Diretta/ Chelsea Manchester United (risultato finale 0-0): poche emozioni a Londra!

- Fabio Belli

Diretta Chelsea Manchester United. Streaming video tv del match valevole per la settima giornata di ritorno della Premier League inglese.

Chelsea gruppo
Probabili formazioni Chelsea Porto (Foto LaPresse)

DIRETTA CHELSEA MANCHESTER UNITED (RISULTATO 0-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stamford Bridge di Londra le formazioni di Chelsea e Manchester United si annullano a vicenda con un pareggio per 0 a 0. Nel primo tempo sono i padroni di casa a cominciare meglio la partita nonostante siano gli ospiti a creare la prima occasione del match con la punizione di Rashford respinta da Mendy al 14′, oltre a vedersi negare, anche tramite l’intervento del VAR, un calcio di rigore per un presunto fallo di mano commesso da Hudson-Odoi, pericoloso invece sul fronte opposto al 22′. Nel secondo tempo lo United disputa una gara a senso unico collezionando diverse opportunità fallite da Greenwood, McTominay e Fred. Nell’ultima parte dell’incontro i londinesi sprecano due opportunità con una conclusione di Kovacic parata facilmente da De Gea al 74′ e con Werner all’83’, venendo anticipato da Lindelof sul più bello. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Chelsea di portarsi a quota 44 ed al Manchester United di salire a quota 50 nella classifica della Premier League. (cronaca Alessandro Rinoldi)

CHELSEA MANCHESTER UNITED STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Chelsea Manchester United sarà garantita dalla televisione satellitare: gli abbonati a Sky potranno dunque accedere ai canali del decoder per seguire questa partita di Premier League e, in assenza di un televisore, potranno anche avvalersi del servizio di diretta streaming video che viene fornito senza costi aggiuntivi a tutti i clienti. Basterà dotarsi di dispositivi come PC, tablet e smartphone e attivarvi l’applicazione Sky Go per avere accesso in mobilità a tutta la programmazione dei canali qui contenuti.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il risultato tra Chelsea e Manchester United è sempre saldamente bloccato sullo 0 a 0 iniziale. In queste prime battute del secondo tempo, cominciato con l’ingresso di James al posto di Hudson-Odoi tra le file del Chelsea, sono gli ospiti a collezionare le chances migliori, ripetendo in un certo senso il copione ammirato nel corso della frazione di gioco precedente. Gli uomini di mister Solskjaer mancano il bersaglio per un soffio intorno all’ora di gioco con Greenwood ed il suo collega McTominay trova un’altra parata di Mendy al 61′. Meno efficace dall’altro lato Mount al 63′, con un tiro intercettato proprio dallo stesso McTominay. Intanto l’arbitro ha estratto i primi cartellini gialli della partita per ammonire rispettivamente Chilwell al 62′ da una parte e Fred al 50′ dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Chelsea e Manchester United sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro ed i Red Devils, allenati da mister Solskjaer, cercano di dare una scossa alla gara con un calcio di punizione battuto da Rashford e respinto da Mendy tra i pali al 14′. L’arbitro, con l’ausilio del VAR, decide poi di non assegnare un calcio di rigore allo United per un presunto fallo di mano commesso da Hudson-Odoi verso il 16′ ed è proprio lo stesso Hudson-Odoi a mancare poi una buona opportunità in contropiede per i suoi sparando largo al 22′. Il numero 20 prova dunque ad ispirare un compagno al 36′ ma Giroud non arriva sulla palla per un soffio. Nel finale di frazione gli ospiti si rifanno vedere con Bruno Fernandes al 41′. Fino a questo momento il direttore di gara, l’inglese S. Attwell, non ha ancora estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei tesserati dei due club scesi in campo quest’oggi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Inghilterra la partita tra Chelsea e Manchester United è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sembrano essere i padroni di casa guidati dal tecnico Tuchel a cercare di prendere in mano il controllo delle operazioni affacciandosi immediatamente in zona offensiva al 2′ con un calcio d’angolo senza esito conquistato e battuto da Mount. Lo stesso giocatore dei Blues va qundi alla conclusione verso il 7′, venendo tuttavia respinta dalla retroguardia avversaria che non disdegna di commettere anche qualche entrata ruvida nei confronti dei rivali di giornata. Ecco le formazioni ufficiali: CHELSEA (3-4-2-1) – Mendy; Azpilicueta, Christensen, Rudiger; Hudson-Odoi, Kanté, Kovacic, Chilwell; Ziyech, Mount; Giroud. Allenatore: Thomas Tuchel. MANCHESTER UNITED (4-2-3-1) – De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; Greenwood, Bruno Fernandes, James; Rashford. Allenatore: Ole Gunnar Solskjaer. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Chelsea Manchester United, big match della 26^ giornata della Premier League: prima di dare la parola al campo però vediamo che numeri hanno messo da parte le due formazioni fino a qui. Classifica alla mano vediamo dunque che i Blues approdano al turno vantando appena la quinta posizione: per la squadra di Thomas Tuchel si contano allora 43 punti e un tabellino composto da 12 successi (di cui 4 arrivati negli ultimi 5 incontri) e sette pareggi. Va aggiunto che il Chelsea fin qui si è comportato molto bene in termini di gol: su 41 reti segnate sono state 25 quelle subite. Statistiche anche migliori si contano per il Manchester United, seconda forza del campionato inglese. Per i Red Devils leggiamo a tabella 49 punti, questi messi assieme con 14 successi e sette pareggi: la squadra ospite inoltre fin qui ha segnato ben 53 gol (miglior attacco del campionato) subendone solo 32. Ora diamo la parola al campo, via! (agg Michela Colombo)

CHELSEA MANCHESTER UNITED: LA STORIA

Alla vigilia della diretta di Premier league tra Chelsea e Manchester United, ci pare doveroso ora dare un occhio anche al ricchissimo storico che i due club vantano, anche alla vigilia della 26^ giornata di campionato. Come è facile immaginare, i dati a nostra disposizione sono davvero tanti e pure alcuni di grandissimo prestigio: dal 1962 a oggi le due formazioni di sono sfidate a viso aperto in ben 124 occasioni, tra FA Cup (finale nel 1994, nel 2007 e nel 2018), primo campionato nazionale, Community Shields (1997, 2001, 2007, 2009, 2011) e EFL cup, senza scordare naturalmente i riferimenti in Champions league, tra cui la finale del 2008 (dove vinsero i Red Devils ma ai calci di rigore). Nonostante i ricchi riferimenti, pure il bilancio che ne ricaviamo ci pare davvero in equilibrio: a tabella contiamo infatti 41 successi per il Chelsea e 45 vittorie per il Manchester United, come anche 38 pareggi. Va poi aggiunto che naturalmente l’ultimo testa a testa segnato tra i due club risale al turno di andata della Premier league 2020-21: allora nella sesta giornata, fu solo pareggio per 0-0. (agg Michela Colombo)

BIG MATCH A LONDRA

Chelsea Manchester United, in diretta domenica 28 febbraio 2021 alle ore 17.30 presso Stamford Bridge a Londra, sarà una sfida valevole per la settima giornata di ritorno della Premier League inglese. Scontro tra due grandi del campionato che puntano soprattutto a blindare la Champions. L’occasione in particolare è per il Manchester United, che al momento occupa il secondo posto in classifica a braccetto col Leicester e con 6 punti di vantaggio sulla quinta posizione occupata proprio dal Chelsea. Vincendo questo scontro diretto dunque lo United farebbe un favore al quartetto, completato dal Manchester City in fuga in testa e dal West Ham quarto, che punta alla Champions della prossima stagione.

In caso contrario rientrerebbe invece di prepotenza in corsa il Chelsea, che arriva all’appuntamento galvanizzato dal colpaccio in Champions League in casa dell’Atletico Madrid, grazie a una straordinaria prodezza di Olivier Giroud in acrobazia. Ma in patria i “Blues” devono recuperare terreno per non essere tagliati fuori dall’Europa che conta nella prossima stagione.

PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA MANCHESTER UNITED

Le probabili formazioni della sfida tra Chelsea e Manchester United a Stamford Bridge. I padroni di casa allenati da Thomas Tuchel scenderanno in campo con un 3-4-3 e questo undici titolare: Mendy; Azpilicueta, Christensen, Rudiger; Hudson-Odoi, Jorginho, Kovacic, Alonso; Mount, Giroud, Werner. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Ole Gunnar Solskjaer con un 4-2-3-1 così disposto dal primo minuto: De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; Fred, Matic; Greenwood, Fernandes, Rashford; Cavani.

QUOTE E PRONOSTICO

Per tutti coloro che vorranno scommettere sul match l’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Chelsea Manchester United: il segno 1 per la vittoria interna garantirebbe infatti di moltiplicare per 2.20 volte la posta investita, mentre il segno 2 riferito al successo in trasferta permetterebbe di ottenere una vincita pari a 3.40 volte quanto messo sul piatto. Infine per chi punterà sul pareggio, puntando sul segno X, la somma risultante si moltiplicherebbe per 3.30 volte l’importo scommesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA