DIRETTA/ Chelsea Tottenham (risultato finale 2-1) video tv: Lamela non basta!

- Fabio Belli

Diretta Chelsea Tottenham streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la ventisettesima giornata della Premier League inglese.

Pulisic Abraham Chelsea gol lapresse 2019
Tammy Abraham, l'astro nascente del calcio inglese (Foto LaPresse)

DIRETTA CHELSEA TOTTENHAM (FINALE 2-1): LAMELA NON BASTA!

Il gol di Lamela nel finale non basta agli Spurs per evitare la sconfitta. Termina quindi sul risultato di 2-1 la diretta di Chelsea Tottenham. I blues allungano il passo ad inizio ripresa, con Marcos Alonso che trafigge Lloris con un bel sinistro angolato. Per il Tottenham la partita si complica maledettamente, anche se Lamela con un lampo buca Caballero e rimette in corsa i suoi al minuto ottantanove. Il direttore di gara concede quattro minuti di recupero, all’interno dei quali non accade più nulla di rilevante, se non una palla conquistata da Lamela che prova a proiettare i suoi in avanti. Al novantaquattresimo ecco il triplice fischio al Stamforb Bridge: il Chelsea vince e convince contro un Tottenham in affanno, capace di risvegliarsi tardivamente con un gol di Lamela. Per i blues decidono dunque Giroud e Marcos Alonso. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GOL DI GIROUD!

Chelsea Tottenham sul risultato di 1-0 quando siamo agli sgoccioli del primo tempo. Gara momentaneamente decisa da un gol di Giroud al quarto d’ora: il francese è pronto a ribadire in rete una palla respinta dalla traversa, sbloccando il punteggio. Il Chelsea continua a premere e al ventiquattresimo non trova la porta di poco sul tentativo di Alonso. Ancora Giroud, poco dopo la mezzora, cerca la conclusione dalla distanza, senza inquadrare lo specchio. Al trentaquattresimo chance per Moura da posizione difficile, poi la girata di Sanchez respinta in corner da Caballero. Al trentottesimo Tanganga mette i brividi alla difesa avversaria, poi però sciupa il lancio dalla retrovie sbagliando il controllo da posizione invitante. Primo tempo che si chiude dunque con una conclusione di Barkley, che però termina oltre la linea di fondo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Eccoci finalmente al via della diretta di Chelsea Tottenham. Momento complesso per i Blues, che non vincono da quattro partite e hanno già la striscia negativa più lunga di tutta la stagione: il 3-0 al Burnley sembrava aver rilanciato i Blues che tuttavia hanno perso contro Newcastle e Manchester United (in casa), non andando oltre il doppio 2-2 con Arsenal e Leicester. Il calendario ha influito ma al Chelsea è mancato il salto di qualità contro le big; la posizione di classifica, curiosamente, non cambia addirittura da fine novembre perchè Liverpool, Manchester City e Leicester hanno subito preso un passo superiore a tutte le altre e, alle spalle dei Blues, hanno tutte faticato per rimanere a contatto. Dunque Frank Lampard e i suoi sono ancora padroni del loro destino per andare in Champions League, ma questo derby di Londra contro gli Spurs va vinto per ripartire: mettiamoci dunque comodi e stiamo a vedere quello che succederà sul terreno di gioco di Stamford Bridge, finalmente possiamo lasciare parlare il campo perchè Chelsea Tottenham sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Chelsea Tottenham si potrà seguire in esclusiva sul satellite: tutti gli abbonati Sky potranno infatti collegarsi al canale numero 203, ovvero Sky Sport Football, con la possibilità di seguire anche in diretta streaming video via internet l’incontro. Questo sarà possibile collegandosi tramite pc al sito skygo.sky.it, oppure con l’applicazione SkyGo tramite smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone, con la pay tv satellitare broadcaster della Premier League 2019/20.

IL GRANDE INCROCIO

Se si parla di Chelsea Tottenham, non si può non parlare del ritrovo tra Frank Lampard e José Mourinho, oggi avversari dalla rispettiva panchina. Un duo che ha lavorato insieme a lungo: l’ex centrocampista, tornato al Chelsea a cinque anni dall’addio ai Blues, era arrivato a Stamford Bridge nel 2001 e vi è rimasto fino al 2014: è stato allenato dallo Special One tra il 2004 e il 2007, poi ancora tra il 2013 e la cessione di Lampard al Manchester City. Insieme, i due hanno vinto tanto: due Premier League, una FA Cup, due Coppe di Lega e un Community Shield. Ancora oggi Lampard è il miglior realizzatore nella storia del Chelsea (211 gol) e ha anche il record di presenze (648); in epoca recente Mourinho resta l’allenatore più vincente con la società londinese anche se altri sono riusciti a mettere trofei in bacheca (Carlo Ancelotti e Antonio Conte il campionato, Roberto Di Matteo la Champions League, Maurizio Sarri e Rafa Benitez l’Europa League). Oggi nella grande cornice di Stamford Bridge ci sarà anche il ritorno di Lampard in uno stadio che lo ha applaudito e osannato per 13 stagioni, e che anche oggi chiaramente gli riserverà un’ovazione meritatissima. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Naturalmente la storia di Chelsea Tottenham è troppo ampia per parlarne in maniera esaustiva: possiamo limitarci a far notare che nelle ultime 10 partite i Blues comandano con sei vittorie contro quattro sconfitte, uno di questi successi è maturato nel ritorno della semifinale di Coppa di Lega ai calci di rigore dopo che i regolamentari si erano chiusi sul 2-1, comunque a favore dei Blues. L’ultima vittoria che il Chelsea ha centrato a Stamford Bridge è maturata quasi un anno fa, 27 febbraio 2019 con Pedro e Kieran Trippier (autogol) come marcatori; per trovare l’ultimo successo esterno del Tottenham dobbiamo tornare all’aprile 2018, sempre in Premier League e partita vinta per 3-1 in rimonta, perchè dopo il gol di Alvaro Morata erano arrivate le reti di Christian Eriksen e Dele Alli (doppietta). In questi due episodi la panchina del Chelsea era occupata da Maurizio Sarri e Antonio Conte; possiamo anche parlare dell’ultima volta in cui queste due squadre hanno pareggiato, nel maggio 2016 su questo campo era finita 2-2 con doppia rimonta del Chelsea firmata Gary Cahill e Eden Hazard, nel primo tempo gli Spurs erano scappati con Harry Kane e Son Heung-Min. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Chelsea Tottenham, sabato 22 febbraio 2020 alle ore 13.30 presso Stamford Bridge a Londra, sarà una sfida valevole per la ventisettesima giornata della Premier League 2091-2020. E’ scontro Champions con le due squadre ormai divise solamente da un punto in classifica, 41 per il Chelsea e 40 per il Tottenham. Nelle ultime settimane i Blues hanno rallentato di molto il loro rendimento dilapidando un vantaggio sulla quinta che prima di Natale era ben più corposo (sanguinoso l’ultimo ko interno contro il Manchester United), mentre dopo l’arrivo di José Mourinho in panchina gli Spurs hanno di contro iniziato una scalata che li ha portati a un solo punto dalla quarta piazza dopo le ultime 3 vittorie messe in fila contro Norwich, Manchester City e Aston Villa. Tuttavia il Tottenham è reduce dalla pesante sconfitta interna subita dal Lipsia, nell’andata degli ottavi di Champions League; momento dunque non semplice per Mourinho il cui ritorno a Stamford Bridge da avversario è naturalmente l’highlight che anticipa la diretta di Chelsea Tottenham, della quale ora possiamo provare a valutare le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA TOTTENHAM

Le probabili formazioni di Chelsea Tottenham che dovrebbero essere schierate dal 1′ dai due allenatori nella sfida in programma sabato 22 febbraio 2020 alle ore 13.30 presso Stamford Bridge a Londra. Il Chelsea allenato da Lampard sceglierà il 4-2-3-1 come modulo di partenza con questa formazione schierata in campo: Caballero, James, Christensen, Rüdiger, Azpilicueta, Kanté, Jorginho, Hudson-Odoi, Mount, Willian, Abraham. Risponderà il Tottenham guidato in panchina dal portoghese Mourinho disposto con un 4-2-3-1 con questi uomini in campo: Lloris, Aurier, Alderweireld, Dsanchez, Tanganga, Lo Celso, Winks, Lucas Moura, Alli, Bergwijn, Son.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Chelsea e Tottenham. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 1.85, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.80 e la vittoria in trasferta viene quotata a 3.85. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 1.65, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 2.10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA