Diretta/ Cavese Bari (risultato finale 1-1) streaming tv: pugliesi a -8 dalla vetta

- Claudio Franceschini

Diretta Cavese Bari streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la 27^ giornata della Serie C, siamo al Simonetta Lamberti.

Bari gruppo gol Serie C lapresse 2020
Coronavirus Serie C, parla il presidente della Lega Pro Ghirelli (Foto LaPresse)

DIRETTA CAVESE BARI (FINALI 1-1): PUGLIESI A -8 DALLA VETTA

Nel Bari Schiavone e Scavone lasciano spazio a Terrani e Maita, quindi al 28′ Antenucci spreca una buona chance in contropiede. Al 31′ Frattali si oppone a un’insidiosa conclusione di Russotto, che poi subisce fallo da Laribi causando l’ammonizione dell’avversario. Fuori Simeri, dentro D’Ursi nel Bari, la Cavese risponde con De Luca inserito in campo al posto di Di Roberto, i pugliesi cercano comunque di chiudere il match all’attacco, con tentativi di Terrani e Laribi che non trovano fortuna. Proprio Terrani prova subito a colpire ma Bisogno non si lascia sorprendere: dopo 4′ di recupero e l’ammonizione di Polito si chiude sull’1-1, con la Reggina vincente 3-0 sulla Paganese il Bari scivola a -8 dalla prima posizione nel girone C. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cavese Bari non è disponibile, ma sappiamo bene che le partite di Serie C – campionato e Coppa Italia – sono un’esclusiva della piattaforma Eleven Sports: abbonandosi stagionalmente al servizio o acquistando di volta in volta il singolo match – ad un prezzo fissato, salvo eccezioni debitamente segnalate – sarà possibile assistere a questa sfida del girone C in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PAREGGIA SAINZ MAZA!

Il secondo tempo inizia con un’ammonizione per Ricchi, ma al 9′ la Cavese, rientrata in campo col giusto piglio, perviene al pareggio: segna Maza, che devia di testa in rete una conclusione di Russotto. La rete dello spagnolo ravviva un match che il Bari stava gestendo sornione, nella Cavese fuori Castagna e dentro Matera, poi al 19′ l’autore del gol, Sainz Maza, lascia spazio a Cesaretti, mentre Ricchi viene sostituito da Polito. E al 22′ proprio Cesaretti avrebbe l’opportunità per ribaltare il match, non riuscendo però a sfruttare una grande azione di Di Roberto: il risultato a Castellammare di Stabia resta dunque sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA ANTENUCCI!

Schiavone prova una conclusione velleitaria e il pallone finisce alto, la Cavese lotta su ogni pallone ma il Bari sembra prendere in mano le redini della partita con il passare dei minuti. Russotto prova a pungere in contropiede, quindi i pugliesi chiudono in forcing la prima frazione di gioco: al 45′ ancora Schiavone si rende pericoloso, quindi nel recupero il Bari passa grazie ad una rete messa a segno da Antenucci, con Laribi che su un pallone recuperato dai biancorossi azzecca i tempi per il passaggio e l’inserimento dell’attaccante, bravo ad anticipare Marzorati e battere Bisogno, col Bari che può dunque chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio 0-1 sulla Cavese. (agg. di Fabio Belli)

BISOGNO GIA’ DECISIVO

Le prime due occasioni da gol della partita sono per il Bari, con il portiere di casa Bisogno decisivo su un colpo di testa di Di Cesare al 9′, quindi al 19′ è Antenucci a mandare il pallone di poco alto sopra la traversa. Al 22′ il primo ammonito della partita è Scavone per una trattenuta su Russotto. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. CAVESE (4-4-1-1): Bisogno; Matino, Marzupio, Marzorati, Ricchi; Spaltro, Castagna, Bulevardi, Sainz Maza; Di Roberto; Russotto. – A disp.: Nunziata, Abibi, Polito, Cernaz, De Rosa, Montaperto, Mirante, Matera, Romano, Cesaretti, De Luca. – Allenatore: Salvatore Campilongo. BARI (4-3-1-2): Frattali; Ciofani, Sabbione, De Cesare, Costa; Schiavone, Bianco, Scavone; Laribi; Antenucci, Simeri. – A disp.: Liso, Marfella, Perrotta, Corsinelli, Berra, Pinto, Maita, Folorunsho, Hamlili, Costantino, D’Ursi, Terrani. – Allenatore: Vincenzo Vivarini. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA CAVESE BARI (0-0): SI COMINCIA!

Per la diretta di Cavese Bari andiamo a leggere le parole di Zaccaria Hamlili dei galletti che è pronto a tornare in campo dopo il brutto problema alla clavicola che lo ha tenuto fermo ai box per oltre un mese. A Radio Bari ha sottolineato: “Non vedo l’ora di tornare in campo per giocare e dare una mano ai miei compagni di squadra. Al di là di tutto stiamo facendo un campionato veramente molto importante. Siamo secondi e magari non è quello che si aspettava all’inizio del campionato. Fare 21 risultati utili consecutivi però è qualcosa di straordinario, non è roba di tutti i giorni. Lo staff ci tiene giornalmente sul pezzo e ci fa lavorare bene”. Sulla sua condizione aggiunge: “Ho sofferto nello stare fermo per un mese in tribuna, aveva grande voglia di dare una mano ai miei compagni di squadra ma non ho potuto”. Staremo a vedere quanto ci vorrà per rivedere in campo il suo apporto che spesso è stato determinante. (agg. di Matteo Fantozzi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cavese Bari non è disponibile, ma sappiamo bene che le partite di Serie C – campionato e Coppa Italia – sono un’esclusiva della piattaforma Eleven Sports: abbonandosi stagionalmente al servizio o acquistando di volta in volta il singolo match – ad un prezzo fissato, salvo eccezioni debitamente segnalate – sarà possibile assistere a questa sfida del girone C in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

I TESTA A TESTA

È solo uno il precedente della diretta di Cavese Bari che corrisponde alla gara d’andata disputata allo Stadio San Paolo lo scorso 6 ottobre. I galletti si imposero con un ridondante 4-0 grazie ai gol di Di Cesare, Antenucci, Costa e Sabbione. Fu una gara senza storia fin dall’inizio in cui la Cavese forse accusò anche la storia della squadra avversaria oltre ovviamente alla grande caratura tecnica. Per i biancoblù non è un grande momento visto che manca la vittoria da quattro turni. Nelle ultime tre partite sono arrivati due pari fuori casa contro Avellino e Paganese e una pesante sconfitta casalinga contro il Catania. Nonostante questo trend negativo la Cavese è a 1 punto dalla zona playoff, con i playout che sono dietro addirittura di 7. Il Bari rincorre la Reggina capolista e avanti di 6 punti, ma sta disputando sicuramente un grande campionato cosa che si evidenzia dal miglior attacco, 48 reti come gli amaranto, e la seconda migliore difesa, 19 reti incassate contro 17 dei calabresi. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cavese Bari verrà diretta dal signor Matteo Gualtieri e, in programma al Simonetta Lamberti alle ore 15:00 di domenica 23 febbraio, vale per la 27^ giornata nel girone C della Serie C 2019-2020. Altra occasione che i galletti hanno per ridurre il margine dalla Reggina: dopo aver battuto il Picerno per 3-0 la squadra di Vincenzo Vivarini si è portata a -6 dalla capolista – fermata dal Catania – e spera di tenere viva la lotta per la promozione diretta fino al termine, senza dimenticarsi del competitivo Monopoli. Arrivare direttamente in Serie B è ancora possibile per un Bari che molti indicano ancora come il vero favorito e che si è rinforzato a gennaio; oggi però a Cava de’ Tirreni non bisognerà sottovalutare un’avversaria che sta disputando un buon campionato e sogna i playoff, con un distacco di un solo punto dalla decima posizione. Il pareggio di domenica scorsa, ottenuto sul campo dell’Avellino, non è stato il risultato sperato ma comunque la classifica è stata mossa; ora vedremo quello che succederà nella diretta di Cavese Bari, mentre aspettiamo che le due squadre scendano sul terreno di gioco possiamo brevemente valutare cosa gli allenatori decideranno di fare con le scelte degli undici, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Cavese Bari.

PROBABILI FORMAZIONI CAVESE BARI

Assenza pesante per Salvatore Campilongo: Germinale è squalificato per Cavese Bari e, considerato lo stop di Cesaretti, ad agire come prima punta potrebbe essere uno tra Sainz Maza e Bulevardi, con l’altro che opererebbe alle spalle in qualità di trequartista. L’alternativa è Di Roberto ma il concetto non cambia, in quel caso Maza andrebbe a fare l’esterno di centrocampo; Matera e Castagna si dispongono in mezzo al campo con Spaltro schierato come lateale a destra, la difesa sarà composta dai centrali Matino e Marzupio con Polito e Ricchi terzini, in porta andrà Bisogno. Vivarini ha varietà di scelte per il suo Bari: in difesa torna Perrotta che dunque potrebbe affiancare Sabbione davanti a Frattali – l’alternativa è Di Cesare – Matteo Ciofani e Costa saranno i terzini mentre a centrocampo Raffaele Bianco sarà il metronomo, supportato da due tra Schiavone, Folorunsho, Scavone e Maita. Anche davanti il tecnico può permettersi di variare: naturalmente Antenucci ci sarà, con lui possibilmente Simeri (9 gol in campionato) ma attenzione al nuovo arrivato Costantino, mentre Terrani insidia la maglia di trequartista che vede Laribi partire in vantaggio.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico nettamente a favore dei galletti quello per Cavese Bari: l’agenzia di scommesse Snai ci dice infatti che il segno 2 per la vittoria della squadra pugliese vale 1,77 volte la somma messa sul piatto, contro il valore di 42,5 che accompagna invece l’eventualità di un successo campano identificato dal segno 1. Il pareggio, per il quale dovrete scommettere sul segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 3,45 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA