Diretta/ Cittadella Pescara (risultato finale 0-1) streaming DAZN: la decide Odgaard

- Fabio Belli

Diretta Cittadella Pescara. Streaming video DAZN del match valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Tavernelli Cittadella esultanza lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Serie B (Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA PESCARA (RISULTATO 0-1): LA DECIDE ODGAARD

Inizia la ripresa tra Cittadella e Pescara, si riparte dallo zero a zero. Ci prova D’Urso con una bella conclusione al volo, Fiorillo blocca. Gara che continua sulla falsariga della prima frazione con il risultato sempre in parità. Dessena ci prova di testa ma non trova la porta. Girandola di cambi, il match sembra destinato allo zero a zero. Bel tiro di Rosafio ma Fiorillo risponde presente e salva la sua compagine. Odgaard! Il Pescara trova il vantaggio in pieno recupero! Gran colpo di testa con la sfera che termina in rete. Termina il match, il Pescara la vince in pieno recupero. (agg. Umberto Tessier)

CI PROVA GIANNETTI

Inizia il match tra Cittadella e Pescara. Maistro ci prova su punizione ma non inquadra la porta. Dieci minuti di gara senza grandi emozioni. Masciangelo pesca Giannetti con un cross, colpo di testa che termina fuori. Busellato e Benedetti terminano sul taccuino del direttore di gara con un giallo. Siamo intanto giunti alla mezzora di un match avaro di emozioni. L’unica occasione è stata quella capitata a Giannetti che di testa termina sul fondo. Gara al momento bloccata con le due compagini che faticano a costruire nella fase offensiva. Vediamo se in questo finale di prima frazione arriva l’occasione giusta per sbloccarla. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA CITTADELLA PESCARA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cittadella Pescara non sarà disponibile sui canali della nostra televisione, perché il match di Serie B è un’esclusiva della piattaforma DAZN: di conseguenza l’appuntamento classico per tutti gli abbonati al servizio è quello con la diretta streaming video, i clienti potranno seguire questa partita di campionato utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

SI COMINCIA!

Tra pochi minuti avremo il calcio d’inizio di Cittadella Pescara. Timidi segnali di risveglio da parte del Delfino, che ha pareggiato tre volte nelle ultime quattro: è importante anche leggere il nome delle avversarie fermate perché si tratta di Empoli, Frosinone e Lecce. Dunque una squadra, quella abruzzese, che sta provando a non rassegnarsi al suo destino, ma che non può più permettersi di procedere un punto per volta: l’ultima vittoria biancazzurra risale al 4 gennaio (a Reggio Emilia), da quel momento 3 punti in 8 partite che sono un rendimento da retrocessione senza se e senza ma. Oggi il Pescara gioca in trasferta, ma è comunque utile riportare che l’ultima vittoria all’Adriatico è del 19 dicembre (contro il Monza) e che ce ne sono appena 2 in tutto il campionato, con un rendimento fuori casa che è solo leggermente migliore rispetto a quello interno. Pochissimi i gol segnati (19), tanti quelli subiti (42): con questi numeri salvarsi sarà molto complicato, ma sta per iniziare una nuova partita e allora non resta che vedere quello che succederà al Tombolato. Mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, la diretta di Cittadella Pescara sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LO STORICO

Sono ben 17 i precedenti della diretta di Cittadella Pescara. Il bilancio ci parla, considerando anche le gare all’Adriatico, di 8 successi per gli amaranto, 6 per il Delfino e 3 pareggi. L’ultimo match giocato al Tombolato ha visto la squadra di casa imporsi 2-1. I padroni di casa passarono in vantaggio al minuto numero 2 con Vita. Pronti via nella ripresa il pareggio lo siglava Machin con Diaw che regalava i tre punti agli amaranto nel finale. Il Pescara non riesce a vincere in casa dei veneti addirittura dal novembre 2013. La gara terminò col risultato finale di 0-1, sbloccata all’11esimo grazie a una giocata di Antonino Ragusa. Il primo precedente del 2000, valido per la quinta giornata di Serie B, ci porta all’unico pareggio a Cittadella a fronte di una gara terminata col risultato di 1-1.

PADRONI DI CASA FAVORITI!

Cittadella Pescara, in diretta martedì 2 marzo 2021 alle ore 19.00 presso lo stadio Pier Cesare Tombolato di Cittadella, sarà una sfida valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Veneti per il riscatto in un momento molto delicato della stagione: Cittadella a quota 40 punti, a -3 dal Monza secondo che la squadra allenata da Venturato ha fermato sul pari nell’ultimo match disputato. I granata non hanno trovato continuità in questa stagione, sprecando molte occasioni per un insediamento in zona Serie A. Il Pescara dopo l’arrivo di Grassadonia in panchina ha centrato 2 pareggi in match difficili, nella trasferta di Frosinone e nella sfida interna contro il Lecce. Abruzzesi che restano a -7 dai play out e a -9 dalla salvezza diretta, la permanenza in cadetteria sembra particolarmente difficile ma per il Cittadella non saranno ammesse altre distrazioni, visto che la corsa verso il secondo posto è diventata una bagarre che al momento coinvolge ben 7 squadre racchiuse in 6 punti in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA PESCARA

Le probabili formazioni della sfida tra Cittadella e Pescara presso lo stadio Pier Cesare Tombolato. I padroni di casa allenati da Roberto Venturato scenderanno in campo con un 4-3-1-2 e questo undici titolare: Maniero; Cassandro, Frare, Adorni, Baldini; Proia, Iori, Branca, D’Urso; Beretta, Ogunseye. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Gianluca Grassadonia con un 3-5-2 così disposto dal primo minuto: Fiorillo; Guth, Drudi, Scognamiglio; Bellanova, Memushaj, Dessena, Busellato, Masciangelo, Giannetti, Odgaard.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Cittadella e Pescara, le quote del bookmaker Snai fissano a 1.60 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 3.70 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 5.80 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA