DIRETTA/ Castrovillari Palermo (risultato finale 0-1) streaming: i rosanero resistono

- Mauro Mantegazza

Diretta Castrovillari Palermo streaming video tv: orario, probabili formazioni e risultato live della partita per il girone I di Serie D

palermo serie D
Il Palermo milita nel girone I di Serie D (repertorio LaPresse)

DIRETTA CASTROVILLARI PALERMO (FINALE 0-1): I ROSANERO RESISTONO

Resiste fino alla fine il vantaggio del Palermo che espugna il campo del Castrovillari, riscattando così la sconfitta interna subita contro l’Acireale la settimana scorsa e legittimando la leadership nel campionato di Serie D. I padroni di casa nel finale hanno cercato il pareggio ma si sono esposti alle ripartenze ospiti, rischiando sulle conclusioni di Ficarrotta e Langella e soprattutto al 43′, quando su una conclusione di Felici solo un prodigioso intervento di Aiolfi ha negato il raddoppio ai rosanero. 4′ di recupero ma il Palermo esercita un possesso di palla autoritario e non rischia nulla nei minuti finali, portando via dallo stadio Mimmo Rende 3 punti che valgono oro per la classifica. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Castrovillari Palermo, che non viene trasmessa sui canali del nostro Paese; tuttavia le partite stagionali della squadra rosanero sono fornite in esclusiva da Eleven Sports, che ne ha acquisito i diritti; dunque dotandovi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone potrete assistere alla sfida in diretta streaming video, abbonandovi al servizio oppure acquistando il singolo evento.

FELICI INSIDIOSO

Il secondo tempo parte col Castrovillari che sostituisce prima Consiglio con Rosi, poi Miocchi con Canale. Al 12′ Palermo vicino al raddoppio con una bella conclusione di Felici che si alza però di poco sopra la traversa, quindi viene ammonito Ricciardo nel Palermo al 16′, per aver calciato via il pallone a gioco fermo. Giallo anche per Cangemi nel Castrovillari, per un fallo su Ficarrotta, poi al 20′ è il Palermo ad operare una sostituzione, con Langella che prende il posto di Kraja. Al 23′ proprio Langella ci prova con una conclusione di sinistro che non inquadra il bersaglio, il Palermo resta in vantaggio 0-1 in casa del Castrovillari a metà secondo tempo. (agg. di Fabio Belli)

RICCIARDO SU RIGORE!

Il primo ammonito della partita è Felici nel Palermo, ma i rosanero cominciano a scuotersi. Al 24′ su punizione battuta a spiovere in area da Martin, Accardi non arriva d’un soffio alla conclusione vincente. Alla mezz’ora il Palermo guadagna un calcio di rigore per l’atterramento in area di Felici da parte di Ferrante. Sul dischetto va Gianni Ricciardo che spiazza Aiolfi e porta in vantaggio gli ospiti. Insistono i rosanero, al 35′ Ricciardo trova nell’area avversaria Felici che conclude di destro trovando Aiolfi pronto, sulla respinta del portiere viene murata dalla difesa la ribattuta di Ficarrotta. Il Castrovillari risponde con Gagliardi che impegna Pelagotti, ma il gioco era fermo per offside. Viene ammonito De Pace per un fallo su Kraja, a fine primo tempo Palermo in vantaggio 0-1 allo stadio Mimmo Rende di Castrovillari. (agg. di Fabio Belli)

GAGLIARDI SPRECA

Castrovillari in avanti con una combinazione tra La Ragione e Gagliardi che porta a una conclusione imprecisa. Poi al 5′ un colpo di testa di Consiglio finisce di poco sul fondo. Palermo guardingo e al 12′ il Castrovillari va vicinissimo al vantaggio, con un cross di Cangemi che trova pronto Gagliardi, il quale manca però il bersaglio da posizione ravvicinata. Il Palermo prova ad alzare il baricentro ma al 17′ Pelagotti deve neutralizzare un colpo di testa di Ferrante, poi al 21′ finisce a lato una conclusione di Cangemi. Queste le formazioni ufficiali schierate dal 1′ dai due allenatori. CASTROVILLARI: Aiolfi, Barilaro, Greco, Lanza, Ferrante, De Pace, Cangemi, Consiglio, La Ragione, Gagliardi, Miocchi. A disposizione: La Rosa, Mattei, Grimaldi, Buda, Rosi, Lucido, Birzò, Canale. Allenatore: Salvatore Marra. PALERMO: Pelagotti; Doda, Crivello, Peretti, Accardi; Kraja, Martin, Martinelli; Ricciardo, Ficarrotta, Felici. A disposizione: Fallani, Bechini, Ambro, Rizzo Pinna, Marong, Ferrante, Lucera, Mauri, Langella. Allenatore: Rosario Pergolizzi. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Castrovillari Palermo sta per cominciare. Sarà una partita di sicuro fascino per i padroni di casa calabresi, che ospiteranno nel loro stadio una big quale il Palermo, che fino a pochi anni fa giocava in Serie A, frequentando anche le Coppe europee. Per il Castrovillari le pagine più gloriose della storia sono invece i sette campionati consecutivi disputati in Serie C2 dalla stagione 1994-1995 fino al 2000-2001. Per il Palermo dunque ancora una volta una trasferta nella quale gli avversari avranno particolari motivazioni per ben figurare, d’altronde i rosanero sanno di essere la formazione di riferimento per l’intero girone I. Per di più il Palermo deve subito ripartire dopo la sconfitta contro l’Acireale che ha frenato la marcia verso la promozione in Serie C. L’infortunio di Santana non aiuta, ma il Palermo dovrà essere più forte delle avversità. Ci riuscirà fin da oggi? Lo scopriremo prestissimo: adesso Castrovillari Palermo inizia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI SAGRAMOLA

Sempre più vicina la diretta di Castrovillari Palermo, tra la sconfitta contro l’Acireale e l’infortunio al tendine d’Achille rimediato da Mario Alberto Santana gli ultimi giorni non sono stati esaltanti per i rosanero. Leggiamo allora le ultime dichiarazioni dell’amministratore delegato Rinaldo Sagramola, intervistato dal Corriere dello Sport: “Due sconfitte spiacevoli ma differenti. Col Savoia fu determinante un episodio, domenica gli errori sono stati diversi, ma bisogna dare merito agli avversari. L’Acireale ha giocato a viso aperto, noi probabilmente li abbiamo aspettati troppo, abbiamo permesso loro di palleggiare, perdevamo i confronti in mezzo al campo. Diciamo che il ko è frutto di una somma di errori ad ogni livello, compresi quelli individuali dei giocatori. In una stagione lunga si può inciampare e dagli errori si deve imparare perché non si ripetano”. Sull’infortunio di Santana e le mosse di calciomercato invece Sagramola si è espresso così: “Ho visto il ragazzo affranto e il nostro dispiacere è immenso. Santana deve sapere che qualunque cosa decida, il Palermo sarà sempre al suo fianco. Sono certo che in questa stagione ci sarà ancora molto utile anche fuori dal campo. Ci guardavamo attorno già a prescindere dalla disavventura di Santana. Nell’immediato ci muoveremo per ripristinare numericamente la rosa. Non trascuriamo nulla nell’intento di migliorare. L’obiettivo di tutti è arrivare al più presto in serie C”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La diretta di Castrovillari Palermo sarà un evento a suo modo storico, dal momento che non ci sono precedenti ufficiali tra queste due formazioni che quest’anno si ritrovano nello stesso girone della Serie D, ma le cui storie sono logicamente molto diverse. Possiamo allora fare un testa a testa solamente per quanto riguarda il rendimento nel campionato 2019-2020 in corso. Il Palermo è la capolista del girone I con 37 punti, frutto di dodici vittorie, un pareggio e due sconfitte nelle prime quindici giornate, nelle quali i rosanero siciliani vantano anche una differenza reti che è pari a +18, dal momento che il Palermo ha segnato 28 gol e ne ha invece incassati 10. Il Castrovillari invece è ben più indietro: appena 20 punti in classifica per i calabresi, che finora hanno ottenuto cinque vittorie ed altrettanti pareggi e sconfitte, con una differenza reti comunque positiva (+5) grazie a 24 gol segnati a fronte dei 19 al passivo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Castrovillari Palermo, in diretta dallo stadio Mimmo Rende della località in provincia di Cosenza, si gioca alle ore 14.30 di oggi pomeriggio, domenica 15 dicembre 2019, per la sedicesima giornata del girone I del campionato di Serie D 2019-2020. Castrovillari Palermo vedrà al centro dell’attenzione soprattutto i rosanero, sempre capolista della classifica ma alla ricerca del pronto riscatto dopo la sconfitta di domenica scorsa contro l’Acireale, per riannodare il discorso con la vittoria che si è fermato al successo di due settimane fa sul campo del Giugliano. Certamente il Palermo parte favorito, come dimostra la classifica che ci parla di 37 punti per i rosanero e appena 20 invece per il Castrovillari, tuttavia un secondo passo falso sarebbe molto pericoloso e i calabresi cercheranno di sfruttare questa situazione particolare.

PROBABILI FORMAZIONI CASTROVILLARI PALERMO

Diamo adesso uno sguardo anche alle probabili formazioni di Castrovillari Palermo. I padroni di casa allenati da Salvatore Marra potrebbero schierarsi con il seguente modulo 4-3-3: Aiolfi in porta; difesa a quattro composta da Barilaro, Mattei, Vona e Greco; nel terzetto di centrocampo Buda, Lanza e Cangemi; infine il tridente offensivo com le ali Miocchi e Gagliardi ai fianchi del centravanti La Ragione. La replica del Palermo di Rosario Pergolizzi potrebbe invece concretizzarsi in un 4-3-1-2 con Doha, Peretti, Accardi e Vaccaro nella retroguardia a quattro davanti al portiere Pelagotti; a centrocampo il terzetto formato da Martinelli, Martin e Langella, qualche metro più avanti il trequartista Ambro in appoggio ai due attaccanti, Ricciardo e Felici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA