Diretta/ Cavese Teramo (risultato finale 1-0) streaming tv: metelliani ok dopo 10 ko!

- Fabio Belli

Diretta Cavese Teramo. Streaming video e tv del match valevole per la sedicesima giornata di ritorno del campionato di Serie C.

Cavese Bisceglie
Diretta Cavese Turris (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA CAVESE TERAMO (RISULTATO FINALE 1-0): METELLIANI OK DOPO 10 KO!

La Cavese continua ad essere pericolosa in contropiede e Diakité alla mezz’ora si rende protagonista di una chiusura difensiva fondamentale per il Teramo. Gli abruzzesi cercano gli ultimi assalti e nei 6′ di recupero la situazione nell’area metelliana si fa bollente: al 94′ scontro tra Kucich, Marzupio e Kyeremateng e girandola di proteste, il Teramo chiede il rigore e Maiuri viene espulso, allontanato dalla panchina di casa. Dopo 2′ di sosta per i soccorsi l’arbitro fa riprendere però il gioco con una rimessa per la Cavese che interrompe così la sua striscia di 10 sconfitte consecutive, col Teramo che nella corsa ai play off incassa una battuta d’arresto molto pesante. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA CAVESE TERAMO STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cavese Teramo è una di quelle che per questo turno di campionato saranno trasmesse sulla televisione satellitare, col match che sarà proposto sul canale numero 255 di Sky. Per assistere alla partita di Serie C resta comunque valido l’appuntamento con il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare del campionato in diretta streaming video: anche qui è possibile sottoscrivere un abbonamento, ma anche acquistare di volta in volta il singolo match.

BUBAS SFIORA IL RADDOPPIO

Il Teramo inizia al ripresa con un doppio cambio, con Kyeremateng e Vitturini in campo al posto di Pinzauti e Trasciani. Al 5′ ammonito Matera per un fallo su Diakité, quindi al 6′ la difesa metelliana deve murare una pericolosa conclusione proprio di Kyeremateng, che si fa poi ammonire al 10′ per un fallo su Pompetti. La pressione del Teramo è comunque sterile e al 19′ la Cavese opera un cambio con Cuccurullo che lascia spazio a De Marco, mentre al 20′ ci prova Bubas che devia un cross di Matera di un soffio a lato. Al 22′ fuori Bombagi, dentro Costa Ferreira in un Teramo che a metà ripresa resta in svantaggio e fatica a creare pericoli per la porta di Kucich. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI POMPETTI!

Il Teramo prova a reagire immediatamente e per due volte Kucich deve opporsi alle conclusioni di Bombagi, sicuramente il più attivo sul fronte offensivo per gli abruzzesi. Ci prova anche Trasciani con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma al 41′ è la Cavese ad avere una chance enorme per il raddoppio: una punizione di Pompetti “buca” la barriera e si infrange clamorosamente sul palo a Lewandowski battuto. Si chiude così il primo tempo con i metelliani che conservano il vantaggio di misura su un Teramo che rischia grosso ogni volta che gli avversari si affacciano in avanti. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE MATINO!

Il match inizia a buoni ritmi, Bubas impegna Lewandowski con una conclusione velenosa, quindi Bombagi gira a lato un cross ben calibrato da Cappa. A passare in vantaggio è però la Cavese al 23′: la difesa teramana buca l’intervento su un cross da calcio d’angolo e Matino è il più lesto di tutti nel deviare la sfera alle spalle del portiere avversario. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Cavese (4-3-3): Kucich; Matino, De Franco, Lancini, De Vito; Cuccurullo, Pompetti, Matera; Bubas, Gatto, Senesi. A disp.: Russo, Scoppa, De Marco, Favasuli, De Rosa, Marzupio, Senese, Montaperto, Semeraro, Gega, Gerardi. All. Vincenzo Maiuri. Teramo (3-5-2): Lewandowski; Piacentini, Diakitè, Trasciani; Lasik, Santoro, Arrigoni, Mungo, Cappa; Bombagi, Pinzauti. A disp.: D’Egidio, Soprano, Costa Ferreira, Vitturini, Di Francesco, Bellucci, Ilari, Viero, Kyeremateng, Lombardi, Gerbi. All. Massimo Paci. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

La diretta di Cavese Teramo prenderà il via tra pochi istanti: mentre aspettiamo l’ingresso in campo delle due squadre, andiamo a valutare in maniera più approfondita quale sia il loro andamento nel girone C di Serie C, un andamento che è molto diverso. Contro il fanalino di coda del torneo, il Teramo tenterà sicuramente di agganciare posizioni di alta classifica. Gli abruzzesi sono però una squadra che in trasferta hanno perso quei punti preziosi che le avrebbero permesso di puntare alla promozione: le vittorie infatti sono solo tre, sette i pareggi, sei le sconfitte. I gol segnati fuori casa sono solo dodici, diciotto quelli subiti, ma la Cavese, con le sole due vittorie interne e dodici sconfitte, i soli sette gol segnati e ventitré subiti, appare in posizione disperata. Riuscirà oggi a interrompere la serie di sconfitte che l’ha portata ad un passo dalla Serie D, oppure gli abruzzesi rispetteranno il pronostico prendendosi una vittoria importante? Non possiamo fare altro che metterci comodi e scoprire insieme come andranno le cose al Simonetta Lamberti: la parola al campo, la diretta di Cavese Teramo comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LO STORICO

I precedenti della diretta di Cavese Teramo sono appena 5 considerando anche le partite disputate a campi invertiti. Curiosità vuole che nessuno in queste sfide sia mai riuscito a vincere in trasferta. Il bilancio è leggermente in favore della squadra che oggi si propone in trasferta in grado di vincere 2 volte rispetto all’unico successo della Cavese, sono invece 2 i pareggi. Teramo ha vinto 2 volte tra le mura amiche. Il primo successo è piuttosto datato, ci porta al 10 dicembre del 2006, in una gara terminata col risultato finale di 2-1. L’altra è decisamente più recente un 2-0 del 15 settembre 2019. In quel caso Teramo si impose per 2-0 con i gol al minuto 28 di Magnaghi e all’81 esimo di Bombagi. L’unica vittoria della Cavese contro questo avversario è invece un 1-0 del gennaio 2020 a fronte di un match terminato col risultato finale di 1-0 grazie a una bella rete di Matino. I pareggi invece sono arrivati rispettivamente per 0-0 e 1-1. (agg Michela Colombo)

OSPITI FAVORITI!

Cavese Teramo, in diretta domenica 11 aprile 2021 alle ore 12.30 presso lo stadio Simonetta Lamberti di Cava de’ Tirreni sarà una sfida valevole per la sedicesima giornata di ritorno del campionato di Serie C. Sembra ormai disperata la situazione della Cavese, a 8 punti di distanza dal Bisceglie penultimo e reduce da ben 10 sconfitte consecutive in campionato. I metelliani sembrano ormai aver ceduto anche mentalmente, come dimostrato dai 7 gol subiti contro la Ternana nell’ultimo recupero, ed hanno operato il cambio tecnico in panchina sostituendo Salvatore Campilongo con Vincenzo Maiuri.

Di queste difficoltà proverà ad approfittare il Teramo che ha interrotto sabato scorso una serie di 3 sconfitte consecutive battendo la Turris in casa e mantenendo così l’ottavo posto, a +8 sulla Virtus Francavilla undicesima. Un nuovo successo permetterebbe così agli abruzzesi di blindare la partecipazione ai play off, obiettivo fondamentale per la squadra allenata da Massimo Paci per concretizzare il lavoro svolto soprattutto nella prima metà del campionato, quando il Teramo si era affacciato nella zona altissima della classifica del girone C.

PROBABILI FORMAZIONI CAVESE TERAMO

Le probabili formazioni della sfida tra Cavese e Teramo presso lo stadio Simonetta Lamberti. I padroni di casa allenati da Vincenzo Maiuri scenderanno in campo con un 4-3-3 e questo undici titolare: Bisogno; Nunziante, Kontec, Boben, De Franco; Esposito, Cuccurullo, De Paoli; Russotto, Vivacqua, Senesi. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Massimo Paci con un 4-4-2 così disposto dal primo minuto: Lewandowski; Vitturini, Diakité, Piacentini, Tendardini; Ilari, Arrigoni, Santoro, Costa Ferreira; Bombagi, Pinzauti.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico su Cavese Teramo, dunque possiamo subito andare a vedere cosa ci dicono le quote ufficiali che sono state fornite. Il segno 1 per la vittoria della squadra di casa ha un valore che corrisponde a 3.70 volte quanto messo sul piatto, mentre per il segno X che regola il pareggio arriviamo a una vincita pari a 3.10 volte l’importo investito. Questo bookmaker ha inoltre stabilito che il guadagno per la vittoria degli ospiti, identificata dal segno 2, ammonti a 2.05 volte quanto avrete deciso di puntare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA