DIRETTA/ Civitanova Perugia (risultato finale 2-3): la Sir impatta la finale scudetto

- Michela Colombo

Diretta Civitanova Perugia, risultato finale 2-3: la Sir Safety espugna l’Eurosuole Forum e pareggia la finale scudetto con un successo al tie break, devastante Wilfredo Leon con 38 punti.

civitanova lube volley 2020 facebook 640x300
Diretta Civitanova Perugia - La formazione della Lube (da Facebook Legavolley)

DIRETTA CIVITANOVA PERUGIA (RISULTATO FINALE 2-3)

Civitanova Perugia 2-3: la Sir Safety restituisce lo scherzetto alla Lube, vince il tie break con il punteggio di 12-15 e espugna l’Eurosuole Forum, impattando la finale scudetto. Siamo 1-1, con due vittorie esterne: Macerata aveva la possibilità di volare sul 2-0 sfruttando il fattore campo e forzando il primo match point per il titolo di volley Super Lega, ma Perugia ha saputo andare oltre le sue difficoltà e nel quinto set, pur con l’inerzia da parte marchigiana, si è presa subito il vantaggio. Civitanova ha avuto il grande momento quando ha ribaltato tutto arrivando a 11-10, ma qui la risposta umbra è stata perfetta: parziale di 4-0 e tre match point consecutivi conquistati, chiudendo al secondo. Wilfredo Leon ha giocato una partita devastante: 38 punti totali per lui, poi 14 per Aleksandar Atanasijevic e 12 di Rodrigo Solé. A Civitanova non sono bastati i 20 a testa di Robertlandy Simon e Kamil Rychlicki: per una volta Osmany Juantorena è stato meno devastante del solito e, nonostante l’ottima gara giocata a muro (6 per il solo Simon), la Lube non ha saputo chiudere i conti. Si va a gara-3 in totale parità: la finale scudetto di volley si sta rivelando davvero entusiasmante… (agg. di Claudio Franceschini)

CIVITANOVA PERUGIA (RISULTATO 2-2) 25-23 AL QUARTO SET

Diretta Civitanova Perugia:  si deciderà solo al tie break gara 2 delle finali play off della Superlega, visto che il quarto set si è appena chiuso col risultato di 25-23 in favore della Lube che dunque riapre tutto il match, portandosi sul 2-2. Ancora grandissimo spettacolo in campo, come era prevedibile: al via del parziale è Civitanova a firmare il primo punto ma la Sir reagisce subito con Atanasjievic. Si gioca punto su punti, ma si vede che i cucinieri ora hanno un’altra marcia: gli umbri vanno in crisi e vanno sotto per 10-4. Pure è solo un momento nero per i rivali, che presto si rimettono in gioco. Si arriva dunque sul 22-20 con Perugia che cerca di ribaltare l’inerzia del set. Purtroppo però anche nel finale il trend non cambia e Civitanova si porta a casa il parziale col risultato di 25-23. Ora il tie break. (agg Michela Colombo)

DIRETTA CIVITANOVA PERUGIA IN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Civitanova Perugia, gara 2 delle finali playoff della Superlega di volley maschile, sarà naturalmente disponibile per tutti su Rai Sport, per la precisione stavolta sia sul canale numero 57 del telecomando, Rai Sport + HD, sia sul 58. Questo significa che sarà gratuita e accessibile a tutti anche la diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING RAIPLAY

25-27 AL TERZO SET

Diretta Civitanova Perugia:  terzo parziale combattutissimo in questa brillante gara 2 delle finali dei play off di Superlega, che pure si è chiuso solo pochi istanti fa col risultato di 27-25 in favore della Sir, davvero super. È grandissimo gioco e grande spettacolo in campo: siamo nelle fasi più calde del match e si nota un netto salto di qualità da parte di entrambe le squadre. Al via è subito muro di Russo, con Perugia che vola sul 2-0: un regalo di Simon mette in fuga gli avversari, che comunque non riescono ad allontanarsi troppo. Ci mette infatti lo zampino Juantorena, che ricuce sul 7-10: la Lube però deve decisamente correggere il tiro e dimostrarsi più precisa. La squadra di Blengini non delude e affidandosi sempre al capitano ecco che rientra in partita. La Sir però continua a pungere: si gioca ogni pallone e ben presto è 22-23 sul tabellone del risultato. Gli ultimi scambi sono al cardiopalma, ma alla fine è Perugia a chiudere in vantaggio per 27-25 e dunque a portarsi sul 2-1 nella sfida. Ora la Sir ha l’occasione di chiudere il match: vedremo che dirà il campo. (agg Michela Colombo)

21-25 AL SECONDO SET

Diretta Civitanova Perugia: secondo set del match che vale come gara 2 delle finali play off, che va alla Sir, con il risultato finale di 25-21. La squadra umbra risponde dunque pan per focaccia agli avversari e riapre la sfida, ora sull’1-1. Venendo a quanto occorso in campo nell’ultimo parziale, va detto che al via è grande equilibrio in campo, con Perugia che però mostra maggior attenzione rispetto a quando visto nel primo set. Trascinata dal solito Leon, gli ospiti trovano poi lo spunto giusto per andare in vantaggio: la Lube si trova dunque a inseguire e con Juantorena riesce almeno a colmare parzialmente il divario che si crea sul tabellone. Si gioca con gran intensità, ma questa volta è la Sir ad avere qualcosa in più: Leal comunque ci prova e porta sul 18-22 il risultato. Nel finale Perugia si dimostra ferale e chiude agilmente il set sul 25-21, dimostrando di avere molto da dire in questa gara 2. (agg Michela Colombo)

25-21 AL PRIMO SET

Diretta Civitanova Perugia: si è appena chiuso il primo set di gara 2 delle finali play off di Serie A1 e a farsi avanti è subito la Lube, che ha appena festeggiato il 25-21 finale. Per i cucinieri dunque una partenza sprint questa sera tra le mura di casa: fin dal via  sono proprio i marchigiani a prendere in mano le redini del gioco ed è solo per merito di Leon che la Sir rimane a galla, almeno nelle prime battute. Si gioca in equilibrio fino al 9-9 ma subito la Lube cerca e trova una brillante fuga: poi è sempre Leon a cercare di tenere in corsa Perugia, che solo pochi giorni fa ha salutato Vital Heynen, esonerato. Pure gli umbri non bastano mentre Civitanova fa il bello e il cattivo tempo in campo. Nel finale sono sempre tentativi di rimanere in scia per gli ospiti al Eurosuole Forum: sul 24-21 la Sir annulla tre set point, ma alla fine un errore di Zimmernann regala il primo parziale ai marchigiani. (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA

Si accende la diretta tra Civitanova e Perugia, attesissima gara 2 che vale le finali dei play off scudetto della Serie A1, e davvero non vediamo l’ora di dare la parola al campo. Come abbiamo riferito prima, per la corsa al titolo italiano di riparte dal 3-1 subito dalla Sir nel turno di andata, verdetto che non è andato molto giù gli umbri. Proprio pochi giorni fa, dopo il KO al Pala Barton, attraverso i canali ufficiali della squadra, Sebastian Solè ha dichiarato: “La Lube ha vinto con merito senza dubbio. Sono chiaramente dispiaciuto, ma devo anche dire che siamo stati lì vicini per gran parte della partita con la sensazione di non aver giocato così bene e di essere stati troppo fallosi. È ovvio che per gara 2 questa cosa dobbiamo migliorarla”. Chissà che gli umbri abbiano sistemato tutto: diamo la parola al campo per scoprirlo! (agg Michela Colombo)

PARLA JUANTORENA

Protagonista annunciato nella diretta di Civitanova Perugia, gara 2 delle finali dei play off di Serie A1, è senza dubbio Osmany Juantorena, già MVP nella prima partita delle serie che mettono in palio il titolo italiano. Il giocatore della Lube poi nei giorni scorsi ha affermato sui canali ufficiali della società, in vista del match di stasera: “La levatura degli avversari dà una chiara indicazione di quanto sia stata grande la nostra impresa a Perugia. Partite così dure vanno vinte in qualsiasi modo, anche giocando male a tratti. Non importa il divario di punti, ma conta mettere giù l’ultima palla contro Perugia che non si arrende mai. Ora dobbiamo resettare e scendere in campo come se la serie iniziasse domenica e fossimo sullo 0-0. Sarà decisivo mostrarci umili ma combattivi contro una rivale arrabbiata, determinata e costretta ad alzare il livello”. (agg Michela Colombo)

CIVITANOVA PERUGIA: OGGI GARA 2 PLAY OFF SCUDETTO!

Civitanova Perugia, in diretta dall’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, è la partita di volley maschile in programma oggi, domenica 18 aprile 2021: fischio d’inizio fissato alle ore 18.00. Siamo a gara 2 della finale play off della Superlega, e con la diretta tra Civitanova Perugia di questa sera, siamo pronti a vivere uno scontro bollente nella serie che mette in palio il titolo italiano.

Come è noto il primo punto è andato alla Lube, che in gara 1 della finale scudetto ha messo a segno un bel 3-1 fuori dalle mura di casa: ora starà alla Sir reagire con forza e pareggiare subito i conti. Il rischio di perdere il filo e dunque andare troppo alla rincorsa del rivale, in una serie dove si gioca al meglio delle cinque partite è dietro l’angolo: la lotta per lo scudetto non è sprint ma una maratona, ma serve tenere alto sempre il ritmo, anche quando il contesto non è semplice (la società solo pochi giorni fa ha pure esonerato Heynen)

DIRETTA CIVITANOVA PERUGIA: IL CONTESTO

Pur impazienti di dare la parola al campo per la diretta tra Civitanova e Perugia, gara 2 delle finali play off della Serie A1 di volley maschile, dove in palio vi è lo scudetto, ci pare doveroso dare un miglior contesto all’incontro di questa sera. E dunque occorre andare a ricordare che cosa era successo solo pochi giorni fa, in gara 1 di questa bellissima finale per il titolo italiano, occorsa tra le mura del Pala Barton. Abbiamo già accennato che la Lube allora aveva superato il fattore campo, vincendo con l’eccellente risultato di 3-1: verdetto arrivato al termine di un match entusiasmante, dove era stata gran battaglia in campo. 

Al via infatti si gioca sul filo di lana, con i primi due set in completo equilibrio (il primo andato alla Lube per 25-23, il secondo della Sir col risultato di 25-22), mentre è solo dal terzo che la squadra di Blengini prende in mano le redini dell’incontro. Da qui infatti i cucinieri si fanno più aggressivi e precisi in attacco: Perugia rimane in corsa affidandosi al servizio e alla ricezione, ma nel momenti importanti sbaglia troppo.

Civitanova fa dunque suoi il terzo e il quarto set, rispettivamente per 25-20 e 25-20 e si porta a casa anche il titolo di MVP per Osmany Juantorena, che segna 15 punti e risulta ferale ad ogni pallone che conta. Per la Sir una dura batosta, che arriva in un momento complicatissimo come abbiamo prima accennato: solo giovedi sera poi la società ha sollevato dall’incarico Vital Heynen, affidando la squadra a Fontana. Un cambio inatteso, che sicuramente sconvolgerà gli equilibri nello spogliatoio, chiamato dunque a dimostrare oggi una compattezza e freddezza eccezionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA