DIRETTA/ Chievo Livorno (risultato finale 0-1) video DAZN: Ferrari per gli amaranto!

- Claudio Franceschini

Diretta Chievo Livorno streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 26^ giornata della Serie B, si gioca allo stadio Bentegodi.

Chievo bianca gol Garritano Giaccherini lapresse 2020
Diretta Chievo Livorno, Serie B 26^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CHIEVO LIVORNO (RISULTATO FINALE 0-1): FERRARI PER GLI AMARANTO!

Cala il sipario su Chievo Livorno, con gli amaranto che si impongono di misura allo stadio Bentegodi. Termina infatti sul risultato di 0-1 la sfida giocata in Veneto tra i ragazzi di Marcolin e i livornesi. I toscani di Breda conquistano il primo successo del 2020, ottenendo punti pesanti sul campo del Chievo. A decidere l’incontro il gol messo a segno da Ferrari nel corso del secondo tempo, dopo una prima ora di gioco piuttosto equilibrata. Grazie alla vittoria esterna da parte del Livorno, la truppa amaranto resta ancora attaccata al sogno della salvezza. Serva un’impresa ai toscani, ma con l’impegno e la determinazione visti oggi possono sicuramente dire la propria da qui alla fine. Il Chievo Verona, invece, compie un passo indietro dopo due vittorie di fila, rimandando l’appuntamento con il tris di successivi consecutivi. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SBLOCCA FERRARI!

Circa quindici minuti al termine della diretta di Chievo Livorno. Il risultato live sorride alla formazione ospite, passata in vantaggio attorno al cinquantottesimo minuto. Poco prima del gol del vantaggio i toscani si erano resi pericolosi con un colpo di testa sul traversone di Marsura. Poi la giocata vincente messa a segno da Ferrari, che a tu per tu con Semper non fallisce e concretizza l’assist di Marras. Anche il Chievo Verona aveva sfiorato la rete del vantaggio, trovando però sulla propria strada uno straordinario Plizzari. Attorno al sessantaquattresimo ancora Livorno pericoloso: questa volta è Marras, servito da Marsura, ad impensierire Semper con un tentativo di poco fuori misura. Al settantacinquesimo chance per il nuovo entrato Trovato, bravo Leverbe a bloccare il giocatore amaranto. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GRANDE PARATA DI SEMPER!

Chievo Verona Livorno raggiungono gli spogliatoi sul risultato di 0-0. Chance per i padroni di casa attorno al trentatreesimo minuto, con Meggiorini che costringe Plizzari ad una grande risposta. I veneti insistono e dopo una manciata di minuti il portiere amaranto si rivela ancora una volta decisivo su Djordjevic. Al quarantacinquesimo minuto ecco la risposta del Livorno, con Ferrari che riceve palla dentro l’area da Marsura, conclude all’angolo trovando una grande prontezza da parte di Semper. In pieno recupero ci prova ancora il Livorno con Awua, con un tentativo deviato in corner da Cesar. Gialloblu e amaranto chiudono quindi il primo tempo sul risultato di 0-0: partita che si è accesa soltanto negli ultimi minuti del primo tempo, con un paio di occasioni da ambo le parti. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

NON CE LA FA GARRITANO!

Chievo Livorno ferme sul risultato di zero a zero dopo circa venti minuti dal fischio di inizio. Pronti, via e subito uno stop muscolare per Garritano, che deve lasciare il posto ad Esposito. Attorno al tredicesimo chance per Awua, che riceve da Del Prato e spara altissimo sopra la traversa. Le due formazioni restano piuttosto abbottonate, il Chievo Verona però con il passare dei minuti prende coraggio. Al diciottesimo Djodrjevic confeziona una palla per un compagno, la difesa amaranto in qualche modo riesce a spazzare. Poco dopo Meggiorini scambia con l’attaccante, da cui parte una conclusione che finisce fuori dallo specchio della porta. Resta inchiodato sul punteggio di zero a zero la sfida del Bentegodi. I padroni di casa provano ad aumentare la pressione nei confronti della difesa amaranto. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Comincia la sfida della serie B Chievo Livorno, in diretta dal Bentegodi: nell’attesa che facciano capolino le formazioni ufficiali del match è bene anche tenere conto di qualche dato finora segnato. Alla vigilia della 26^ giornata dobbiamo infatti segnalare per i gialloblu la settima piazza in classifica con ben 37 punti, questi messi da parte con nove vittorie e 10 pareggi: 31:25 l‘ottimo bilancio gol dei veneti. Altri numeri per il Livorno, fanalino di coda del campionato cadetto con solo 14 punti: i toscani hanno messo da parte solo tre vittorie e cinque pari in tabellino e ovviamente vantano una differenza gol ben negativa, sul 20:42. Ora diamo la parola al campo, si gioca! CHIEVO (4-3-1-2): Semper; N. Frey, Leverbe, B. Cesr, Renzetti; Segre, Obi, Garritano; Giaccherini; Meggiorini, F. Djordjevic. LIVORNO (4-3-2-1): Plizzari; Delprato, Bogdan, Ferrari, Di Gennaro; Awua, Boben, Luci; Marsura, Marras; Porcino. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Chievo Livorno non sarà disponibile sui canali tradizionali della nostra televisione: come sappiamo il campionato di Serie B è esclusiva (salvo l’anticipo del venerdì) della piattaforma DAZN, e dunque tutti i suoi abbonati potranno seguire la partita di oggi attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone e dunque in diretta streaming video, potendo eventualmente installare l’applicazione direttamente su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo alla diretta di Chievo Livorno: partita che nella storia si è giocata parecchie volte, con un dato davvero incredibile a favore della squadra veneta. Il Chievo entra in questo episodio con una striscia di nove vittorie (iniziata nell’aprile 2006) e non avendo mai perso: 11 le affermazioni dei gialloblu, un solo pareggio che è uno 0-0 del novembre 2005 al Picchi. I veneti dunque hanno dominato fin dal principio; la prima vittoria al Bentegodi è del gennaio 2005 in Serie A e a risolvere era stato Simone Tiribocchi, l’ultima è in terra toscana (il pirotecnico 3-4 dell’andata) mentre dobbiamo andare al dicembre 2013 per trovare l’ultima volta in cui il Chievo ha vinto in casa contro il Livorno. Era stato un 3-0 netto a favore della squadra di Eugenio Corini: Luca Rigoni aveva aperto i conti nel primo tempo, nella ripresa Cyril Théréau aveva raddoppiato e poi il tris era stato servito da Alberto Paloschi. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA DANIEL AMABILE

Chievo Livorno è una partita che sarà diretta dal signor Daniel Amabile: per l’arbitro di Vicenza questa sarà la seconda volta in stagione con i gialloblu in campo, nel precedente del 21 settembre era maturato un 2-2 al Bentegodi contro il Pisa. Anche il Livorno è già stato incrociato, in ben due occasioni e con doppia sconfitta per i labronici: alla prima giornata i toscani sono caduti a Chiavari contro l’Entella (1-0), nella seconda di Santo Stefano il ko è maturato all’Armando Picchi nei confronti del Pescara (0-2). Nelle 12 gare che l’arbitro ha diretto nel 2019-2020 – due in Coppa Italia, curiosamente entrambe con la Cremonese che ha sempre vinto allo Zini, contro Virtus Francavilla ed Empoli senza subire gol – le ammonizioni sono 51, dunque la media è di 4,25 per partita e non sono certamente poche; due le espulsioni e in entrambi i casi si è trattato di rosso diretto, mentre i calci di rigore sono 7 e, altro dato da sottolineare, in due partite (Pordenone Trapani e Venezia Entella) ne sono stati fischiati due. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Chievo Livorno, che si gioca in diretta dallo stadio Bentegodi, va in scena alle ore 18:00 di sabato 29 febbraio: è una delle partite valide per la 26^ giornata nel campionato di Serie B 2019-2020, e l’esito dei 90 minuti potrebbe essere scontato vista la situazione di classifica. Il torneo del Chievo è ancora piuttosto ondivago, ma stiamo pur sempre parlando di una squadra che è in corsa per la promozione magari attraverso i playoff, e che nell’ultimo turno ha fatto il colpo grosso contro il Pordenone rilanciando le sue ambizioni. A Livorno i cambi in panchina non hanno portato i frutti sperati: i labronici continuano a essere ultimi in classifica, non vincono da tempo e si stanno staccando da tutte le principali rivali per la salvezza. Anche volendo considerare una partecipazione ai playoff come obiettivo il quadro è desolante: l’ultima sconfitta, maturata sul campo della Salernitana, ci ha detto una volta di più come restare in Serie B sarà complesso per la squadra toscana. Attendiamo ora il calcio d’inizio nella diretta di Chievo Livorno; intanto possiamo valutare le potenziali scelte da parte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO LIVORNO

Le scelte di Michele Marcolini per Chievo Livorno dovrebbero vertere su un 4-3-1-2: in porta Semper, davanti a lui la conferma di Leverbe e Vaisanen con Dickmann pronto a riprendersi il posto a destra, dall’altra parte Renzetti mentre il vertice basso di centrocampo potrebbe essere Obi, che agirebbe in una mediana completata da Garritano (matchwinner a Pordenone) e Segre. Giaccherini sarebbe il battitore libero alle spalle dei due attaccanti: Meggiorini e Filip Djordjevic i due favoriti, eventualmente Ceter e Grubac potrebbero avere spazio a partita in corso. Nel Livorno mancherà Rocca per squalifica: Awua sembra essere candidato per prenderne il posto nel centrocampo a cinque disposto da Roberto Breda, nel quale Delprato e Luci possono essere confermati in qualità di mezzali. Morganella e Agardius per gli esterni, dove però cerca spazio anche Marsura: l’ex Venezia può agire anche come attaccante in luogo di Marras o Luca Rizzo, qui se la gioca anche Franco Ferrari. Sembra invece formata la difesa a protezione di Zima: ci saranno Boben, il veterano Silvestre e Bogdan.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per un pronostico su Chievo Livorno sono state indicate dall’agenzia di scommesse Snai, secondo cui ovviamente la squadra di casa è nettamente favorita: il segno 1 per la sua vittoria vale infatti 1,80 volte la somma che deciderete di mettere sul piatto, contro il valore di 5,25 volte la puntata che è stato posto sul segno 2 per l’affermazione dei labronici. L’eventualità del segno X, che regola il pareggio, vi permetterebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 3,20 volte quanto puntato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA