Diretta/ Chelsea Zenit (risultato finale 1-0): vittoria di misura per i Blues

- Mauro Mantegazza

Diretta Chelsea Zenit (risultato finale 1-0) streaming video tv della partita di Champions League. Vittoria di misura per i Blues che devono ringraziare Lukaku (oggi 14 settembre 2021).

Chelsea
I giocatori del Chelsea (LaPresse)

DIRETTA CHELSEA ZENIT (RISULTATO FINALE 1-0): VITTORIA DI MISURA PER I BLUES

Vittoria di misura per il Chelsea che fatica più del previsto contro lo Zenit, i campioni d’Europa si impongono con il risultato finale di 1-0 grazie al gol di Lukaku che nel secondo tempo è riuscito a sfruttare l’unico momento di esitazione della difesa avversaria per lasciare il segno e decidere il match. Gli uomini di Semak non si danno però per vinti e fino al triplice fischio danno filo da torcere, sfiorando il pari all’80’: Azmoun prolunga per il nuovo entrato Dzyuba che calcia malissimo davanti alla porta e travolge Mendy che era coraggiosamente uscito dai pali per fermare l’attaccante ospite. {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA LUKAKU

Chelsea-Zenit 1-0 a poco meno di mezz’ora dal novantesimo. A inizio ripresa i Blues provano ad accelerare con Ziyech che al 47′ calcia debolmente e non impensierisce più di tanto Kritsyuk. Due minuti più tardi Rudiger si fa tutto il campo palla al piede, si accentra e libera il tiro che esce di pochissimo, sarebbe stato un gol spettacolare che avrebbe fatto venire giù tutta Stamford Bridge. Adesso sì che riconosciamo la squadra di Tuchel che invece nella prima frazione di gioco era apparsa troppo imballata per essere vera. Ospiti che comunque si affidano all’arma del contropiede per mettere pressione ai campioni d’Europa, come al 61′ quando Azmoun si presenta davanti a Mendy ma non calcia subito e si fa così rubare la sfera dallo stesso Rudiger. Nel frattempo entra anche Havertz ma è l’uomo più atteso, Lukaku, a sbloccare il match: il fortissimo centravanti belga trova finalmente un varco per lasciare il segno e la piazza all’angolino con un bel colpo di testa. {agg. di Stefano Belli}

0-0, PRIMO TEMPO SENZA GOL

Primo tempo così così per il Chelsea che non è ancora riuscito a fare gol allo Zenit, squadre al riposo sul punteggio di 0-0. In realtà non c’è molto da raccontare: gli ospiti stanno curando alla perfezione la fase difensiva fino a rendere ingolfata la manovra della squadra di Tuchel e a neutralizzare un certo Lukaku che ha toccato pochissimi palloni sin qui e non ha mai rappresentato una seria minaccia per il portiere avversario Kritsyuk. In più di un frangente invece gli uomini di Semak hanno creato pure qualche grattacapo alla retroguardia dei Blues: Azpilicueta, Christensen e Rudiger non possono quindi dare una mano ai compagni nell’impostare le azioni d’attacco, anzi sono gli esterni di centrocampo James e Marcos Alonso che ogni tanto devono tornare indietro a dare una mano ai tre centrali. {agg. di Stefano Belli}

0-0, BLUES IN DIFFICOLTA’

Tra le mura amiche dello Stamford Bridge di Londra i campioni d’Europa del Chelsea ospitano lo Zenit per la prima giornata del gruppo H di Champions League 2021-22, a metà del primo tempo la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Partita sin qui molto equilibrata con i Blues che non sono riusciti a prendere il sopravvento, anzi è stata la compagine russa ad avvicinarsi al gol con Claudinho che al 12′ non riesce a calciare in porta, anticipato da James che con un gran recupero gli porta via il pallone un attimo prima che potesse scaraventarlo in rete. Gli uomini di Tuchel avranno già capito a questo punto che stasera i tre punti dovranno sudarsela e che non riceveranno alcun favore dagli avversari. Non sarà facile per Lukaku lasciare il segno, i difensori di Semak non gli concedono neanche un centimetro di spazio. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA CHELSEA ZENIT STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Chelsea Zenit San Pietroburgo sarà disponibile sui canali della piattaforma satellitare Sky Sport. Di conseguenza, la diretta streaming video sarà disponibile per tutti gli abbonati Sky attraverso l’applicazione Sky Go, ma il match sarà visibile su abbonamento anche tramite Mediaset Infinity.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

In vista dell’imminente diretta di Chelsea Zenit, possiamo notare come i Blues campioni d’Europa abbiano approcciato alla grande la loro stagione: in Premier League hanno segnato 9 gol in quattro partite, ne hanno incassato solo uno (contro il Liverpool, ad Anfield) e occupano la prima posizione in classifica insieme ai Reds e al Manchester United. Naturalmente ricordiamo bene che il 2021-2022 del Chelsea è iniziato con la vittoria della Supercoppa Europea, ai rigori contro il Villarreal; lo Zenit la Premier Liga russa l’ha cominciata alla fine di luglio, e attualmente è imbattuto con 5 vittorie a fronte di due pareggi, uno score che parla di 16 gol segnati ma anche 8 subiti, un dato questo che deve far preoccupare la squadra soprattutto in un contesto come la Champions League. intanto però è primo posto in campionato, con 2 punti di vantaggio sulla coppia formata da Sochi e Lokomotiv Mosca; non resta che scoprire se questo rendimento potrà essere replicato anche in Europa.

A tale proposito, adesso siamo davvero pronti a metterci comodi e lasciare che a parlare sia il terreno di gioco di Stamford Bridge: leggiamo insieme le formazioni ufficiali, la diretta di Chelsea Zenit sta per prendere il via! CHELSEA (3-4-2-1): E. Mendy; Azpilicueta, Christensen, Rudiger; R. James, Kovacic, Jorginho, Marcos Alonso; Mount, Ziyech; R. Lukaku. Allenatore. Thomas Tuchel ZENIT (4-1-4-1): Kritsyuk; Sutormin, Chistiakov, Rakitskiy, Douglas Santos; Barrios; Malcom, Wendel, Kuzyaev, Claudinho; Azmoun. Allenatore: Sergei Semak (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA ZENIT: SFIDA INEDITA!

Non possiamo dirvi molto circa la storia che precede la diretta di Chelsea Zenit, per il semplice motivo che questo sarà il primo confronto ufficiale nelle Coppe europee Uefa tra la squadra inglese e quella russa. Possiamo allora dire che il Chelsea vanta una tradizione eccellente nella sua storia contro squadre russe, perché su otto partite giocate ne ha vinte ben sei, più un pareggio e una sola sconfitta. D’altro canto, bisogna pure osservare che lo Zenit San Pietroburgo si difende forse meglio del previsto contro avversarie inglesi, perché su sette partite ufficiali vanta quattro vittorie e tre sconfitte, con zero pareggi e naturalmente la perla della Supercoppa Europea vinta a Montecarlo il 29 agosto 2008 contro il Manchester United campione d’Europa, battuto per 2-1 grazie ai gol di Pogrebnyak e Danny, nonostante la rete di Vidic per lo United. Il Chelsea invece anche l’anno scorso aveva una squadra russa nel girone: era il Krasnodar, battuto per 0-4 all’andata in Russia prima del pareggio per 1-1 a Londra in una partita ormai ininfluente. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LUKAKU ALLA PROVA CHAMPIONS

Chelsea Zenit, in diretta alle ore 21.00 italiane (le 20.00 locali) dallo stadio Stamford Bridge di Londra, sarà una partita valida per la prima giornata del girone H della nuova Champions League 2021-2022. Siamo nel girone H, che è quello pure della Juventus, di conseguenza naturalmente pure gli occhi dei tifosi bianconeri saranno rivolti a quello che succederà a Londra. Sulla carta, non dovrebbe esserci troppa storia: il Chelsea campione d’Europa in carica è il grande favorito, allo Zenit San Pietroburgo servirebbe invece una grande impresa già solo per riuscire a pareggiare.

Da un certo punto di vista, pure i tifosi della Juventus potrebbero “tifare” per i Blues nella diretta di Chelsea Zenit questa sera, puntando a staccare subito le due big del gruppo dalle due outsider, per poi doversi contendere “solo” il primato nel girone che è chiaramente spaccato in due come forza delle squadre. I riflettori sono tutti sul Chelsea, che inizia stasera il proprio cammino per cercare di difendere il titolo: che cosa succederà dunque in Chelsea Zenit? Staremo a vedere se ci saranno sorprese…

PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA ZENIT

Diamo adesso uno sguardo alle probabili formazioni di Chelsea Zenit. Per i padroni di casa di mister Thomas Tuchel disegniamo un modulo 3-4-2-1 con Mendy in porta, protetto dalla difesa a tre formata da Azpilicueta, Christensen e Rudiger. A centrocampo invece dovrebbero agire Hudson-Odoi a destra, l’eccellente coppia mediana con Kanté e Jorginho, infine Chilwell a sinistra; quanto all’attacco, ci attendiamo Mount e Havertz sulla trequarti, naturalmente a supporto di Lukaku.

Per lo Zenit San Pietroburgo di mister Sergej Semak non sarà affatto facile rispondere, ma i russi ci proveranno con un modulo 4-4-2 che dovrebbe vedere in campo questi titolari: Kerzhakov in porta; i quattro difensori Karavaev, Lovren, Rakitskiy e Santos da destra a sinistra; altra linea a quattro a centrocampo con Sutormin, Barrios, Kuzyaev ed Erokhin; infine la coppia d’attacco formata da Azmoun e Dzyuba.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Chelsea Zenit in base alle quote offerte dall’agenzia Snai sulla partita. Naturalmente sono grandi favoriti i padroni di casa: il segno 1 è quotato a 1,19, mentre poi si sale fino a quota 6,50 in caso di pareggio (segno X) e addirittura a 16 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di colpaccio dello Zenit.

© RIPRODUZIONE RISERVATA