Diretta/ Cesena Legnago Salus (risultato finale 0-3): Grandolfo triplica nel recupero

- Fabio Belli

Diretta Cesena Legnago Salus. Streaming video e tv del match valevole per la quattordicesima giornata di ritorno del campionato di Serie C.

Cesena Serie C
I giocatori del Cesena (Foto LaPresse)

DIRETTA CESENA LEGNAGO SALUS (RISULTATO 0-3): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Dino Manuzzi il Legnago batte in trasferta il Cesena per 3 a 0. Nel primo tempo i padroni di casa comincano bene la partita sebbene siano invece gli ospiti a passare in vantaggio nel finale di frazione, precisamente al 35′, grazie alla rete messa a segno da Buric, su assist di Girgi. Nel secondo tempo i bianconeri vanno inutilmente a caccia dell’eventuale gol del pareggio visto che i biancazzurri sembrano diventare presto padroni della gara, sfruttando la situazione favorevole acquisita in precedenza. Nell’ultima parte dell’incontro ci pensa infine Pellizzari a siglare il raddoppio al 76′ con un tentativo dalla distanza su un ribaltamento di fronte ed è invece Grandolfo a triplicare definitivamente nel recupero al 90’+2′. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Legnago di portarsi a quota 31 nella classifica del girone B della Serie C mentre il Cesena resta fermo con i suoi 45 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA CESENA LEGNAGO SALUS STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cesena Legnago Salus non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensport.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per tutte le gare dei 3 gironi del campionato di Serie C.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il risultato tra Cesena e Legnago è ancora fermo sullo 0 a 1 maturato nel corso del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Sorrentino al posto di Borello tra le file del Cesena, il Legnago va subito alla conclusione con Antonelli senza inquadrare lo specchio della porta al 46′ ed il Cesena appare leggermente in affanno in questa fase della gara. Gli uomini di mister Viali reagiscono andando al tiro con Favale al 56′ con il medesimo risultato ottenuto dal rivale Antonelli in precedenza. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Cesena e Legnago sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancoblu crescono lentamente affacciandosi in zona offensiva con Ricciardi al 32′ e riuscendo quindi a passare in vantaggio al 35′ grazie alla rete messa a segno da Buric, sfruttando l’assist offertogli dal suo compagno Girgi. Gli emiliani tentano di reagire nel finale di frazione quando Russini viene tuttavia fermato sul più bello al 44′. Fino a questo momento il direttore di gara Mario Perri, proveniente dalla sezione di Roma 1, non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei tesserati delle due società scese in campo quest’oggi al Manuzzi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia-Romagna la partita tra Cesena e Legnago è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due squadre sembrano studiarsi a vicenda sebbene gli ospiti allenati da mister Colella cerchino di alzare il ritmo. I padroni di casa guidati dal tecnico Viali ci provano al 7′ con un colpo di testa alto di Gonnelli sulla punizione battuta da Russini e calciando poi largo al 9′ con la conclusione di Borello. Ecco le formazioni ufficiali: CESENA (4-3-3) – Nardi, Ricci, Gonnelli, Ciofi, Favale, Capellini, Petermann, Steffè; Borello, Russini, Bortolussi. A disposizione: Fabbri, Venturini, Zappella, Munari, Tonetto, Sorrentino, Vallocchia, Lepri. All.: VIali. LEGNAGO (4-3-2-1) – Pizzignacco, Girgi, Perna, Stefanelli, Ricciardi; Antonelli, Yabre, Laurenti; Lazarevic, Chakir; Buric. A disposizione: Pavoni, Corvi, Pellizzari, Bondioli, Rolfini, Giacobbe, Ruggero, Zanoli, Grandolfo, Mazzali, Bulevardi, Morselli. All.: Colella. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Eccoci a Cesena Legnago Salus: in base alle statistiche stagionali nel girone B di Serie C, cosa potremmo aspettarci dall’imminente partita allo stadio Manuzzi? Padroni di casa del Cesena che hanno recuperato una delle tre partite che ancora mancavano loro (0-0 a Salò). Per loro, campionato da dodici vittorie, nove pareggi e altrettanti stop, con quarantuno reti all’attivo e trentadue concesse. Gli ospiti del Legnago Salus dal canto loro sono reduci dal terzo risultato utile di fila (1-1 contro la Sambenedettese) e proveranno ad allungare il buon momento, in una stagione con luci (poche) e ombre. Per i veneti, cinque vittorie, tredici pareggi e quattordici sconfitte, con il peggior attacco del campionato (24 gol) e trentanove subiti. Adesso però non è più il tempo per i numeri e per le parole, perché stanno per diventare protagonisti gli “attori” sul campo: Cesena Legnago Salus finalmente adesso comincia per davvero!

CESENA LEGNAGO SALUS: I TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Cesena Legnago Salus andiamo a raccontare l’unico precedente che corrisponde alla gara d’andata. Si tratta dunque di un vero e proprio inedito al Dino Manuzzi dove vedremo fronteggiarsi le due squadre in questione. Lo scorso 5 dicembre il match terminò col risultato finale di 0-1. La gara in questione fu molto equilibrata e in bilico fino alla fine con gli ospiti che riuscirono a vincerla grazie a una rete di Capanni al minuto 93. La classifica sorride di certo più ai bianconeri che sono in decima posizione con 44 punti e addirittura 3 gare in meno di tante squadre che sono sopra. Con 3 vittorie la squadra romagnola si potrebbe trovare in quinta posizione. Dall’altro lato troviamo una squadra che sta soffrendo e che si trova in zona playout con 28 punti, 5 in meno della Vis Pesaro a oggi prima tra le salve.

CESENA LEGNAGO SALUS: PUNTI CHE SCOTTANO

Cesena Legnago Salus, in diretta domenica 28 marzo 2021 alle ore 15.00 presso lo stadio Dino Manuzzi-Orogel Stadium di Cesena, sarà una sfida valevole per la quattordicesima giornata di ritorno del campionato di Serie C. Obiettivi in bilico per entrambe le formazioni: i romagnoli hanno raccolto solo 3 punti nelle ultime 5 partite disputate, scivolando a un solo punto di distanza dal confine della zona play off, con il serio rischio di non poter partecipare alla post season dopo che a metà campionato i bianconeri si erano proiettati addirittura verso la zona altissima della classifica.

Lotta strenuamente per la salvezza il Legnago Salus: quartultimi i veronesi che sono reduci da due pareggi consecutivi contro Imolese e Sambenedettese, con 24 gol realizzati hanno ancora il peggior attacco del girone B ma restano a -5 dalla salvezza diretta. Per il Legnago dunque è ancora possibile inseguire un risultato che, al primo campionato di terza serie a oltre settant’anni dall’ultima volta, sarebbe sicuramente eccezionale.

PROBABILI FORMAZIONI CESENA LEGNAGO SALUS

Le probabili formazioni della sfida tra Cesena e Legnago Salus presso lo stadio Dino Manuzzi-Orogel Stadium. I padroni di casa allenati da William Viali scenderanno in campo con un 4-3-3 e questo undici titolare: Nardi; Zappella, Ricci, Ciofi, Longo; Collocolo, Di Gennaro, Steffè; Zecca, Bortolussi, Russini. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Giovanni Colella con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Pizzignacco; Zanoli, Bondioli, Perna, Ricciardi; Bulevardi, Giacobbe, Antonelli; Morselli, Rolfini, Luppi.

QUOTE E PRONOSTICO

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Cesena e Legnago Salus, le quote del bookmaker Snai fissano a 2.00 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 3.25 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 3.60 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA