DIRETTA/ Cavese Casertana (risultato finale 0-0) streaming tv: i gol non arrivano

- Mauro Mantegazza

Diretta Cavese Casertana streaming video e tv: quote, orario, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie C per il girone C

Cavese gol
Diretta Cavese Catanzaro (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA CAVESE CASERTANA (FINALE 0-0): I GOL NON ARRIVANO

Al 24′ ancora un cambio nella Cavese con Castagna che prende il posto di Sainz Maza. Al 29′ viene ammonito Santoro nella Casertana per un fallo su Germinale, quindi al 35′ triplo cambio tra le fila dei padroni di casa: entra De Rosa, fuori Sandomenico, esce Germinale ed entra Goh ed infine esce Bulevardi ed entra Favasuli. Proprio Goh al 36′ ha un’ottima chance, ma davanti a Crispino conclude debolmente. Al 39′ cartellino giallo anche per Matera per un fallo su Laaribi. Gli assalti finali di una Cavese più convinta nel cercare i tre punti non portano frutti e la sfida si chiude così a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cavese Casertana, domenica 20 ottobre, non sarà disponibile sui canali televisivi in chiaro o a pagamento, sul satellite o sul digitale terrestre. Elevensports avrà l’esclusiva del match in diretta streaming video via internet per tutti coloro che si collegheranno tramite pc al sito elevensports.it, o con smart tv o dispositivi mobili come smartphone o tablet sull’applicazione Elevensports.

CASTALDO KO

A inizio ripresa Castaldo, che aveva lamentato problemi fisici già a fine primo tempo, deve dare forfait e al 3′ viene sostituito nella Casertana da Cavallini. Al 7′ viene ammonito Starita tra gli ospiti per un fallo su Matera, quindi Polito e Germinale mancano la combinazione su un contropiede interessante per la Cavese. Al quarto d’ora viene ammonito anche Caldore per un fallo su Bulevardi, subito dopo ci prova Sainz Maza dalla distanza ma il portiere della Caserta, Crispino, non ha problemi a bloccare. Al 18′ ammonito Rocchi nella Cavese per un fallo su Cavallini, subito dopo di padroni di casa sostituiscono Di Roberto con Russotto. Al 22′ sostituzione anche nella Casertana, al posto di Matese, entra Origlia, ma lo 0-0 allo stadio Lamberti non si sblocca. (agg. di Fabio Belli)

PRESSIONE METELLIANA

La partita resta equilibrata allo stadio Lamberti, poco prima della mezz’ora la Cavese reclama per un fallo di mano in area ma l’arbitro non ravvede gli estremi per la concessione del calcio di rigore ai padroni di casa. I metelliani collezionano una serie di calci d’angolo che non portano però a sbloccare il risultato, la Casertana esce dal guscio al 42′ con una conclusione di Adamo che si accentra dalla sinistra e scaglia una gran botta che sorvola la traversa. 4′ di recupero a causa delle molte interruzioni nel corso del primo tempo ma il risultato non si sblocca, Cavese e Casertana chiudono la prima frazione di gioco sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI CASTALDO!

La Cavese impiega 2′ per creare la prima occasione da gol della partita con Bulevardi che calcia sull’esterno della rete su cross di Sandomenico. Gioco fermo per uno scontro tra Castaldo e Matino. Al 9′ Casertana vicinissima al vantaggio: grande intervento di Bisogno su un colpo di testa di Caldore, poi sulla ribattuta Castaldo colpisce una clamorosa traversa. I ritmi rallentano ma al 22′ è la Cavese con Di Roberto ad avere una super occasione, ma l’attaccante non arriva d’un soffio alla deviazione vincente. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Il gioco poi rallenta,  CAVESE (4-3-3): Bisogno; Polito, Matino, Rocchi, Nunziante; Bulevardi, Matera, Sainz Maza; Di Roberto, Germinale, Sandomenico. A disp.: Kucich, Nunziata, Marzupio, Galfano, Spaltro, D’Ignazio, Castagna, Favasuli, De Rosa, Goh, Russotto. Allenatore: Salvatore Campilongo. CASERTANA (3-5-2): Crispino; Rainone, Silva, Caldore; Longo, D’Angelo, Santoro, Laaribi, Adamo; Starita, Castaldo. A disp.: Galluzzo, Paparusso, Zivkov, Varesanovic, Origlia, Gonzalez, Cavallini, Ciriello, Lezzi, Clemente. Allenatore: Ciro Ginestra. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

A pochi minuti dal derby Cavese Casertana, è giusto raccontare un evento significativo successo in settimana nella città della Reggia. Una conferenza stampa ha avuto come protagonista Antonio Floro Flores, l’attaccante della Casertana che ha deciso di rimanere in Campania ma senza percepire lo stipendio fino al suo ritorno in campo: “Non ho intenzione di dare l’addio al calcio ma non perchè ho bisogno di soldi. Anzi, da oggi finchè non metterò in campo non voglio percepire lo stipendo. Non sono qui per prendere soldi ma per dare una mano a un gruppo straordinario al quale mi sono affezionato”. Durante la conferenza stampa ha preso la parola anche il responsabile dell’area tecnica Salvatore Violante: “Penso che a breve rivedremo Floro Flores allenarsi con il resto della squadra. Clinicamente è praticamente guarito, siamo abituati a parlare con i riscontri medici. Il calciatore non ha bisogno di presentazioni e l’uomo è di principi morali veri, alti. Ci auguriamo che possa rientrare e dare una mano a questo gruppo. Ha la maturità e la personalità giusta per fare le sue scelte”. Adesso però è il campo che reclama l’attenzione: Cavese Casertana comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I BOMBER

La diretta di Cavese Casertana ci mette di fronte a due giocatori che ormai sono alla fine della loro carriera e hanno deciso di scendere dalla Serie B alla C per fare ancora la differenza. Tra i padroni di casa attenzione a Nunzio Di Roberto che con il Cittadella giocava da interno di centrocampo e che poi con il tempo è stato avanzato come ala pura. E’ un classe 1985 di Napoli che può fare la differenza grazie a un fisico non ingombrante e a una rapidità maturata anche per anni giocati sulla corsia esterna. Dall’altra c’è una vera e propria leggenda come Luigi Castaldo. Una volta lasciato l’Avellino il calciatore classe 1982 ha dimostrato di poter dire la sua ancora scendendo di categoria. Ha segnato fino a questo momento 6 gol e ha dimostrato di sapere come gestire il pallone quando la sua squadra deve salire. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Per la diretta tra Cavese e Casertana, prevista oggi per la decima giornata di Serie C vogliamo ora prendere in considerazione anche lo storico che accompagna i due club, protagonisti per il girone C. Dati alla mano possiamo infatti contare ben 6 precedenti per tale scontro diretto, rimediati dal 1984 a oggi e sempre per il terzo campionato: il bilancio totale è poi equilibrato con due vittorie per parte e due pari. Va poi aggiunto nella nostra analisi che risale solo alla stagione sorsa del campionato di Serie C l’ultimo testa a testa occorso tra Cavese e Casertana. Allora nella stagione 2018-2019 del girone C assistemmo al doppio successo della Casertana, capace di affermarsi in casa nel turno di andata e pure al ritorno, firmato il 2-1 al Lamberti. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cavese Casertana, in diretta dallo stadio Simonetta Lamberti di Cava de’ Tirreni, è il derby campano che attirerà l’attenzione di molti appassionati alle ore 17.30 di oggi pomeriggio, domenica 20 ottobre 2019, per la decima giornata del girone C del campionato di Serie C 2019-2020. In base alla classifica, ecco che Cavese Casertana è una partita tra due squadre il cui destino è ancora tutto da stabilire: 11 punti per la Cavese, 13 per la Casertana, fanno parte di quel gruppo che può certamente puntare ai playoff, ma deve anche guardarsi alle spalle, dunque i punti in palio oggi potrebbero aiutarci a chiarire quali saranno gli obiettivi delle due compagini. Settimana scorsa comunque la Cavese ha già fatto un importante passo avanti vincendo sul campo del Rende (0-1), mentre la Casertana è reduce dal pareggio casalingo per 1-1 contro la Sicula Leonzio.

PROBABILI FORMAZIONI CAVESE CASERTANA

Leggiamo adesso le probabili formazioni per il derby Cavese Casertana. Modulo 4-3-3 per la Cavese di mister Salvatore Campilongo con Bisogno in porta e davanti a lui Matino, Rocchi, Marzorati e D’Ignazio nella difesa a quattro; in mediana ipotizziamo Bulevardi, Favasulli e Nunziante, in attacco invece Russotto e Addessi saranno i due esterni ai fianchi del centravanti Germinale. Per la Casertana di Ciro Ginestra invece disegniamo il 3-5-2, che potrebbe prevedere Crispino tra i pali; retroguardia a tre con Rainone, Silva e Gonzalez titolari; nel folto centrocampo a cinque da destra a sinistra Adamo, Santoro, Laaribi, Zito e Zivkov; infine Starita e Castaldo a formare il tandem di attaccanti.

PRONOSTICO E QUOTE

Vediamo infine le quote per il pronostico su questo derby Cavese Casertana. L’agenzia Snai vede favoriti i padroni di casa e quota il segno 1 a 2,30. Si sale poi – ma non di moltissimo – per gli altri due possibili risultati: segno X quotato a 3,10 mentre con il segno 2 si può vincere 3,05 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA