DIRETTA/ Chelsea Liverpool (risultato finale 0-2): Mané decisivo a Stamford Bridge!

- Claudio Franceschini

Diretta Chelsea Liverpool, risultato finale 0-2: la doppietta di Sadio Mané all’inizio del secondo tempo lancia i Reds nel big match a Stamford Bridge, decisiva l’espulsione di Christensen.

Pulisic tiro Liverpool Chelsea lapresse 2020 640x300
Diretta Chelsea Liverpool, Premier League 2^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CHELSEA LIVERPOOL (RISULTATO FINALE 0-2)

Chelsea Liverpool 0-2: i Reds vincono a Stamford Bridge una partita che potrebbe essere importante in ottica titolo, confermandosi così a punteggio pieno dopo il pirotecnico 4-3 al Leeds. Stavolta la parte del protagonista l’ha fatta Sadio Mané: il senegalese è stato autore della doppietta decisiva timbrata tra il 51’ e il 54’. Liverpool assolutamente cinico nello sfruttare la superiorità numerica, che era stata causata dallo stesso Mané: l’espulsione di Christensen nel finale del primo tempo ha scavato la reale differenza tra due squadre che sicuramente devono ancora crescere come condizione fisica. Aiuta il fatto che i Reds siano gli stessi dalla scorsa stagione, e non abbiano dunque dovuto inserire automatismi nuovi se non nel secondo tempo; il Chelsea è rimandato, nella prima frazione ha dimostrato di poter mettere paura ai campioni d’Inghilterra anche se ha pagato dazio in termini di concretezza. Jurgen Klopp esce con i 3 punti dal big match della giornata, un bel risultato sicuramente. (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA LIVERPOOL (RISULTATO 0-2): DOPPIETTA DI MANE’!

Chelsea Liverpool 0-2: ha impiegato 6 minuti nel secondo tempo la squadra campione d’Inghilterra a sfruttare la superiorità numerica, passando in vantaggio a Stamford Bridge. Come ipotizzato, Frank Lampard ha messo in campo un difensore – Tomori – per un giocatore offensivo e cioè Havertz, Jurgen Klopp ha risposto con l’esordio di Thiago Alcantara mandato in cabina di regia per Jordan Henderson. Al 51’ ecco il gol del vantaggio confezionato dal solito tridente: combinazione Salah-Firmino, cross del brasiliano e colpo di testa a porta vuota e da due passi da parte di Sadio Mané. Nell’occasione, ha fatto malissimo Reece James che si è perso l’attaccante senegalese nel taglio verso l’area; il Liverpool ha poi dimostrato di essere una squadra tremendamente cinica prima ancora che di enorme qualità, e al 53’ ha raddoppiato avvicinando sensibilmente la vittoria. Ancora Sadio Mané a segno: se Salah era stato protagonista nel 4-3 al Leeds questa volta è il senegalese a splendere, ma c’è una responsabilità enorme da parte di Kepa Arrizabalaga. Già nel primo tempo il portiere spagnolo aveva rischiato la frittata, stavolta l’ha combinata regalando palla al numero 10 dei Reds sul retropassaggio di Tomori. Dunque il Liverpool è avanti di due gol a Stamford Bridge: colpo durissimo per il Chelsea, che a questo punto deve rialzare la testa per evitare l’imbarcata. (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA LIVERPOOL IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Chelsea Liverpool sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: nello specifico gli abbonati si potranno rivolgere a Sky Sport Uno e Sky Sport Football, rispettivamente ai numeri 201 e 203 del decoder. In assenza di un televisore sarà poi possibile assistere alla partita di Premier League grazie al servizio di diretta streaming video garantito dall’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi e si può installare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

CHELSEA LIVERPOOL (RISULTATO 0-0): ESPULSO CHRISTENSEN!

Chelsea Liverpool 0-0: si conclude senza gol il primo tempo a Stamford Bridge, e bisogna dire che fino a questo momento le grandi occasioni non ci sono state. Qualcuna l’abbiamo descritta in precedenza; al 44’ minuto l’episodio più significativo della prima frazione quando Sadio Mané è riuscito a sfuggire al controllo della difesa avversaria ed è stato messo giù da Christensen. L’arbitro ha inizialmente estratto il cartellino giallo, ma poi è andato a rivedere la sua decisione al Var cambiandola: espulso il difensore danese che era ultimo uomo, scelta giusta dalla quale non è poi scaturito un gol, visto che la punizione di Salah è terminata alta. Però, quanto accaduto in chiusura di primo tempo rischia adesso di cambiare la storia della partita: il Chelsea sarà costretto a giocare tutto il secondo tempo in inferiorità numerica, senza un centrale di ruolo Frank Lampard dovrà ora operare un cambio rinunciando a un giocatore offensivo. Potrebbe essere Kovacic che si è visto poco, ma magari anche Kai Havertz anche se il tedesco tutto sommato ha procurato qualche grattacapo alla difesa avversaria; vedremo, certo il Liverpool potrebbe ora giocare una ripresa tutta d’assalto nel tentativo di sfruttare il vantaggio. (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA LIVERPOOL (RISULTATO 0-0): BRIVIDO PER KEPA!

Chelsea Liverpool 0-0: la partita di Stamford Bridge pare potersi sbloccare da un momento all’altro. Se il primo squillo era stato dei Blues, con Marcos Alonso il cui cross non aveva comunque portato pericoli alla porta di Alisson, il Liverpool ha presto preso in mano le redini del big match iniziando a posizionarsi stabilmente nella metà campo avversaria. Al 12’ il primo brivido per la porta di Kepa Arrizabalaga, ma la conclusione di Wijnaldum è uscita smorzata; un minuto più tardi errore del portiere spagnolo che, nel tentativo di ottenere il possesso della sfera fuori dai pali, si è fatto anticipare da Salah che ha messo in mezzo per Firmino, lenta però la reazione dell’attaccante brasiliano che si è fatto anticipare da Christensen. Poi finalmente si sono visti i nuovi acquisti del Chelsea: bella palla di Werner per Havertz, assist del tedesco per Mount che però è stato troppo altruista, preferendo servire Kanté anziché andare personalmente al tiro e impedendo ai Blues di calciare verso la porta avversaria. La squadra di Frank Lampard ha preso coraggio dopo il doppio brivido ma al momento non riesce a trovare lucidità e concretezza negli ultimi 20 metri, anche perché sia Werner che Havertz girano al largo andando a cercare palloni lontano dall’area di rigore; un accorgimento di cui il tecnico dovrà prendere nota per il proseguimento della partita. (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA LIVERPOOL (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Prende finalmente il via la diretta di Chelsea Liverpool. Come abbiamo già visto, le due squadre hanno vinto all’esordio in Premier League: i Blues si sono imposti all’American Express Community Stadium contro il Brighton, grazie ai gol di Jorginho (rigore), Reece James e Kurt Zouma, marcatori inusuali (almeno gli ultimi due) che hanno fatto meglio di Leandro Trossard, in rete per i padroni di casa. Il Liverpool ha dovuto sudare sette camicie per battere ad Anfield il neopromosso Leeds, allenato da Marcelo Bielsa: in vantaggio su rigore con Mohamed Salah i Reds si sono fatti riprendere da Jack Harrison, ancora nel primo tempo c’è stato il botta e risposta Virgil Van Dijk-Patrick Bamford ma nuovamente Salah ha riportato avanti il Liverpool. Nella ripresa, Mateusz Klich ha trovato l’incredibile pareggio per il Leeds; a due minuti dal 90’ il fallo subito da Fabinho ha portato ad un secondo rigore che Salah ha trasformato per il primo hat-trick stagionale e la vittoria dei campioni in carica. Ora possiamo metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco di Stamford Bridge, perché è arrivato il momento che stavamo aspettando: la parola al campo, Chelsea Liverpool sta per cominciare! CHELSEA (4-2-3-1): Arrizabalaga; R. James, Christensen, Zouma, Marcos Alonso; Jorginho, Kanté; Havertz, Kovacic, Mount; Werner. Allenatore: Frank Lampard LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Fabinho, Van Dijk, Robertson; N. Keita, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, S. Mané. Allenatore: Jurgen Klopp (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA LIVERPOOL: I TESTA A TESTA

Naturalmente i testa a testa di Chelsea Liverpool sono tanti, e ricchi di risultati diversi; le due squadre si sono incrociate anche in epoca di post-lockdown lo scorso 22 luglio, ma eravamo ad Anfield e i Reds si erano imposti con un pirotecnico 5-3 nella penultima giornata di una Premier League già ampiamente vinta. L’ultima a Stamford Bridge è di marzo ed aveva rappresentato il quinto turno della FA Cup: bella vittoria per il Chelsea che aveva festeggiato con le reti di Willian e Ross Barkley, il Liverpool però aveva lasciato fuori giocatori come Alexander-Arnold, Henderson, Wijnaldum, Salah e Sadio Mané dall’undici iniziale. Sempre nella scorsa stagione troviamo l’ultima volta in cui i Reds si sono imposti a Londra: sesta giornata di campionato a fine settembre (dunque come oggi), un terribile uno-due firmato Trent Alexander-Arnold e Roberto Firmino aveva portato il Liverpool sul 2-0 alla mezz’ora, non era bastato il gol che N’Golo Kanté aveva realizzato al 71’ minuto. L’ultimo pareggio in questo stadio invece è andato in scena due anni fa: anche allora era fine settembre – ma già alla settima giornata di Premier League – il punteggio finale di 1-1 era arrivato al minuto 89 grazie a Daniel Sturridge, che aveva replicato a Eden Hazard a segno nel primo tempo. (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA LIVERPOOL: I VOLTI NUOVI

Nella diretta di Chelsea Liverpool spiccano anche i volti nuovi, che sono sostanzialmente tutti nella rosa dei Blues. Due di loro però non dovrebbero essere della partita: Thiago Silva, arrivato a parametro zero dal Psg dopo aver flirtato con la Fiorentina, e Hakim Ziyech già firmato a febbraio (ma lasciato all’Ajax sino al termine della stagione) sono infortunati e hanno saltato anche l’esordio di Brighton, così i protagonisti restano Kai Havertz, enfant prodige del calcio tedesco lanciato dal Bayer Leverkusen, e Timo Werner che arriva anch’egli dalla Bundesliga, dopo aver segnato caterve di gol con il Lipsia. Innesti di grande spessore che potranno dare una mano soprattutto in una dimensione europea (il Chelsea non gioca una finale di Champions League dal 2012, anno in cui ha vinto il trofeo), mentre la rosa del Liverpool non aveva bisogno di particolari innesti anche se alla fine qualcuno è arrivato. Bisognerà valutarne l’impiego a Stamford Bridge: Thiago Alcantara rinforza il centrocampo arrivando dopo sette anni di Bayern Monaco e quella che ha definito la decisione più difficile della carriera, dal Wolverhampton è stato invece acquistato Diogo Jota che l’anno scorso ha disputato una stagione fantastica in coppia con Raul Jimenez, permettendo ai Wolves di sognare fin quasi al termine del campionato una clamorosa qualificazione in Champions League. (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA LIVERPOOL: UNA SFIDA PER IL TITOLO!

Chelsea Liverpool sarà diretta dal signor Paul Tierney, e si gioca alle ore 17:30 italiane di domenica 20 settembre: il big match di Stamford Bridge è valido per la 2^ giornata della Premier League 2019-2020, subito una sfida di cartello che tecnicamente potrebbe valere per il titolo. A questo proposito i Reds hanno iniziato la loro nuova stagione con una pirotecnica vittoria contro il Leeds, nella quale Mohamed Salah – un ex – è stato straordinario protagonista; la Premier League messa in bacheca dopo 30 anni ha galvanizzato gli uomini di Jurgen Klopp che ora puntano al bis, senza dimenticare una stagione europea da riscattare. Il Chelsea, che all’esordio nel torneo si è imposto sul campo del Brighton, non ha fatto male nella prima stagione di Frank Lampard come allenatore; entrato in Champions League (ma agli ottavi del torneo recente il Bayern è stato troppo più forte), adesso il club di Londra cercherà di tornare competitivo in maniera concreta per vincere il campionato. Aspettando che la diretta di Chelsea Liverpool prenda il via, vediamo ora in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco valutando in maniera più approfondita le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA LIVERPOOL

Per Chelsea Liverpool Frank Lampard potrebbe confermare il 4-4-2 con il quale ha vinto a Brighton: in porta va ovviamente Kepa Arrizabalaga mentre i due centrali difensivi saranno Christensen e Zouma, un possibile avvicendamento sarà a destra con Azpilicueta che potrebbe prendere il posto di Reece James, anche se il classe ’99 ha già trovato il gol. A sinistra c’è Marcos Alonso; la cerniera mediana verrà composta da Jorginho e Kanté, il nuovo acquisto Havertz può giocare largo a destra a centrocampo oppure avanzare il suo raggio d’azione, formando una sorta di 4-2-3-1 con Mount sull’altro versante e Loftus-Cheek al centro, come supporto di Werner sulla trequarti.

Il Liverpool non ha cambiato rispetto allo scorso anno, ma può inserire giovani interessanti: uno di questi è Curtis Jones che cerca già spazio sulla mezzala, al fianco di Jordan Henderson ma con Wijnaldum e Naby Keita che restano favoriti. La difesa è quella impenetrabile dello scorso anno: davanti ad Alisson si piazzano Joe Gomez e Van Dijk, Alexander-Arnold e Robertson agiscono invece sulle corsie laterali. Davanti invece il consueto tridente: dicevamo di Salah che ha già segnato una tripletta al Leeds, l’egiziano partirà come sempre dalla destra mentre sull’altro versante ci sarà Sadio Mané, in mezzo Roberto Firmino che rappresenta l’equilibratore ma potrebbe venire rimpiazzato da Origi.

QUOTE E PRONOSTICO

Sono i Reds ad avere il vantaggio del pronostico nelle quote di Chelsea Liverpool, stilate dall’agenzia Snai: viene valutato 2,20 volte la somma messa sul piatto il segno 2 che identifica la vittoria degli ospiti, mentre un successo dei Blues vi farebbe guadagnare 3,10 volte quanto investito. Siamo comunque in una situazione di equilibrio: il segno X identifica l’eventualità del pareggio e porta in dote una vincita corrispondente a 3,65 volte la puntata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA