Diretta/ Catanzaro Albinoleffe (risultato finale 0-1): altra impresa dei seriani!

- Claudio Franceschini

Diretta Catanzaro Albinoleffe, risultato finale 0-1: altra impresa dei seriani, che vincono con Gelli e si regalano la Final Four dei playoff di Serie C eliminando una grande corazzata.

Manconi Scognamillo Albinoleffe Catanzaro facebook 2021 640x300
Diretta Catanzaro Albinoleffe, ritorno quarti playoff Serie C (da facebook.com/uscatanzaro1929official)

DIRETTA CATANZARO ALBINOLEFFE (RISULTATO FINALE 0-1)

Catanzaro Albinoleffe 0-1: alla Final Four dei playoff di Serie C vanno i seriani, che dopo aver eliminato il Modena all’ultimo respiro (letteralmente) fanno fuori anche i calabresi con una rete nel finale. A 6 minuti dal termine, quando sembrava che il Catanzaro potesse agevolmente controllare, è arrivato il gol dell’Albinoleffe: Gelli, che aveva centrato l’incrocio dei pali nel primo tempo, ha calciato una punizione da posizione defilata sorprendendo Di Gennaro, con il pallone che è terminato all’angolo lontano. Antonio Calabro, vistasi sfuggire la qualificazione dalle mani, ha tolto un difensore come Scognamillo per un attaccante come Jefferson; Di Gennaro ha dovuto disinnescare una conclusione di Maritato che sarebbe stato il colpo del ko, e ha così consentito ai suoi di giocarsi il tutto per tutto con l’assedio finale, nel quale ovviamente sono saltate tutte le precauzioni e le cautele e i giallorossi hanno piazzato dieci uomini davanti alla porta di Savini, alla ricerca del gol della semifinale. Che non è arrivato: festeggia l’Albinoleffe, che vola a giocarsi la sfida con l’Alessandria ma lo farà, nel match di andata, senza Manconi che, ingenuamente, da diffidato ha allontanato il pallone facendosi ammonire. Questi seriani però hanno già dimostrato di saper andare oltre le difficoltà… (agg. di Claudio Franceschini)

CATANZARO ALBINOLEFFE (RISULTATO 0-0): INTERVALLO

Catanzaro Albinoleffe 0-0: da segnalare nel match del Ceravolo che i calabresi hanno dovuto operareuna sostituzione praticamente subito, con Garufo che, schierato titolare a destra, ha alzato bandiera bianca per un problema fisico. Spazio a Pierno allora, che aveva giocato la partita di andata; al Catanzaro il pareggio sta bene perché per la classifica della stagione regolare sarebbe sufficiente per qualificarsi alla semifinale dei playoff di Serie C, ma la squadra di Antonio Calabro deve fare i conti con un Albinoleffe coriaceo che fa la sua gara, e che al 38’ ha avuto una straordinaria occasione con un tiro di Gelli che ha incredibilmente centrato l’incrocio dei pali. Non ci sarebbe mai arrivato Raffaele Di Gennaro, ha mancato invece l’appuntamento con il pallone Gusu qualche minuto più tardi, lanciandosi su un cross in arrivo dalla destra; il Catanzaro però non riesce a imporsi nel gioco e nel ritmo e la parte finale del primo tempo è stata chiaramente a favore dei seriani, che però non hanno trovato quel gol che avrebbe potuto cambiare la storia del doppio quarto di finale. C’è ancora il secondo tempo a disposizione dell’Albinoleffe per provare a prendersi un’altra impresa e continuare a inseguire il sogno promozione, riusciranno i ragazzi di Marco Zaffaroni a vincere al Ceravolo? (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CATANZARO ALBINOLEFFE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Catanzaro Albinoleffe sarà trasmessa su Sky Sport 253, e dunque è un appuntamento riservato in esclusiva, sulla televisione, agli abbonati al pacchetto Calcio del satellite; ad ogni modo c’è l’alternativa, come sappiamo, fornita dal portale Eleven OTT che fornisce tutte le partite del campionato di Serie C. La visione sarà in diretta streaming video; utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone potrete abbonarvi al servizio per la stagione oppure acquistare di volta in volta il singolo evento.

CATANZARO ALBINOLEFFE (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Catanzaro Albinoleffe sta per cominciare, e allora noi possiamo notare che la squadra seriana, che deve per forza vincere se vuole passare il turno e guadagnare la semifinale playoff in Serie C, ha già ottenuto un successo esterno decisivo in questa post season, battendo il Modena al Braglia dopo aver perso in casa per 0-1, e trovando la rete della qualificazione (la seconda di giornata) al 97’ minuto con un rigore di Jacopo Manconi. Un successo incredibile, che è stato però il quinto consecutivo in trasferta: l’Albinoleffe nelle partite lontane da Gorgonzola ha iniziato la sua striscia a metà marzo battendo la capolista Como, e poi ha piegato la resistenza di Olbia, Piacenza e Lecco prima appunto del Modena. Nelle 19 partite fuori casa del girone A la squadra bergamasca ha timbrato la bellezza di 9 vittorie, per un totale di 33 punti: i gol segnati sono 29 e quelli subiti 22, l’Albinoleffe in trasferta segna oltre il doppio dei gol arrivati in casa e dunque i calabresi dovranno stare molto attenti. Ora mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, perché finalmente è arrivato il momento che stavamo aspettando: al Ceravolo è tutto pronto, la diretta di Catanzaro Albinoleffe prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

CATANZARO ALBINOLEFFE: I TESTA A TESTA

Manca sempre meno alla diretta di Catanzaro Albinoleffe: in occasione della partita di andata avevamo raccontato di come i seriani abbiano sempre vinto sul terreno di gioco del Ceravolo, e adesso è arrivato il momento di approfondire il discorso. Sono due le partite andate in scena nello stadio del Catanzaro, e altrettante le vittorie dell’Albinoleffe: sono maturate a un anno quasi esatto di distanza e dobbiamo tornare indietro di 15 anni per trovarle, sempre in un contesto di Serie B. Nel febbraio 2005, allenata da Elio Gustinetti, la squadra bergamasca si era imposta sul Catanzaro di Bruno Bolchi grazie al gol messo a segno da Christian Araboni al 40’ minuto; l’anno seguente, dunque in un nuovo campionato, la sfida valeva punti pesantissimi per la salvezza visto che si incrociavano ultima e terzultima della classifica. L’Albinoleffe era riuscito a fare la voce grossa: era la squadra di Emiliano Mondonico mentre i calabresi erano allenati da Bruno Giordano. Primo tempo in parità con i seriani che avevano trovato il gol nel finale con Mario Salgado, rispondendo a Giorgio Corona; poi avevano allungato Luca Belingheri e Vincenzo Iacopino. Nota a margine: quella è tuttora l’ultima stagione che il Catanzaro abbia disputato in Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

CATANZARO ALBINOLEFFE: CALABRESI FAVORITI MA…

Catanzaro Albinoleffe verrà diretta dal signor Nicolò Marini, e si gioca alle ore 17:30 di mercoledì 2 giugno presso lo stadio Ceravolo: è il ritorno dei quarti playoff di Serie C 2020-2021, una partita intrigante perché dopo il pareggio dell’andata la situazione è ancora del tutto aperta, e non sappiamo realmente chi andrà in semifinale. Sicuramente il vantaggio è dei calabresi, che avendo la testa di serie per il miglior posizionamento in classifica potranno anche pareggiare per qualificarsi, godendo del fattore campo come surplus ma d’altro canto non potendo assolutamente sottovalutare l’avversario di oggi.

L’Albinoleffe infatti ha già fatto il miracolo eliminando il Modena, ed è una squadra giovane con grande entusiasmo: avendo poco da perdere potrà giocare senza particolari pressioni, ma comunque credendo fermamente di poter centrare un altro colpo e avvicinare la promozione. Aspettando che la diretta di Catanzaro Albinoleffe si giochi, proviamo ora a valutare in che modo le due squadre potrebbero essere schierate in campo, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CATANZARO ALBINOLEFFE

È un 3-4-1-2 quello di Antonio Calabro per Catanzaro Albinoleffe: rispetto a domenica la squadra potrebbe rimanere la stessa, e allora davanti a Raffaele Di Gennaro vedremmo Pasquale Fazio, Gatti e Scognamillo schierati in linea con Pierno e Porcino un passo avanti, a fare compagnia ai due centrali di centrocampo Baldassin e Verna. Il trequartista sarà Carlini, a supporto dei due attaccanti Di Massimo e Curiale; ci prova, ma parte indietro nelle gerarchie del suo allenatore, il veterano Evacuo. Possibile stesso undici anche per Marco Zaffaroni, dunque Riva, Borghini e Mondonico a protezione del portiere Savini, e anche qui un centrocampo a quattro nel quale Canestrelli e Genevier sono in mezzo lasciando a Giorgione e Tomaselli il compito di presidiare le corsie laterali. Sulla trequarti dovremmo avere Gelli che è favorito su Gabbianelli e Petrungaro, immancabili il bomber Manconi e Cori come tandem offensivo.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Catanzaro Albinoleffe possiamo consultare le quote che sono state emesse dall’agenzia Snai: secondo questo bookmaker il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale 1,80 volte quanto messo sul piatto, per l’eventualità del pareggio (regolata dal segno X) la vincita ammonterebbe a 3,30 volte la vostra giocata mentre il segno 2, sul quale puntare per il successo degli ospiti, porta in dote un guadagno che corrisponde a 4,50 volte l’importo che avrete scelto di investire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA