DIRETTA/ Catanzaro Ternana (risultato finale 1-3) streaming tv: crollo calabrese

- Michela Colombo

Diretta Catanzaro Ternana: streaming video e tv, risultato live della partita, in programma oggi per la 17^ giornata del campionato di Serie C, girone C.

Giannone, numero 10 del Catanzaro (Foto LaPresse)
Diretta Catanzaro Monopoli, Serie C girone C (Foto LaPresse)

DIRETTA CATANZARO TERNANA (FINALE 1-3): CROLLO CALABRESE

Dopo il gol subito la Ternana inizia a riprendere ritmo e al 24′ ha una grande chance per riportarsi in vantaggio, con Di Gennaro che si oppone a una conclusione di Ferrante che si era liberato al tiro in area di rigore con una giocata di gran classe. Al 25′ Fischnaller e De Risio in campo per il Catanzaro al posto di Statella e Kanoute, doppio cambio tra le fila dei padroni di casa che cercano freschezza, ma i giallorossi sono costretti anche ad andare per le spicce subendo le ammonizioni di Martinelli e De Risio. I rossoverdi nel frattempo inseriscono Partipilo, al rientro dopo l’infortunio, per Marilungo e Vantaggiato al posto di Ferrante. Nel finale però il Catanzaro crolla. Al 42′ una conclusione di Defendi, respinta dal palo, carambola su Martinelli che firma un beffardo autogol. Al 48′, nel recupero, Paghera sfrutta un assist di Palumbo e firma il definitivo 1-3 per gli umbri. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Per seguire la diretta tv di Catanzaro Ternana non ci si potrà collegare sui canali in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. Il match sarà disponibile in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati a Elevensports, che potranno collegarsi tramite pc sul sito elevensports.it, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone o tramite smart tv all’app ufficiale Elevensports.

PAREGGIA CELIENTO!

La ripresa inizia subito con un cartellino giallo per Riggio nel Catanzaro, quindi al 3′ è bravo Tozzo a parare in due tempi una conclusione di Maita. Al 7′ ammonito Sini nella Ternana, quindi i calabresi operano la loro seconda sostituzione all’8′ con Di Livio che prende il posto di Casoli. A già al 9′ i giallorossi pervengono al pareggio con Celiento che approfitta di un’uscita difettosa di Tozzo, trovando il tempo giusto per depositare in rete. I rossoverdi accusano il colpo, al 14′ Di Livio soffia a Palumbo la sfera e si invola a rete, concludendo di poco a lato, mentre al 16′ la Ternana prova a scuotersi con un colpo di testa di Marilungo su cross di Mammarella, parato da Di Gennaro. Arrivati a metà ripresa il risultato tra Catanzaro e Ternana è sull’1-1 allo stadio Ceravolo. (agg. di Fabio Belli)

PINNA KO, ENTRA RIGGIO

Scampato il pericolo con il penalty parato da Tozzo, la Ternana continua a distendersi con efficacia. Al 28′ bella giocata di Damian che manda al tiro Marilungo, il quale però non riesce a sfruttare la chance. Viene ammonito Nicastro nel Catanzaro, poi al 33′ è ancora Damian a partire bene in progressione, mancando però il momento dell’assist per Ferrante che si stava inserendo in area. Il portiere rossoverde Tozzo si oppone a due conclusioni di Tascone e Pinna, quindi proprio Pinna nel Catanzaro si infortuna e al 41′ deve essere sostituito da Riggio. Squadre negli spogliatoi dopo 2′ di recupero, Ternana avanti 0-1 allo stadio Ceravolo di Catanzaro. (agg. di Fabio Belli)

PALUMBO DI SINISTRO!

La Ternana parte a buoni ritmi ma si rende pericoloso per primo il Catanzaro con una conclusione di Tascone che sorvola la traversa. I rossoverdi rispondono al 9′ con una bella percussione di Marilungo che trova Damian, il quale non riesce a centrare la porta da buona posizione. Il pressing della Ternana tiene sotto pressione i calabresi in questa fase iniziale del match e al 18′ gli umbri passano con un gran sinistro di Palumbo. Il Catanzaro al 21′ avrebbe la chance immediata per il pari: calcio di rigore per un’uscita a valanga di Tozzo su Statella, ma il portiere della Ternana si riscatta parando il penalty calciato da Kanoute. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori: CATANZARO (3-5-2): Di Gennaro; Celiento, Martinelli, Pinna; Statella, Tascone, Maita, Casoli, Favalli; Kanoute, Nicastro. A disp: Adamonis, Riggio, Signorini, Nicoletti, Urso, Calì, Giannone, De Risio, Figliomeni, Risolo, Fischnaller. Allenatore: Gianluca Grassadonia. TERNANA (3-5-2): Tozzo; Suagher, Sini, Celli; Parodi, Paghera, Palumbo, Damian, Mammarella; Marilungo, Ferrante. A disp: Iannarilli, Marcone, Bergamelli, Nesta, Russo, Defendi, Partipilo, Torromino, Vantaggiato. Allenatore: Fabio Gallo. (agg. di Fabio Belli)

SI PARTE!

Comincia la diretta della Serie C tra Catanzaro e Ternana, ma prima di dare la parola al campo dobbiamo dare un occhio anche a qualche numero segnato dai due club prima di questa 17^ giornata. Dopo quindici partite disputate il Catanzaro vanta uno score di sette vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte, con 23 gol segnati e 17 subiti. Dei sette successi fin qui ottenuti, sei sono arrivati in casa, dove la formazione calabrese ha subito una sola sconfitta. La Ternana risponde con dieci vittorie, tre pareggi e tre sconfitte, per un totale di 23 gol fatti e 16 subiti. In trasferta la formazione umbra vanta il secondo miglior andamento del girone con cinque vittorie, due pareggi e una sconfitta. Ora parola al campo, si gioca!

OCCHIO A FERRANTE

Prima di assistere alla diretta di Catanzaro Ternana è interessante anche andare a rileggere le parole di uno dei calciatori più in forma tra le fere, cioè Alexis Ferrante. A TernanaNews questi ha parlato alla fine della gara giocata contro il Teramo e vinta col risultato di 2-1: “Per noi è stata una partita molto difficile, però possiamo dire che alla fine la vittoria l’abbiamo meritato veramente sul campo. Il mio gol? E’ stata una rete davvero molto importante per sbloccare la partita. Nella ripresa per la voglia di chiudere la partita abbiamo però subito il gol del pareggio. Ci abbiamo però creduto fino alla fine e al termine l’ha risolta Vantaggiato. Sono davvero molto contento per il mio compagno di squadra”. (agg. di Matteo Fantozzi)

I PRECEDENTI

Sono 5 i precedenti della diretta di Catanzaro Ternana. Le due squadre si sono affrontate per ben 4 volte in Serie B con 3 successi delle fere e 1 dei giallorossi. L’ultima volta che si sono incontrati invece risale all’agosto del 2014 quando a Liberati la Ternana si impose 2-1 in Coppa Italia. La partita fu decisa da una doppietta nel primo tempo di Felipe Avenatti con un gol al novantesimo di Pagano utile solo per il tabellino. I rossoverdi hanno dunque vinto 2 volte fuori casa contro questo avversario rispettivamente con i risultati di 1-4 e 0-1 sempre nel 2005 a distanza di 10 mesi. In mezzo ci fu anche la vittoria in casa per 3-2 del giugno 2005. L’unico successo dei giallorossi risale esattamente a un anno dopo quando il Catanzaro si impose per 0-2. Non ci sono mai stati invece pareggi. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Catanzaro Ternana, diretta dall’arbitro Francesco Meraviglia, è la partita in programma oggi, domenica 1 dicembre 2019, nella 17^ giornata di Serie C, girone C: fischio d’inizio fissato per le ore 15.00. Classifica alla mano c accorgiamo subito che si tratta di una partita piuttosto importante in ottica play-off in quanto entrambe le contendenti si trovano in piena lotta anche se con punteggi decisamente differenti. Nello specifico il Catanzaro si trova al sesto posto della graduatoria con 24 punti messi da parte in 15 gare giocate (i giallorossi hanno visto il rinvio della sfida con la Vibonese per maltempo) per un record che prevede 7 vittorie e 5 sconfitte. Decisamente migliore fino ad oggi il cammino della Ternana che si trova al secondo posto della classifica generale con 33 punti in 16 partite. Insomma un incontro che sulla carta si preannuncia piuttosto equilibrato e soprattutto emozionante con tre punti in palio molto importanti anche per la formazione umbra che potrebbe non perdere la scia della capolista Reggina. Per il Catanzaro invece l’esigenza di fare risultato in un incontro non semplice in maniera tale da mantenersi all’interno della zona play-off.

DIRETTA CATANZARO TERNANA: LE PROBABILI FORMAZIONI

Nella 17^ giornata di Serie C, il Catanzaro dovrebbe scendere sul terreno di gioco con una formazione che prevede la difesa a tre, un folto centrocampo a cinque e una coppia offensiva. In porta ci sarà certamente Di Gennaro con Celiento sul centrodestra, Martinelli centrale e sul centro-sinistra Pinna. A centrocampo sulla corsia laterale di destra andrà ad agire Statella, sul fronte laterale di sinistra invece ci sarà Favalli e nel mezzo Maita con ai fianchi Casoli e Tascone. Non ci dovrebbero essere dubbi sulla conferma del duo offensivo composto da Nicastro reduce da un gol rifilato la scorsa settimana a Catania, e Kanoute. La risposta della Ternana sarà affidata ad uno schieramento basato sul 4-3-3. Tozzo a difendere i pali, Nesta a fungere da terzino di destra, Mammarella sulla fascia di sinistra e nel mezzo Celli e Suagher. A centrocampo ai fianchi di Palumbo ci saranno Paghera e Salzano. La punta centrale ancora una volta è Guido Marilungo (a digiuno di gol dalla sfida con la Paganese) con a supporto Furlan e Ferrante.

LA CHIAVE TATTICA

In pratica ci si può attendere un incontro piuttosto contratto soprattutto per quanto riguarda i padroni di casa i quali ben sapendo la forza anche in contropiede della formazione ospite, cercheranno di non prestare il fianco a questo genere di iniziativa. Molto dipenderà anche dalla capacità di fare filtro nella zona centrale del campo mentre gli ospiti andranno ad azionare maggiormente le ali esterne per far arrivare palloni interessanti agli attaccanti in zona centrale.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo le principali agenzie di scommesse operanti nel settore italiano ed in particolar modo di SNAI, in questo incontro parte leggermente favorito il Catanzaro nonostante i risultati ottimali conseguiti fino a questo momento dalla Ternana. In particolare la vittoria della formazione di casa viene pagata con una quota pari a 2,40 mentre il pareggio si attesta intorno al 3,05 e l’eventuale successo della formazione Umbra darebbe diritto a 3 volte la posta in palio giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA