Diretta/ Cittadella Venezia (risultato finale 1-1) streaming DAZN: lagunari quinti

- Fabio Belli

Diretta Cittadella Venezia. Streaming video DAZN del match valevole per la diciannovesima giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Pordenone Cittadella
Diretta Cittadella Venezia (Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA VENEZIA (RISULTATO FINALE 1-1): LAGUNARI QUINTI

Si è chiusa in parità la sfida tra Cittadella e Venezia, con i lagunari che hanno così mantenuto il quinto posto in classifica, risultato davvero eccellente che permetterà loro di giocarsi il primo turno dei play off in gara unica in casa contro il Chievo. Il Cittadella dovrà invece sfidare, sempre in casa, il Brescia vincente sul campo del Monza a sorpresa. E’ stato anzi il Venezia ad avere l’ultima occasione da gol della partita con Aramu, come detto comunque il pari sta più che bene agli uomini di Paolo Zanetti, pronti ora a giocarsi gli spareggi per il salto nella massima serie. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA CITTADELLA VENEZIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Cittadella Venezia, che non viene trasmessa sui canali della nostra televisione; il campionato di Serie B è un’esclusiva della piattaforma DAZN che ne fornisce tutte le partite, dunque anche in questo caso gli abbonati al servizio potranno installare l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone – per la visione in diretta streaming video – oppure utilizzare in alternativa una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PAREGGIA BALDINI!

In apertura di ripresa viene ammonito Adorni per un fallo su Felicioli, il Cittadella inizia però con gran piglio la ripresa e perviene al pareggio già al 6′: gran destro di Baldini imparabile per Pomini. Il Venezia getta nella mischia Aramu al posto di St Clair e si rende subito pericoloso l’ex Torino, al 17′ però Baldini indugia troppo nel concludere e manca una buona occasione per firmare la doppietta personale e realizzare il ribaltone. Al 20′ dentro Rossi per Maleh ma ora le due squadre sono in parità e al Cittadella serve un altro gol per una vittoria che significherebbe sorpassare i lagunari in classifica al quinto posto. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA OGUNSEYE

Vengono ammoniti Dezi e Camigliano nella fase centrale del primo tempo, il gol del Venezia è stato comunque un duro colpo per il Cittadella che come detto è bisognoso di una vittoria per piazzare il sorpasso ai danni dei lagunari al quinto posto. Al 39′ Ogunseye cerca la conclusione di potenza ma il pallone sorvola di molto la traversa della porta veneziana, sale la pressione degli uomini allenati da Roberto Venturato negli ultimi minuti della prima frazione di gioco ma il Venezia riesce comunque a portare intatto all’intervallo il prezioso vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

BOCALON SBLOCCA!

Il Cittadella parte aggressivo con Tsadjout che cerca la conclusione, quindi Kastrati deve chiudere lo specchio con Bjarkason pericoloso. Sono comunque i padroni di casa a fare la partita, si rende pericoloso anche Ogunseye al 17′, il Cittadella batte forte sul ritmo offensivo perché cerca necessariamente il gol che potrebbe sbloccare il risultato e valere il sorpasso in classifica. Al 33′ Bocalon però sblocca il risultato contro il Venezia e blinda potenzialmente il quinto posto per i lagunari. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per Cittadella Venezia, bel derby veneto che allo stadio Tombolato caratterizzerà l’ultima giornata di Serie B: con quali numeri statistici si presenteranno in campo le due formazioni? Per i padroni di casa del Cittadella ecco 56 punti in classifica, che sono stati ottenuti mediante un cammino fatto di quindici vittorie, undici pareggi e altrettante sconfitte, anche la differenza reti è logicamente positiva (+13), perché il Cittadella ha segnato 47 gol e ne ha invece subiti 34. Siamo in piena zona playoff anche con il Venezia, perché gli ospiti lagunari hanno 58 punti in classifica, conseguiti attraverso un cammino fatto di quindici vittorie, tredici pareggi e nove sconfitte. I gol segnati sono 52 e quelli incassati invece 38, per cui la differenza reti del Venezia è pari a un bel +14. Adesso però non c’è più spazio per numeri e parole, per quanto siano statistiche su ormai quasi la totalità del campionato: c’è da scrivere l’ultima pagina di questa avventura, parola allora al campo dove Cittadella Venezia sta ormai davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CITTADELLA VENEZIA: I TESTA A TESTA

Al Tombolato la diretta di Cittadella Venezia si è già giocata per 6 volte. Il bilancio è nettamente in favore dei granata che hanno vinto 5 volte, mentre in 1 occasioni il match è terminato con il segno X. Il Venezia dunque non ha mai vinto in casa della squadra di Padova. Il Cittadella viene da 4 vittorie di fila tra le mura amiche contro questo avversario. L’ultimo precedente ci porta alla scorsa stagione quando il 27 luglio, con i campionati slittati per l’emergenza Coronavirus, arrivò un secco 1-0. La squadra di casa si impose grazie a un gol di Proia al minuto 93 alla fine di una gara davvero molto equilibrata. L’ultimo e unico punto raccolto dai lagunari al Tombolato ci porta a un pareggio per 0-0 dell’ottobre 2006. Sarà interessante capire cosa accadrà nella gara di oggi.

CITTADELLA VENEZIA: ANTIPASTO PLAY OFF

Cittadella Venezia, in diretta lunedì 10 maggio 2021 alle ore 14.00 presso lo stadio Pier Cesare Tombolato di Cittadella, sarà una sfida valevole per la diciannovesima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Sfida che rappresenta un vero antipasto dei play off, ai quali le due formazioni venete sono già qualificate, resta da capire in quale posizione. Il Cittadella è sicuro del sesto posto in virtù degli scontri diretti favorevoli con Brescia, Spal e Chievo. Ma con una vittoria la squadra allenata da Roberto Venturato scalzerebbe proprio il Venezia dalla quinta piazza, prendendosi il vantaggio di affrontare l’ottava in classifica, mentre il Venezia dovrebbe vedersela con la settima.

I lagunari però sono 2 lunghezze avanti in classifica rispetto al Cittadella e dunque anche con un pareggio allo stadio Tombolato blinderebbero il quinto posto. La matematica poteva arrivare anche venerdì scorso ma la squadra di Paolo Zanetti non è riuscita a piegare il Pordenone e dovrà compiere dunque questo ulteriore passo per chiudere tra le prime cinque classificate nella regular season di questo torneo cadetto.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA VENEZIA

Le probabili formazioni della sfida tra Cittadella e Venezia allo stadio Pier Cesare Tombolato. I padroni di casa allenati da Roberto Venturato scenderanno in campo con un 4-3-1-2 e questo undici titolare: Kastrati; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Donnarumma; Proia, Pavan, D’Urso, Baldini; Beretta, Ogunseye. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Paolo Zanetti con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Maenpaa; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Ricci; Fiordilino, Taugourdeai, Crnigoj; Aramu; Forte, Esposito.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida tra Cittadella e Venezia, le quote del bookmaker Sky moltiplicano per 1.80 la posta scommessa sulla vittoria interna, mentre la quota relativa al pareggio viene proposta a 3.35 e la quota riferita al successo in trasferta viene offerta a 4.50 volte rispetto a quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA