio ripresa ha preso il posto tra i pali di Di Stasio) portando in vantaggio i padroni di casa, bravi a difendere il risultato fino al triplice fischio e a sfiorare quasi il raddoppio con Foggia che – ironia della sorte – stava per punire la squadra che porta il suo stesso nome. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO

Casarano e Foggia vanno al riposo sul punteggio di 0-0, gara molto equilibrata al Capozza con i satanelli che non sono riusciti a fare la partita che volevano, con i padroni di casa posizionati molto bene nella loro metà campo che hanno concesso pochissimi spazi agli avversari. Solamente Russo al 40’ ha provato a impensierire Al-Tumi, che non è nemmeno dovuto intervenire in prima persona grazie alla copertura di Lobjanidze che in scivolata ha sradicato il pallone dai piedi del numero 11 di Corda. Al termine dell’unico minuto di recupero concesso dal direttore di gara, le due squadre sono rientrate negli spogliatoi per l’intervallo. {agg. di Stefano Belli}

CITTADINO NON COGLIE L’ATTIMO

Al Capozza ha preso il via da circa venti minuti il match valevole per la 25^ giornata di Serie D girone H tra Casarano e Foggia, al momento il punteggio è fermo sullo 0-0. Ospiti per la prima volta in avanti al 5’ con El Ouazni che manca l’appuntamento con il pallone davanti ad Al-Tumi, neanche Cittadino riesce a indirizzarlo in rete. Satanelli che dimostrano comunque di essere entrati piuttosto bene in partita, stesso discorso per gli uomini di Bitetto che al 9’ vanno in avanscoperta con Mincica, murato dalla retroguardia avversaria. La squadra di Corda vuole a tutti i costi i tre punti per mettere pressione al Bitonto che tra pochi minuti scenderà in campo per affrontare il Taranto e mantenere il primato in classifica. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Casarano Foggia, come sappiamo, non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: ci sarà però la possibilità di assistere alla partita di Serie D con la piattaforma Eleven Sports, che per questa stagione oltre alla Serie C fornisce le immagini di tutte le gare dei satanelli. Potrete dunque assistere al match di oggi abbonandovi al servizio oppure acquistando il singolo evento (il prezzo è stato fissato all’inizio della stagione), avvalendovi della diretta streaming video con dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

SI COMINCIA!

Siamo al via della diretta di Casarano Foggia. I satanelli sono in un periodo positivo e infatti arrivano da tre vittorie consecutive, essendo riusciti a cambiare marcia dopo il ko di Gravina che aveva fatto allontanare il Bitonto. La capolista del girone H mantiene il suo vantaggio, ma domenica scorsa la squadra di Ninni Corda è riuscita a rifarsi sotto: la vittoria di misura sul Brindisi ha portato a 2 i punti di ritardo e va ringraziata l’Audace Cerignola, che ha fatto il colpo grosso al Città degli Ulivi riaprendo del tutto la corsa alla promozione. Adesso possiamo concentrarci su quello che succederà in campo, dove le due squadre sono pronte a fare il loro ingresso per giocare una partita che, come abbiamo detto in sede di prestazione, è equilibrata e potrebbe rivelarsi più ostica del previsto per i satanelli: mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose nella 25^ giornata, finalmente Casarano Foggia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PASSO DELLA SQUADRA DI CASA

Si avvicina il momento di Casarano Foggia, pertanto possiamo presentare nel dettaglio il passo della squadra leccese. La quale ha cambiato allenatore in corso d’opera: dopo aver perso a Bitonto Pasquale De Candia è stato esonerato in favore di Leonardo Bitetto. Con lui al timone il passo del Casarano è decisamente migliorato: in precedenza la squadra aveva ottenuto 14 punti in 10 giornate, in seguito ne sono arrivati 24 in 14 turni anche se, come detto, c’è stato il clamoroso 0-7 di Sorrento. Un cappotto che ha anche spezzato la serie positiva che il Casarano aveva in trasferta, e che durava proprio dal ko contro la capolista del girone H; il capocannoniere della squadra, autore di 12 gol, è Salvatore Mincica. Classe ’92, esterno offensivo che può giocare anche come prima punta, è alla seconda stagione con i rossoblu dopo aver girato tante squadre nelle serie minori. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

I precedenti di Casarano Foggia sono in tutto nove: prima di questa stagione le due squadre si erano affrontate sempre in Serie C, ma l’ultimo episodio risaliva ad un pareggio a reti bianche dello Zaccheria nella stagione 1988-1989. Il segno X domina nel quadro della rivalità tra queste due squadre: è uscito infatti in cinque occasioni, mentre abbiamo due vittorie a testa. Dunque un bilancio in perfetto equilibrio, nel quale c’è una sola differenza seppur minima: il Foggia è riuscito a vincere in trasferta (settembre 1988) mentre il Casarano ha festeggiato sempre in casa, curiosamente trovando per due volte un netto 3-0. Nella partita di andata di questo campionato di Serie D, disputata il 20 ottobre, tanto per cambiare è finita pari ed è successo tutto nel finale: al 79’ i satanelli hanno trovato il vantaggio con Pasquale Iadaresta (trasferitosi alla Lucchese nel corso del calciomercato invernale), 5 minuti più tardi è arrivato il pareggio di Giuseppe Mattera. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Casarano Foggia si gioca alle ore 14:30 di domenica 23 febbraio, presso lo stadio Giuseppe Capozza: la partita è valida per la 25^ giornata nel girone H di Serie D 2019-2020, ed è uno snodo importante per i satanelli che possono sperare nel sorpasso ai danni del Bitonto. Domenica scorsa, battendo di misura il Brindisi, la squadra rossonera è riuscita finalmente ad accorciare nei confronti della capolista che ha perso, e quindi adesso è rilanciata la corsa verso la promozione in Serie C. La partita di oggi non sarà tuttavia semplice per gli uomini di Ninni Corda: il Casarano sta disputando un ottimo campionato e spera di qualificarsi per i playoff puntando poi su un eventuale ripescaggio. Tuttavia nell’ultimo turno i pugliesi sono andati incontro a una sconfitta clamorosa, uno 0-7 incassato dal Sorrento che ha ridimensionato le ambizioni immediate del club. Vedremo quello che succederà nella diretta di Casarano Foggia; intanto, aspettando il calcio d’inizio, possiamo fare una valutazione sulle scelte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CASARANO FOGGIA

In Casarano Foggia Leonardo Bitetto potrebbe cambiare qualcosa rispetto al pesante rovescio di Sorrento: in difesa D’Aiello si candida a una maglia davanti a Iuliano e potrebbe strapparla a Mattera o Lobjanidze (con Girasole confermato), sugli esterni scalpitano Palmisano e Nicola Russo ma con Tedone e Morleo ancora favoriti, Buffa e Giacomarro accompagnano la regia di Feola. Nel reparto avanzato ovviamente c’è la conferma di Mincica (12 gol in campionato), Cianci e Ciro Foggia invece se la giocano con Favetta. Nel Foggia di Corda può tornare titolare Di Jenno, eventualmente schierato in difesa con Viscomi e Anelli davanti al portiere Fumagalli; Mbaba e Kourfalidis i laterali che partono dal centrocampo supportando le due mezzali che saranno Gerbaudo e capitan Gentile, cerca spazio Cittadino ma questi due dovrebbero essere favoriti insieme a Staiano. Davanti, Tortori che è partito dalla panchina domenica scorsa può essere inserito: El Ouazni e Francesco Russo non sono dunque sicuri del posto, a poter giocare dall’inizio è anche Giuseppe Tedesco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA