Diretta/ Cisterna Padova (risultato finale 0-3) video Rai: il match va alla Kioene!

- Michela Colombo

Diretta Cisterna Padova: streaming video Rai, orario e risultato live della partita, per la 2^ giornata del Campionato di Serie A1 di volley maschile, oggi 4 ottobre.

Padova volley
Diretta Padova Modena (da Facebook Pallavolo Padova)

DIRETTA CISTERNA PADOVA (FINALE 0-3) GAME OVER AL PALASPORT!

Cala il sipario sulla diretta di Cisterna Padova, incontro valido per la seconda giornata della Serie A1 di volley maschile. Al Palasport di Cisterna di Latina, è la Kioene ad imporsi, con un secco 0-3 che non lascia scampo ai padroni di casa. La Kioene conscia delle proprie chances di vittoria parte subito forte, di fronte però ha un avversario che tiene testa almeno nel primo set. Si chiude dunque sul punteggio di 22-25 la prima frazione di gioco; nella seconds Padova aumenta l’efficacia delle sue giocate e chiude con un vantaggio di nove punti sulla Top Volley. Il terzo set, conquistato nuovamente da Padova, viaggia su binari simili: 18-25 e importante successo per la compagine veneta, che porta a casa il match in questa serata di campionato di Serie A1. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

VITELLI CHIUDE IL PRIMO SET!

Si è da poco conclusa la diretta del primo set tra Cisterna e Padova, sul risultato di 22-25. Un big match che si sta confermando all’altezza delle aspettative, in una seconda giornata di Campionato della Serie A1 di volley maschile che si preannuncia imprevedibile ed equilibrata. E’ infatti all’insegna dell’equilibrio il primo set tra Top Volley Cisterna – Kioene Padova. La formazione padovana prende il largo dopo un botta e risposta prolungato, con Vitelli che chiude il set. Il centrale ventiquattrenne del Padova decide dunque il primo set in favore della sua squadra. La ripresa si preannuncia altrettanto combattuta, con Cisterna pronta a reagire e rimettersi immediatamente in carreggiata. Vedremo se Padova riuscirà ad imporsi anche nel prossimo scorcio di gara. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA!

Si accende finalmente la diretta tra Cisterna e Padova, big match della seconda giornata del Campionato della Serie A1 di volley maschile: prima di udire però il fischio d’inizio andiamo a controllare che ci dice anche lo storico per questo scontro diretto. Dopo tutto i dati utili davvero non ci mancano: dal 2001 a oggi infatti le due formazioni si sono sfidati a viso aperto in ben 29 occasioni, queste occorse durante la Regular season del primo campionato italiano come anche in Coppa Italia. Il bilancio complessivo poi ci pare davvero equilibrato, contando di 15 successi per Latina e di 14 affermazioni del club patavino. Va dunque aggiunto che pure i due club si sono sfidati di recente, in occasione della fase a gironi della Coppa Italia 2020-2021: nello scontro diretto, occorso il 23 settembre 2020 è stata la Kioene ad avere la meglio ma solo al tie break. Ma ora torniamo al presente e diamo la parola al campo, via! (Agg Michela Colombo)

PARLA IL PRESIDENTE

Manca poco al fischio d’inizio della diretta tra Cisterna e Padova, match a cui la Top volley guarda con ottimismo, benché pure sia stato un avvio di stagione complicato per la formazione di Tubertini. A dirlo solo pochi giorni fa è stato anche il presidente della società laziale Gianrio Falivene, attraverso il portale ufficiale del club: “Questo avvio di stagione è stato complicato per noi, l’infortunio di Giulio Sabbi e altri guai fisici che abbiamo subìto, ci hanno creato più di qualche problema durante la preparazione atletica in cui abbiamo reagito male al lungo stop e allo stesso tempo non abbiamo avuto la possibilità di effettuare allenamenti congiunti come invece hanno potuto fare le squadre del nord, più vicine tra loro, alzando di fatto il loro livello di gioco. Non si tratta di scuse ma della realtà dei fatti, di certo mi aspetto che la squadra possa risollevarsi presto perché in questi momenti di difficoltà deve uscire fuori il nostro carattere”. (Agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Cisterna Padova, in diretta dal Palasport di Cisterna di Latina, è la partita di volley maschile in programma oggi, domenica 4 ottobre 2020: fischio d’inizio previsto per le ore 18.05. E’ dunque con un big match tra “piccole” del primo campionato di volley maschile che si apre questa domenica tutta dedicata alla seconda giornata della Serie A1: con la diretta tra Cisterna e Padova infatti ammireremo in campo due formazioni non certo tra le più quotate ad essere le big del campionato, ma che pure possono riservarci parecchie sorprese. A partire ovviamente dalla sfida di questa sera, a cui la formazione patavina approda leggermente favorita dal pronostico, ma solo perché in tempi recenti i bianconeri hanno vinto contro la Top volley, nei primi match di questa edizione della Coppa Italia. Ma tale precedente non deve confonderci: nell’estate la squadra di Mister Tubertini ha completamente cambiato volto e con un po’ di esperienza messa alle spalle, la Top Volley è pronta  dare spettacolo.

DIRETTA CISTERNA PADOVA: IL CONTESTO

La diretta tra Cisterna e Padova di questa sera, abbiamo detto che sarà partita ricca di sorpresa, tra due squadre che non nutrono certo ambizioni da scudetto: sia la Top Volley che la Kioene, conscia delle proprie possibilità puntano comunque a un ruolo da protagonista a circa metà della classifica del campionato di Serie A1 e sia Tubertini che Cuttini sanno bene che questi scontro diretti tra piccole sono partite che vanno assolutamente vinte. In tal senso ecco che ci si presenta un match dall’esito affatto scontato: se i patavini saranno in campo con un buon rooster dove spiccano i nomi di Shoj e Stern, pure va detto che anche Latina si è notevolmente rafforzata nell’estate di mercato. Anzi possiamo dire che la Top volley ha completamente cambiato volto in vista della nuova stagione della serie A1: da Ankara infatti è arrivato il regista bulgaro Seganov, mentre pure troviamo dopo una formativa esperienza all’estero un uomo di esperienza come Giulio Sabbi. Non solo: pure spiccano i nomi di Tillie e di Randazzo e non scordiamo che in panchina rimane lo schiacciature Cavuto. Insomma con tali protagonisti, ci attende oggi una partita davvero da non perdersi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA